Oggi è 23 luglio 2019, 17:26

Francobollo diviso in due,

Forum di discussione generale sulla filatelia.
(Se non individuate una sezione più indicata inserite qui i vostri interventi)
Rispondi
giuseppe2013
Messaggi: 30
Iscritto il: 8 giugno 2019, 17:41

Francobollo diviso in due,

Messaggio da giuseppe2013 » 17 giugno 2019, 13:06

Cordiali saluti.Mi affido alla vostra competenza nella valutazione di questo francobollo. Come puo' succedere una anomalia di questo genere,di separare il soggetto in questo modo?E perche' manca il prezzo del suddetto francobollo?
IMG_0535.JPG
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Avatar utente
andy66
Messaggi: 1372
Iscritto il: 3 dicembre 2010, 22:28
Località: chiusaforte ud
Contatta:

Re: Francobollo diviso in due,

Messaggio da andy66 » 17 giugno 2019, 13:51

Per il semplice fatto di aver i dentelli....non è detto che sia un francobollo :-)

Ciao:
Andy66

SOCIO SOSTENITORE

Cerco cartoline di tutte le epoche del Comune di Chiusaforte UD (e sue frazioni)

Colleziono Regno, Repubblica, S.Marino e Francia


Proteggiamo quello che conosciamo
Conosciamo solo ciò che riusciamo a comprendere
Comprendiamo unicamente quello che abbiamo imparato

giuseppe2013
Messaggi: 30
Iscritto il: 8 giugno 2019, 17:41

Re: Francobollo diviso in due,

Messaggio da giuseppe2013 » 17 giugno 2019, 14:03

Scusami . come soggetto esiste,come potri stabilirlo che non fosse un francobollo?

giuseppe2013
Messaggi: 30
Iscritto il: 8 giugno 2019, 17:41

Re: Francobollo diviso in due,

Messaggio da giuseppe2013 » 17 giugno 2019, 14:05

Esistono in filatelia casi di questo genere?

Avatar utente
Antonello Cerruti
Messaggi: 8868
Iscritto il: 16 luglio 2007, 12:45

Re: Francobollo diviso in due,

Messaggio da Antonello Cerruti » 17 giugno 2019, 14:08

Non ti preoccupare; non sei tu a dover stabilire se è un francobollo o una semplice etichetta.
Lo ha già fatto chi ha provveduto a stampare una vignetta senza la dicitura del paese emittente, del valore facciale e del nome della stamperia.

Cordiali saluti.
Antonello Cerruti


giuseppe2013
Messaggi: 30
Iscritto il: 8 giugno 2019, 17:41

Re: Francobollo diviso in due,

Messaggio da giuseppe2013 » 17 giugno 2019, 14:14

Dunque non e' un errore dovuto nella emissione del francobollo.OK.Grazie

Avatar utente
Antonello Cerruti
Messaggi: 8868
Iscritto il: 16 luglio 2007, 12:45

Re: Francobollo diviso in due,

Messaggio da Antonello Cerruti » 17 giugno 2019, 14:30

Come scritto sulla vignetta, è un'etichetta del WWF.
Cordiali saluti.
Antonello Cerruti

Avatar utente
debene
Messaggi: 4999
Iscritto il: 13 novembre 2011, 16:19
Località: Bari - Italy
Contatta:

Re: Francobollo diviso in due,

Messaggio da debene » 17 giugno 2019, 14:35

Trattasi di erinnofilo, così chiamato perchè emesso al fine di ricordare una manifestazione o un evento.
Non ha la funzione di un francobollo perchè non serve per il pagamento di alcun servizio postale e quindi come ha detto Antonello non ha l'intestazione del Paese emittente.
Può invece avere o meno un valore stampigliato e nel caso sia presente rappresenta il prezzo a cui è venduto.
In questi casi l'emissione serve appunto a raccogliere fondi per la eventuale associazione che lo ha ideato.
Nel tuo caso per esempio è il WWF, anche se non presentando un valore forse è stato distribuito in cambio di una donazione o come semplice souvenir pubblicitario.
La perforazione errata, come per i francobolli, ha generato una varietà che però nel caso di un erinnofilo ha una valenza quasi nulla essendo questi pezzi stampati da tipografie generiche ( mentre un francobollo è stampato per lo più da una tipografia ufficiale di Stato ) e quindi gli errori sono molto più frequenti e grossolani.

Se vuoi approfondire l'argomento la sezione di questo forum che li tratta è la seguente

https://www.lafilatelia.it/forum/viewforum.php?f=81

Se non sono venduti nuovi o usati in modalità "sciolta" di solito li troviamo su oggetti viaggiati o accanto alla normale affrancatura o sul retro della busta come chiudilettera, che è poi la funzioine per cui furono creati.

Il tuo è un pezzo decisamente comune ma sappi che, anche se non raggiungono i prezzi stratosferici di blasonati francobolli, anche gli erinnofili hanno un loro discreto mercato e personalmente, raccogliendoli, li trovo a volta molto più belli dei francobolli stessi.

Ciao:

sergio
Sergio De Benedictis
Sostenitore
Socio C.I.F.T. - A.I.C.A.M - A.N.C.A.I. - U.S.F.I. - A.I.M. - I.S.S.P.

Quando la Filatelia è culturaLink al mio sito : Esculapio Filatelico

Visita la mia rubrica sul Postalista :Il bastone di Asclepio

Guarda le mie vendite su Delcampe: nickname "debene".

I miei interessi :
Tematica medica; Antichi Stati; Storia Postale di Bari; Precancel U.S.A., Affrancature Meccaniche; Letteratura Filatelica; Erinnofili;Collezione A.S.F.E.

giuseppe2013
Messaggi: 30
Iscritto il: 8 giugno 2019, 17:41

Re: Francobollo diviso in due,

Messaggio da giuseppe2013 » 17 giugno 2019, 15:08

Complimenti.Per aver individuato la descrizione del soggetto.La ringranzio anche perche'non sapevo che esistesse quest'altro ramo di collezzionismo.


Rispondi

Torna a “Generale filatelia”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: AhrefsBot 5.2 e 5 ospiti


Sostieni il forum: