I servizi postali privati

Forum di discussione generale sulla filatelia.
(Se non individuate una sezione più indicata inserite qui i vostri interventi)
Rispondi
Avatar utente
ameis33
Messaggi: 257
Iscritto il: 15 luglio 2007, 15:38

I servizi postali privati

Messaggio da ameis33 »

Un pò di tempo fa avevo introdotto l'argomento della privatizzazione del servizio postale. Il mio post era relativo all'area polacca, quindi meno interessante per i più, ma volevo cercare di aprire la discussione sul tema. I servizi postali privati (parlo di quelli regolarmente autorizzati con legge dello stato) possono rientrare nella "storia postale" e gli eventuali francobolli emessi dalle società che svolgono tali servizi (anche questi regolarmente autorizzati con legge dello stato) possono rientrare nella "filatelia"?

Avatar utente
Carlo1963
Messaggi: 109
Iscritto il: 9 giugno 2018, 10:16

Re: I servizi postali privati

Messaggio da Carlo1963 »

Una cosa è certa: le etichette realizzate da questi operatori per dimostrare il pagamento del servizio non possono essere chiamate “francobolli”, come ha sancito anche la giustizia amministrativa con una sentenza del TAR del Lazio di tre anni fa. In base a tale sentenza, che se non sbaglio si rifà anche alla normativa internazionale, solo lo Stato può emettere francobolli.

Sul fatto che anche tali etichette possano essere collezionate non ci sono dubbi (ognuno colleziona quello che gli pare). Diverso, invece, è l’approccio filatelico: se è vero che esistono fior di collezioni di storia postale sui servizi privati, personalmente non vedrei di buon occhio l’inserimento di una tale etichetta in un contesto tematico. Il privato, a differenza dello Stato (anche se su questo aspetto ci sarebbe molto da dire, specialmente alla luce dell’andazzo italiano dell’ultimo biennio...), può realizzare (eviterei categoricamente l’uso del verbo “emettere”) etichette sui temi più disparati, magari anche solo per fini commerciali...

Avatar utente
andy66
Messaggi: 1464
Iscritto il: 3 dicembre 2010, 22:28
Località: chiusaforte ud
Contatta:

Re: I servizi postali privati

Messaggio da andy66 »

Secondo me non possono rientrare nella filatelia, in quanto non possono definirsi francobolli, però rientrano al 100% nella pura storia postale che, ricordo, non è tanto interessata al francobollo quanto al servizio postale effettuato, in tutte le sue sfaccettature.

Ciao:
Andy66

SOCIO SOSTENITORE

Cerco cartoline di tutte le epoche del Comune di Chiusaforte UD (e sue frazioni)

Colleziono Regno, Repubblica, S.Marino e Francia


Proteggiamo quello che conosciamo
Conosciamo solo ciò che riusciamo a comprendere
Comprendiamo unicamente quello che abbiamo imparato

Avatar utente
somalafis
Messaggi: 5171
Iscritto il: 23 luglio 2007, 9:54
Località: Roma

Re: I servizi postali privati

Messaggio da somalafis »

Per certi versi, curiosamente, sono proprio le poste private a sottolineare il persistente valore ''sociale'' del ''francobollo'' come si vede in questi oggetti trasportati da poste private in Argentina (il paese dove le ex poste statali hanno scelto di chiamarsi ''correo oficial'').
ap2.jpg
ap3.jpg
ap5.jpg
ap6.jpg
ap7.jpg
ap8.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Riccardo Bodo
SOSTENITORE

Rispondi

Torna a “Generale filatelia”

SOSTIENI IL FORUM