Frode???

Sezione dedicata alla discussione di certificati e perizie che lasciano perplessi e/o sbagliati e dei quali si vuole approfondire parlandone tra collezionisti.
E' importante leggere il messaggio in testa alla sezione riportante le Regole
Regole del forum
In questa sezione si discute di Certificati Peritali che ci fanno sorgere dei dubbi o che si sospetti siano sbagliati. E' la più delicata delle sezioni del Forum perché si andrà a parlare dell'operato di professionisti del settore che svolgono questa professione e di questo magari debbono vivere. Per tale motivo si raccomanda di mantenere i toni della discussione assolutamente garbati ed evitare facile sarcasmo. Non dimentichiamoci che il RISPETTO deve essere alla base delle discussioni e che anche nel caso si discuta di errori palesi essi sono sempre in agguato nella vita professionale di ognuno di noi. Tutti possiamo sbagliare e lo dimostrano gli errori che sono stati fatti anche da grandi nomi della filatelia presente e passata. Non si dovrà mai mettere alla berlina un perito che ha sbagliato ma si dovrà adottare un clima di "considerazione" perché diamo per scontato che, ove l'errore si verifichi, alla base ci sia sempre la buona fede. Inoltre non bisogna dimenticare che si possono falsificare pure i certificati quindi si raccomanda ulteriore cautela nel caso il Certificato ci sia pervenuto a corredo di un pezzo acquistato. Ci auspichiamo che questo spazio possa anche essere utile ai professionisti affinché possano fare tesoro dei loro eventuali errori, o scoprire eventuali Certificati falsificati, e lasciamo a tutti loro ogni diritto di intervento sia diretto che tramite referenti. Sarebbe inoltre auspicabile che i collezionisti che apriranno i topic mettano sempre prima il pezzo e lasciare che gli iscritti del forum possano esaminarlo e discuterlo e solo successivamente mostrare il certificato. Confido nella sensibilità e serietà di tutti voi. Ogni messaggio offensivo, a esclusiva discrezione dello Staff, verrà rimosso e l'iscritto ammonito. Per qualsiasi segnalazione potete inviare una email a admin@filateliaefrancobolli.it
Rispondi
Avatar utente
ulisse
Messaggi: 904
Iscritto il: 14 giugno 2010, 15:08

Frode???

Messaggio da ulisse »

Ciao: Ciao:

Bisogna stare sempre molto attenti a leggere le dida dei cataloghi ed anche dei certificati.

Mo lotto 209.jpg
Mo Lotto 209 cer.jpg

Come si può affermare con certezza che l’uso del francobollo è un “riutilizzo per frode”?

Personalmente lo ritengo semplicemente un francobollo difettoso nei margini, al massimo una curiosità.

All’epoca, negli uffici che utilizzavano molta corrispondenza, per risparmiare tempo, si usava dividere una gran quantità di francobolli sovrapponendo anche più fogli, per non dover ogni volta ritagliarli singolarmente.

Pertanto poteva benissimo capitare un taglio non perfetto su un intero foglio o parte di esso.

Le poste hanno sempre tollerato una vignetta leggermente corta.

Il certificato dice “molto probabilmente riutilizzato in frode con asportazione della parte già precedentemente obliterata”.

Quella dicitura permette che in catalogo diventi “…. tagliato irregolarmente a sinistra per rimuovere un annullamento precedente, riutilizzato in frode su lettera” consentendo ad una lettera di pochi euro ad avere una base di 500 euro!

Da un "molto probabilmente" (opinabile) ad una affermazione categorica.

:mmm: :mmm:

:cof: :cof:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
----------------------------------------------------------

Marino

Sostenitore dal 2010

Colleziono "Numeri 1" dal 1840 al 1860
Colleziono anche prime emissioni di ASI e Cavallini di Sardegna 1819-1820

Rispondi

Torna a “Il Certificato del perito ed il Parere del collezionista”

SOSTIENI IL FORUM