Oggi è 25 luglio 2017, 18:43

Un frammento con emissioni di tre diverse compagnie di ''carriers''

Forum di discussione sulle emissioni e la storia postale dei Paesi americani

Moderatore: rodi

Rispondi
Avatar utente
somalafis
Messaggi: 3768
Iscritto il: 23 luglio 2007, 9:54
Località: Roma

Un frammento con emissioni di tre diverse compagnie di ''carriers''

Messaggio da somalafis » 5 luglio 2017, 10:10

Questo frammento viene proposto nella prossima asta Siegel con una stima di 2.000-3.000 dollari
tre carriers.jpg
E' diretta a Chicago e reca francobolli di tre compagnie private diverse: un frazionato a meta' (per il valore di 5 centes) di un valore di 10 centes della ''Letter express'' (Wells), una coppia da 5 cents della Pomeroy's Letter Express e due valori da 5 cents della American Letter Mail co.
Secondo la casa d'aste questo reperto conferma la cooperazione di compagnie di posta indipendenti per offrire un servizio su un'area piu' vasta con tariffe inferiori a quelle del servizio statale. La stessa casa d'aste Siegel in passato ha venduto una lettera completa con francobolli delle stesse tre compagnie private. Il cimelio in asta e' frutto di un recente ritrovamento e non e' mai comparso in asta.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Riccardo Bodo
SOSTENITORE


Avatar utente
debene
Messaggi: 5193
Iscritto il: 13 novembre 2011, 16:19
Località: Bari - Italy
Contatta:

Re: Un frammento con emissioni di tre diverse compagnie di ''carriers''

Messaggio da debene » 5 luglio 2017, 10:17

Mai visto, sicuramente un pezzo unico in questa combinazione.

Però al di là della rarità, andrebbero secondo voi considerate le condizioni del supporto
che lasciano decisamente a desiderare?

A quanto è andata invece la lettera che era integra?

Ciao:

sergio
Sergio De Benedictis
Sostenitore
Socio C.I.F.T. - A.I.C.A.M - A.N.C.A.I. - U.S.F.I. - A.I.M.

Quando la Filatelia è culturaLink al mio sito : Esculapio Filatelico

Visita la mia rubrica sul Postalista :Il bastone di Asclepio

Guarda le mie vendite su Delcampe: nickname "debene".

I miei interessi :
Tematica medica; Antichi Stati; Storia Postale (Bari e Italia al Lavoro); Precancel U.S.A., Affrancature Meccaniche; Letteratura Filatelica; Erinnofili;Collezione A.S.F.E.

Avatar utente
somalafis
Messaggi: 3768
Iscritto il: 23 luglio 2007, 9:54
Località: Roma

Re: Un frammento con emissioni di tre diverse compagnie di ''carriers''

Messaggio da somalafis » 5 luglio 2017, 10:33

Ho ritrovato l'immagine della lettera completa venduta a suo tempo, che essendo in buone condizioni fu pagata 28.000 dollari (per rispondere a Sergio)
3comp.jpg
Il lotto era accompagnato da questa nota piuttosto dettagliata:

This spectacular cover demonstrates the cooperation among Independent Mail companies that allowed
them to provide service across a huge area for significantly lower rates than the U.S. Post Office
charged. It also shows how postage was divided among the participating service providers by using each
other’s stamps. To explain the journey and the accounting procedure that produced this important
artifact of the Independent Mail era, we will begin at its origin.
The letter was written from Cleveland on August 5, 1844, by W. Bingham Company, a hardware company
founded by William Bingham in 1841. The letter is written to Pierpont & Hotchkiss, a New Haven manufacturer.
The letter concerns a shipment of goods by express. As a thrifty businessman, Bingham took advantage of the lower postage rates offered by the Independent Mail companies and used the new Letter Express company in Cleveland to send his letter
to New Haven for 15c, instead of 25c charged by the Post Office. The three oval Goddess of Commerce
stamps could be purchased individually for 61⁄4c each, or in quantity at 20 for $1.00, as the stamp itself
states. The word “Free” on the stamp indicated that the letter would be delivered without cost to the
recipient, in contrast to the custom of sending letters postage due.
To carry eastbound mail beyond Buffalo, Henry Wells relied on Pomeroy’s Letter Express, founded by
George E. Pomeroy, who had been a partner with Wells in the Livingston-Wells-Pomeroy package
express business prior to June 1844. A fair number of letters are known showing conjunctive service
between Wells and Pomeroy at the 121⁄2c rate, or 10c in stamps (two ovals or one circular). Since
Pomeroy only operated its route from Buffalo to New York City and intermediate points in New York
State, a letter addressed to locations that required the services of a third company was charged 183⁄4c, or
15c in stamps (three ovals or one-and-a-half circular). The Letter Express advertisement in the
Cleveland Herald (July 12, 1844) lists New Haven as a destination at the 183⁄4c rate, payable with “one
and a half stamp” (at this date only the circular stamp was available).
To credit the other companies with their share of the 15c postage, two Pomeroy stamps were affixed by
the Wells office (note that they were positioned to avoid covering the address). Upon receipt, Pomeroy
cancelled the stamps with the “Cd.” handstamp. Pomeroy could have taken the letter all the way to New
York City or transferred it to the American Letter Mail Co. agent in Albany. Either way, Pomeroy credited
American Letter Mail Co. for its one-third share of the postage by affixing a Large Eagle stamp
with a “silent” denomination of 5c. When the letter was processed at ALMCo.’s New York office, it was
backstamped and the “Paid” marking was applied to the front of the letter to indicate no postage was
due from the recipient. The letter was carried by a Long Island Sound steamboat to New Haven (the
rail line between New York City and New Haven was not completed at this time).
Considering that the first United States Postmasters’ Provisionals would not be issued until nearly one
year after this was mailed, and the first General Issue two years after that, the presence of six stamps in
three colors from three different stamp-issuing entities on this letter must have been perceived as
extraordinary, even in 1844 when it was delivered to Pierpont & Hotchkiss. Today, it is one of the
undisputed icons of American postal history.
This triple mixed-franking letter has been illustrated in numerous articles and books. To the best of our
knowledge, it has never been offered at auction. It was part of Elliott Perry’s personal collection of
Independent Mails, which was acquired intact from the Perry estate by Richard Schwartz.

La professionalita' e l'impegno descrittivo di Siegel sono davvero notevoli...
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Riccardo Bodo
SOSTENITORE

Avatar utente
debene
Messaggi: 5193
Iscritto il: 13 novembre 2011, 16:19
Località: Bari - Italy
Contatta:

Re: Un frammento con emissioni di tre diverse compagnie di ''carriers''

Messaggio da debene » 5 luglio 2017, 10:49

Grazie Riccardo. Direi spettacolare!
La professionalita' e l'impegno descrittivo di Siegel sono davvero notevoli...
più che opuscoli d'asta a volte queste pubblicazioni sono testi di letteratura filatelica.

il metodo ormai invalso, da parte delle Case d'Asta, di permettere il download dei cataloghi in formato pdf
e di lasciare il link anche ad aste ormai obsolete, permette a noi "poveri mortali" di fruire almeno
visivamente di questi bellissimi pezzi!

Ciao:

sergio
Sergio De Benedictis
Sostenitore
Socio C.I.F.T. - A.I.C.A.M - A.N.C.A.I. - U.S.F.I. - A.I.M.

Quando la Filatelia è culturaLink al mio sito : Esculapio Filatelico

Visita la mia rubrica sul Postalista :Il bastone di Asclepio

Guarda le mie vendite su Delcampe: nickname "debene".

I miei interessi :
Tematica medica; Antichi Stati; Storia Postale (Bari e Italia al Lavoro); Precancel U.S.A., Affrancature Meccaniche; Letteratura Filatelica; Erinnofili;Collezione A.S.F.E.

Avatar utente
somalafis
Messaggi: 3768
Iscritto il: 23 luglio 2007, 9:54
Località: Roma

Re: Un frammento con emissioni di tre diverse compagnie di ''carriers''

Messaggio da somalafis » 5 luglio 2017, 11:42

debene ha scritto:
5 luglio 2017, 10:49
Grazie Riccardo. Direi spettacolare!
Come scrive nella sua nota esplicativa la casa d'aste, nel 1844 ricevere una busta con questa multicolore affrancatura doveva essere un vero evento. Solo nel 1847 le poste USA emisero i loro primi francobolli validi per tutto il territorio nazionale.
Riccardo Bodo
SOSTENITORE


Avatar utente
somalafis
Messaggi: 3768
Iscritto il: 23 luglio 2007, 9:54
Località: Roma

Re: Un frammento con emissioni di tre diverse compagnie di ''carriers''

Messaggio da somalafis » 6 luglio 2017, 16:26

Sono solo nove le ''poste indipendenti'' USA che emisero valori adesivi prima che il monopolio postale le intralciasse.
La ''American Mail Letter co.''
american letter a.jpg
american letter b.jpg
american letter c.jpg
La ''Brainard and co''
brainard.jpg
La ''Hale and co''
hale a.jpg
hale b.jpg
hale c.jpg
La ''Hartford mail route''
hartford.jpg
La ''Hoyt letter express''
hoyt's.jpg
La ''Overton co.''
overton.jpg
La ''Pomeroy's letter express''
pomeroy a.jpg
pomeroy b.jpg
pomeroy c.jpg
pomeroy d.jpg
pomeroy e.jpg
La ''Well's letter express''
well's a.jpg
well's b.jpg
well's c.jpg
well's d.jpg
La ''W. Wyman's letter office''
wyman.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Riccardo Bodo
SOSTENITORE

Avatar utente
debene
Messaggi: 5193
Iscritto il: 13 novembre 2011, 16:19
Località: Bari - Italy
Contatta:

Re: Un frammento con emissioni di tre diverse compagnie di ''carriers''

Messaggio da debene » 6 luglio 2017, 16:55

Tutti molto belli.

ma da sempre sono stato affascinato da quelli della Hartford con quel suo postino
così elegante e dal lungo passo!

grazie Riccardo.

:abb:

sergio
Sergio De Benedictis
Sostenitore
Socio C.I.F.T. - A.I.C.A.M - A.N.C.A.I. - U.S.F.I. - A.I.M.

Quando la Filatelia è culturaLink al mio sito : Esculapio Filatelico

Visita la mia rubrica sul Postalista :Il bastone di Asclepio

Guarda le mie vendite su Delcampe: nickname "debene".

I miei interessi :
Tematica medica; Antichi Stati; Storia Postale (Bari e Italia al Lavoro); Precancel U.S.A., Affrancature Meccaniche; Letteratura Filatelica; Erinnofili;Collezione A.S.F.E.

Avatar utente
somalafis
Messaggi: 3768
Iscritto il: 23 luglio 2007, 9:54
Località: Roma

Re: Un frammento con emissioni di tre diverse compagnie di ''carriers''

Messaggio da somalafis » 6 luglio 2017, 19:09

Effettivamente un postino in cappello a cilindro...

Di questa compagnia si sa poco: secondo lo studioso che se ne e' occupato piu' approfonditamente (Richard C. Frajola), era gestita da Francis A. Fuller e divento' operativa nell'agosto del 1844 (l'attivita' cesso' a fine giugno 1845). Curava due rotte verso nord e verso sud (i diversi colori in cui e' conosciuto il francobollo potrebbero avere un rapporto con le due diverse linee) da Hartford (Connecticut) verso New Haven e New York e verso Springfield, in collaborazione con altre compagnie di posta private. Ecco una busta (da un'asta Siegel) in cui il francobollo e' anche colpito pa un timbro (cosa assai inconsueta)
b.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Riccardo Bodo
SOSTENITORE

Avatar utente
somalafis
Messaggi: 3768
Iscritto il: 23 luglio 2007, 9:54
Località: Roma

Re: Un frammento con emissioni di tre diverse compagnie di ''carriers''

Messaggio da somalafis » 17 luglio 2017, 16:26

Un'altra busta con due affrancature di due diverse aziende postali indipendenti private (Letter Express e Pomeroy) compare nella prossima asta H.R. Harmer (con una base di un migliaio di dollari)
letter express+pomeroy.jpg
La stessa casa d'aste permette di farsi un'idea della miriade di operatori postali privati che nell'Ottocento si occupava della consegna delle lettere nelle singole citta' (i nostri ''corrieri di citta''' o ''recapiti autorizzati'', per capirci). Ve ne offro una carrellata, limitandomi agli operatori che hanno emesso ''francobolli'' o etichette adesive per testimoniare il pagamento del dovuto:
BLOOD'S (intero postale)
blood's intero.jpg
BLOOD'S
blood's.jpg
BOUTON'S
bouton's.jpg
BOYD'S (1844)
boyd's 1844.jpg
BOYD'S (1880)
boyd's 1880.jpg
CITY DESPATCH (Baltimora)
city despatch baltimora.jpg
DUPUY & SCHENKS
dupuy and schenks.jpg
EAGLE
eagle.jpg
FRAZER'S
frazer's.jpg
GLEN HAVEN
glen haven.jpg
GORDON
gordon.jpg
HANFORD'S
hanford's.jpg
ROCHE'S
roche's.jpg
HONOURS'
honours.jpg
HUSSEY'S
hussey's.jpg
MAGIC LETTER
magic letter.jpg
MILL'S
mill's.jpg
RUSSEL
russel.jpg
WILLIAM'S
william's.jpg
WYMAN
wyman.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Riccardo Bodo
SOSTENITORE

Avatar utente
Ivano Abbatantuono
Messaggi: 442
Iscritto il: 11 febbraio 2015, 18:41

Re: Un frammento con emissioni di tre diverse compagnie di ''carriers''

Messaggio da Ivano Abbatantuono » 18 luglio 2017, 8:30

Considerata l'epoca e quanto coevo, questi pezzettini di carta sono eccezionalmente belli e di gran lunga in anticipo su composizioni, iconografie e colori che vedranno la luce solo tanto tempo dopo (se pure....).
Grazie per aver condiviso questo piccolo "patrimonio" :clap: :clap: :clap:
Colleziono (soprattutto) Regno d'Italia, nuovo usato e storia postale.
su ebay mi trovi qui : http://www.ebay.it/sch/abba_ivan/m.html ... pg=&_from=
per contatti, scrivimi su : ivantea@alice.it

Avatar utente
somalafis
Messaggi: 3768
Iscritto il: 23 luglio 2007, 9:54
Località: Roma

Re: Un frammento con emissioni di tre diverse compagnie di ''carriers''

Messaggio da somalafis » 18 luglio 2017, 10:43

Caro Ivano, lieto che ti siano piaciuti. Il rapporto pubblico-privato nel sistema postale statunitense mi ha sempre affascinato, anche se non tutto mi e' chiaro.
Ad esempio in una prossima asta spagnola comparira' questa busta del 1865. Come si legge nell'indicazione ''pubblicitaria'' questa ditta (la Truman Express) offriva 100 esemplari (affrancati per 3 centes con l'impronta delle poste governative) per 7 dollari. Qual era in vantaggio per l'acquirente?
7x100.jpg
C'e' un altra busta della stessa compagnia, piu' o meno nello stesso periodo, ma non compare l'annuncio sul prezzo
truman s.a..jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Riccardo Bodo
SOSTENITORE


Rispondi

Torna a “Americhe”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite