eritrea nero

Forum di discussione sulle emissioni e la storia postale delle Colonie italiane, degli Uffici all'estero, di Fiume, delle Occupazioni italiane della I e della II Guerra mondiale e delle Occupazioni straniere di territori italiani
Rispondi
Avatar utente
cirneco giuseppe
Messaggi: 5056
Iscritto il: 13 luglio 2007, 17:35
Località: Orbassano (TO)
Contatta:

eritrea nero

Messaggio da cirneco giuseppe »

Che è 'sto coso?

eritrea nero.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
..... pino .....Immagine
su ebay http://shop.ebay.it/merchant/gcirnec?_rdc=1

________________________________________________
NEMICO, DICHIARATO E CONVINTO, DEL GRONCHI LILLA

E' saggio sognare ma da stolti illudersi.

cerco e colleziono saggi e prove dagli ASI ad oggi solo Italia
http://www.antichistati.it

Immagine

Avatar utente
stiraeammira
Messaggi: 773
Iscritto il: 5 giugno 2013, 20:39

Re: eritrea nero

Messaggio da stiraeammira »

Giuseppe trovi solo oggetti geneticamente modificati! :-)) :oo:
Andrea

Avatar utente
cirneco giuseppe
Messaggi: 5056
Iscritto il: 13 luglio 2007, 17:35
Località: Orbassano (TO)
Contatta:

Re: eritrea nero

Messaggio da cirneco giuseppe »

stiraeammira ha scritto:
28 giugno 2020, 17:41
Giuseppe trovi solo oggetti geneticamente modificati! :-)) :oo:
Ahahahah
non riesco a classificarlo.
O è una riproduzione di qualche buontempone
o non so proprio.
Escluderei un ritaglio da riviste. Le riviste, generalmente, riproducono un solo esemplare e non coppie o blocchi.
Purtroppo non ce l'ho io e quindi si possono fare solo supposuzioni.
..... pino .....Immagine
su ebay http://shop.ebay.it/merchant/gcirnec?_rdc=1

________________________________________________
NEMICO, DICHIARATO E CONVINTO, DEL GRONCHI LILLA

E' saggio sognare ma da stolti illudersi.

cerco e colleziono saggi e prove dagli ASI ad oggi solo Italia
http://www.antichistati.it

Immagine

Avatar utente
maupoz
Messaggi: 2182
Iscritto il: 8 febbraio 2010, 16:07
Località: MILANO

Re: eritrea nero

Messaggio da maupoz »

Ciao:

visto così mi fa pensare ad una prova di stampa in colore nero del francobollo da 10 centesimi emesso nel settembre 1914 (aratura a Senafè)


solo dal confronto, non ho riferimenti documentali in merito


il tratto in nero potrebbe essere una demonetizzazione?


Eritrea confronto.jpg




c'è da dire che la prima serie pittorica dell'Eritrea ebbe una gestazione molto lunga e travagliata,si iniziò a pensare ad una serie specifica già dal 1899, nel 1908 si arrivò a descrivere le caratteristiche tecniche della serie che era prevista di 10 valori

il brano è tratto dal volume "Le pittoriche coloniali" edito da Poste Italiane

img021.jpg

all'emissione la serie venne ridotta a 4 francobolli, non più a due colori e con scritte diverse

i primi emessi furono i valori azzurri da 25 centesimi raffiguranti il Palazzo del governo, a Massaua....nel marzo 1910
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Maurizio

"Sicché dunque, disse Pinocchio sempre più sbalordito, se io sotterrassi in quel campo i miei cinque zecchini, la mattina dopo quanti zecchini ci troverei?"
"È un conto facilissimo, rispose la Volpe, un conto che puoi farlo sulla punta delle dita. Poni che ogni zecchino ti faccia un grappolo di cinquecento zecchini: moltiplica il cinquecento per cinque e la mattina dopo ti trovi in tasca duemila cinquecento zecchini lampanti e sonanti."
"Oh che bella cosa!" gridò Pinocchio, ballando dall'allegrezza.

Avatar utente
remo
Messaggi: 2784
Iscritto il: 21 giugno 2011, 19:00
Località: Roma

Re: eritrea nero

Messaggio da remo »

Mi sembra di vedere che la prima R di “aratura” dell’oggetto proposto da Pino sia rovesciata come quando ci sono scritte o immagini speculari. Magari non è così e vedo male.
remo Ciao:
remo Sostenitore del Forum dal 2011

Prova ancora. Fallisci ancora. Fallisci meglio (Samuel Beckett)

Avatar utente
cirneco giuseppe
Messaggi: 5056
Iscritto il: 13 luglio 2007, 17:35
Località: Orbassano (TO)
Contatta:

Re: eritrea nero

Messaggio da cirneco giuseppe »

remo ha scritto:
28 giugno 2020, 18:55
Mi sembra di vedere che la prima R di “aratura” dell’oggetto proposto da Pino sia rovesciata come quando ci sono scritte o immagini speculari. Magari non è così e vedo male.
remo Ciao:
Adesso che lo fai notare, direi di si, è speculare.
Anche la corona mi sembra diversa e le scritte CENT.
..... pino .....Immagine
su ebay http://shop.ebay.it/merchant/gcirnec?_rdc=1

________________________________________________
NEMICO, DICHIARATO E CONVINTO, DEL GRONCHI LILLA

E' saggio sognare ma da stolti illudersi.

cerco e colleziono saggi e prove dagli ASI ad oggi solo Italia
http://www.antichistati.it

Immagine

Avatar utente
cirneco giuseppe
Messaggi: 5056
Iscritto il: 13 luglio 2007, 17:35
Località: Orbassano (TO)
Contatta:

Re: eritrea nero

Messaggio da cirneco giuseppe »

Maurizio,
non ho mai visto questo segno come demonetizzazione.
Prova di stampa ci "potrebbe" stare, ma perchè in nero?
Prova di colore? La carta non è da prova di colore, almeno per quello che si vede in immagine.
..... pino .....Immagine
su ebay http://shop.ebay.it/merchant/gcirnec?_rdc=1

________________________________________________
NEMICO, DICHIARATO E CONVINTO, DEL GRONCHI LILLA

E' saggio sognare ma da stolti illudersi.

cerco e colleziono saggi e prove dagli ASI ad oggi solo Italia
http://www.antichistati.it

Immagine

Avatar utente
maupoz
Messaggi: 2182
Iscritto il: 8 febbraio 2010, 16:07
Località: MILANO

Re: eritrea nero

Messaggio da maupoz »

Ciao:

innanzi tutto .... andrebbe esaminato dal vero per verificare il tipo di carta utilizzato, stampa , rilievi ecc....

così, a solo vedere, non mi pare una carnevalata di comune conoscenza, l'insieme, vignetta compresi ornati , è quasi del tutto uguale al francobollo emesso

il quasi si riferisce essenzialmente alla prima "R" della parola "aratura" che è rovesciata

potrebbe essere un foglio di lavorazione del francobollo pressocchè finito? .....con l'errore nella scritta...(poi corretto)

a quanto ho letto (da qualche parte) la stampa nel colore nero veniva effettuata perchè era quella che meglio evidenziava il risultato ...se qualche tipografo conferma....

pensiero
ma nessuno aveva visto "prima" che c'era una "R" rovesciata?
.... noi esaminiamo sempre, a forti ingrandimenti, qualcosa che più di cento anni fà veniva realizzato con i mezzi di allora ...magari a qualche compositore (di caratteri) per fatti suoi personali era "scappata" una "R" rovesciata di una scritta di qualche millimetro!
...già qualche anno prima abbiamo esempi ASI di lettere "rovesce",anche in stampa finale di emissione!

tra l'altro si trattava di emissione specifica per la colonia, oggetto di contrasto e "diversi pareri" su come e da chi realizzarla (calcografico da ditta privata contro tipografico affidato all'OCV di Torino) , diatribe tecnico-burocratiche che coinvolgevano il ministero delle Poste, quello degli affari esteri, il ministero del Tesoro e il "commissario straordinario per l'Eritrea"..potete immaginare il ginepraio che si era creato.

alla fine prevalse la coppia ministero del tesoro - poste e la realizzazione e la stampa vennero eseguita dall'OCV di Torino con il sistema calcografico

...peccato che l'officina carte valori di Torino, a quel tempo, non era dotata dell'attrezzatura e dell'esperienza per tale tipo di stampa , si dovette adeguare assumendo personale per l'incisione dei punzoni e quant'altro necessario per il tipo di stampa calcografica....magari ci stava anche qualche piccolo errore,,,,

(il Michetti del 1906 venne realizzato, per primo, in stampa calcografica dall'officina Calcografica Italiana di Roma ... per la serie della colonia il ministro del Tesoro ne fece invece anche una questione di spesa, quello di affidare la realizzazione a una ditta privata era un ......costo troppo alto)
Maurizio

"Sicché dunque, disse Pinocchio sempre più sbalordito, se io sotterrassi in quel campo i miei cinque zecchini, la mattina dopo quanti zecchini ci troverei?"
"È un conto facilissimo, rispose la Volpe, un conto che puoi farlo sulla punta delle dita. Poni che ogni zecchino ti faccia un grappolo di cinquecento zecchini: moltiplica il cinquecento per cinque e la mattina dopo ti trovi in tasca duemila cinquecento zecchini lampanti e sonanti."
"Oh che bella cosa!" gridò Pinocchio, ballando dall'allegrezza.

Avatar utente
cirneco giuseppe
Messaggi: 5056
Iscritto il: 13 luglio 2007, 17:35
Località: Orbassano (TO)
Contatta:

Re: eritrea nero

Messaggio da cirneco giuseppe »

Ciao Maurizio,
anche la corona appare diversa.
Vero che a volte le prove di stampa (più che altro di composizione della tavola) venivano tirate in nero.
Mi son fatto mandare l'immagine del retro:
eritrea neroretro.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
..... pino .....Immagine
su ebay http://shop.ebay.it/merchant/gcirnec?_rdc=1

________________________________________________
NEMICO, DICHIARATO E CONVINTO, DEL GRONCHI LILLA

E' saggio sognare ma da stolti illudersi.

cerco e colleziono saggi e prove dagli ASI ad oggi solo Italia
http://www.antichistati.it

Immagine

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9216
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: eritrea nero

Messaggio da fildoc »

comunque
al di la' di che cosa sia....
a me sembra una "roba" autentica
:evvai:
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
maupoz
Messaggi: 2182
Iscritto il: 8 febbraio 2010, 16:07
Località: MILANO

Re: eritrea nero

Messaggio da maupoz »

Ciao: Ciao:

ciao Pino

..non insisto più di tanto...

...in mancanza di riferimenti conosciuti potrebbe essere qualsiasi cosa

....ma non mi pare certo un ritaglio di rivista, la carta mi pare ( a video) una carta da "prova di stampa"....(che consistenza avrà??... ma mi pare di vedere "bene" i rilievi della stampa al fronte)


..ingrandendo l'immagine si sgrana molto ma dal poco che vedo le corone non mi sembrano poi così diverse (tra l'altro combaciano,sembra, anche tutte le linee orizzontali!)

Eritrea corone.jpg

...andrebbe esaminato dal vivo...il tipo di la carta ...la stampa è calcografica?


mi pare comunque troppo "preciso", a me pare proprio una prova di stampa (ritengo ne abbiano fatte numerose)


sarebbe interessante sentire un parere "specializzato" in colonie


ciao Max Ciao: Ciao: :-)).... in Lombardo Veneto avete...... lettere rovesciate?? :-)) :-))
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Maurizio

"Sicché dunque, disse Pinocchio sempre più sbalordito, se io sotterrassi in quel campo i miei cinque zecchini, la mattina dopo quanti zecchini ci troverei?"
"È un conto facilissimo, rispose la Volpe, un conto che puoi farlo sulla punta delle dita. Poni che ogni zecchino ti faccia un grappolo di cinquecento zecchini: moltiplica il cinquecento per cinque e la mattina dopo ti trovi in tasca duemila cinquecento zecchini lampanti e sonanti."
"Oh che bella cosa!" gridò Pinocchio, ballando dall'allegrezza.

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9216
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: eritrea nero

Messaggio da fildoc »

al momento negli ASI mi viene in mente solo Modena...
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9216
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: eritrea nero

Messaggio da fildoc »

ma abbiamo il famoso 9 del timbro di Venezia!
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
francyphil
Messaggi: 1978
Iscritto il: 14 luglio 2007, 17:08
Località: Parma

Re: eritrea nero

Messaggio da francyphil »

Per me non è una R rovesciata. C'e probabilmente una piccola falla o mancanza di inchiostro che la va sembrare speculare. Un ingrandimento aiuterebbe a dirimere la questione :lente: :lente:
Francesco
--------------------
Colleziono:
Marcofilia Parma e provincia pre 1946 - Annulli meccanici del Regno e Repubblica - Annulli speciali italiani pre 1946 - Annulli Duplex - Annulli alberghieri italiani - Francobolli-Moneta italiani - Erinnofili antitubercolari del Regno - Annulli meccanici Tedeschi pre 1946 - Tematica Rugby ... e raccolgo quello che mi piace :-))

FF since 02 Gen 2005

Avatar utente
maupoz
Messaggi: 2182
Iscritto il: 8 febbraio 2010, 16:07
Località: MILANO

Re: eritrea nero

Messaggio da maupoz »

francyphil ha scritto:
30 giugno 2020, 9:40
Per me non è una R rovesciata. C'e probabilmente una piccola falla o mancanza di inchiostro che la va sembrare speculare. Un ingrandimento aiuterebbe a dirimere la questione :lente: :lente:
....Francesco Ciao:

anche questo può essere ....in effetti guardando meglio la "R" sembra diritta ma incompleta sull'astina verticale (di quanti millimetri parliamo.... :-)) :-)) :-)) ) ..... così tornerebbe quasi tutto a posto (per me la corona è la stessa :mmm: )

...Pino Ciao: ...non è tuo .... ma potresti chiedere una miglior immagine o ingrandimenti di particolari tipo corona e scritta "aratura a Senafè"?
Maurizio

"Sicché dunque, disse Pinocchio sempre più sbalordito, se io sotterrassi in quel campo i miei cinque zecchini, la mattina dopo quanti zecchini ci troverei?"
"È un conto facilissimo, rispose la Volpe, un conto che puoi farlo sulla punta delle dita. Poni che ogni zecchino ti faccia un grappolo di cinquecento zecchini: moltiplica il cinquecento per cinque e la mattina dopo ti trovi in tasca duemila cinquecento zecchini lampanti e sonanti."
"Oh che bella cosa!" gridò Pinocchio, ballando dall'allegrezza.

Rispondi

Torna a “Colonie, Uffici all'estero, Fiume ed Occupazioni”

SOSTIENI IL FORUM