Oggi è 18 giugno 2019, 7:54

1944/1945 - Cecoslovacchia - Le soprastampe locali di liberazione

A Stamp From Everywhere: un modo di collezionare.
La cosa può essere semplice o complessa, dipende da te.

Moderatore: fabiov

Avatar utente
remo
Messaggi: 3067
Iscritto il: 21 giugno 2011, 19:00
Località: Roma

Re: Cecoslovacchia 1944-1945 sovrastampe locali di liberazione

Messaggio da remo » 15 agosto 2015, 11:30

Bravo Daniele :clap:
remo
remo Sostenitore del Forum dal 2011

Sappiamo molto meno di quello che crediamo di sapere


Avatar utente
Daniele
Messaggi: 931
Iscritto il: 29 luglio 2007, 10:28
Località: Rep. Ceca

Re: Cecoslovacchia 1944-1945 sovrastampe locali di liberazione

Messaggio da Daniele » 15 agosto 2015, 11:32

Domazlice

Domazlice, in tedesco Taus, è una città nella regione di Pilsen. Da sempre la città a ovest di Praga con la maggiore presenza di abitanti di etnia ceca, già nell'agosto del 1939 fu sede di una violenta protesta contro l'occupazione tedesca. I residenti tedeschi, come in altre città furono tutti espulsi dopo i trattati di Potsdam del 1945.
Nel 2005 fu scoperta nei dintorni della città una fossa comune con 54 corpi appartenenti ad abitanti di origine tedesca e giustiziati dalla resistenza ceca.
Domazlice.10.gif
Da "Filatelistickè listy" numero 11 del 1947 pagina 166
Da "Filatelista" numero 5 del 1947 pagine 86 - 102
Unione dei club Slovacchi di Filatelia, sig Ladislav Novotny


Domazlice fu liberata il 5 maggio 1945 dalla US Army. Lo stesso giorno fu raggiunto una accordo tra il presidente del club filatelico locale, F. Cejka, e gli stampatori Karel Prunar e Josef Nazar con il proposito di creare una sovrastampa di liberazione su francobolli da poter usare alla posta. Il giorno successivo i francobolli vennero requisiti da Josef Fahner ( o Fahrner) comandante del gruppo partigiano "Chod".
Fahner diede istruzione di sovrastampare i francobolli con l'accordo dell'ufficio postale di Domazlice che consegnò lo stock di francobolli in suo possesso. L' ufficio postale della vicina città di Kdyne inviò inoltre altri francobolli a Domazlice per essere sovrastampati. . Il 6 maggio i comitati di liberazione (Narodny vybor) inviarono una nota autorizzando l'uso dei francobolli detenuti nell'ufficio postale di Domazlice e le operazioni di sovrastampa iniziarono l'8 maggio sotto la supervisione del responsabile dell'ufficio postale e del sig. Jiri Rojta rappresentante del locale club filatelico.La sovrastampa fu effettuata sulla serie del protettorato esui due valori del san Vito. La sovrastampa in nero venne applicata su fogli di 100 francobolli alla volta.
Ci fu anche il caso di privati che si recarono alla stamperia con un proprio stock di francobolli per essere sovrastampati. Con la fine delle operazioni di sovrastampa la matrice fu distrutta. In accordo con le informazioni ricevute furono sovrastampati circa 130.000 francobolli ( in particolare i valori da 60h e 1.20 kr del protettorato), ma solo 600 serie complete a causa della scarsità del valore da 30 corone del protettorato.
Questi numeri includono anche lo stock di francobolli arrivato dalla città di Kdyne.
La vendita all'ufficio postale di Kdyne fu effettuata dal 9 al 12 maggio e un discreto quantitativo venne usato postalmente.
A Domazlice invece la posta attese la decisione del Ministro delle poste di Praga per poter effetuare la messa in vendita, una volta arrivata l'approvazione scritta del ministero i francobolli furono messi in vendita e in breve tempo esauriti.
Senza titolo.jpg
il raro francobollo da 30K del protettorato con sovrastampa di Domazlice.

Lettera da Ferdinand Cejka a Karel Holoubek, non datata:

La vendita dei francobolli sovrastampati ebbe luogo anche negli uffici postali delle vicine Mrakov e Kout nad Sumave fino al 13 maggio 1945.
La tipografia produsse almeno 600 serie del valore 30K e 1300 serie del San Vito.
Il Ministero delle poste mandò una commissione a Domazlice che esaminò gli atti e le sovrastampa.Dopo la registrazione di tutti i documenti la sovrastampa fu legittimata dalla commissione.

Lettera dell'impiegato postale Jiri Rojta a Karel Holoubek del 12 ottobre 1945:

Su ordine dei comitati di liberazione locale, Domazlice, con autorizzazione datata 7 maggio 1945 fui responsabile della supervisione delle operazioni di sovrastampa. La pressa era "Neotype" e il processo risultò lento a causa del calore che arrotolava e piegava i fogli.
La sovrastampa consisteva in 3 parti e fu applicata a fogli di 100 francobolli. La prima parte era 5.V., la seconda Cecoslovensko e l'ultima 1945. La piastra di stampa veniva di volta in volta adattata alle diverse dimensioni dei fogli. I fogli grossi non poterono essere sovrastampati in un passaggio, ma dovetterò essere piegati in due parti.
Il risultato del calore generato dalle operazioni fu che alcune sovrastampe risultarono con inchiostro più saturato di altre. La matrice fu smontata al termine delle operazioni. Non è inusuale vedere impronte di dita sporche di inchiostro sui fogli.
Ho registrato 400 francobolli sovrastampati da 30 K, 1350 da 20K, 1500 da 10K, 2000 da 8K e 600 serie del San Vito.


come sempre..Continua

p.s...mi scuso per refusi, ripetizioni o altri errori dovuti alla fretta nel tradurre e mettere insieme le informazioni..
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ultima modifica di Daniele il 15 agosto 2015, 11:52, modificato 1 volta in totale.
Colleziono ASFE, poste locali, bogus e phantom stamps.
Raccoglione di Lombardo Veneto


I miei doppioni di posta locale ( in costante sviluppo):
https://www.delcampe.net/en_GB/collecta ... e/asfe1899

Instagram
https://www.instagram.com/1899asfe/

Avatar utente
Daniele
Messaggi: 931
Iscritto il: 29 luglio 2007, 10:28
Località: Rep. Ceca

Re: Cecoslovacchia 1944-1945 sovrastampe locali di liberazione

Messaggio da Daniele » 15 agosto 2015, 11:51

fabiov ha scritto:coraggio Daniele, :clap: :clap:
ti sei preso una bella gatta da pelare... e ora dovrai pelare le tue gatte sino alla lettera Z... finirai tra un anno!
eh..eh... :what: :what:
Cita anche il o i cataloghi che riportano questi francobolli.
Forse io ho la versione in Pdf del catalogo Eugenia-Grau.
Sono disposto a metterla a disposizione a collezionisti ASFE che iniziano a raccogliere i locals cecoslovacchi.
Scrivetemi in mp.
ciao fabiov Ciao: Ciao: :

ciao Fabio,

beh..vediamo..anche perchè l'alfabeto ceco è di 32 lettere, quello slovacco di 57..ahaha :ko:
Colleziono ASFE, poste locali, bogus e phantom stamps.
Raccoglione di Lombardo Veneto


I miei doppioni di posta locale ( in costante sviluppo):
https://www.delcampe.net/en_GB/collecta ... e/asfe1899

Instagram
https://www.instagram.com/1899asfe/

Avatar utente
Rosalba
Messaggi: 1558
Iscritto il: 26 aprile 2008, 22:04
Località: Castelfidardo (AN)

Re: Cecoslovacchia 1944-1945 sovrastampe locali di liberazione

Messaggio da Rosalba » 19 agosto 2015, 15:02

Daniele ha scritto:
fabiov ha scritto:coraggio Daniele, :clap: :clap:
ti sei preso una bella gatta da pelare... e ora dovrai pelare le tue gatte sino alla lettera Z... finirai tra un anno!
eh..eh... :what: :what:
Cita anche il o i cataloghi che riportano questi francobolli.
Forse io ho la versione in Pdf del catalogo Eugenia-Grau.
Sono disposto a metterla a disposizione a collezionisti ASFE che iniziano a raccogliere i locals cecoslovacchi.
Scrivetemi in mp.
ciao fabiov Ciao: Ciao: :

ciao Fabio,

beh..vediamo..anche perchè l'alfabeto ceco è di 32 lettere, quello slovacco di 57..ahaha :ko:

:ang: :ang: :ang: ma noi siamo pazientissimi! possiamo aspettare tutto il tempo che ci vorrà :-)) :-))

Grazie infinite, ottimo lavoro!!! :fest: :fest: :clap: :clap: :clap: :evvai:

:abb: :rosa:
...fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza...
Dante, Inf. XXVI 119-120


S T A F F

Avatar utente
Daniele
Messaggi: 931
Iscritto il: 29 luglio 2007, 10:28
Località: Rep. Ceca

Re: Cecoslovacchia 1944-1945 sovrastampe locali di liberazione

Messaggio da Daniele » 24 agosto 2015, 22:23

Frydek Mistek

Frydek - Mistek ( in tedesco Friedeck - Mistek) città della Slesia- Moravia, con circa 60.000 abitanti, è formata dall'unione di due villaggi una volta indipendenti; Frydek e Mistek, separati tra loro dal fiume Ostravice.
Frydek-Mistek.8.gif
La città fu zona di combattimenti tra la fine di aprile e l'inizio maggio del 1945 e veniva considerata di importanza strategica dall'armata rossa che cercò di spostare i combattimenti con i tedeschi in questa zona per preservare intatta la vicina città di Ostrava con la sua preziosa industria metallurgica.
Frydek Mistek venne di fatto liberata due volte. La prima volta la mattina del 2 maggio quando l'armata rossa penetrò in città una prima volta, questa liberazione spinse il postmaster della città, Gustav Hejna, a creare una sovrastampa rossa con la parola OSVOBOZENI (liberazione) racchiusa in un cerchio con la stella a cinque punte sovietica. Una seconda tiratura di sovrastampe vide l'aggiunta del simbolo del leone boemo sempre all'interno del cerchio.
L'approntamento della sovrastampa ebbe inizio con la fine di aprile del 1945 quando era ormai chiaro che la città sarebbe stata a breve liberata. L'uso della sovrastampa ebbe l'approvazione dei narodny vybor guidati dai signori Dokulil e Dr. R. Janda.
frydek.jpeg
Sopra Prima e seconda tiratura sugli ordinari del protettorato e sulla serie del San Vito

Il secondo giorno della liberazione però la divisione tedesca SS 4 contrattaccò e costrinse l'armata rossa a ritirasi riprendendo il controllo della città. Il 4 maggio una pioggia di razzi Katyusha lanciati dai rinforzi dell'armata rossa in arrivo da est spazzò via le ultime resistenze tedesche e la città venne liberata una seconda volta.

Entrambe le tirature compaiono sulla serie ordinaria del protettorato in rosso o nero ed esistono 4 diverse combinazioni possibili di coppie se tenant, in quanto sullo stesso foglio le sovrastampe sono disposte a scacchiera e posso essere anche di colori alternati sullo stesso foglio.
La sovrastampa venne effettuata dalla tipografia Gojny nella vicina città di Vsetin.
La sovrastampa fu applicata anche alla serie del San Vito e ai francobolli per giornali del protettorato, tutti i francobolli furono reperiti tra le rimanenze dell'uffio postale di Fridek 1.

Lettera di Gustav Hejna a Karel Holoubek: (senza indicazione di data)

Il 2 maggio alle ore 8 la prima divisione sovietica arrivò a Frydek, si spostarono poi a Frydlant lasciando in città solo qualche soldato.
Il 3 maggio la panzer division SS4 spinse i sovietici a ripiegare nel vicino villaggio di Tesin na Frydek, alle 14:30 la divisione tedesca aveva già il controllo della città e gli spari continuarono fino alle ore 20:00. Da Paskov arrivarono i rinforzi dell'armata rossa e alle 21:00 circa iniziarono a cadere razzi Katjusia sulla città. Il 4 maggio alle ore 16:00 la città era completamente liberata dai tedeschi.

I francobolli di liberazione furono timbrati sia il 2 maggio che il 4 maggio, entrambe le date risultano storiche per la città e mi è difficile dire quale delle due risultà più importante. Nei primi giorni il timbro riportava ancora il nome tedesco della città FRIEDERICK in seguito aggiustato e modificato in FRI DE K.
timbrofm.jpeg
Esempio del timbro di Frydek modificato dopo la liberazione

Di seguito un elenco delle tirature basato sulle informazioni fornite dal responsabile dell'ufficio postale di Frydek 1, Gustav Hejna

Prima tiratura

in nero
Ordinaria del protettorato fino al valore da 8k
  • 5000
Serie del San Vito 5000
Serie fr. per giornali 5000
Ordinaria del protettorato da 10k a 50k 2000

in rosso
Ordinaria del protettorato fino a 50k 4000
San Vito 4000
Serie fr. per giornali 2000

Seconda tiratura

in nero
Ordinaria del protettorato fino a 50 k 40000
Serie fr. per giornali 40000

Combinazione di I & II tiratura a scacchiera sul foglio

Ordinari del protettorato fino a 8k 15 fogli
Serie fr. per giornali 20 fogli

Dal catalogo dell'esibizione filatelica regionale di Frydek Mistek 1985
Articolo: "Origine e sviluppo della posta a Frydek Mistek" pag 37, autore Ing. Milan Chmel:


Il capo iniziatore della sovrastampa di liberazione fu il postamaster di Frydek, Gustav Hejna. Ci furono due tirature di sovrastampa fatte da Gojny a Vsetin. La sovrastampa era già pronta il 2 maggio quando Frydek fu liberata. Inizialmente le prime buste non passarono attraverso la posta perchè la città fu re-occupata dai tedeschi. Le buste affrancate partirono con la seconda liberazione del 4 maggio. Furono sovrastampati i seguenti francobolli:
Ordinaria del protettorato 23 valori
San Vito 2 valori
Francobolli per giornali 9 valori
La sovrastampa compare anche in combianzione nera e rossa.
E' da notare che altri francobolli furono sovrastampati dal signor Lipovcan che aveva una tabaccheria a Fridek autorizzata alla vendita di cartevalori. Lui non aveva tutti i francobolli, ma fece sovrastampare 10 fogli da 60h e 5 fogli del valore da 1.20 k del protettorato.

La matrice dell sovrastampe fu distrutta nel giugno 1945 davanti a testimoni. I francobolli furono tutti venduti.


:-)) .......CONTINUA....
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Colleziono ASFE, poste locali, bogus e phantom stamps.
Raccoglione di Lombardo Veneto


I miei doppioni di posta locale ( in costante sviluppo):
https://www.delcampe.net/en_GB/collecta ... e/asfe1899

Instagram
https://www.instagram.com/1899asfe/


Avatar utente
Daniele
Messaggi: 931
Iscritto il: 29 luglio 2007, 10:28
Località: Rep. Ceca

Re: Cecoslovacchia 1944-1945 sovrastampe locali di liberazione

Messaggio da Daniele » 24 agosto 2015, 22:36

Dimenticavo...con la lettera E, nessuna città presente...
Colleziono ASFE, poste locali, bogus e phantom stamps.
Raccoglione di Lombardo Veneto


I miei doppioni di posta locale ( in costante sviluppo):
https://www.delcampe.net/en_GB/collecta ... e/asfe1899

Instagram
https://www.instagram.com/1899asfe/

Avatar utente
fernando
Messaggi: 1294
Iscritto il: 17 febbraio 2009, 20:44
Località: Fucecchio (FI)

Re: Cecoslovacchia 1944-1945 sovrastampe locali di liberazione

Messaggio da fernando » 24 agosto 2015, 23:10

Ciao.

:clap: :clap: :clap:

Ciao: Fernando.

Avatar utente
Daniele
Messaggi: 931
Iscritto il: 29 luglio 2007, 10:28
Località: Rep. Ceca

Re: Cecoslovacchia 1944-1945 sovrastampe locali di liberazione

Messaggio da Daniele » 24 agosto 2015, 23:16

Ti ringrazio, il vostro interesse mi spinge a continuare. Ricordo che tutte queste informazioni sono frutto di una vita di ricerca da parte del signor Karel Holoubek che mi ha acconsentito ad attingere ai suoi scritti.


Tornando a parlare di Fridek Mistek, visto che fabiov chiedeva delle valutazioni, recentemente una serie del protettorato nuova integra completa 2 tiratura più una serie di francobolli per giornali sempre 2 tiratura integra sono state vendute per 90 euro.

Daniele Ciao:
Colleziono ASFE, poste locali, bogus e phantom stamps.
Raccoglione di Lombardo Veneto


I miei doppioni di posta locale ( in costante sviluppo):
https://www.delcampe.net/en_GB/collecta ... e/asfe1899

Instagram
https://www.instagram.com/1899asfe/

Avatar utente
Daniele
Messaggi: 931
Iscritto il: 29 luglio 2007, 10:28
Località: Rep. Ceca

Re: Cecoslovacchia 1944-1945 sovrastampe locali di liberazione

Messaggio da Daniele » 29 agosto 2015, 21:22

Hulin

Hulin è una piccola cittadina di 7000 abitanti nelle vicinanze di Kromeriz.
Durante la seconda guerra mondiale era sede della fabbrica di motori elettrici: Elektromotor Skrat, che sotto il controllo militare dei tedeschi arrivò ad avere fino a 400 operai.
La città fu liberata il 6 maggio 1945 dal secondo reggimento ucraino dell'armata rossa.
hulin.12.gif
Da "Informace" ( giornale dei filatelisti dell'est), numero 119 del 1994, pagina 12, articolo a firma ing. Bohumil Pospisila

La sovrastampa venne effettuata sulla serie ordinaria del protettorato e realizzata con una matrice formata da lettere standard.
La prima, seconda, sesta e settima fila del foglio di 100 valori partendo dall'alto aveva una sovrastampa formata da lettere piccole.
La terza, quarta, ottava e nona fila dall'alto lettere con lo stesso font, ma più grandi.
La quinta e la decima fila, lettere con un font più grande.
Possiamo quindi dire che esistono 3 sovrastampe diverse a causa della scarsità di lettere con lo stesso font/dimensione.

Questa sovrastampa è stata effettuata nel numero di un foglio per ogni valore eccetto il valore da 1.20 corone del quale furono sovrastampati 12 fogli. I valori da 10, 20 e 30 haller solo mezzo foglio. Anche per la serie del San Vito mezzo foglio.
Dopo molto tempo non posso essere così preciso sulle quantità.
La sovrastampa fu effettuata il 14 maggio 1945 e i francobolli venduti all'ufficio postale ed usati solo per due giorni a causa del bando del ministero del 16 maggio 1945.
hulin.jpeg
Le tre sovrastampe CSR ( Cesko - Slovenska - Repubblica) di Hulin

Tipo A - font piccolo altezza 3.8 mm
Tipo B - font piccolo altezza 3.0 mm
Tipo C - font grosso altezza 3.3 mm


Durante la guerra vivevo a Hulin con i miei genitori e fui in grado di assistere agli eventi bellici personalmente.
Ricordo il postmaster di Hulin, un intimo amico della mia famiglia ed entusiasta filatelista, consegnare alcuni francobolli sovrastampati a mio padre dicendogli " siamo riusciti a sopravvivere per vedere la liberazione su questi francobolli di Hitler.."
Posso testimoniare che le sovrastampe furono realizzate nel maggio 1945 e portano le tracce di quei giorni terribili, conservo alcuni francobolli da quei giorni con rispetto e amore, ma non con la speranza che vengano riconosciuti e catalogati se non come residui di quei tempi.
Solo dopo anni ho realizzato che essi stessi sono testimoni della nostra storia, non solo postale, della quale fui testimone. Ed è con profondo rispetto e reverenza, che ogni qual volta osservo quei francobolli nella mia collezione, ripenso a soldati russi, rumeni e cechi i cui corpi senza vita si stendevano sulle strade della nostra città. Queste immagini non si cancelleranno mai dalla mia mente e ogni volta che ritorno a Hulin onoro la memoria di quei soldati presso il locale cimitero.

Tornando ai francobolli, sono in possesso di strisce verticali che permettono di classificare le sovrastampe sulla tavola. Osservando i tre tipi si possono notare ulteriori piccole variazioni, ma queste non sono così significative.
( l'articolo continua con le classificazioni valore per valore dei tipi di sovrastampa che per valori diversi non sempre rispettano lo stesso posizionamento sul foglio etc. La classificazione più comune dall'alto verso il basso è del tipo c c b b a)

Informace, numero 130, pagina 111

Sulla base di un primario lavoro svolto sullo studio delle sovrastampe rivoluzionare di Hulin oggi conosciamo che esistono tutti e tre i tipi di sovrastampa per i valori 40, 50, 60 e 80 haller, 1, 1.20, 1.50, 2, 2.50, 3, 4, 5, 6, 8, 4.20 corone, dei francobolli del protettorato.
comunque ancora oggi non possiamo rispondere alle seguenti domande: "Perchè furono usati differenti font su alcuni valori più che su altri? Perchè il valore da 10h non presenta i tre tipi? Perchè i valori da 10 , 20 , 30 e 50 corone non furono sovrastampati?
A queste domande non possiamo dare una spiegazione logica e le risposte si sono perse nel tempo.
Ringraziamo il lettore Markus per averci inviato una foto di un 40h con sovrastampa di tipo b..

Informace, numero 132 del 1997, pagina 56

Abbiamo già in precedenza scritto due volte sulle sovrastampe di Hulin, (...),
Sappiamo oggi, grazie ad un collezionista anonimo, che esistono sovrastampati anche i quattro alti valori ( 10, 20 ,30 e 50 corone).Ringraziamo il collezionista anonimo, ma questo ancora non ci dice se tutti e tre i tipi di sovrastampe sono sugli alti valori.


....Continua.. :fiu: :fiu:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Colleziono ASFE, poste locali, bogus e phantom stamps.
Raccoglione di Lombardo Veneto


I miei doppioni di posta locale ( in costante sviluppo):
https://www.delcampe.net/en_GB/collecta ... e/asfe1899

Instagram
https://www.instagram.com/1899asfe/

Avatar utente
Daniele
Messaggi: 931
Iscritto il: 29 luglio 2007, 10:28
Località: Rep. Ceca

Re: Cecoslovacchia 1944-1945 sovrastampe locali di liberazione

Messaggio da Daniele » 29 agosto 2015, 21:23

Lettera G, nessuna città..si prosegue con CH che nell'alfabeto ceko segue la H..

Daniele Ciao:
Colleziono ASFE, poste locali, bogus e phantom stamps.
Raccoglione di Lombardo Veneto


I miei doppioni di posta locale ( in costante sviluppo):
https://www.delcampe.net/en_GB/collecta ... e/asfe1899

Instagram
https://www.instagram.com/1899asfe/

Avatar utente
fernando
Messaggi: 1294
Iscritto il: 17 febbraio 2009, 20:44
Località: Fucecchio (FI)

Re: Cecoslovacchia 1944-1945 sovrastampe locali di liberazione

Messaggio da fernando » 29 agosto 2015, 21:42

Ciao.

Grazie sto continuando a seguirti.

Ciao: Fernando.

Avatar utente
Daniele
Messaggi: 931
Iscritto il: 29 luglio 2007, 10:28
Località: Rep. Ceca

Re: Cecoslovacchia 1944-1945 sovrastampe locali di liberazione

Messaggio da Daniele » 29 agosto 2015, 22:44

Fino ad oggi abbiamo parlato di emissioni documentate.
Eccone invece una, tra le tante, che è un bogus. Esistono anche buste datate 10 maggio 1945 con francobolli con questa sovrastampa che dovrebbero essere della città di Ceskè Svitavy. L'ufficio postale in quella città per eventi bellici rimase chiuso e riaprì solo il 18 maggio 1945. Si pensa che la falsa sovrastampa ebbe origine a Praga alcuni mesi dopo la fine della guerra a scopi ovviamente speculativi.
Può entrare nella collezione asfe come bogus con un prezzo di 2 -3 euro max.
ceske svitavy.jpg
Ciao:

Daniele
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Colleziono ASFE, poste locali, bogus e phantom stamps.
Raccoglione di Lombardo Veneto


I miei doppioni di posta locale ( in costante sviluppo):
https://www.delcampe.net/en_GB/collecta ... e/asfe1899

Instagram
https://www.instagram.com/1899asfe/

Avatar utente
Daniele
Messaggi: 931
Iscritto il: 29 luglio 2007, 10:28
Località: Rep. Ceca

Re: Cecoslovacchia 1944-1945 sovrastampe locali di liberazione

Messaggio da Daniele » 7 settembre 2015, 20:09

Cheb

Cheb ( in tedesco Eger) é una cittadina al confine tra Germania e Rep. Ceca della regione di Karlovy Vary.
Prima del 1945 la cittá era al centro di una regione tedesca conosciuta come Egerland.
Il Nazional socialismo austriaco prima e tedesco poi, traccia le sue origini in questa cittá da quando il sig. Franko Stein trasferí da Vienna a Cheb la pubblicazione del giornale di propaganda The Hammer nel 1897.
Stein organizzó a Cheb il congresso tedesco dei lavoratori conosciuto come Deutschvolkisher Arbeitertag caratterizzato da un programma di 25 punti.
Il 3 ottobre 1938 la cittá fu visitata da Adolf Hitler immediatamente dopo l´annessione alla Germania come territorio dei Sudeti. Dal 1938 al 1945 Cheb (in quegli anni Eger) fu annessa alla Germania. Dopo il 1945 ritornó a far parte del territorio della Cecoslovacchia: come altrove i tedeschi furono espulsi dalla cittá e le loro proprietá confiscate.

Da notare la variazione demografica:
1930 - 31.406 abitanti (11% ceki)
1945 - 45.000 abitanti (8% ceki)
1947 - 14,533 abitanti
Cheb_8.gif
DaˇFilatelistické listy´ volume I/1946 pag 161-163
Da´Zpravodaj naši filatelie´ edizione 2/1947 pag. 16
Museo Postale di Praga
Informace, numero 62/1984 pag.95


Da riunioni e consultazione effettuate con i nostri compagni e dopo aver visionato le loro collezioni possiamo dedurre che a Cheb furono prodotte due sovrastampe di liberazione:

1. Sovrastampa a tre linee che cancella il nominale del francobollo. Questa sovrastampa é conosciuta solo sul valore da 4 pfenning. Si tratta di una prima sovrastampa usata dallo stampatore prima di passare all´utilizzo di altri caratteri.

2. Sovrastampa a foglia e a cuore usate sui francobolli da 4 e 6 pfenning.

Il fatto che lo stesso font é usato per il resto della sovrastampa stá ad indicare che i due tipi sopra descritti provengono dallo stesso stampatore. La sovrastampa riporta la scritta su 4 linee 1 Kč - Č.S.R. - Pravda - vitězí
cheb3linee 001.jpg
Sovrastampa Tipo 1 su tre linee (collezione Karel Holoubek)
cheb2tipo 001.jpg
Sovrastampa Tipo 2 foglia e cuore sui valori da 4 e 6 pfenning.

Il 22 maggio 1945 il giornale locale Chebsko pubblicó un lungo articolo dal titolo ´První československá známka po vysvobozeni´ (Primo francobollo cecoslovacco dopo la liberazione) dove l´autore Jan Horák descrive la nascitá delle sovrastampe di liberazione di Cheb sotto la richiesta dei národní výbor locali, la camera di commercio di Cheb e il governatore della cittá.

Ne riporto un breve riassunto:

...poiché il francobollo é il simbolo della sovranitá di uno stato verso il mondo esterno fu deciso di sovrastampare i francobolli con le parole Pravda vítězí (la veritá vince ),
Nel 1942 incontrai un prigioniero politico nel penitenziario di Ebrach (Germania) chiamato Tonek Mádl, una volta direttore tecnico della tipografia Melantrich di Praga. Lui allora disegnava bozzetti di sovrastampe sui francobolli del protettorato usando gli slogan Pravda vítězí - čsr oppure Veritas semper vincit.
I suoi bozzetti furono premonitori. A Bamberg subito dopo la liberazione del 1945 vennero rilasciati 500 prigionieri politici, tra questi un tale Springl che fece preparare presso una locale tipografia la sovrastampa čsr-veritas vincit- Bamberg. Ne furono stampate circa 30 copie e alcune di queste risiedono al museo postale di Praga.
(....)
bamberg 001.jpg
La rara sovrastampa di Bamberg (Museo postale di Praga)

Il 2 maggio 1945 con altri 24 prigionieri venni liberato e trasportato a Cheb per prendere parte alla formazione dei Narodní výbor locali e all´amministrazione della cittá, mi venne assegnata la gestione delle poste locali. (..)
Sotto la supervisione del sig. Macků decidemmo di sovrastampare i francobolli, (..) il francobollo da 4 pfenning ebbe una sovrastampa di 3 linee sul valore, vennero sovrastampati a mano circa 300 francobolli poiché non vi era elettricitá per far andare le presse (..) Sucessivamente un compagno trovo le matrice per sovrastampare fiori e cuori, decidemmo di usare queste per i restanti francobolli.

Dopo la formazione dei NV a Cheb i francobolli vennero usati ufficialmente per permettere ai prigionieri politici liberati di contattare le proprie famiglie attraverso la posta sotto l´amministrazione del sig. Janouška. Le lettere partirono regolarmente con questi francobolli e furono consegnate. Lo slogan Pravda vítězí simbolicamente rappresentava la vittoria della veritá su un periodo buio..

Sucessivamente l´articolo continua riportando la comunicazione ufficiale dell´emissione delle sovrastampe

..messaggio dell´amministrazione postale cecoslovacca in Cheb riguardo l´emissione sotto l´approvazione dei národní výbor di Cheb (..)
Sovrastampa su due francobolli emessi dall´ex Reich Germanico dal valore di 4 e 6 pfenning. Entrambi questi francobolli hanno la stessa sovrastampa. L´uso di questi francobolli é consentito solo ed esclusivamente per la corrispondenza di militari e per la corrispondenza ufficiale di civili e dipendenti pubblici.
Le tariffe sono le seguenti:

cartoline - 1 Kč
lettere normali - 2 Kč
lettere raccomandate - 4 Kč

ognuno puó avere un massimo di un francobollo da 4 pfenning e tre da 6 pfenning a causa della scarsa disponibilitá.
I capi dei dipartimenti devono assicurarsi che persone non autorizzate non ricevano francobolli.
L´ufficio postale di Cheb intende riaprire questa settimana per assicurare il trasprto della corrispondenza per soldati, civili e dipendenti pubblici. Un servizio di corrieri é in allestimento verso la cittá di Praga. Le connessioni telefoniche verranno presto riprestinate.
L´amministrazione postale richiede ai cittadini di essere lavoratori attivi nei loro compiti in modo da recuperare il piú velocemente possibile gli anni di abusi e incarcerazioni.
In futuro cercheremo di rimettere in funzione le telefonate a lunga distanza,,,


Chiudo tra le varie referenze con questa lettera che Karel Holoubek ricevette dal museo postale di Praga nel 1984:

Gentile Compagno,

confermiamo la ricezione della sua lettera datata 13 dicembre e le notifichiamo che i francobolli con sovrastampa locale di Cheb possono essere da Lei visionati, come sua richiesta, presso la sede del Museo postale dalle 09:00 alle 15:00 tutti i giorni tranne sabato e domenica.
Per cortesia ci avvisi con adeguato anticipo la data della sua visita in modo da poterli preparare.

PHDr. Pavel Čtvrník, Direttore Museo Postale di Praga.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Colleziono ASFE, poste locali, bogus e phantom stamps.
Raccoglione di Lombardo Veneto


I miei doppioni di posta locale ( in costante sviluppo):
https://www.delcampe.net/en_GB/collecta ... e/asfe1899

Instagram
https://www.instagram.com/1899asfe/

Avatar utente
Daniele
Messaggi: 931
Iscritto il: 29 luglio 2007, 10:28
Località: Rep. Ceca

Re: Cecoslovacchia 1944-1945 sovrastampe locali di liberazione

Messaggio da Daniele » 7 settembre 2015, 20:18

Giusto un appunto sui francobolli locali visti durante la fiera della filatelia a Praga il 5 settembre scorso.

Due i soli commercianti filatelici che li trattavano. Prezzi di 5€ a francobollo per i valori piú comuni. eventuali sconti per acquisti di blocchi multipli dello stesso francobollo. Un blocco da 25 del 4 pfenning di Cheb in vendita a 80 euro.

Ciao:

Daniele
Colleziono ASFE, poste locali, bogus e phantom stamps.
Raccoglione di Lombardo Veneto


I miei doppioni di posta locale ( in costante sviluppo):
https://www.delcampe.net/en_GB/collecta ... e/asfe1899

Instagram
https://www.instagram.com/1899asfe/

Avatar utente
fernando
Messaggi: 1294
Iscritto il: 17 febbraio 2009, 20:44
Località: Fucecchio (FI)

Re: Cecoslovacchia 1944-1945 sovrastampe locali di liberazione

Messaggio da fernando » 7 settembre 2015, 21:50

Ciao.

Ed io continuo ad annotare.........grazie.

Ciao Fernando.

Avatar utente
Daniele
Messaggi: 931
Iscritto il: 29 luglio 2007, 10:28
Località: Rep. Ceca

Re: Cecoslovacchia 1944-1945 sovrastampe locali di liberazione

Messaggio da Daniele » 8 settembre 2015, 22:31

Aggiungo che proseguo sempre in ordine alfabetico, se peró qualcuno ha in collezione qualche francobollo locale ceko per il quale ha qualche dubbio/domanda, posti pure la scansione e vedró di ricercarne le referenze :-)

Daniele Ciao:
Colleziono ASFE, poste locali, bogus e phantom stamps.
Raccoglione di Lombardo Veneto


I miei doppioni di posta locale ( in costante sviluppo):
https://www.delcampe.net/en_GB/collecta ... e/asfe1899

Instagram
https://www.instagram.com/1899asfe/

Avatar utente
fabiov
Messaggi: 3417
Iscritto il: 13 luglio 2007, 7:04
Contatta:

Re: Cecoslovacchia 1944-1945 sovrastampe locali di liberazione

Messaggio da fabiov » 17 settembre 2015, 20:45

Forza e coraggio... eh ehhhe la Z è lontana...
:fest: :fest: :fest: :fest:
SOSTENITORE DA SEMPRE!
Leggete articoli filatelici miei e di altri amici giornalisti nel mio NUOVO sito www.storiefilateliche.it. Oltre a più di 230 articoli ci sono novità, illustrazioni, foto e una sezione ASFE. Vi ricordo anche che sul mio vecchio sito www.fabiovstamps.com è sempre attivo, su tutte le pagine, un motore di ricerca per ritrovare più di 500 MB di info filateliche, caricate negli ultimi 14 anni anni da me sul Forum e sul mio sito!

Avatar utente
Daniele
Messaggi: 931
Iscritto il: 29 luglio 2007, 10:28
Località: Rep. Ceca

Re: Cecoslovacchia 1944-1945 sovrastampe locali di liberazione

Messaggio da Daniele » 21 settembre 2015, 21:24

Jaroměřice nad Rokytnou

Jaroměřice nad Rokytnou ( in tedesco Jarmeritz) é una cittadina della Moravia del sud con circa 3000 abitanti caratteriźzata dalla presenza del castello della famigia Questenberk del XVII secolo. Qui risiedette fino alla morte, avvenuta nel 1929, Otakar Břežina, uno dei piú importanti poeti in lingua ceca.
Jaromerice-nad-Rokytnou_8.gif
Da Filatelistické listy . 1946, pagine 247 -248

Abbiamo visionato delle lettere affrancate con francobolli rivoluzionari provenienti da Jaroměřice n. R. grazie all´interessamento del sig. J. Zubik di Jaroměřice al quale abbiamo posto le seguenti domande:

Chi fu l´autore della sovrastampa di liberazione?

La sovrastampa venne effettuata presso l´ufficio postale su ordine dei Narodní výbor (comitati cittadini)

Quando e come fu preparata la sovrastampa?

Dopo che l´armata rossa arrivó a Jaroměřice il 8 maggio 1945 alle ore 14:00 l´ufficio postale noc la partecipazione dei Narodní Výbor si attivó per realizzare una sovrastampa che commemorasse la liberazione della cittá. La sovrastampa doveva essere appropriata per poter passare regolarmente attraverso il sistema postale. Il 14 maggio 1945 l´ufficio postale emise i francobolli sovrastampati.
La sovrastampa venne realizzata dal sig. J. Peksa di Jaroměrice e riporta:
Osvobození - Jaroměřic n. R. - 8.5.1945 - Rudou armádou - ( Liberazione di Jaroměřice - 8.5.1945 - Armata Rossa)
001.jpg

In quale data i francobolli furono disponibili per la vendita?
Il 15 maggio la vendita ufficiale inizió presso l´ufficio postale. I francobolli vennero venduti ai privati cittadini da usarsi come normale affrancatura con un sovaprezzo di 10 haller per coprire le spese di sovrastampa. Le lettere affrancae passarono senza problemi attraverso il sistema postale. Tutti i francobolli emessi vennero esauriti in 3 giorni

Quali e quanti francobolli vennero sovrastampati?
Furono sovrastampati 4 valori degli ordinari del protettorato: 60 haller (3.000 francobolli), 80 haller ( 1.500), 1,20 K ( 3.000) e 3 K ( 1.500).
L´ufficio postale trasmise questi dati al ministero delle poste di Praga

Quale stamperia effettuó la sovrastampa?
La sovrastampa venne effettuata meccanicamete su blocci di 20 francobolli per volta da J.Peksa di Jaroměřice. L´inchiostro usato era nero

Quali furono le spese aggiuntive?
La serie di 4 francobolli venne venduta insieme al prezz di 5,60 corone piú 10 haller aggiunivi per coprire le spese per un totale di 5,70 corone

Cosa successe con il bando dei francobolli a partire dal 16 maggio 1945?
I francobolli furono tutti venduti, il 17 maggio arrivó la comunicazione della uscita fuori corso di tutti i francobolli, ma i sovrastampati erano giá esauriti. Circa l´80% delle buste affrancate con francobolli rivoluzionari passó attraverso la posta. Da Brno un inviato del ministero delle poste registró la vendita dei francobolli per un incasso totale di 9600 corone che venne destinato ai Narodní Výbor.

Ciao: :-)) Daniele
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Colleziono ASFE, poste locali, bogus e phantom stamps.
Raccoglione di Lombardo Veneto


I miei doppioni di posta locale ( in costante sviluppo):
https://www.delcampe.net/en_GB/collecta ... e/asfe1899

Instagram
https://www.instagram.com/1899asfe/

Avatar utente
fernando
Messaggi: 1294
Iscritto il: 17 febbraio 2009, 20:44
Località: Fucecchio (FI)

Re: Cecoslovacchia 1944-1945 sovrastampe locali di liberazione

Messaggio da fernando » 22 settembre 2015, 8:21

Ciao.

:clap: :clap: :clap: :clap: :clap:

Ciao: Fernando.

Avatar utente
Rosalba
Messaggi: 1558
Iscritto il: 26 aprile 2008, 22:04
Località: Castelfidardo (AN)

Re: Cecoslovacchia 1944-1945 sovrastampe locali di liberazione

Messaggio da Rosalba » 22 settembre 2015, 21:54

:fest: :fest: :fest:

:clap: :clap: :clap:

:evvai:

:rosa: :abb:
...fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza...
Dante, Inf. XXVI 119-120


S T A F F


Rispondi

Torna a “ASFE”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Sostieni il forum: