Oggi è 20 giugno 2019, 10:01

La collettoria di Ama (Gajole)

Spazio dedicato a questo tipo di collezionismo che ha ancora tante cose da scoprire

Moderatore: Alex

Rispondi
Avatar utente
marco10000
Messaggi: 293
Iscritto il: 8 ottobre 2007, 13:16
Località: Firenze

La collettoria di Ama (Gajole)

Messaggio da marco10000 » 13 novembre 2010, 18:14

Ciao: Ciao: a tutti

Ho trovato questa busta con questo strano annullo (ma con un bel "messaggio" al suo interno)...sapete dirmi qualcosa in merito????

Ciao: Ciao: e buon fine settimana a tutti gli amici del forum

Marco - Firenze
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
marco10000 - colleziono principalmente Regno e Repubblica, raccolgo interi e storia postale
....da piccolo, mi divertivo così http://web.legabasket.it/player/MAR-MAR ... hini_marco


Avatar utente
Franco Moscadelli
Messaggi: 1008
Iscritto il: 1 settembre 2007, 17:22
Località: Empoli (Fi)
Contatta:

Re: Ama (Gajole) 18 GIU 06 Siena

Messaggio da Franco Moscadelli » 13 novembre 2010, 19:01

Ciao: Marco. Trattasi di una collettoria toscana. Ama Gajole Siena. Aperta nel 1887. Caratteristica impronta quadrata con gli angoli arrotondati.

Località rinomata per il suo :wine: eccellente vino "Castello d'Ama".

:abb: Franco
FRANCO MOSCADELLI (CPI-CNPFI-USFI-ASPOT-AFIS-)
Su http://www.francomoscadelli.it il catalogo delle VARIETA' DI REGNO gratis aggiornato periodicamente - Affrancature su giornali d'epoca - IV di Sardegna "i colori". Rubrica sulle varietà su: http://www.ilpostalista.it - Ricerco sempre varietà su busta di qualsiasi periodo, falsificazioni, trucchi, varianti per confronti e pubblicazioni.

SOSTENITORE 2007 ... 2017

Avatar utente
Erik
Messaggi: 1880
Iscritto il: 13 luglio 2007, 10:42
Località: Fabriano
Contatta:

Re: Ama (Gajole) 18 GIU 06 Siena

Messaggio da Erik » 13 novembre 2010, 19:03

Ciao Marco,
è un timbro di collettoria.
E' anche relativamente raro, almeno secondo il Gaggero-Mondolfo che gli assegna un punteggio di 8 (su una scala da 1 a 10)

Ciao:

P.S.: battuto in rapidità da Franco... :-))
S T A F F

Enrico Carsetti
---

Sul (vecchio) Forum dal 6 dicembre 2003

Guarda le mie vendite su ebay
o sulla mia nuova pagina facebook "Collezionando"

"Chi condivide con gli altri le proprie passioni viene trasportato in una vita incantata di felicità interiore che gli egoisti non conosceranno mai." (Richard Bach)

Avatar utente
Franco Moscadelli
Messaggi: 1008
Iscritto il: 1 settembre 2007, 17:22
Località: Empoli (Fi)
Contatta:

Re: Ama (Gajole) 18 GIU 06 Siena

Messaggio da Franco Moscadelli » 13 novembre 2010, 19:15

Ciao: Erik.

...battuto in rapidità per la descrizione del punteggio attribuito alla collettoria........... :abb: Franco
FRANCO MOSCADELLI (CPI-CNPFI-USFI-ASPOT-AFIS-)
Su http://www.francomoscadelli.it il catalogo delle VARIETA' DI REGNO gratis aggiornato periodicamente - Affrancature su giornali d'epoca - IV di Sardegna "i colori". Rubrica sulle varietà su: http://www.ilpostalista.it - Ricerco sempre varietà su busta di qualsiasi periodo, falsificazioni, trucchi, varianti per confronti e pubblicazioni.

SOSTENITORE 2007 ... 2017

Avatar utente
Erik
Messaggi: 1880
Iscritto il: 13 luglio 2007, 10:42
Località: Fabriano
Contatta:

Re: Ama (Gajole) 18 GIU 06 Siena

Messaggio da Erik » 13 novembre 2010, 19:35

Franco Moscadelli ha scritto: Ciao: Erik.

...battuto in rapidità per la descrizione del punteggio attribuito alla collettoria........... :abb: Franco

Si, ma tu hai messo l'informazione sul vino, altrettanto utile... anzi, forse di più :-)) :wine:

:abb: Ciao:
S T A F F

Enrico Carsetti
---

Sul (vecchio) Forum dal 6 dicembre 2003

Guarda le mie vendite su ebay
o sulla mia nuova pagina facebook "Collezionando"

"Chi condivide con gli altri le proprie passioni viene trasportato in una vita incantata di felicità interiore che gli egoisti non conosceranno mai." (Richard Bach)


Avatar utente
Franco Moscadelli
Messaggi: 1008
Iscritto il: 1 settembre 2007, 17:22
Località: Empoli (Fi)
Contatta:

Re: Ama (Gajole) 18 GIU 06 Siena

Messaggio da Franco Moscadelli » 13 novembre 2010, 19:42

Ciao: ...E' uno dei miei preferiti della Toscana. In un ristorante locale "questo vino" viene descritto come "IL vino !" :abb: Franco
FRANCO MOSCADELLI (CPI-CNPFI-USFI-ASPOT-AFIS-)
Su http://www.francomoscadelli.it il catalogo delle VARIETA' DI REGNO gratis aggiornato periodicamente - Affrancature su giornali d'epoca - IV di Sardegna "i colori". Rubrica sulle varietà su: http://www.ilpostalista.it - Ricerco sempre varietà su busta di qualsiasi periodo, falsificazioni, trucchi, varianti per confronti e pubblicazioni.

SOSTENITORE 2007 ... 2017

Avatar utente
marco10000
Messaggi: 293
Iscritto il: 8 ottobre 2007, 13:16
Località: Firenze

Re: Ama (Gajole) 18 GIU 06 Siena

Messaggio da marco10000 » 13 novembre 2010, 20:16

....ringrazio Franco ed Erik per i loro preziosi contributi

Ciao: Ciao: :lugana: :lugana:
marco10000 - colleziono principalmente Regno e Repubblica, raccolgo interi e storia postale
....da piccolo, mi divertivo così http://web.legabasket.it/player/MAR-MAR ... hini_marco

Avatar utente
Lucio
Messaggi: 992
Iscritto il: 30 dicembre 2007, 9:57

Re: Ama (Gajole) 18 GIU 06 Siena

Messaggio da Lucio » 14 novembre 2010, 10:20

Ciao: :lugana: ... ciao tutti .. Marco10000 :clap: :clap: bel pezzo, complimenti .. non ricordavo tal tipologia d' annullo ed imperdonabil_mente non conoscevo il Castello d' Ama :wine: :wine: che ora apprendo esser sublime :wine: :wine: .. desidererei una delucidazione in merito alla Collettoria, data la composizione dell' annullo, era Ama :??: :??: , era Gajole :??: :??: o Ama Gajole :??: :??: , perdonate l' immensa ignoranza :OOO: :OOO: .. lugana ... Ciao: :lugana: :lugana: Ciao:

Lucio

*ltrc9994*
... Lucio ... Ciao: cordiali saluti Ciao: :wine: Lugana per tutti :wine: ...

... malato d' interi .. varietà .. annulli .. moduli ed etichette postali .. erinnofili ...
... le mie infezioni .. cancelleria .. posacenere .. adesivi in foglio .. promocard ..
.. biglietti in genere .. bustine zucchero .. lotterie .. carte telefoniche .. spille ..
.. confezioni per alberghi prodotti igiene e pulizia .. stecchini .. tappi .. semenze ...

Avatar utente
Alex
Messaggi: 802
Iscritto il: 13 luglio 2007, 17:58
Località: Lombardia - Lodi

Re: Ama (Gajole) 18 GIU 06 Siena

Messaggio da Alex » 14 novembre 2010, 17:31

Ciao a tutti,
Ama era una collettoria di I° classe postalmente servita da Gajole, nel distretto di Siena, non disponeva del servizio telegrafico ed in quel periodo aveva circa 1000 abitanti.
La linea ferroviaria di riferimento era la Siena-Gajole.

Ciao: Ciao:
Cordiali saluti.

Alessandro Zeni

STAFF

Ricercatore postale interessato allo studio sui vari utilizzi degli annulli meccanici pubblicitari nel corso del Regno d'Italia.

Se un uomo ha fiducia nei suoi mezzi, la parola impossibile non esiste.

Ogni collezionista con una preparazione in grado di contestare, in modo preciso e circostanziato, un certificato peritale, ha una conoscenza tale per cui non ha bisogno di richiederlo.

L'importanza di una collezione è data dalla combinazione tra rarità, qualità e completezza dei suoi pezzi.
La collezione straordinaria si differenzia da quelle importanti perchè contiene quello che manca nelle altre ed è impossibile ripeterla uguale.

Avatar utente
Lucio
Messaggi: 992
Iscritto il: 30 dicembre 2007, 9:57

Re: Ama (Gajole) 18 GIU 06 Siena

Messaggio da Lucio » 15 novembre 2010, 11:28

Ciao: :lugana: ... ciao tutti .. grazie Alex, mio perpetuo Mentore .. lugana ... Ciao: :lugana: :lugana: Ciao:

Lucio

*ltrc9994*
... Lucio ... Ciao: cordiali saluti Ciao: :wine: Lugana per tutti :wine: ...

... malato d' interi .. varietà .. annulli .. moduli ed etichette postali .. erinnofili ...
... le mie infezioni .. cancelleria .. posacenere .. adesivi in foglio .. promocard ..
.. biglietti in genere .. bustine zucchero .. lotterie .. carte telefoniche .. spille ..
.. confezioni per alberghi prodotti igiene e pulizia .. stecchini .. tappi .. semenze ...

Avatar utente
paolo
Messaggi: 584
Iscritto il: 6 settembre 2007, 10:25
Località: Siena
Contatta:

Re: Ama (Gajole) 18 GIU 06 Siena

Messaggio da paolo » 17 novembre 2010, 11:39

Alex ha scritto:Ciao a tutti, Ama era una collettoria di I° classe postalmente servita da Gajole, nel distretto di Siena, non disponeva del servizio telegrafico ed in quel periodo aveva circa 1000 abitanti. La linea ferroviaria di riferimento era la Siena-Gajole.

Scusate tanto ma di cose se ne dicono molte e, specialmente in questo caso, è meglio precisare onde non incorrerere in errori dovuti alla non conoscenza delle pubblicazioni esistenti, uscite ben dopo il preistorico ed utilissimo Gaggero...
prima di tutto la lettera postata è del 1906 (mi pare di leggere così) e, perciò, AMA non era più una collettoria ma un Ufficio di 3° classe già da circa 5 anni... l'apertura dello stabilimento di AMA, come Collettoria di 2° classe, risale al 1° luglio 1887 e venne subito ammessa al servizio delle raccomandate (uno delle prime 7 Collettorie d'Italia secondo l'elenco Ufficiale del Bollettino).. nel 1895 passò Collettoria di 1° classe, nel 1901, come detto Ufficio di 3° classe... in tutto questo tempo resta aggregata all'Ufficio Postale di Gajole... nel 1914 l'Ufficio di 3° classe viene spostato a Lecchi ed AMA torna ad essere Collettoria che, dal 1921, quando Lecchi diviene di 2° classe, viene aggregata a quest'ultimo....
come bolli ha usato un lineare, non corsivo ma STAMPATELLO, con scritto semplicemente AMA, per un paio di mesi (che è abbastanaza raro) e dal settembre 1887 quello della lettera in questione, fornito dallo Josz che, a dispetto di quanto detto dal Gaggero ecc. è tutt'altro che "raro" (lo capite da voi che un uso più che ventennale per quanto piccolo il posto...) ma la massimo si può dire "non comunissimo"...
per quanto riguarda la/e linea/e ferroviaria/e (quella citata, tra l'altro, non è mai esistita) proprio non ha nulla a che vedere in rapporto causale diretto con le collettorie in genere, e perciò nemmeno questa...
ultimamente poi, e qui freno la polemica, c'è anche chi ha trovato un altro bollo di Ama, ovviamente rarissimo, che altro non è che un datario nominativo di un'azienda agricola della zona (non so se quella descritta da Franco)....
Colleziono e ricerco SEMPRE materiale storico-postale, dalle origini al 1945, di SIENA e provincia (soprattutto di SAN QUIRICO d'Orcia) per i miei studi...
SOSTENITORE DEL FORUM per il 2009-2010-2011-2012-2013-2014-2015-2016-2017-2018-2019...

Avatar utente
marco10000
Messaggi: 293
Iscritto il: 8 ottobre 2007, 13:16
Località: Firenze

Re: Ama (Gajole) 18 GIU 06 Siena

Messaggio da marco10000 » 17 novembre 2010, 12:11

....grazie Paolo per le tue preziose precisazioni...

Ciao: a tutti

Marco
marco10000 - colleziono principalmente Regno e Repubblica, raccolgo interi e storia postale
....da piccolo, mi divertivo così http://web.legabasket.it/player/MAR-MAR ... hini_marco

Avatar utente
Alex
Messaggi: 802
Iscritto il: 13 luglio 2007, 17:58
Località: Lombardia - Lodi

Re: Ama (Gajole) 18 GIU 06 Siena

Messaggio da Alex » 17 novembre 2010, 12:40

Ciao a tutti,
Paolo ha scritto :
Scusate tanto ma di cose se ne dicono molte e, specialmente in questo caso, è meglio precisare onde non incorrerere in errori dovuti alla non conoscenza delle pubblicazioni esistenti, uscite ben dopo il preistorico ed utilissimo Gaggero...

Prima di citare le fonti che si ritiene abbiano usato gli altri sarebbe opportuno chiederle. ;-)

La fonte delle mie informazioni è il Dizionario Geografico dei Comuni Italiani del 1910.
Il testo dichiara che la provenienza delle informazioni è la Direzione Generale di Statistica ed è aggiornato secondo tutti i bollettini ufficiali.
Una nota all'introduzione dice che le collettorie si stanno progressivamente tutte trasformando in uffici di III classe ( ma non verrà indicato caso per caso ).
Dizionario comuni001.jpg

Se poi questo testo contiene inesattezze, queste non sono stato in grado di verificarle, ho solo riportato quanto segnato.
Detto questo ti ringrazio per le precisazioni approfondite che hai fatto.
I testi d'epoca, a volte hanno imprecisioni, ma in altri casi contengono informazioni utili non sempre trovabili su testi successivi.
Un altro controllo che ho fatto sull'Indicatore Postale ( edizione del 1900 ) conferma che Ama nel 1900 era una collettoria di I° classe.

Ciao: Ciao: Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Cordiali saluti.

Alessandro Zeni

STAFF

Ricercatore postale interessato allo studio sui vari utilizzi degli annulli meccanici pubblicitari nel corso del Regno d'Italia.

Se un uomo ha fiducia nei suoi mezzi, la parola impossibile non esiste.

Ogni collezionista con una preparazione in grado di contestare, in modo preciso e circostanziato, un certificato peritale, ha una conoscenza tale per cui non ha bisogno di richiederlo.

L'importanza di una collezione è data dalla combinazione tra rarità, qualità e completezza dei suoi pezzi.
La collezione straordinaria si differenzia da quelle importanti perchè contiene quello che manca nelle altre ed è impossibile ripeterla uguale.

Avatar utente
paolo
Messaggi: 584
Iscritto il: 6 settembre 2007, 10:25
Località: Siena
Contatta:

Re: Ama (Gajole) 18 GIU 06 Siena

Messaggio da paolo » 17 novembre 2010, 21:35

Caro Alessandro,
nulla da eccepire sulle fonti che tu consulti (tra l'altro, se rileggi bene, ti accorgerai che dici quello che avevo già detto io) ma, se permetti, siccome circa 7 anni or sono ho pubblicato il libro "I CORRIERI DEL MANGIA, LA POSTA A SIENA E NEL SUO TERRITORIO DAI MEDICI AL XX SECOLO", per la redazione del quale ho passato mesi all'interno della Biblioteca Storica del Ministero delle Comunicazioni, compresa quella del Miuseo Postale, consultando decine di Dizionari come quello evidenziato da te (tutti rigorosamente riportati nella bibliografia del libro di sui sopra, ma non per fare "elenco" ma per segnalare ciò che abbiamo letto e studiato prima di scrivere), nonché tutto quanto (altre centinaia di libri) rintracciabile entro quegli scaffali, se permetti, forse qualcosina sono in grado di dirla... e per prima cosa voglio dire che tutti testi, il tuo compreso, sono pieni zeppi di errori, com'è ovvio che sia tra l'altro, e solo il confronto sistematico e scientifico fra di essi, moltissimi di essi, il più possibile, permette di trovare e correggere tali errori... quindi mai prendere pe buone notizie "strane"... se poi consideri che negli ultimi 7 anni di cui sopra circa una volta a settimana (ad oggi poco meno di 300 articoli) pubblico aggiornamenti gratuiti on-line sul suddetto volume, forse non si può dire che io non cerchi e studi ogni giorno la materia... per inciso il volume di cui sopra lo puoi trovare da Vaccari (nel senso che credo sia il posto pe te più comodo per vederlo e capire cos'è... però ci tengo a precisare che il sottoscritto non ha guadagnato una lira o euro su di esso perché già il prezzo bassissimo, 30 euro, era studiato per invogliare la gente a studiare e diffondere notizie, quindi che tu lo compri o meno non mi arricchisce e non è per questo che te l oconsiglio) e gli aggiornamenti su http://www.ilpostalista.it ... ... ovviamente, al contrario di quanto qualcuno subito avrà già pensato, non sono affatto arrabbiato con te per la precisazione, né voglio sembrare un altezzoso borioso che se la tira, ma, invece, mi fa arrabbiare il fatto che nei mesi trascorsi dove dicevo prima (voglio aggiungere che anche tutti gli archivi "locali", non solo quelli citati, sono stati letti e studiati per poter scrivere) ho scoperto che tutti i grandissimi scrittori di filatelia, gli articolisti che vanno per la maggiore e che pontificano regolarmente sull'argomento, non sono mai e dico mai e ripeto mai stati lì a leggersi qualcosa: risultato? spesso il nome che firma è "garanzia" di bontà ed autorizza a dire qualsiasi cosa... se invece chi scrive non ha santi in paradiso passa in secondo piano e nessuno se lo fila (non che la cosa mi tanga, ma voler dire che l'ignoranza è un merito non l'ho mai sopportato)... ... ... ah, un'altra notizia: sempre nei suddetti ultimi 7 anni, qualche volta sono tornato sul luogo del delitto (per accompagnare un amico che voleva consultare qualcuno dei detti volumi) e sai cosa ho scoperto? che nessuno, e ribadisco nessuno, continua ad andare a studiarsi nulla... però continuano a scrivere :-) :-) :-) tu, per favore, comincia almeno a leggere, non fare l'errore che fanno quasi tutti di prendere per oro colato roba di venti o trent'anni or sono, comprendi che il tempo è passato ed altri si sono impegnati a fare aggiornamenti... grazie Ciao:
Colleziono e ricerco SEMPRE materiale storico-postale, dalle origini al 1945, di SIENA e provincia (soprattutto di SAN QUIRICO d'Orcia) per i miei studi...
SOSTENITORE DEL FORUM per il 2009-2010-2011-2012-2013-2014-2015-2016-2017-2018-2019...

Avatar utente
Alex
Messaggi: 802
Iscritto il: 13 luglio 2007, 17:58
Località: Lombardia - Lodi

Re: Ama (Gajole) 18 GIU 06 Siena

Messaggio da Alex » 18 novembre 2010, 14:06

Ciao Paolo,
nulla da eccepire alla tua disamina.
Riguardo il mio intervento era finalizzato unicamente a dare un'informazione ritenendo fosse corretta, non scrivo mai sugli argomenti che non seguo collezionisticamente proprio per non incappare nelle situazioni che tu hai argomentato.
Ho mostrato l'immagine del testo al fine di comprovare la fonte di provenienza.
Come sai non sono uno studioso di storia postale senese pertanto ciò che ho scritto era solo un dato che fornivo visto che l'avevo e che era stato chiesto, non mi sarei mai azzardato a tentare di fare un discorso storico in merito perchè non ne ho le basi e la documentazione.
Tutti i collezionisti specializzati ( e tu ne sei un esempio :clap: ) hanno sempre le conoscenze maggiori sul loro argomento di interesse, proprio per via della loro ricerca presso ogni fonte possibile di notizie per accrescere il loro bagaglio personale ed ovviamente non sono paragonabili a quelle di coloro che scrivono su tutti i settori ( come hai giustamente evidenziato ).
Grazie a te per le precisazioni storiche e le fonti bibliografiche che hai fornito.

Ciao: Ciao: Ciao:

Revised by Lucky Boldrini - November 2011
Cordiali saluti.

Alessandro Zeni

STAFF

Ricercatore postale interessato allo studio sui vari utilizzi degli annulli meccanici pubblicitari nel corso del Regno d'Italia.

Se un uomo ha fiducia nei suoi mezzi, la parola impossibile non esiste.

Ogni collezionista con una preparazione in grado di contestare, in modo preciso e circostanziato, un certificato peritale, ha una conoscenza tale per cui non ha bisogno di richiederlo.

L'importanza di una collezione è data dalla combinazione tra rarità, qualità e completezza dei suoi pezzi.
La collezione straordinaria si differenzia da quelle importanti perchè contiene quello che manca nelle altre ed è impossibile ripeterla uguale.


Rispondi

Torna a “Collettorie”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Sostieni il forum: