Oggi è 27 giugno 2019, 6:18

FDC VENETIA REPUBLLICA E VATICANO

Forum di discussione sulle FDC

Moderatore: Caelinus

Rispondi
salamandra
Messaggi: 54
Iscritto il: 5 giugno 2018, 23:13

FDC VENETIA REPUBLLICA E VATICANO

Messaggio da salamandra » 6 giugno 2018, 11:05

Buongiorno,
vorrei iniziare la collezione delle FDC VENETIA CLUB e vorrei sapere, in base alla Vostra esperienza, quali acquistano più valore nel tempo tra quelle emesse nella Repubblica Italiana e nella Città del Vaticano.
Molte grazie


Avatar utente
debene
Messaggi: 5006
Iscritto il: 13 novembre 2011, 16:19
Località: Bari - Italy
Contatta:

Re: FDC VENETIA REPUBLLICA E VATICANO

Messaggio da debene » 6 giugno 2018, 12:16

Non entro nel merito della tua scelta collezionistica, in quanto ognuno è giusto che collezioni ciò che più
appaga il suo interesse ma sicuramete c'è di meglio da collezionare.

Quello su cui sono perplesso è questo tuo approccio "economico".
Se la tua domanda sottende il concetto di voler preservare se non aumentare la cifra investita,
allora forse però è meglio pensare ad una collezione diversa.
Comunque se proprio sei affascinato da questo mondo delle FDC penso che sicuramente i pezzi
che negli anni hanno visto aumentare il loro prezzo dovrebbero "verosimilmente" continuarlo a fare.
Ma ricordati che in generale la filatelia, salvo alcuni settori come la storia postale o l'aerofilatelia,
è in forte calo. Ciò che spendi difficilmente lo recuperi.

Ciao:

sergio
Sergio De Benedictis
Sostenitore
Socio C.I.F.T. - A.I.C.A.M - A.N.C.A.I. - U.S.F.I. - A.I.M. - I.S.S.P.

Quando la Filatelia è culturaLink al mio sito : Esculapio Filatelico

Visita la mia rubrica sul Postalista :Il bastone di Asclepio

Guarda le mie vendite su Delcampe: nickname "debene".

I miei interessi :
Tematica medica; Antichi Stati; Storia Postale di Bari; Precancel U.S.A., Affrancature Meccaniche; Letteratura Filatelica; Erinnofili;Collezione A.S.F.E.

salamandra
Messaggi: 54
Iscritto il: 5 giugno 2018, 23:13

Re: FDC VENETIA REPUBLLICA E VATICANO

Messaggio da salamandra » 6 giugno 2018, 12:20

debene ha scritto:
6 giugno 2018, 12:16
Non entro nel merito della tua scelta collezionistica, in quanto ognuno è giusto che collezioni ciò che più
appaga il suo interesse ma sicuramete c'è di meglio da collezionare.

Quello su cui sono perplesso è questo tuo approccio "economico".
Se la tua domanda sottende il concetto di voler preservare se non aumentare la cifra investita,
allora forse però è meglio pensare ad una collezione diversa.
Comunque se proprio sei affascinato da questo mondo delle FDC penso che sicuramente i pezzi
che negli anni hanno visto aumentare il loro prezzo dovrebbero "verosimilmente" continuarlo a fare.
Ma ricordati che in generale la filatelia, salvo alcuni settori come la storia postale o l'aerofilatelia,
è in forte calo. Ciò che spendi difficilmente lo recuperi.

Ciao:

sergio
Grazie Sergio per l'intervento. Mi ha incuriosito il tuo consiglio di collezionare altro se intendo preservare il valore economico. A cosa ti riferisci in particolare?

Avatar utente
debene
Messaggi: 5006
Iscritto il: 13 novembre 2011, 16:19
Località: Bari - Italy
Contatta:

Re: FDC VENETIA REPUBLLICA E VATICANO

Messaggio da debene » 6 giugno 2018, 12:28

Non so darti una ricetta o un consiglio perchè io personalmente colleziono per mio puro
piacere e sicuramente non andrò mai a vendere qualcosa; se la vedranno "sfortunatamente" i miei eredi.

Certo che è sicuramente meno rischioso investire in borsa che in filatelia! :-))

Ti posso solo dare un consiglio: se sei alle prime armi, inizia a collezionare ciò che più ti piace
badando a spender poco ( poi sai "poco" è un concetto relativo perchè è sicuramente proporzionale
alle proprie finaze ). Col tempo capirai poi tuto il resto; seguire il forum sarà utile e sicuramente
anche molto :leggo: :leggo: :leggo:

Ciao:

sergio
Sergio De Benedictis
Sostenitore
Socio C.I.F.T. - A.I.C.A.M - A.N.C.A.I. - U.S.F.I. - A.I.M. - I.S.S.P.

Quando la Filatelia è culturaLink al mio sito : Esculapio Filatelico

Visita la mia rubrica sul Postalista :Il bastone di Asclepio

Guarda le mie vendite su Delcampe: nickname "debene".

I miei interessi :
Tematica medica; Antichi Stati; Storia Postale di Bari; Precancel U.S.A., Affrancature Meccaniche; Letteratura Filatelica; Erinnofili;Collezione A.S.F.E.

Avatar utente
robymi
Messaggi: 2413
Iscritto il: 13 luglio 2007, 11:51
Località: Milano

Re: FDC VENETIA REPUBLLICA E VATICANO

Messaggio da robymi » 6 giugno 2018, 12:51

Ahimè non esiste alcun settore del collezionismo in grado di preservare il valore economico dell'investimento (che pertanto non può definirsi investimento).
Non si può pensare di immobiliizare del denaro in oggetti da collezione e recuperarlo in un momento successivo, secondo le proprie esigenze, a parte casi sporadici nei quali il collezionista o è molto fortunato, o aggiunge valore agli oggetti collezionati grazie alle proprie conoscenze, sensibilità, influenza, o diventa a propria volta un commerciante, con tutto ciò che questo comporta in termini di impegno di tempo, rischio imprenditoriale, capacità individuali.
D'altronde il fatto che esista un "mercato" dal quale gli operatori professionali traggono il proprio reddito significa che le loro controparti (i collezionisti) spendono più di quanto gli oggetti valgono intrinsecamente ... altrimenti i conti non tornerebbero.
La differenza fra quanto speso e quanto (eventualmente) ricavato è il prezzo pagato per il divertimento ed il piacere che la collezione ci ha dato nel tempo.
Roberto
S T A F F


salamandra
Messaggi: 54
Iscritto il: 5 giugno 2018, 23:13

Re: FDC VENETIA REPUBLLICA E VATICANO

Messaggio da salamandra » 6 giugno 2018, 13:14

robymi ha scritto:
6 giugno 2018, 12:51
Ahimè non esiste alcun settore del collezionismo in grado di preservare il valore economico dell'investimento (che pertanto non può definirsi investimento).
Non si può pensare di immobiliizare del denaro in oggetti da collezione e recuperarlo in un momento successivo, secondo le proprie esigenze, a parte casi sporadici nei quali il collezionista o è molto fortunato, o aggiunge valore agli oggetti collezionati grazie alle proprie conoscenze, sensibilità, influenza, o diventa a propria volta un commerciante, con tutto ciò che questo comporta in termini di impegno di tempo, rischio imprenditoriale, capacità individuali.
D'altronde il fatto che esista un "mercato" dal quale gli operatori professionali traggono il proprio reddito significa che le loro controparti (i collezionisti) spendono più di quanto gli oggetti valgono intrinsecamente ... altrimenti i conti non tornerebbero.
La differenza fra quanto speso e quanto (eventualmente) ricavato è il prezzo pagato per il divertimento ed il piacere che la collezione ci ha dato nel tempo.
Roberto
Grazie mille Roberto, apprezzo molto le tue confidenze.
Per tornare alle FDC VENETIA, sarebbe "meglio" (magari non considerando solo l'aspetto economico ma anche, per esempio, la tiratura o altro) collezionare quella della Repubblica o Vaticano?

Avatar utente
robymi
Messaggi: 2413
Iscritto il: 13 luglio 2007, 11:51
Località: Milano

Re: FDC VENETIA REPUBLLICA E VATICANO

Messaggio da robymi » 6 giugno 2018, 13:35

Francamente non saprei, credo che personalmente sarei più attratto dai francobolli di Repubblica.
Roberto
S T A F F

Avatar utente
Luciano61
Messaggi: 3300
Iscritto il: 3 gennaio 2011, 17:43

Re: FDC VENETIA REPUBLLICA E VATICANO

Messaggio da Luciano61 » 6 giugno 2018, 13:39

Ciao, colleziono maggiormente Repubblica.
Ho comprato delle casse di materiale filatelico a scatola chiusa, nell'ottica "tanta roba, ma basso prezzo".

All'interno mi son trovato un migliaio abbondante di FDC un po di tutti gli editori.
Anche marchio "top".

Le ho pagate nell'ordine di...centesimi al pezzo.
Una decina di centesimi?
Una ventina?
Più o meno...con qualcosa poco di più e molto altro anche a meno.

Repubblica 80%, per cui...avanti da lì.

Ciao:
Dopo lunghe riflessioni ho deciso quali siano i francobolli che mi piacciono: tutti!
Ed adoro i francobolli che non valgono un piffero, perché mi rilassano più di quelli costosi!
Immagine

Scambi in Colnect: cliccare foglietto di Star Trek

La mia mail (levate l'asterisco *): 20811*maderno@gmail.com
Skype: codice 823bbfeda3952a2c Luciano Filatelista, in caso di mancata risposta (in assenza di WiFi) inviare un messaggio di testo

Avatar utente
pieropas
Messaggi: 185
Iscritto il: 16 luglio 2007, 16:08

Re: FDC VENETIA REPUBLLICA E VATICANO

Messaggio da pieropas » 6 giugno 2018, 15:53

Salve amico Salamandra, dovresti precisare se intendi iniziare a collezionare materiale recente o in emissione oppure le buste prodotte ab inizio (1948): sempre di Fdc si tratta, ma c'è un enorme differenza di pregio, di prezzi e quindi di valore intrinseco. Ribadendo che il collezionismo non è sinonimo di investimento, ma piacere e studio, opterei senz'altro per la Repubblica, soprattutto il periodo ruota, dove la ricerca delle Venetia ti impegnerebbe per qualche anno: alcune ti appariranno subito irraggiungibili, ma strada facendo si apriranno orizzonti impensabili al primo approccio. Dagli anni '60 le tirature aumentano vertiginosamente (da poche centinaia per ogni emissione a svariate migliaia), le buste perdono tutto il loro fascino scendendo a quotazioni molto basse (tranne qualche eccezione) e diventano facilissime da trovare.
Ciao: Ciao: Ciao:
Saluti a tutti Pietro
-----------------------------------------------------------------------------------------
Colleziono, cerco e scambio FDC Repubblica periodo ruota e buste Regno con serie complete

Avatar utente
Antonello Cerruti
Messaggi: 8680
Iscritto il: 16 luglio 2007, 12:45

Re: FDC VENETIA REPUBLLICA E VATICANO

Messaggio da Antonello Cerruti » 6 giugno 2018, 16:06

Una considerazione strettamente commerciale, oltre che collezionistica.

Se hai intenzione di tesaurizzare i tuoi euro piuttosto che raccogliere e godere del progredire della tua collezione, io ti consiglio di puntare sulle FDC più rare.

Sono quelle che, per il loro numero esiguo, risentono (pur se in misura minima) anche di una solo nuovo appassionato (oggi tu, domani un altro).

Per centinaia di altre, pur piacevoli ed interessanti, esistono disponibilità tali da lasciar prevedere che - sempre dal punto di vista economico - non potranno mai avere alcuna sensibile rivalutazione.

Buon divertimento.

Antonello Cerruti

Avatar utente
pieropas
Messaggi: 185
Iscritto il: 16 luglio 2007, 16:08

Re: FDC VENETIA REPUBLLICA E VATICANO

Messaggio da pieropas » 6 giugno 2018, 16:18

D'accordissimo con Antonello.
Per sapere quali sono quelle più rare, basta consultare il listino dell'editore Venetia: quelle più care sono anche le più rare, ma sapere che con pazienza, fortuna ed introduzione in quel mercato si possono trovare a prezzi più ragionevoli.
Ciao: Ciao: Ciao:
Saluti a tutti Pietro
-----------------------------------------------------------------------------------------
Colleziono, cerco e scambio FDC Repubblica periodo ruota e buste Regno con serie complete

Avatar utente
Caelinus
Messaggi: 4417
Iscritto il: 12 marzo 2010, 14:28
Località: genova

Re: FDC VENETIA REPUBLLICA E VATICANO

Messaggio da Caelinus » 6 giugno 2018, 19:18

Concordo completamente con i commenti degli altri amici.
Ciao: Ciao:
Pasquale(Lino) Gagliardi

Indirizzo mail per contatti:
giu.smitho@gmail.com

"Non importa quanto lontano sei andato su una strada sbagliata: torna indietro..."
(Proverbio turco)

salamandra
Messaggi: 54
Iscritto il: 5 giugno 2018, 23:13

Re: FDC VENETIA REPUBLLICA E VATICANO

Messaggio da salamandra » 6 giugno 2018, 20:39

Grazie mille ragazzi.
Le vostra raccomandazioni valgono sia per repubblica che vaticano? Senza nulla togliere a chi mi ha consigliato di andare direttamente su repubblica, cosa che probabilmente farò se deciderò di dedicarmi a questo settore filatelico

Avatar utente
debene
Messaggi: 5006
Iscritto il: 13 novembre 2011, 16:19
Località: Bari - Italy
Contatta:

Re: FDC VENETIA REPUBLLICA E VATICANO

Messaggio da debene » 6 giugno 2018, 20:44

Forse Vaticano ha una platea di collezionisti più ampia di Repubblica essendo praticata anche fuori dell'Italia.

Ciao:

sergio
Sergio De Benedictis
Sostenitore
Socio C.I.F.T. - A.I.C.A.M - A.N.C.A.I. - U.S.F.I. - A.I.M. - I.S.S.P.

Quando la Filatelia è culturaLink al mio sito : Esculapio Filatelico

Visita la mia rubrica sul Postalista :Il bastone di Asclepio

Guarda le mie vendite su Delcampe: nickname "debene".

I miei interessi :
Tematica medica; Antichi Stati; Storia Postale di Bari; Precancel U.S.A., Affrancature Meccaniche; Letteratura Filatelica; Erinnofili;Collezione A.S.F.E.


Rispondi

Torna a “FDC”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Sostieni il forum: