Oggi è 17 agosto 2019, 15:53

L'Isola delle Rose

A Stamp From Everywhere: un modo di collezionare.
La cosa può essere semplice o complessa, dipende da te.

Moderatore: fabiov

Avatar utente
Plinio Richelmi
Messaggi: 680
Iscritto il: 17 luglio 2007, 11:46
Località: Pavia
Contatta:

L'Isola delle Rose

Messaggio da Plinio Richelmi » 11 luglio 2009, 18:11

Questa mattina su RADIO RAI 1 un lungo speciale sull'Isola delle Rose:

Ciao: Ciao: Ciao:
Plinio
Plinio Richelmi
Università di Pavia - via Chiozzo, 48 - 27100 PAVIA

Immagine

COLLEZIONO STAMPS ON STAMPS
SOSIG (Stamps On Stamps Italian Group)
http://www.stampsonstamps.eu
AFFILIATA ALLA SOSCC (Stamps On Stamps Collector Club)
http://www.stampsonstamps.org/


Avatar utente
fabiov
Messaggi: 3415
Iscritto il: 13 luglio 2007, 7:04
Contatta:

Re: L'isola delle rose colpisce ancora

Messaggio da fabiov » 2 agosto 2009, 12:20

Ciao Plinio,
aggiungo un'informazione ulteriore.
Il documentario fatto sull'isola delle Rose ha avuto un buon successo alla sua presentazione. C'è anche il trailer su youtube.
Ecco cosa mi ha scritto il regista del documentario:

".... La presentazione a Rimini è andata a gonfie vele, siamo
stati davvero contenti: c'erano mille persone,
in tanti sono rimasti fuori dall'arena. Ora ci hanno chiesto
un paio di proiezioni in luoghi privati e faremo solo
quelle, sempre per lo stesso discorso dell'esclusiva dei
festival.
Intanto abbiamo messo il trailer su YouTube:
http://www.youtube.com/watch?v=g8YAQicQNnM&hl=it

Siamo contenti anche per il rilievo che alla storia e al
film documentario è stato dato dalla stampa
e dai media in generale...."

Date un occhiata al trailer... ne vale la pena!
ciao fabiov Ciao: Ciao:
SOSTENITORE DA SEMPRE!
Leggete articoli filatelici miei e di altri amici giornalisti nel mio NUOVO sito www.storiefilateliche.it. Oltre a più di 230 articoli ci sono novità, illustrazioni, foto e una sezione ASFE. Vi ricordo anche che sul mio vecchio sito www.fabiovstamps.com è sempre attivo, su tutte le pagine, un motore di ricerca per ritrovare più di 500 MB di info filateliche, caricate negli ultimi 14 anni anni da me sul Forum e sul mio sito!

Avatar utente
Paolo Angelini (paoloang)
Messaggi: 895
Iscritto il: 13 luglio 2007, 11:54

Re: L'isola delle rose colpisce ancora

Messaggio da Paolo Angelini (paoloang) » 2 agosto 2009, 15:00

E' davvero accattivante.. peccato non poter vedere il documentario.
:tri:
Paolo Angelini

Colleziono Annulli a targhetta VISITATE L'ITALIA

Avatar utente
fabiov
Messaggi: 3415
Iscritto il: 13 luglio 2007, 7:04
Contatta:

Re: L'isola delle rose colpisce ancora

Messaggio da fabiov » 2 agosto 2009, 15:35

Ciao Paolo,
il documentario parteciperà ad alcuni festival e dovrebbe essere presentato anche a Rimini durante "le notti bianche".
Successivamente verrà distribuito a pochi intimi (fra cui il sottoscritto) e quindi poi faremo una proiezione per gli amci!
ciao fabio v
e buone vacanze! Ciao: Ciao:
SOSTENITORE DA SEMPRE!
Leggete articoli filatelici miei e di altri amici giornalisti nel mio NUOVO sito www.storiefilateliche.it. Oltre a più di 230 articoli ci sono novità, illustrazioni, foto e una sezione ASFE. Vi ricordo anche che sul mio vecchio sito www.fabiovstamps.com è sempre attivo, su tutte le pagine, un motore di ricerca per ritrovare più di 500 MB di info filateliche, caricate negli ultimi 14 anni anni da me sul Forum e sul mio sito!

Avatar utente
Paolo Angelini (paoloang)
Messaggi: 895
Iscritto il: 13 luglio 2007, 11:54

Re: L'isola delle rose colpisce ancora

Messaggio da Paolo Angelini (paoloang) » 2 agosto 2009, 15:39

Grandioso!!!!!
:clap: :clap: :abb: :clap: :clap:
Paolo Angelini

Colleziono Annulli a targhetta VISITATE L'ITALIA


thiswas
Messaggi: 910
Iscritto il: 22 agosto 2007, 19:58
Località: Napoli

Re: L'isola delle rose colpisce ancora

Messaggio da thiswas » 28 agosto 2009, 9:16

Oggi, sul corriere.it, nuovo aggiornamento sull'Isola delle rose
http://www.corriere.it/cronache/09_agos ... aabc.shtml
Ciao: Ciao:
------------------------
S T A F F

Immagine
Ciao Italo.

Callan las cuerdas. La música sabía lo que yo siento. (Mute le corde. La musica sapeva quello che sento). J.L.Borges

Socio SOSIG n°11 - - - Colleziono Repubblica Nuova (fino al 2008) e nuovi a tema sport emessi dai paesi europei

Avatar utente
fabiov
Messaggi: 3415
Iscritto il: 13 luglio 2007, 7:04
Contatta:

Re: L'isola delle rose colpisce ancora

Messaggio da fabiov » 28 agosto 2009, 9:29

Bravo Thiswas!
Volevo postare io la notizia, ma vedo che mi hai preceduto. :clap: :clap:
Il giornalista ha intervistato l'ing. Rosa, con cui mi sento ancora adesso a telefono, e poi ha fatto una sintesi dei vari progetti che si sono sviluppati da quando era apparso un altro articolo sul Corrrire nel maggio del 2008. Le foto sono quelle del precedente articolo e che avevo dato io al Corriere.
Il francobollo rappresentato (nell'articolo in versione cartacea) è il più raro fra quelli dell'isola delle Rose. Infatti di originali (cioè con sovrastampa dell'epoca" MILITA ITALA OKUPADO") ne esistono meno di una ventina. Io ne ho uno solo. A giorni andrò a Riccione per vedere il documentario sull'isola, di cui parla l'articolo.
Un trailer di quel documentario è su youtube al link:
http://www.youtube.com/watch?v=g8YAQicQNnM&hl=it

Ciao fabiov Ciao: Ciao:
SOSTENITORE DA SEMPRE!
Leggete articoli filatelici miei e di altri amici giornalisti nel mio NUOVO sito www.storiefilateliche.it. Oltre a più di 230 articoli ci sono novità, illustrazioni, foto e una sezione ASFE. Vi ricordo anche che sul mio vecchio sito www.fabiovstamps.com è sempre attivo, su tutte le pagine, un motore di ricerca per ritrovare più di 500 MB di info filateliche, caricate negli ultimi 14 anni anni da me sul Forum e sul mio sito!

Avatar utente
fabiov
Messaggi: 3415
Iscritto il: 13 luglio 2007, 7:04
Contatta:

Re: L'isola delle rose colpisce ancora

Messaggio da fabiov » 2 settembre 2009, 14:52

Ciao!
Il problema dei bolli delle isole delle Rose è che di questi bolli ce ne sono prorpio pochi in giro. :desp: :desp:
Il prezzo è intorno ai 50 euro per 1 francobollo nuovo (sia per la piattaforma del 1968 che per ciascuno dei tre valori del 1969 con l'esplosione).
I bolli usati con timbri originali "Respublisko" dell'epoca sono introvabili.
Il bollo della piattaforma su busta singola con annullo a cartella del "porto verde" non si trova e vale almeno 150 euro a busta.
Il bollo della piattaforma su busta viaggiata con francobollo italiano e timbro del maggio-giugno 1968 sono oltre i 250 euro.
Il bollo originale con sovrastampa originale nera "Milata Itala Okupado" su tre righe, vale intorno ai 250 euro. Non si trova. la sovrastampa in blu è successiva e vale sui 100 euro.
Mi hanno parlato di ristampe del foglietto della piattaforma riconoscibile per la gomma che è nuova ed integra (gli originali ormai hanno gomma parzialmente sparita per il tempo), ma io non ne ho mai visti. Se qualcuno li ha visti in giro gentilemnte mi informi.
I prezzi sono indicativi, ma se qualcuno ve li offre a meno... prendeteli perchè evidentemente il venditore non sa di avere un piccolo tesoro per le mani.
Ciao fabiov Ciao: Ciao:
SOSTENITORE DA SEMPRE!
Leggete articoli filatelici miei e di altri amici giornalisti nel mio NUOVO sito www.storiefilateliche.it. Oltre a più di 230 articoli ci sono novità, illustrazioni, foto e una sezione ASFE. Vi ricordo anche che sul mio vecchio sito www.fabiovstamps.com è sempre attivo, su tutte le pagine, un motore di ricerca per ritrovare più di 500 MB di info filateliche, caricate negli ultimi 14 anni anni da me sul Forum e sul mio sito!

Avatar utente
arrgianf
Messaggi: 555
Iscritto il: 26 agosto 2008, 18:27
Località: ragusa

Re: L'isola delle rose colpisce ancora

Messaggio da arrgianf » 2 settembre 2009, 15:02

fabiov ha scritto:Ciao!
Il problema dei bolli delle isole delle Rose è che di questi bolli ce ne sono prorpio pochi in giro. :desp: :desp:
Il prezzo è intorno ai 50 euro per 1 francobollo nuovo (sia per la piattaforma del 1968 che per ciascuno dei tre valori del 1969 con l'esplosione).
I bolli usati con timbri originali "Respublisko" dell'epoca sono introvabili.
Il bollo della piattaforma su busta singola con annullo a cartella del "porto verde" non si trova e vale almeno 150 euro a busta.
Il bollo della piattaforma su busta viaggiata con francobollo italiano e timbro del maggio-giugno 1968 sono oltre i 250 euro.
Il bollo originale con sovrastampa originale nera "Milata Itala Okupado" su tre righe, vale intorno ai 250 euro. Non si trova. la sovrastampa in blu è successiva e vale sui 100 euro.
Mi hanno parlato di ristampe del foglietto della piattaforma riconoscibile per la gomma che è nuova ed integra (gli originali ormai hanno gomma parzialmente sparita per il tempo), ma io non ne ho mai visti. Se qualcuno li ha visti in giro gentilemnte mi informi.
I prezzi sono indicativi, ma se qualcuno ve li offre a meno... prendeteli perchè evidentemente il venditore non sa di avere un piccolo tesoro per le mani.
Ciao fabiov Ciao: Ciao:


grazie FAbiov! Se hai qualche immagine di questi francobolli, li possopostare sul blog e magari fare un articolo solo su questi visto che in questi giorni son troppi che li cercano :)
mio blog filatelico: http://culturafilatelica.blogspot.it/

nei link mio libro: Alla ricerca del sapere perduto e mio libro: Alieni. La Seconda Venuta

SOSTENITORE

colleziono francobolli con difetti occasionali, varietà filateliche e francobolli di area italiana.

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9299
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: L'isola delle rose colpisce ancora

Messaggio da fildoc » 2 settembre 2009, 15:06

:-)) :-)) :-))
Inoltre l'invito è di andare sul noto sito:
http://images.google.it/imgres?imgurl=h ... t%26sa%3DG
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
fabiov
Messaggi: 3415
Iscritto il: 13 luglio 2007, 7:04
Contatta:

Re: L'isola delle rose colpisce ancora

Messaggio da fabiov » 2 settembre 2009, 17:00

allora... ragazzi... andate alla mia pagina 43:
http://www.fabiovstamps.com/forum43.html
e da lì seguite i vari link sull'isola delle Rose.
Ci sono illustrati i francobolli, ci sono dei miei articoli in italiano ed in inglese, ci sono articoli di colleghi, immagine inedite che ultimamente sono state riprese da quotidiani nazionali...
fate voi... :-)) :-)) :-))
e poi quando avete tempo andate a vedervi il documetario sull'isola delle Rose... per ora disponibile su utube come trailer...
Pero' in cambio chiedo di informarmi quando qualcuno su ebay o altrove offre i francobolli dell'isola.
Ho sentito parlare di ristampe false... e siccome io ho un set di bolli originali ed una busta originale viaggiata, ed ho visto le giacenze (poche ... che ha l'ing. Rosa in persona)... sono nelle condizioni di dirvi se magari vi stanno fregando...
ciao fabiov Ciao: Ciao: Ciao: Ciao: Ciao:
PER INCISO LE IMMAGINE DEI BOLLI PRESI DAL LINK INDICATO DALL'AMICO FILDOC sono state prese dal mio sito e proprio alla pagina 43.
SOSTENITORE DA SEMPRE!
Leggete articoli filatelici miei e di altri amici giornalisti nel mio NUOVO sito www.storiefilateliche.it. Oltre a più di 230 articoli ci sono novità, illustrazioni, foto e una sezione ASFE. Vi ricordo anche che sul mio vecchio sito www.fabiovstamps.com è sempre attivo, su tutte le pagine, un motore di ricerca per ritrovare più di 500 MB di info filateliche, caricate negli ultimi 14 anni anni da me sul Forum e sul mio sito!

Avatar utente
fabiov
Messaggi: 3415
Iscritto il: 13 luglio 2007, 7:04
Contatta:

Re: L'isola delle rose colpisce ancora

Messaggio da fabiov » 2 settembre 2009, 19:06

L'ingegnere prima di tutto ha perso solo soldi... (pensate cosa ha speso per costruirla in mezzo al mare...)
ci ha messo anni per costruire l'isola e poi è stato costretto a demolirla a sue spese...
L'ingegnere non è un collezionista e i non gli sono mai interessati...
Quindi con la vendita dei bolli all'epoca non avrà neanche coperto le spese per farli stampare...
Comunque siccome almeno 20 giornali italiani a distanza di 40 anni ne stanno ancora parlando...
evidentemente l'isola delle Rose è qualcosa di più di una casetta di vacanze... ;-) ;-) ;-)
Per quanto riguarda i diritti di un privato cittadino di costruire un'isoletta fuori delle acque territoriali e poi dichiarare l'Indipendenza...
ebbene secondo il diritto internazionale è impossibile...
non vi sto a spiegare il perché... comunque nel 1968 uscì sulla rivista di Giuffrè di diritto internazionale uno studio fatto da un giurista "sul caso dell'isola delle Rose" che io ho letto. Morale, non ci sono chance per FARSI IL PROPRIO STATO.
Basta dire che bisogna avere il riconoscimento delle Nazioni limitrofe....
Comunque pensate le ripercussioni... per fare un solo esempio sappiate che se per caso un'isola venisse riconosciuta come Stato (o posssedimento di un altro Stato) essa ha poi il diritto esclusivo di pesca in un'area circostante di xx km....
-Pensate all'isola vera di ROCK ALL che è centinaia di km dalla Gran Bretagna... ma in acque internazionali e libere..
se qualcuno la occupa, la abita, fa un governo, ha un mini esercito e poi è riconosciuta dagli Stati limitrofi...
nessuno potrebbe più pescare in quell'area... ma per ora l'isola è disabitata e non ci si può vivere per le diversi fattori, per cui... ci sono solo saltuarie pretese di possesso da parte di Green Peace...
-Oppure pensate al Polo Nord con il pack che si scioglie... se il fondo del mare venisse considerato "territorio" chi lo occupa (vedi sommergibili russi che negli ultimi anni ci hanno messo la bandiera o qualcosa del genere...) diventa poi l'avente diritto a sfruttare in modo esclusivo tutti i giacimenti sotterranei....
pensate gente..pensate... ;-) ;-) ;-) :mmm: :mmm: :mmm: :mmm:
Ciao fabiov Ciao: Ciao: Ciao:
SOSTENITORE DA SEMPRE!
Leggete articoli filatelici miei e di altri amici giornalisti nel mio NUOVO sito www.storiefilateliche.it. Oltre a più di 230 articoli ci sono novità, illustrazioni, foto e una sezione ASFE. Vi ricordo anche che sul mio vecchio sito www.fabiovstamps.com è sempre attivo, su tutte le pagine, un motore di ricerca per ritrovare più di 500 MB di info filateliche, caricate negli ultimi 14 anni anni da me sul Forum e sul mio sito!

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9299
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: L'isola delle rose colpisce ancora

Messaggio da fildoc » 2 settembre 2009, 21:00

Infatti l'ingegnere secondo me aveva il recondito progetto di poter sfruttare il giacimento di gas naturale che si trova sotto l'Adriatico.... :idea: un giacimento critico che l'Italia ha in parte gia' sfruttato, ma che crea un sacco di problemi. :mrgreen:
All'epoca forse per depistare si parlava di casino', locali erotici, fantapolitica filosovietica............ fatto sta che una squadra di sub italiana ha fatto saltare la piattaforma! :what: Ed ora la carcassa dell'isola, adagiata sul fondo, è diventata una meta ambita per subacquei esperti :fest:
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
fabiov
Messaggi: 3415
Iscritto il: 13 luglio 2007, 7:04
Contatta:

Re: L'isola delle rose colpisce ancora

Messaggio da fabiov » 2 settembre 2009, 21:43

Ciao fildoc,
ho letto un centinaio di pagine dei giornali del 1968 e del 1969 sull'isola delle Rose. Non si era mai ventilato il discorso dello sfruttamento del gas della zona. Fra l'altro tutta quell'area era già stata appaltata, per le ricerche, all'ENI.
Gli obbiettivi della costruzione dell'isola artificiale erano vari. Dal SOLO punto di vista economico si pensava di vendere la benzina SENZA le accise italiane, essendo fuori dalle acque territoriali.
Poi c'era il discorso validissimo del turismo della costa riminese e quindi la pubblicità indotta per poi sfruttare altrove il brevetto registrato sulla "Costruzione a basso prezzo di isole artificiali in laghi ed altre acque". Un brevetto che è una vera e propria "GENIALATA", ve lo posso dire io che sono ingegnere... oltre che filatelico... :-)) :-))
Ciao fabiov Ciao: Ciao:
SOSTENITORE DA SEMPRE!
Leggete articoli filatelici miei e di altri amici giornalisti nel mio NUOVO sito www.storiefilateliche.it. Oltre a più di 230 articoli ci sono novità, illustrazioni, foto e una sezione ASFE. Vi ricordo anche che sul mio vecchio sito www.fabiovstamps.com è sempre attivo, su tutte le pagine, un motore di ricerca per ritrovare più di 500 MB di info filateliche, caricate negli ultimi 14 anni anni da me sul Forum e sul mio sito!

Avatar utente
simonag69
Messaggi: 761
Iscritto il: 19 febbraio 2008, 10:27
Località: Bologna

Re: L'isola delle rose colpisce ancora

Messaggio da simonag69 » 10 ottobre 2009, 23:05

ciao !

sono venuta in possesso casualmente del foglietto originale dell' isola delle rose. :f_love:

In realtà è di mio cognato, che me lo ha dato per sbaglio, insieme ad altre cose che mi ha regalato.

vorremmo sapere il valore del foglietto. Lui dice che è originale.

isola delle rose.jpg


Grazie mille.
Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Colleziono francobolli USATI di tutto il mondo, ma principalmente Cecoslovacchia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Polonia, Germania BUND, Reich, occupazioni tedesche, Berlino, DDR, Francia, Gran Bretagna, Australia, USA , Egitto, paesi scandinavi.
il mio BLOG sui francobolli Cecoslovacchi: http://simonag69.blogspot.com
il mio BLOG su Guglielmo Marconi http://simonag69marconi.blogspot.com
Le mie mancoliste https://picasaweb.google.com/114322041668109803831
Disponibile a scambiare utilizzando il sito "colnect", mediante il quale si posso specificare i propri doppi e i propri mancanti, senza dover ricorrere esclusivamente a sterili numeri di catalogo.. io mi trovo molto bene, se volete provare questo è il mio profilo http://colnect.com/aff/simonag69/it/col ... /simonag69

SOSTENITORE

Avatar utente
fabiov
Messaggi: 3415
Iscritto il: 13 luglio 2007, 7:04
Contatta:

Re: L'isola delle rose colpisce ancora

Messaggio da fabiov » 11 ottobre 2009, 7:02

Ciao!
Il mio suggerimento è che tu ti tenga ben stretto il foglio che è certamente destinato a salire ancora di prezzo se effettivamente il foglio da 10 era stato comprato nel 1968. L'uscita di articoli degli ultimi mesi (almeno 20 giornali Italiani hanno riparlato dell'isola), richiamerà ancora più interesse sugli unici reperti rimasti della famosa isola.
Dalle poche offerte che ho visto e dai realizzi in questi ultimi anni in eBay ed in trattative private ti posso dire che ognuno dei bolli si vende dai 35 ai 50 euro l'uno. Se invece vendi l'intero foglio di 10 stranamente il prezzo scende fra i 100 e i 150 euro. Credo che ciò dipenda dal fatto che comunque la domanda è scarsa.
Perché la domanda è scarsa?
1)-perché pur essendo questi dentelli dei "francobolli locali" come quelli delle isole off-shore britanniche, molti li considerano ancora delle semplici etichette;
2)a livello mondiale sono comunque pochi i collezionisti seri di francobolli locali e quindi gli acquirenti sono magari dei curiosi a cui l'intero foglio non interessa.
Tieni infine presente che sembra che siano uscite delle ristampe, (riconoscibili dalla colla molto fresca e anche dalla freschezza della stampa). In questo caso sono solo "etichette ricordo" di nessun valore.
Cordiali saluti
fabiov Ciao: Ciao:
SOSTENITORE DA SEMPRE!
Leggete articoli filatelici miei e di altri amici giornalisti nel mio NUOVO sito www.storiefilateliche.it. Oltre a più di 230 articoli ci sono novità, illustrazioni, foto e una sezione ASFE. Vi ricordo anche che sul mio vecchio sito www.fabiovstamps.com è sempre attivo, su tutte le pagine, un motore di ricerca per ritrovare più di 500 MB di info filateliche, caricate negli ultimi 14 anni anni da me sul Forum e sul mio sito!

Avatar utente
fabiov
Messaggi: 3415
Iscritto il: 13 luglio 2007, 7:04
Contatta:

Re: L'isola delle rose colpisce ancora

Messaggio da fabiov » 12 ottobre 2009, 11:11

Ragazzi!
Siamo all'apoteosi dell'Isola delle Rose! :what: :what:
A Roma a teatro dal 15 al 18 ottobre è presentato il pezzo teatrale che prende spunto dall'evento.

Ma anche il TG3 della RAI il 9 settembre ha ricordato il documentario sull'isola. Nel pezzo si vede anche la rarissima sequenza d'esplosione!

E chi ha i francobolli dell'isola (o quello della la piattaforma o il set con l'esplosione...) se li tenga ben stretti! :$$: :$$:
Ciao fabiov :fest: :fest: :fest:
SOSTENITORE DA SEMPRE!
Leggete articoli filatelici miei e di altri amici giornalisti nel mio NUOVO sito www.storiefilateliche.it. Oltre a più di 230 articoli ci sono novità, illustrazioni, foto e una sezione ASFE. Vi ricordo anche che sul mio vecchio sito www.fabiovstamps.com è sempre attivo, su tutte le pagine, un motore di ricerca per ritrovare più di 500 MB di info filateliche, caricate negli ultimi 14 anni anni da me sul Forum e sul mio sito!

Avatar utente
arrgianf
Messaggi: 555
Iscritto il: 26 agosto 2008, 18:27
Località: ragusa

Re: L'isola delle rose colpisce ancora

Messaggio da arrgianf » 12 ottobre 2009, 15:29

fabiov ha scritto:Ragazzi!
Siamo all'apoteosi dell'Isola delle Rose! :what: :what:
A Roma a teatro dal 15 al 18 ottobre è presentato il pezzo teatrale che prende spunto dall'evento.

Ma anche il TG3 della RAI il 9 settembre ha ricordato il documentario sull'isola. Nel pezzo si vede anche la rarissima sequenza d'esplosione!

E chi ha i francobolli dell'isola (o quello della la piattaforma o il set con l'esplosione...) se li tenga ben stretti! :$$: :$$:
Ciao fabiov :fest: :fest: :fest:
infatti quel giorno ho iniziato a scrivere il post sull'isola delle rose (già una parte l'avevo pubblicata nel link inserito in precedenza) poi però un giorno calcio, un giorno cronaca e un giorno tv ed è finita che oggi 12 ottobre ho ancora conservato nel cassetto quel post dove spiego come si fa a crearsi una nazione e soprattutto cosa è intervistando il presidente di una micronazione :fest: .
mio blog filatelico: http://culturafilatelica.blogspot.it/

nei link mio libro: Alla ricerca del sapere perduto e mio libro: Alieni. La Seconda Venuta

SOSTENITORE

colleziono francobolli con difetti occasionali, varietà filateliche e francobolli di area italiana.

Avatar utente
fabiov
Messaggi: 3415
Iscritto il: 13 luglio 2007, 7:04
Contatta:

Re: L'isola delle rose colpisce ancora

Messaggio da fabiov » 12 ottobre 2009, 15:40

arrgianf ha scritto:
fabiov ha scritto:Ragazzi!
..... ho ancora conservato nel cassetto quel post dove spiego come si fa a crearsi una nazione e soprattutto cosa è intervistando il presidente di una micronazione :fest: .

Ottimo, :clap: :clap: :clap:
perché non posti qui come si fa a crearsi una micronazione? potrebbe interessare un po' di amici...
OK... ?
Ciao fabiov Ciao: Ciao: Ciao:
SOSTENITORE DA SEMPRE!
Leggete articoli filatelici miei e di altri amici giornalisti nel mio NUOVO sito www.storiefilateliche.it. Oltre a più di 230 articoli ci sono novità, illustrazioni, foto e una sezione ASFE. Vi ricordo anche che sul mio vecchio sito www.fabiovstamps.com è sempre attivo, su tutte le pagine, un motore di ricerca per ritrovare più di 500 MB di info filateliche, caricate negli ultimi 14 anni anni da me sul Forum e sul mio sito!

Avatar utente
arrgianf
Messaggi: 555
Iscritto il: 26 agosto 2008, 18:27
Località: ragusa

Re: L'isola delle rose colpisce ancora

Messaggio da arrgianf » 12 ottobre 2009, 18:57

fabiov ha scritto:
arrgianf ha scritto:
fabiov ha scritto:Ragazzi!
..... ho ancora conservato nel cassetto quel post dove spiego come si fa a crearsi una nazione e soprattutto cosa è intervistando il presidente di una micronazione :fest: .

Ottimo, :clap: :clap: :clap:
perché non posti qui come si fa a crearsi una micronazione? potrebbe interessare un po' di amici...
OK... ?
Ciao fabiov Ciao: Ciao: Ciao:


certo certo.. mancano pochi dettagli....
mio blog filatelico: http://culturafilatelica.blogspot.it/

nei link mio libro: Alla ricerca del sapere perduto e mio libro: Alieni. La Seconda Venuta

SOSTENITORE

colleziono francobolli con difetti occasionali, varietà filateliche e francobolli di area italiana.


Rispondi

Torna a “ASFE”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Sostieni il forum: