Oggi è 25 luglio 2017, 18:39

Questo francobollo ha molto da dirci!

Forum di discussione sulle emissioni e la storia postale del Regno Lombardo-Veneto.

Moderatori: fildoc, rossi

Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5595
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Questo francobollo ha molto da dirci!

Messaggio da Tergesteo » 16 luglio 2017, 20:26

Questo 45 centesimi primo tipo, cliché C42, posizione n°1 nella prima composizione ha da dirci alcune cose molto, ma molto importanti per la comprensione delle modalità di stampa tipografica delle prime tavole della prima emissione.
img123544.jpg
Aspetto i vostri commenti, poi vi dico la mia...

Ciao: Ciao:

Benjamin
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno


Avatar utente
lucasa
Messaggi: 614
Iscritto il: 18 aprile 2011, 22:23

Re: Questo francobollo ha molto da dirci!

Messaggio da lucasa » 16 luglio 2017, 20:50

Ciao: Ciao:

ti riferisci all' inchiostrazione nei bordi in alto e a sinistra?

sembra un eccesso di inchiostro

Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5595
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: Questo francobollo ha molto da dirci!

Messaggio da Tergesteo » 16 luglio 2017, 20:52

ti riferisci all' inchiostrazione nei bordi in alto e a sinistra?

sembra un eccesso di inchiostro
Hai centrato il nocciolo del discorso!

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno

Avatar utente
maurino
Messaggi: 1172
Iscritto il: 20 luglio 2011, 10:03
Località: Reggio emilia

Re: Questo francobollo ha molto da dirci!

Messaggio da maurino » 16 luglio 2017, 21:20

più che un eccesso di inchiostro direi un eccesso di pressione della lastra sulla carta, compatibile con una stampa tipografica tra piani paralleli trattandosi dell'angolo alto sinistro più estremale della composizione.
hai immagini di una posizione 1 del secondo quarto?

Ciao: Ciao: Ciao:
_________________________________________________________________________________________________________________

Maurino

"S'ei piace, ei lice".
:lugana:

Se ci sono regole sai che c'è un interesse, e sai che l'interesse è sempre di chi le ha messe

stappamaurizio@gmail.com

" Per aspera ad astra "

Fai una visita su
http://studiofilateliarsi.altervista.org/

Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5595
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: Questo francobollo ha molto da dirci!

Messaggio da Tergesteo » 16 luglio 2017, 21:30

più che un eccesso di inchiostro direi un eccesso di pressione della lastra sulla carta, compatibile con una stampa tipografica tra piani paralleli trattandosi dell'angolo alto sinistro più estremale della composizione.
hai immagini di una posizione 1 del secondo quarto?

Ciao: Ciao: Ciao:
Non si hanno certezze su quale fosse il cliché collocato nella prima posizione all'interno della seconda composizione. Forse il C142...

Comunque ai fini della dimostrazione è irrilevante.

La mera osservazione di quest'esemplare dovrebbe portarci ad importanti conclusioni.

La sua posizione nel foglio è fondamentale!

P.S. L'esemplare è quasi privo di foulage!

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno


Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5595
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: Questo francobollo ha molto da dirci!

Messaggio da Tergesteo » 16 luglio 2017, 21:35

Altro indizio (meno evidente):
img222179.jpg
Ciao: Ciao:

Benjamin
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno

Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5595
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: Questo francobollo ha molto da dirci!

Messaggio da Tergesteo » 16 luglio 2017, 21:48

Ulteriore indizio:
img123553.jpg
Ciao: Ciao:

Benjamin
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno

Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5595
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: Questo francobollo ha molto da dirci!

Messaggio da Tergesteo » 17 luglio 2017, 16:21

Ulteriore tassello:
img123557.jpg
Questa è una probabile posizione 8 (se no, 128).

il 10 centesimi mostrato in precedenza è una probabilissima posizione 1.

Ciao: Ciao:

Benjamin
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno

Avatar utente
pablita64
Messaggi: 568
Iscritto il: 18 luglio 2007, 11:19
Località: Vercelli

Re: Questo francobollo ha molto da dirci!

Messaggio da pablita64 » 17 luglio 2017, 23:56

Questi sono i miei C42 posizione 1 della prima composizione. Il C42 non è conosciuto nella seconda composizione. Hanno tutti il randdruck (stampa marginale) a sx. Quello centrale è un bel angolo di foglio. I tre di dx hanno un foulage soprattutto nella scritta STEMPEL, e nell'indicazione del valore. Un po' meno nella scritta KKPOST
image.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Errori di clichè della prima emissione del Lombardo Veneto 1850-1858.
Lettere della prima emissione del Lombardo Veneto nel periodo novembre-dicembre 1858.
Lettere del Lombardo Veneto affrancate con il 10 centesimi in tariffa per il distretto postale.
Lettere "forwarded" nella I emissione del Lombardo Veneto
Tinte della IV emissione di Sardegna.

Avatar utente
pablita64
Messaggi: 568
Iscritto il: 18 luglio 2007, 11:19
Località: Vercelli

Re: Questo francobollo ha molto da dirci!

Messaggio da pablita64 » 18 luglio 2017, 0:15

Per rispondere a Maurino, questi sono i C173 che erano nella posizione 121(terzo quadrante, quello in alto a dx,il cliché in alto a sx) prima composizione. Anche qui randdruck a sx e foulage al retro su tutto il disegno e le scritte
image.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Errori di clichè della prima emissione del Lombardo Veneto 1850-1858.
Lettere della prima emissione del Lombardo Veneto nel periodo novembre-dicembre 1858.
Lettere del Lombardo Veneto affrancate con il 10 centesimi in tariffa per il distretto postale.
Lettere "forwarded" nella I emissione del Lombardo Veneto
Tinte della IV emissione di Sardegna.

Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5595
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: Questo francobollo ha molto da dirci!

Messaggio da Tergesteo » 18 luglio 2017, 18:37

Ringrazio molto Mario per il poderoso contributo!

:clap: :clap: :clap:

Il primo C42 di Milano (a destra del Lecco) è forse l'esemplare più caratteristico di ciò che mi preme dimostrare.

Potresti scansionarlo da solo? Grazie!

Un'altro posizione 8 (o 128) del 10 centesimi che conosce bene Mario.

Comunque un cliché diverso dal precedente:
img222177.jpg
Ciao: Ciao:

Benjamin
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno

Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5595
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: Questo francobollo ha molto da dirci!

Messaggio da Tergesteo » 18 luglio 2017, 18:48

Il cliché C157, posizione n°8 nella prima composizione:
img123760.jpg
img123134.jpg
Ciao: Ciao:

Benjamin
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 8867
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Questo francobollo ha molto da dirci!

Messaggio da fildoc » 19 luglio 2017, 8:46

Benchè con stampa poco nitida il timbro corsivo di Mantova ci permette di datare il francobollo con precisione
siamo ai primi di luglio del 1850
quindi si tratta della prima fornitura di francobolli in assoluto
tuttavia il logorio è veramente notevole
ma bisogna considerare che è un 30 centesimi scalpellato!
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 8867
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Questo francobollo ha molto da dirci!

Messaggio da fildoc » 19 luglio 2017, 8:48

quello comunque che ha attirato l'attenzione di Benjamin sono i baffi che appaiono negli angoli
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5595
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: Questo francobollo ha molto da dirci!

Messaggio da Tergesteo » 19 luglio 2017, 8:53

quello comunque che ha attirato l'attenzione di Benjamin sono i baffi che appaiono negli angoli
:evvai: :evvai: :evvai:

Ma anche qualcos'altro...

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno

Avatar utente
valerio66vt
Messaggi: 6277
Iscritto il: 3 ottobre 2007, 19:36
Località: TARQUINIA VT

Re: Questo francobollo ha molto da dirci!

Messaggio da valerio66vt » 19 luglio 2017, 12:36

Bemjamin...sono molto curioso della conclusione della vicenda....

Attendo con ansia le tue considerazioni.

Valerio

Avatar utente
maupoz
Messaggi: 1882
Iscritto il: 8 febbraio 2010, 16:07
Località: MILANO

Re: Questo francobollo ha molto da dirci!

Messaggio da maupoz » 19 luglio 2017, 18:23

Ciao: Ciao:


mi rimetto alla clemenza sia dei lombardi che dei veneti


... ma per capirci di più ho ricostruito (tentato) un foglio ...con i numeri (da quanto scrivete mi pare che li numeriate così da 1 a 240)


... anche a me hanno molto colpito "i baffi" tra l'atro ben acuminati (così sui De La Rue non ce ne sono)


..che però non ci sono su tutti gli esemplari mostrati .... sono solo in alcune posizioni? perchè solo lì?


.. baffi sugli angoli e "sbordatura" (...è brutto ma non trovo di meglio) dell'inchiostrazione su due lati consecutivi (verticale/orizzontale)


dovrebbe ingrandirsi
Lombardo Veneto foglio I compos e pos. 1.jpg
Ciao: Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Maurizio

"Sicché dunque, disse Pinocchio sempre più sbalordito, se io sotterrassi in quel campo i miei cinque zecchini, la mattina dopo quanti zecchini ci troverei?"
"È un conto facilissimo, rispose la Volpe, un conto che puoi farlo sulla punta delle dita. Poni che ogni zecchino ti faccia un grappolo di cinquecento zecchini: moltiplica il cinquecento per cinque e la mattina dopo ti trovi in tasca duemila cinquecento zecchini lampanti e sonanti."
"Oh che bella cosa!" gridò Pinocchio, ballando dall'allegrezza.

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 8867
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Questo francobollo ha molto da dirci!

Messaggio da fildoc » 20 luglio 2017, 8:32

I randdruck risultano in genere periferici al foglio di stampa
in alcuni casi si trovano anche deboli sempre su un lato sul secondo o terzo francobollo della fila
in alcuni casi quando sono su due lati prendono il nome di eckdruck ovvero d'angolo, in effetti questo succede ai francobolli che nella tavola si trovano negli angoli;
l'interpretazione corrente ritiene che il rullo incihostratore nel momento che, rotolando, sale sulla tavola, essendo pregno di inchiostro e colpendo, seppur debolmente lo scalino della tavola, lascia una maggior quantita' di inchiostro sul bordo esterno.
Poichè i randdruck si trovano in tutti i lati, ma soprattutto sui bordi laterali è opinione comune che il rullo provenisse principalmente da un lato e poteva inchiostrare maggiormente il bordo dx o sx in rapporto a come era messa la tavola nella macchina o se, come pare in alcuni casi , i due quadranti superiori erano disposti tete-beche con quelli inferiori. Questa interpretazione giustifica l'idea (non da tutti condivisa) che la macchina da stampa usata fosse una piano-cilindrica.
Il Voetter anni fa asseriva di aver visto e addirittura usato una macchina d'epoca che procedeva alla stampa con una tecnica "a schiaffo" ovvero dopo l'inchiostratura della tavola il foglio non era appoggiato sulla tavola e pressato orrizzontalmente,
bensì il foglio era in verticale e l'intera tavola saliva in verticale chiudendosi contro il foglio. Macchina che poi fu cambiata dopo pochi anni con una piano cilindrica mentre era ancora corso di stampa la prima emissione.
Le note relative alla maggior inchiostratura ai bordi della tavola, essendo attribuite al rotolamento del rullo al momento dell'inchiostratura restano comunque compatibili con l'uso delle due macchine.
Tuttavia ci siamo sempre chiesti se lo schiaffo poteva essere dedotto da qualche dettaglio di stampa.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 8867
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Questo francobollo ha molto da dirci!

Messaggio da fildoc » 20 luglio 2017, 8:35

soprattutto perchè nella macchina che chiudeva a libro è manifesto che in basso carta e tavola venivano a contatto prima della parte alta.

Spero che queste spiegazioni vi possano essere utili per partecipare alla discussione.
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 8867
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Questo francobollo ha molto da dirci!

Messaggio da fildoc » 20 luglio 2017, 8:38

+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc


Rispondi

Torna a “Regno Lombardo-Veneto”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], rossi e 1 ospite