Oggi è 22 giugno 2017, 14:10

Venditore delcampe: gentile, ma non basta!

Avete conosciuto un venditore che vi ha trattato BENISSIMO o vi hanno risolto brillantemente un problema su un sito di filatelia.... DITELO è giusto che chi merita venga ricompensato. Inoltre potrete segnalare qui il vostro sito personale, o i siti filatelici che ritenete utile fare conoscere agli altri. Non è consentito agli operatori commerciali di autopubblicizzarsi
Avatar utente
debene
Messaggi: 5003
Iscritto il: 13 novembre 2011, 16:19
Località: Bari - Italy
Contatta:

Re: Venditore delcampe: gentile, ma non basta!

Messaggio da debene » 20 aprile 2017, 10:15

Purtroppo con Poste è come sparare sulla Croce Rossa!

Io spedisco quotidianamente e affranco in lire.
Ormai in posta mi conoscono e lascio tutto senza far fila. Non credo che controllino più
per cui è solo la correttezza di chi spedisce quella di affrancare in tariffa.
Sarà così anche con questo venditore ma personalmente ad evitare problemi
in alto scrivo sempre " Affrancato in lire XXXX per un valore in euro di XXX "
perchè poi con gli impiegati siamo ormai amici e non mi sembra corretto
prenderli in giro.

Ciao:

sergio
Sergio De Benedictis
Sostenitore
Socio C.I.F.T. - A.I.C.A.M - A.N.C.A.I. - U.S.F.I. - A.I.M.

Quando la Filatelia è culturaLink al mio sito : Esculapio Filatelico

Visita la mia rubrica sul Postalista :Il bastone di Asclepio

Guarda le mie vendite su Delcampe: nickname "debene".

I miei interessi :
Tematica medica; Antichi Stati; Storia Postale (Bari e Italia al Lavoro); Precancel U.S.A., Affrancature Meccaniche; Letteratura Filatelica; Erinnofili;Collezione A.S.F.E.


Avatar utente
Antonio Bove
Messaggi: 1839
Iscritto il: 4 dicembre 2013, 13:29
Località: Portico di Caserta (CE) Italia

Re: Venditore delcampe: gentile, ma non basta!

Messaggio da Antonio Bove » 20 aprile 2017, 10:37

Giampaolo ha scritto:
20 aprile 2017, 9:56
(omissis)
1) di questi francobolli ben due sono del 1956
2) l'affrancatura complessivamente è di euro 3,11 a fronte di una tariffa di euro 5,00
3) questa affrancatura è stata apposta evidentemente (a mio parere...) in maniera insufficiente, confidando nell'ignoranza dell'impiegato postale, oppure nella sua compiacenza (mi pare così sfacciata la cosa che mi viene da pensarlo...);
(omissis)
Anch'io mi diverto ad affrancare la corrispondenza con francobolli in Lire o mescolando francobolli in Lire e francobolli in Euro ed ho l'abitudine di segnare sulla busta le indicazioni della conversione. Solitamente c'è sempre qualche Lira in più e mai in meno.
Posso confermare che difficilmente l'impiegato/a si prende la briga di calcolare l'affrancatura e solitamente mi chiede se è in tariffa.
Escluderei la malafede dell'impiegato; in quanto al portalettere o al personale che gestisce lo smistamento, non credo abbiano il compito di valutare l'affrancatura (a me sono arrivate anche lettere affrancate con vecchi segnatasse) se la macchina che legge il codice fa passare la busta per loro tutto OK altrimenti per smistare la corrispondenza di un giorno occorrerebbero settimane!
Certo scoccia ma, se la raccomandata è arrivata a destinazione, cosa vuoi segnalare ad ebay?
Se fosse arrivata tassata potresti contestare qualcosa... , ma è arrivata e tutto è andato liscio. Se avesse affrancato con un'etichetta avrebbe pagato la tariffa giusta ma tu non avresti avuto una busta viaggiata così strana.
Io la considererei un bella curiosità e la conserverei tra le buste della raccolta!
Antonio
Raccolgo tutti i francobolli che reperisco ma le mia preferenza va a quelli della IV emissione di Sardegna e quelli del Regno d'Italia.
Ero già iscritto al vecchio forum ma non ricordo in che data.
Ho deciso di iniziare una raccolta a tema... GATTI

Avatar utente
Giampaolo
Messaggi: 427
Iscritto il: 31 gennaio 2014, 17:33
Località: Soave

Re: Venditore delcampe: gentile, ma non basta!

Messaggio da Giampaolo » 20 aprile 2017, 11:01

debene ha scritto:
20 aprile 2017, 10:15
Purtroppo con Poste è come sparare sulla Croce Rossa!

Io spedisco quotidianamente e affranco in lire.
Ormai in posta mi conoscono e lascio tutto senza far fila. Non credo che controllino più
per cui è solo la correttezza di chi spedisce quella di affrancare in tariffa.
Sarà così anche con questo venditore ma personalmente ad evitare problemi
in alto scrivo sempre " Affrancato in lire XXXX per un valore in euro di XXX "
perchè poi con gli impiegati siamo ormai amici e non mi sembra corretto
prenderli in giro.

Ciao:

sergio
Sergio, il punto sta tutto in quello che hai scritto, in particolar modo nell'ultima frase. Aggiungiamoci anche che sarebbe meglio non prendere in giro chi comunque ti paga il prezzo che hai chiesto, per intero e usando soldi in corso di validità...

Ciao:

Avatar utente
Giampaolo
Messaggi: 427
Iscritto il: 31 gennaio 2014, 17:33
Località: Soave

Re: Venditore delcampe: gentile, ma non basta!

Messaggio da Giampaolo » 20 aprile 2017, 11:25

Antonio Bove ha scritto:
20 aprile 2017, 10:37
Giampaolo ha scritto:
20 aprile 2017, 9:56
(omissis)
1) di questi francobolli ben due sono del 1956
2) l'affrancatura complessivamente è di euro 3,11 a fronte di una tariffa di euro 5,00
3) questa affrancatura è stata apposta evidentemente (a mio parere...) in maniera insufficiente, confidando nell'ignoranza dell'impiegato postale, oppure nella sua compiacenza (mi pare così sfacciata la cosa che mi viene da pensarlo...);
(omissis)
Anch'io mi diverto ad affrancare la corrispondenza con francobolli in Lire o mescolando francobolli in Lire e francobolli in Euro ed ho l'abitudine di segnare sulla busta le indicazioni della conversione. Solitamente c'è sempre qualche Lira in più e mai in meno.
Posso confermare che difficilmente l'impiegato/a si prende la briga di calcolare l'affrancatura e solitamente mi chiede se è in tariffa.
Escluderei la malafede dell'impiegato; in quanto al portalettere o al personale che gestisce lo smistamento, non credo abbiano il compito di valutare l'affrancatura (a me sono arrivate anche lettere affrancate con vecchi segnatasse) se la macchina che legge il codice fa passare la busta per loro tutto OK altrimenti per smistare la corrispondenza di un giorno occorrerebbero settimane!
Certo scoccia ma, se la raccomandata è arrivata a destinazione, cosa vuoi segnalare ad ebay?
Se fosse arrivata tassata potresti contestare qualcosa... , ma è arrivata e tutto è andato liscio. Se avesse affrancato con un'etichetta avrebbe pagato la tariffa giusta ma tu non avresti avuto una busta viaggiata così strana.
Io la considererei un bella curiosità e la conserverei tra le buste della raccolta!
Antonio
Antonio,

il tuo ragionamento non fa una grinza, come detto non mi dispiace il fatto che uno utilizzi ancora francobolli in lire, ma almeno lo faccia usando quelli ancora validi e soprattutto rispetti la tariffa che io gli ho corrisposto per intero, usando soldi buoni ! :grr:
Sul fatto dei controlli, ovvio che quello fondamentale spetta all'impiegato e, perdonami, un'ammanco di 2 euro su 5 ritengo sia evidente...ma concediamogli la buonafede perchè magari c'è la fila e va di fretta. Comunque l'uso di valori in lire così bassi dovrebbe aver attirato l'occhio anche di chi viene dopo di lui...10 lire non sono che mezzo centesimo, 50 lire poco più di 2 cent., 170 lire neppure 20 cent...hai voglia ad arrivare a 5 euro !
Per quanto riguarda ebay sì, l'oggetto è arrivato e sulla sua qualità non posso dire nulla ma...se io ti pago una tariffa aggiuntiva per la spedizione tu mi devi per intero anche questo servizio. A mio parere è come se mancasse un "pezzo" all'oggetto che ho acquistato.
Questo segnalerò. Poi si vedrà. Ovviamente tutto dipende da come risponderà il venditore.
Il fatto poi che sia una busta "curiosa" che comunque non varrà mai nulla, ci può anche stare.

Ciao:

Avatar utente
Giampaolo
Messaggi: 427
Iscritto il: 31 gennaio 2014, 17:33
Località: Soave

Re: Venditore delcampe: gentile, ma non basta!

Messaggio da Giampaolo » 20 aprile 2017, 13:28

E' arrivata la risposta del venditore. In pratica dice che a me come paga lui non deve interessare. Riferisce che ha pagato la differenza perchè il povero impiegato dell'ufficio postale, cito testualmente, "non aveva spazio per l'ulteriore affrancatura e ha comunicato con foglio allegato al postino che ritira." Questa frase devo ancora comprenderla... :mmm:

Io voglio crederci. Ma in questi casi, l'impiegato non può mettere la label sul retro della busta oppure non andrebbe annotato il saldo sulla stessa? Così per evitare che magari vada in disguido, o mi venga tassata, come dice Antonio. O venga ritornata al mittente, ecc.

Ciao:


Avatar utente
francesco.abbate
Messaggi: 1994
Iscritto il: 19 febbraio 2010, 22:50
Località: termini imerese (PA)
Contatta:

Re: Venditore delcampe: gentile, ma non basta!

Messaggio da francesco.abbate » 20 aprile 2017, 14:07

Ciao:
La risposta lascia poco spazio ai ragionamenti sulla buonafede del venditore. E poi la label andava messa, si!

Io di recente ho ricevuto la risposta ufficiale di Poste sulla mia faccenda. Appena posso la pubblicherò. In pratica,mi hanno scritto che non hanno potuto verificare l'originale per cui non hanno potuto constatare l'eventuale riutilizzo dei francobolli.
Hanno però sensibilizzato il personale ad avere più attenzione al riguardo.

In merito alle affrancature in lire, le faccio anch'io e scrivo sempre il corrispettivo in euro, anche se l'impiegato mi conosce e non verifica mai. Ma ciò non vuol dire prenderlo in giro!
Ciao: Francesco

Fiero Sostenitore dal 2010
Colleziono Regno e Repubblica Nuova sino al 2011;
Mi sono innamorato della Danimarca :f_love:
Tematiche: Gatti, Scout;

Pagina Facebook del #CFNTermitano https://www.facebook.com/circolofilatel ... ano?ref=hl

Profilo Instagram del #CFNTermitano: https://www.instagram.com/circolofilatelicotermitano/

Avatar utente
andy66
Messaggi: 1430
Iscritto il: 3 dicembre 2010, 22:28
Località: chiusaforte ud
Contatta:

Re: Venditore delcampe: gentile, ma non basta!

Messaggio da andy66 » 20 aprile 2017, 14:34

La risposta del venditore non mi sembra molto garbata, né molto veritiera...pur tuttavia nulla gli puoi contestare ai fini della transazione. Tu hai ricevuto l'oggetto acquistato conforme a quanto mostrato e dichiarato, e non hai proceduto all'acquisto per ottenere un 'involucro affrancato correttamente'. Lui ha usato fb non validi e ha sotto affrancato...e gli è andata bene. Sono i dipendenti postali che non hanno fatto il loro lavoro, erano loro che avrebbero dovuto fargli la contestazione, non tu.
Anche io spedisco regolarmente con fb in Lire, sempre in tariffa perfetta, e devo dire che in ogni ufficio postale si trovano comportamenti diversi; chi non vorrebbe accettare fb in Lire, chi fa il calcolo con la calcolatrice, chi non lo sa fare perché non si ricorda più il cambio, chi accetta così com'è chiedendo 'tutto a posto vero?'.
Per concludere, se non ti è piaciuta la busta con cui hai ricevuto il documento, non penso che ciò possa permetterti di emettere un feedback negativo. Al limite, se proprio la cosa non ti va, evita di dargli un feedback

Ciao:
Andy66

SOCIO SOSTENITORE

Cerco cartoline di tutte le epoche del Comune di Chiusaforte UD (e sue frazioni)

Colleziono Regno, Repubblica, S.Marino e Francia


Proteggiamo quello che conosciamo
Conosciamo solo ciò che riusciamo a comprendere
Comprendiamo unicamente quello che abbiamo imparato

Avatar utente
Giampaolo
Messaggi: 427
Iscritto il: 31 gennaio 2014, 17:33
Località: Soave

Re: Venditore delcampe: gentile, ma non basta!

Messaggio da Giampaolo » 21 aprile 2017, 9:30

andy66 ha scritto:
20 aprile 2017, 14:34
La risposta del venditore non mi sembra molto garbata, né molto veritiera...pur tuttavia nulla gli puoi contestare ai fini della transazione. Tu hai ricevuto l'oggetto acquistato conforme a quanto mostrato e dichiarato, e non hai proceduto all'acquisto per ottenere un 'involucro affrancato correttamente'. Lui ha usato fb non validi e ha sotto affrancato...e gli è andata bene. Sono i dipendenti postali che non hanno fatto il loro lavoro, erano loro che avrebbero dovuto fargli la contestazione, non tu.
Anche io spedisco regolarmente con fb in Lire, sempre in tariffa perfetta, e devo dire che in ogni ufficio postale si trovano comportamenti diversi; chi non vorrebbe accettare fb in Lire, chi fa il calcolo con la calcolatrice, chi non lo sa fare perché non si ricorda più il cambio, chi accetta così com'è chiedendo 'tutto a posto vero?'.
Per concludere, se non ti è piaciuta la busta con cui hai ricevuto il documento, non penso che ciò possa permetterti di emettere un feedback negativo. Al limite, se proprio la cosa non ti va, evita di dargli un feedback

Ciao:
Porta pazienza Andy, il tema della questione non è che io ho ricevuto un oggetto non conforme. La lettera acquistata è perfetta e l'ho già dichiarato per prima cosa al venditore quando l'ho contattato, appunto perchè pensavo a questa "deriva".
Tu dici: "...non hai proceduto all'acquisto per ottenere un 'involucro affrancato correttamente." Non condivido. :not:
Io ho acquistato la lettera pagandola il prezzo convenuto e ho acquistato, pure pagandolo e in pieno, il servizio di spedizione che deve essere altrettanto perfetto, senza che, per pochi spiccioli, si corra il rischio che l'invio vada disperso o torni al mittente.
Venditore con centinaia di transazioni e inserzioni, materiale di ottima qualità a prezzi "importanti" e ti perdi in queste piccinerie? :att
Sul fatto dei controlli colabrodo degli impiegati preposti sono d'accordo...praticamente non ci sono, ma questo non ti autorizza a fare il furbo. Oppure fallo...ma ne rispondi. Non ti trinceri dietro la frase: "...lei ha ricevuto il materiale come concordato, in raccomandata tracciata sul sito delle poste italiane..." (testuale). Come vedi anche il venditore vuole ridurre tutto a questo punto.
Ma a giocare con l'italiano sono capace pure io.
Per quanto riguarda il feedback non l'ho ancora dato e certo non lo darò negativo per l'affrancatura non corretta, semmai per il comportamento post-vendita, visto che ieri sera mi ha inviato un ulteriore messaggio pensando di prendermi per il naso... :sec:

Ciao:

Avatar utente
Antonio Bove
Messaggi: 1839
Iscritto il: 4 dicembre 2013, 13:29
Località: Portico di Caserta (CE) Italia

Re: Venditore delcampe: gentile, ma non basta!

Messaggio da Antonio Bove » 21 aprile 2017, 12:24

Gianpaolo!
Capisco la questione di principio ma non capisco dove vuoi arrivare!
Hai acquistato un oggetto ed hai richiesto che ti venisse inviato per posta raccomandata!
Il venditore ti ha chiesto un prezzo comprensivo della spedizione ovvero "X" per l'oggetto ed "Y" per la spedizione totale "X+X=Z".
Hai pagato quanto richiesto ed hai ricevuto l'oggetto per posta raccomandata come richiesto.
Orbene tutto è in ordine salvo il fatto che ka missiva che ti è arrivata era affrancata in maniera fraudolenta... ma il frodato non sei tu bensì la Posta.
Io vendo su ebay e chiedo per una raccomandata un prezzo superiore all'affrancatura. Questo non mi impone di affrancare il plico per 5 o per 10 euro, io affranco per quanto basta a permettere che il plico arrivi a destinazione.
Ora se il venditore ha affrancato la lettera che ti ha spedito con francobolli, con label o con dei francobolli falsi, se ha affrancato per il giusto importo o per meno queste sono cose che ti riguardano marginalmente. Lui non ti ha venduto l'affrancatura sulla busta con cui ha spedito ma l'oggetto in essa contenuto.
Tu hai pagato un oggetto da ricevere tramite raccomandata ed hai ricevuto l'oggetto tramite raccomandata.
Tutto regolare.
Non sarebbe regolare se tu avessi chiesto che la spedizione avvenisse affrancando la lettera con qualche particolare francobollo e questa fosse giunta con francobolli diversi o senza o con una label, ma questo non è stato.
Certo, come ti ho scritto in precedenza, poteva verificarsi (per assurdo) che qualcuno si fosse reso conto dell'affrancatura insufficiente ma in tal caso il problema era di chi aveva accettata la raccomandata e non tuo. Probabilmente la raccomandata ti sarebbe stata comunque consegnata o sarebbe tornata al mittente.
Se tornava al mittente tu potevi contestare la non ricezione dell'oggetto e lui non poteva dimostrare che tu l'avessi ricevuto, se ti veniva consegnata (come è avvenuto) tutto bene quel che finisce bene.
Potevano al limite tassartela? Non so se questo è ancora possibile trattandosi poi di una raccomandata e non di posta ordinaria (è possibile che un mittente non apponga un'affrancatura sufficiente su una comune lettera e allo smistamento ci si renda conto della carenza per cui potrebbe venire tassata, ma la raccomandata è accettata in ufficio e, una volta accettata, finisce la responsabilità del mittente e non ci sono responsabilità per il destinatario mentre resta la responsabilità dell'impiegato che l'ha accettata).
Se l'avessero tassata potevi contestare che la spedizione aveva comportato oneri aggiuntivi per colpa del mittente e richiedere il rimborso della tassa pagata o respingerla al mittente e chiedere il rimborso totale di oggetto e spedizione perché non erano stati rispettati gli accordi (avevi pagato per una spedizione che non è avvenuta secondo le regole e questo ti ha costretto a non accettare l'oggetto) ed il contratto prevede che quanto acquistato ti debba essere rimesso nel migliore dei modi.

Scusa la lunghezza della risposta ma credo sia necessario puntualizzare tutto ciò, non per scusare il mittente, ma perché ti sia chiaro cosa poter contestare e a chi!

un saluto
Antonio
Raccolgo tutti i francobolli che reperisco ma le mia preferenza va a quelli della IV emissione di Sardegna e quelli del Regno d'Italia.
Ero già iscritto al vecchio forum ma non ricordo in che data.
Ho deciso di iniziare una raccolta a tema... GATTI

Avatar utente
debene
Messaggi: 5003
Iscritto il: 13 novembre 2011, 16:19
Località: Bari - Italy
Contatta:

Re: Venditore delcampe: gentile, ma non basta!

Messaggio da debene » 21 aprile 2017, 13:14

Scusate ma se proprio la vogliamo dire tutta Giampaolo ha ragione.

Perchè è vero che pago l'oggetto ma io pago anche l'affrancatura e quindi
pretendo sia l'oggetto che l'affrancatura. Il destinatario non è un cliente
qualunque ma un filatelista che ama anche collezionare le affrancature
e quindi si aspetta una affrancatura in tariffa da conservare e questo
il venditore lo sa benissimo, quindi si pretende il normale comportamento
da soggetti che condividono lo stesso hobby, non mi sembra si debba
precisare ogni volta che tipo di affrancatura si vuole.
E' un normale rapporto tra gentiluomini!

Questo in linea di principio poi anch'io convengo che nessuno darà ragione
al povero Giampaolo che comunque è pienamente leggittimato ad esprimere il suo disappunto.

Ciao:

sergio
Sergio De Benedictis
Sostenitore
Socio C.I.F.T. - A.I.C.A.M - A.N.C.A.I. - U.S.F.I. - A.I.M.

Quando la Filatelia è culturaLink al mio sito : Esculapio Filatelico

Visita la mia rubrica sul Postalista :Il bastone di Asclepio

Guarda le mie vendite su Delcampe: nickname "debene".

I miei interessi :
Tematica medica; Antichi Stati; Storia Postale (Bari e Italia al Lavoro); Precancel U.S.A., Affrancature Meccaniche; Letteratura Filatelica; Erinnofili;Collezione A.S.F.E.

Avatar utente
andy66
Messaggi: 1430
Iscritto il: 3 dicembre 2010, 22:28
Località: chiusaforte ud
Contatta:

Re: Venditore delcampe: gentile, ma non basta!

Messaggio da andy66 » 21 aprile 2017, 14:09

Siamo tutti d'accordo che il venditore non sia stato né onesto nè corretto, quello che volevo dire è che quanto successo non può dar corso a una protesta ufficiale tramite eBay o paypal, nè ad eventuali rimborsi, e se vogliamo nemmeno a un feed back negativo. Che poi si sia fatta una rimostranza direttamente al venditore OK, al limite ci si può esimere dal concedere il feedback positivo. E poi per eventuali ulteriori acquisti si agirà di conseguenza...

Ciao:
Andy66

SOCIO SOSTENITORE

Cerco cartoline di tutte le epoche del Comune di Chiusaforte UD (e sue frazioni)

Colleziono Regno, Repubblica, S.Marino e Francia


Proteggiamo quello che conosciamo
Conosciamo solo ciò che riusciamo a comprendere
Comprendiamo unicamente quello che abbiamo imparato

Avatar utente
Giampaolo
Messaggi: 427
Iscritto il: 31 gennaio 2014, 17:33
Località: Soave

Re: Venditore delcampe: gentile, ma non basta!

Messaggio da Giampaolo » 21 aprile 2017, 14:11

Ciao Antonio, per brevità estrapolo alcune tue frasi che non condivido:

Orbene tutto è in ordine salvo il fatto che ka missiva che ti è arrivata era affrancata in maniera fraudolenta... ma il frodato non sei tu bensì la Posta. No, sono anch'io frodato perchè ti ho pagato per intero un servizio che poi viene trasferito alle Poste. Il servizio poi è stato pagato solo in parte alle Poste e in parte è stato trattenuto per sè.

Ora se il venditore ha affrancato la lettera che ti ha spedito con francobolli, con label o con dei francobolli falsi, se ha affrancato per il giusto importo o per meno queste sono cose che ti riguardano marginalmente. No, mi riguardano perchè ha messo a rischio la spedizione di un oggetto a cui tenevo, per di più regalato da mia moglie.

Lui non ti ha venduto l'affrancatura sulla busta con cui ha spedito ma l'oggetto in essa contenuto. No, mi ha venduto anche l'affrancatura sulla busta, perchè io glie l'ho pagata e lui doveva apporla in modo corretto. E chissenefrega se era filatelica o no, con francobolli in euro, misti, o label.

Se tornava al mittente ecc. ecc....Lì sì che mi incazzavo ! Che io devo perder tempo a contestare questo o quello perchè uno vuol lucrare sui centesimi di euro. A fronte di un acquisto di 50,00 + 5,00.

Perdonami, ma mi è ben chiaro cosa posso contestare e cosa no. Ma pare che in questo paese si tende sempre di più a passare dalla parte del ragionier Casoria. Se, come me, ami i film di Totò capisci a cosa mi riferisco... Ciao:

Avatar utente
Giampaolo
Messaggi: 427
Iscritto il: 31 gennaio 2014, 17:33
Località: Soave

Re: Venditore delcampe: gentile, ma non basta!

Messaggio da Giampaolo » 21 aprile 2017, 14:17

debene ha scritto:
21 aprile 2017, 13:14
Scusate ma se proprio la vogliamo dire tutta Giampaolo ha ragione.

Perchè è vero che pago l'oggetto ma io pago anche l'affrancatura e quindi
pretendo sia l'oggetto che l'affrancatura. Il destinatario non è un cliente
qualunque ma un filatelista che ama anche collezionare le affrancature
e quindi si aspetta una affrancatura in tariffa da conservare e questo
il venditore lo sa benissimo, quindi si pretende il normale comportamento
da soggetti che condividono lo stesso hobby, non mi sembra si debba
precisare ogni volta che tipo di affrancatura si vuole.
E' un normale rapporto tra gentiluomini!

Questo in linea di principio poi anch'io convengo che nessuno darà ragione
al povero Giampaolo che comunque è pienamente leggittimato ad esprimere il suo disappunto.

Ciao:

sergio
Ciao Sergio, come detto sopra ad Antonio come affranca uno non mi interessa minimamente. Uno perchè non colleziono Repubblica, due perchè di questi tempi meno filatelica è una lettera meglio è. Poi se qualche lettera mi arriva ed è affrancata in modo particolare la conservo, come ho fatto e come ho condiviso su altri thread.
Il problema è un altro. Cioè che uno vuol fare il furbo e farti passare pure per fesso. E in Italia pare che sia un vanto. :sec:
E adesso basta perchè va a finire che faccio anche la figura dell'ipocondriaco bilioso...spero di non sbagliar termine visto che mi pare sei medico. Ciao:

Avatar utente
Ivano Abbatantuono
Messaggi: 388
Iscritto il: 11 febbraio 2015, 18:41

Re: Venditore delcampe: gentile, ma non basta!

Messaggio da Ivano Abbatantuono » 21 aprile 2017, 14:21

Mi limito a osservare: ma non è che sta benedetta busta alla fine varrà qualcosa proprio perché in frode postale ? :ris: :ris: :ris:
Mi ricordo di un amico filatelista che tempo addietro, quando l'affrancatura era di 50 cent. (di euro), si divertì a spedire una risma di cartoline -(ir)regolarmente giunte a destinazione- affrancate con il 50 cent. DI LIRE dell'Italia al lavoro...... :uah: :uah: :uah:
Colleziono (soprattutto) Regno d'Italia, nuovo usato e storia postale.
su ebay mi trovi qui : http://www.ebay.it/sch/abba_ivan/m.html ... pg=&_from=
per contatti, scrivimi su : ivantea@alice.it

Avatar utente
Antonio Bove
Messaggi: 1839
Iscritto il: 4 dicembre 2013, 13:29
Località: Portico di Caserta (CE) Italia

Re: Venditore delcampe: gentile, ma non basta!

Messaggio da Antonio Bove » 21 aprile 2017, 19:41

debene ha scritto:
21 aprile 2017, 13:14
Scusate ma se proprio la vogliamo dire tutta Giampaolo ha ragione.
Perchè è vero che pago l'oggetto ma io pago anche l'affrancatura e quindi
pretendo sia l'oggetto che l'affrancatura. Il destinatario non è un cliente
qualunque ma un filatelista che ama anche collezionare le affrancature
e quindi si aspetta una affrancatura in tariffa da conservare e questo
il venditore lo sa benissimo, quindi si pretende il normale comportamento
da soggetti che condividono lo stesso hobby, non mi sembra si debba
precisare ogni volta che tipo di affrancatura si vuole.
E' un normale rapporto tra gentiluomini!
Questo in linea di principio poi anch'io convengo che nessuno darà ragione
al povero Giampaolo che comunque è pienamente leggittimato ad esprimere il suo disappunto.
Ciao:

sergio
E se il mittente si serve di una label?
E se il mittente decide di affidare l'invio ad una ditta privata?
E se il mittente sbaglia a fare i conti ed affranca male per difetto o per eccesso?
La variabili sono tante. Gianpaolo può essersi sentito leso dal comportamento del mittente ma cosa può farci? Il lieto fine è quello che conta... la spedizione è arrivata con posta raccomandata!
Antonio
Raccolgo tutti i francobolli che reperisco ma le mia preferenza va a quelli della IV emissione di Sardegna e quelli del Regno d'Italia.
Ero già iscritto al vecchio forum ma non ricordo in che data.
Ho deciso di iniziare una raccolta a tema... GATTI

Avatar utente
debene
Messaggi: 5003
Iscritto il: 13 novembre 2011, 16:19
Località: Bari - Italy
Contatta:

Re: Venditore delcampe: gentile, ma non basta!

Messaggio da debene » 21 aprile 2017, 19:50

Antonio ovviamente è giusto per far due chiacchiere e non per contraddirti ma ...
E se il mittente si serve di una label?
E se il mittente decide di affidare l'invio ad una ditta privata?
va benissimo si collezionano anche quelle
E se il mittente sbaglia a fare i conti ed affranca male per difetto o per eccesso?
la buona fede è data dal minus/plus valore che deve essere minimo; nello specifico c'è chiaramente mala fede
Gianpaolo può essersi sentito leso dal comportamento del mittente ma cosa può farci?
Gianpaolo ne fa una questione morale e vuole andare in fondo alla questione.
Il lieto fine è quello che conta... la spedizione è arrivata con posta raccomandata!
coi tempi che corrono il fatto che sia arrivata è già un successo! :-))

:abb:

sergio
Sergio De Benedictis
Sostenitore
Socio C.I.F.T. - A.I.C.A.M - A.N.C.A.I. - U.S.F.I. - A.I.M.

Quando la Filatelia è culturaLink al mio sito : Esculapio Filatelico

Visita la mia rubrica sul Postalista :Il bastone di Asclepio

Guarda le mie vendite su Delcampe: nickname "debene".

I miei interessi :
Tematica medica; Antichi Stati; Storia Postale (Bari e Italia al Lavoro); Precancel U.S.A., Affrancature Meccaniche; Letteratura Filatelica; Erinnofili;Collezione A.S.F.E.

Avatar utente
niccosan
Messaggi: 298
Iscritto il: 28 aprile 2016, 18:55
Località: Pescara

Re: Venditore delcampe: gentile, ma non basta!

Messaggio da niccosan » 10 maggio 2017, 14:27

Chi ha aperto questo post ha ragione
e non vi sono dubbi

il riutilizzo di francobolli fasulli o riciclati è una truffa

oggi mi è arrivato un pacco da ebay
spedito da un figuro losco di ebay (b.z.collezione-privata) il suo nick
non accetta restituzione
spese di spedizione enormi
(ma questo lo visto solo dopo aver vinto l'asta, ma non fà nulla)

spedisce con molto ritardo ma dopo mi manda una mail di scuse (e va bene)
e quando arriva il pacco

i francobolli in lire sono riutilizzati
neanche la spedizione di 9 euro ha pagato

incredibile
posto fra poco le foto dei bolli e della label

io queste persone le chiamo i furbi ma legalmente sono truffatori
se le poste se ne accorgevano mi dovevo pagare pure le spese di spedizione anticipate al tizio nella misura di ben 25 euro

quindi come li volete chiamare
BRAVA GENTE?

ma su non fatemi ridere .... c'è un limite a tutto
N.A. Cosanni
Sostenitore 2016

Ampiamente dilettante

Colleziono : Repubblica (Nuovi e Usati) e vorrei iniziare il Regno (sono un novellino)
Interesse: Castelli D'Italia / Giappone / Svizzera
Agg. 14-05-2017
_________________________________________________________________________

Avatar utente
niccosan
Messaggi: 298
Iscritto il: 28 aprile 2016, 18:55
Località: Pescara

Re: Venditore delcampe: gentile, ma non basta!

Messaggio da niccosan » 10 maggio 2017, 14:54

ecco le foto dei bolli e della label a 0 euro
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
N.A. Cosanni
Sostenitore 2016

Ampiamente dilettante

Colleziono : Repubblica (Nuovi e Usati) e vorrei iniziare il Regno (sono un novellino)
Interesse: Castelli D'Italia / Giappone / Svizzera
Agg. 14-05-2017
_________________________________________________________________________

Avatar utente
francesco.abbate
Messaggi: 1994
Iscritto il: 19 febbraio 2010, 22:50
Località: termini imerese (PA)
Contatta:

Re: Venditore delcampe: gentile, ma non basta!

Messaggio da francesco.abbate » 10 maggio 2017, 14:57

niccosan ha scritto:
10 maggio 2017, 14:27
Chi ha aperto questo post ha ragione
e non vi sono dubbi

il riutilizzo di francobolli fasulli o riciclati è una truffa

oggi mi è arrivato un pacco da ebay
spedito da un figuro losco di ebay (b.z.collezione-privata) il suo nick
non accetta restituzione
spese di spedizione enormi
(ma questo lo visto solo dopo aver vinto l'asta, ma non fà nulla)

spedisce con molto ritardo ma dopo mi manda una mail di scuse (e va bene)
e quando arriva il pacco

i francobolli in lire sono riutilizzati
neanche la spedizione di 9 euro ha pagato

incredibile
posto fra poco le foto dei bolli e della label

io queste persone le chiamo i furbi ma legalmente sono truffatori
se le poste se ne accorgevano mi dovevo pagare pure le spese di spedizione anticipate al tizio nella misura di ben 25 euro

quindi come li volete chiamare
BRAVA GENTE?

ma su non fatemi ridere .... c'è un limite a tutto
Ciao:

ho aperto io il post, ed alla fine, le Poste, mi hanno scritto ufficialmente soltanto che non potevano verificare l'originale.
(ma scherziamo?)
il concetto è semplice: io pago la spedizione, che deve essere evasa e pagata! se palesemente,se ri-utilizzano dei francobolli, si truffano due elementi: l'acquirente e le poste!

ho promesso che pubblicherò la risposta delle Poste, devo solo cercare la lettera :lente:
Ciao: Francesco

Fiero Sostenitore dal 2010
Colleziono Regno e Repubblica Nuova sino al 2011;
Mi sono innamorato della Danimarca :f_love:
Tematiche: Gatti, Scout;

Pagina Facebook del #CFNTermitano https://www.facebook.com/circolofilatel ... ano?ref=hl

Profilo Instagram del #CFNTermitano: https://www.instagram.com/circolofilatelicotermitano/

Avatar utente
Ivano Abbatantuono
Messaggi: 388
Iscritto il: 11 febbraio 2015, 18:41

Re: Venditore delcampe: gentile, ma non basta!

Messaggio da Ivano Abbatantuono » 10 maggio 2017, 15:00

E' sicuramente una frode, probabilmente dovrai fornire alle Poste la busta / corpo del reato per procedere alla denuncia.
Ciao: Ciao: Ciao:
Colleziono (soprattutto) Regno d'Italia, nuovo usato e storia postale.
su ebay mi trovi qui : http://www.ebay.it/sch/abba_ivan/m.html ... pg=&_from=
per contatti, scrivimi su : ivantea@alice.it


Rispondi

Torna a “Le vostre segnalazioni: buoni venditori e siti interessanti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Biotech84, bob e 2 ospiti