Oggi è 27 gennaio 2020, 10:40

una lettera .....molto particolare

Forum di discussione generale sulla filatelia.
(Se non individuate una sezione più indicata inserite qui i vostri interventi)
Rispondi
Avatar utente
maupoz
Messaggi: 2140
Iscritto il: 8 febbraio 2010, 16:07
Località: MILANO

una lettera .....molto particolare

Messaggio da maupoz » 5 gennaio 2019, 10:51

Ciao: Ciao:


l'altro ieri ho visto una lettera .....molto particolare


magari qualche altro milanese (o qualcuno in visita a Milano) ha avuto modo di osservarla


sicuramente l'ha vista qualche parigino (o qualcuno in visita a Parigi)



partiamo dall’affrancatura


lettera Pic2.jpg


francobolli cecoslovacchi

credo abbastanza comuni

dall’annullo leggo Praha, dovrebbe essere 25 VIII 30



anche qui ….niente di particolare







forse il nominativo del destinatario ..... è più interessante!



notare il.....pittore artista



lettera Pic 3.jpg




valore filatelico ....??



valore storico??







la mettereste in collezione ??







anche se .....presenta macchie di ingiallimento e (secondo alcuni) è tutta scarabocchiata!





lettera Pic.jpg




lettera Pic 1.jpg

Ciao: Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Maurizio

"Sicché dunque, disse Pinocchio sempre più sbalordito, se io sotterrassi in quel campo i miei cinque zecchini, la mattina dopo quanti zecchini ci troverei?"
"È un conto facilissimo, rispose la Volpe, un conto che puoi farlo sulla punta delle dita. Poni che ogni zecchino ti faccia un grappolo di cinquecento zecchini: moltiplica il cinquecento per cinque e la mattina dopo ti trovi in tasca duemila cinquecento zecchini lampanti e sonanti."
"Oh che bella cosa!" gridò Pinocchio, ballando dall'allegrezza.


Avatar utente
filippo_2005
Messaggi: 614
Iscritto il: 13 luglio 2007, 8:45
Località: Russi (RA) 20-04-78
Contatta:

Re: una lettera .....molto particolare

Messaggio da filippo_2005 » 5 gennaio 2019, 13:48

La metterei in una bella cornice in salotto.... :-)) !
filippo_2005

colleziono antichi stati e regno su lettera, fino alla floreale compresa.
Mi interessano anche Timbri e Annulli di Russi fino al 1900.


La raccolta che provo ad "amministrare" e a portare avanti (selezionare album poi navigare tra le foto oppure utlizzare "riproduci presentazione", funzione selezionabile cliccando in alto a sx una volta entrati nel dettaglio di una qualsiasi foto):
https://onedrive.live.com/redir?resid=6 ... 976%211063

Avatar utente
TazDevil
Messaggi: 403
Iscritto il: 5 gennaio 2012, 14:14

Re: una lettera .....molto particolare

Messaggio da TazDevil » 10 gennaio 2019, 22:54

Anche sapendo con certezza che si tratta di un abbozzo a matita di Picasso io la riporterei nel cestino dell'immondizia dalla quale molto probabilmente è stata sottratta. Se l'ha cestinata lui chi sono io per decidere di riesumarla e di spacciarla come opera d'arte? Poi, volendo pensar male... chi mi dice che non si tratti di un bel "pacco" confezionato da colui che, sempre ravanando nell'immondizia, sia venuto in possesso della sola busta e poi ci abbia ghirigorato un chissà cosa a matita? Certo... certo... ci sono le attribuzioni postume :ris:
Vorrei inoltre sottolineare che Picasso, ben consapevole del valore di ogni traccia vergata di suo pugno su qualsiasi supporto, si faceva pagare anche l'aria che espirava... quindi anche se fossi un feticista che decide di comprare quella cosa, ci andrei molto cauto così come se qualcuno mi proponesse di acquistare un'unghia del piede di Leonardo da Vinci.
:devil:
Mi chiamo Fabrizio e colleziono: Antichi Stati, Regno e Repubblica fino al 2000.
Sono appassionato di semiotica dei francobolli ed altre tematiche legate alla storia della comunicazione filatelica.

TAZ :devil:

Avatar utente
TazDevil
Messaggi: 403
Iscritto il: 5 gennaio 2012, 14:14

Re: una lettera .....molto particolare

Messaggio da TazDevil » 10 gennaio 2019, 23:51

Scusate se replico l'intervento ma ci sono elementi di questa busta che proprio non mi quadrano.
Il primo è la fortunata coincidenza che lo strappo della lettera abbia miracolosamente salvato la composizione... e va bene, passiamoci sopra, potrebbe essere effettivamente accaduto. Ma come si giustifica il salto del tratto a grafite in corrispondenza delle pieghe più marcate? Osservando l'immagine ingrandita si vede chiaramente che il tratto in grafite si interrompe proprio in corrispondenza di queste pieghe della carta, effetto che può accadere sia a seguito di una stiratura ma anche se si disegna con una matita tenera sopra un foglio già stropicciato. In questo secondo caso, è credibile che l'Artista, preso da un raptus creativo e trovandosi sprovvisto di carta abbia lui stesso riesumato dal cestino la busta strappata e stropicciata per abbozzare l'opera per poi... ricestinarla???
Due indizi non fanno una prova ma sarei curioso di conoscere le opinioni di uno degli autorevoli scopritori di falsoni filatelici che frequentano questo forum per ascoltare un parere tecnico, avulso da ogni turbamento sul tratto effettivamente "picassesco" del disegno.
Grazie
Ciao:
Mi chiamo Fabrizio e colleziono: Antichi Stati, Regno e Repubblica fino al 2000.
Sono appassionato di semiotica dei francobolli ed altre tematiche legate alla storia della comunicazione filatelica.

TAZ :devil:

Avatar utente
Antonello Cerruti
Messaggi: 8525
Iscritto il: 16 luglio 2007, 12:45

Re: una lettera .....molto particolare

Messaggio da Antonello Cerruti » 11 gennaio 2019, 9:01

Il fatto che sia esposta al Museo Picasso attesta l'originalità del pezzo e quindi, come scrive Filippo, anche a me piacerebbe possedere quell'orribile :pin: :pin: :pin: :pin: :pin: frammento.
Cordiali saluti.
Antonello Cerruti


Rispondi

Torna a “Generale filatelia”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti


Sostieni il forum: