Oggi è 23 febbraio 2020, 6:20

Italia - Prà (Ge)

Moderatori: fabiov, Riccardo Amarante

Avatar utente
eugenioterzo
Messaggi: 1641
Iscritto il: 24 aprile 2011, 14:35

Italia - Prà (Ge)

Messaggio da eugenioterzo » 9 novembre 2014, 13:59

Vi posto questa cartolina raccomandata RTS che ritengo naturale, interessante per alcune piccole particolarità.
Affrancatura del 60 lire Olimpiadi, timbro Raccomandata con datario mobile che io sto collezionando per mettere insieme tutti quelli usati in liguria, in ultima l'etichetta Al Mittente mod.24 B (Ediz. 1956) stampata dal Poligrafico di stato.
Eugenio
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


rjkard
Messaggi: 828
Iscritto il: 21 maggio 2009, 16:36

Re: Cartolina rts naturale

Messaggio da rjkard » 9 novembre 2014, 18:15

Bella e interssante perchè genuina e non costruita, anche se ha viaggiato per 4/5 Km, con Conalbi come annullatore di Sestri Ponente Genova e Guller di arrivo a Prà (interessante) in Via Sapello, senza tralasciare il timbro in CARTELLA di Raccomandazione.

Avatar utente
eugenioterzo
Messaggi: 1641
Iscritto il: 24 aprile 2011, 14:35

Re: Cartolina rts naturale

Messaggio da eugenioterzo » 9 novembre 2014, 19:48

Grazie Riccardo, i complimenti fatti da te su documenti di Genova sono una garanzia.
Eugenio

Avatar utente
Riccardo Amarante
Messaggi: 1518
Iscritto il: 14 luglio 2007, 14:15
Località: Livorno
Contatta:

Re: Cartolina rts naturale

Messaggio da Riccardo Amarante » 21 novembre 2014, 12:34

Ciao, e da cosa lo vedete che non è costruita?

Gli annulli precisi sull'affrancatura mi fanno pensare al contrario.



Riccardo

Ciao: Ciao: Ciao:
"Il motivo per cui i bambini sono pazzi, è perché nessuno è in grado di affrontare la responsabilità della loro educazione"

John Lennon


Il mio blog http://coverspostcards.blogspot.com/

Deutsches Reich all'inizio

Cerco/Scambio cartoline ed annulli da tutto il mondo in base alla lista di Charles Veley

Passione compulsiva per le RTS e le Missent covers

Immagine

Avatar utente
eugenioterzo
Messaggi: 1641
Iscritto il: 24 aprile 2011, 14:35

Re: Cartolina rts naturale

Messaggio da eugenioterzo » 21 novembre 2014, 12:47

Caro Riccardo, guarda il mittente, e poi capirai che la tua ipotesi non e giustificata.
Eugenio


rjkard
Messaggi: 828
Iscritto il: 21 maggio 2009, 16:36

Re: Cartolina rts naturale

Messaggio da rjkard » 21 novembre 2014, 15:01

Dunque vediamo un pò, se voglio costruirla devo :

1) Andare all'ufficio di partenza e con l'impiegato compiacente (magari pagato per fare una cosa di modesto valore) annullare con il conalbi i due francobolli, commemorativi delle Olimpiadi, di cui uno messo a casaccio alla rovescia con tiratura milionaria disponibili in quasi tutti gli uffici postali Italiani dell'epoca e sicuramente in quelli a maggior affluenza di utenza come Genova Sestri Ponente è.

2) Sempre in combutta con l'impiegato compiacente in barba alle direttive e di nascosto agli ispettori o sottocapi addirittura apporre il timbro in cartella con tanto di numeratore (da poi trascrivere a fine giornata su apposito registro), rischiando molto grosso in questo caso, dovevano essere proprio amici o parenti stretti per azzardare una cosa del genere.

3) Portare la cartolina all'ufficio di Genova Prà e farsi apporre il timbro di arrivo in data consona, sicuramente era il fratello gemello di quello di Sestri Ponente, oddio mi viene pure il sospetto che sia stato magari il Direttore stesso a farlo e con la sua influenza abbia manipolato il tutto.

4) Costringere i postini alle indicazioni numeriche di rito e alla applicazione di etichette giustificative per mancato recapito (Porca miseria, ma quanto mi costa questa "costruzione").

Caro omonimo, tu dirai che il tutto ha effettivamente viaggiato, indipendentemente da quello che ho scritto e affermato sopra, ma è solo il frutto di un isolatissimo precursore e pionere di storia postale repubblicana ????????
In base a questi tuoi dubbi il 99% dei documenti postali, repubblicani e non, sarebbero da cestinare, ma di ciò Eugenio ti ha già dato la risposta in merito
Buona giornata.

Avatar utente
Riccardo Amarante
Messaggi: 1518
Iscritto il: 14 luglio 2007, 14:15
Località: Livorno
Contatta:

Re: Cartolina rts naturale

Messaggio da Riccardo Amarante » 21 novembre 2014, 16:38

eugenioterzo ha scritto:Caro Riccardo, guarda il mittente, e poi capirai che la tua ipotesi non e giustificata.
Eugenio

Ciao Eugenio,

d'accordo l'ho visto, e questo basta come prova della sua "genuinità"?


Riccardo

Ciao: Ciao: Ciao:
"Il motivo per cui i bambini sono pazzi, è perché nessuno è in grado di affrontare la responsabilità della loro educazione"

John Lennon


Il mio blog http://coverspostcards.blogspot.com/

Deutsches Reich all'inizio

Cerco/Scambio cartoline ed annulli da tutto il mondo in base alla lista di Charles Veley

Passione compulsiva per le RTS e le Missent covers

Immagine

Avatar utente
Fiore
Messaggi: 1234
Iscritto il: 24 settembre 2007, 18:22
Località: Molinella (BO)

Re: Cartolina rts naturale

Messaggio da Fiore » 21 novembre 2014, 16:50

Beh, l'indizio è abbastanza forte... se io sono un collezionista di RTS, come mittente indico il mio nome, mica quello di un ente... col rischio che quando, e se, torna non la riceva io, o che venga scoperto a fare "giochetti" con il nome dell'INAIL in primo piano...
E poi Riccardo "Rjkard" ha già segnalato qualche altra indicazione di genuinità. Poi, per carità, tutto può essere, ma vedere il sospetto ovunque, oltretutto per un oggetto "curioso", sì, ma non di valore straordinario...

Ciao: Ciao: Ciao:
Alberto Fiorentini
Repubblica usata: mancano una decina di "servizi" ed il "mostro rosa"!
Regno: tra usati e linguellati, una ventina è ancora assente... più 5-6 "servizi" e quasi tutti i "pubblicitari"...
Germania 1872-1945: abbastanza avanzata, soprattutto per il periodo "3° Reich", ma... ce n'é ancora, da fare.

ASFE: Contatore ad oggi: 3.009. La rincorsa prosegue!

Tematiche:
- sto ancora cercando di organizzare in modo logico il materiale (in costante aumento) che ho sui "portieri di calcio"
- rapaci notturni (per la moglie) e cardellini (che erano la passione di mio padre)
- un'idea nascente su geografia e bandiere tramite i francobolli...
- socio n. 6 del SOSIG (e quindi... SOS!)(anche se un po' in stand-by)

Avatar utente
Vacallo
Messaggi: 2045
Iscritto il: 13 luglio 2007, 20:54
Località: Langenthal / Svizzera

Re: Cartolina rts naturale

Messaggio da Vacallo » 21 novembre 2014, 16:53

Io non vedo dove possa essere il problema. Questa cartolina fù inviata ben 53 anni fà, in un tempo nel quale la posta lavorava diversamente da quello che fà oggi. Io posso immarinarmi senza alcun problema, che la cartolina, forse è stata "costruita" da un dipendente dell'ente, ma sicuramente è viaggiata ed è genuina.
Cordiali Saluti Eric Werner (alias Vacallo)

Vincitore dei concorsi "I Top di F&F" 2007 e 2008
Vincitore del concorso "I Top di F&F" 2010, categoria Documenti Postali

Sostenitore dal 2010, come lo sono anche nel 2019

Avatar utente
eugenioterzo
Messaggi: 1641
Iscritto il: 24 aprile 2011, 14:35

Re: Cartolina rts naturale

Messaggio da eugenioterzo » 21 novembre 2014, 17:15

Ti dò un'altra informazione così può darsi che ti convinci, questa cartolina insieme ad altre migliaia di cartoline l'INAIL le ha mandate al macero, e se quell'ipotetico collezionista l'avesse preparata se la teneva.
Guarda se ti piace anche questa.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Fiore
Messaggi: 1234
Iscritto il: 24 settembre 2007, 18:22
Località: Molinella (BO)

Re: Cartolina rts naturale

Messaggio da Fiore » 21 novembre 2014, 17:18

Scusate, non riesco veramente a capire dove dovrebbe essere la "costruzione filatelica".
Appurato che il documento è originale e viaggiato (su questo siamo - credo - tutti d'accordo), il resto cosa ha di "costruito"?
L'affrancatura? Non credo, i francobolli sono molto comuni, sono solo un paio, poi sono pure apposti male... ci avesse messo tutta la serie, delle Olimpiadi, ancora ancora...
La creazione di una RTS? Intanto, il destinatario non è inesistente o sconosciuto, ma "partito senza lasciare indirizzo". Avrebbe potuto essere un minimo sospetta in caso diverso (l'INAIL che manda posta a qualcuno che non esiste?), ma così... e poi, come detto prima, se l'idea era proprio quella di creare una RTS, perché rischiare di non vederla più o di andare nei (piccoli, forse) guai mettendo come mittente l'ente, e non se stesso?
Io non ci vedo nulla di strano, ma proprio nulla: una comunicazione da parte dell'INAIL che è arrivata "fuori tempo massimo", quando il soggetto si era trasferito senza lasciare il nuovo indirizzo. Proprio una situazione che non possa mai essere capitata? Così straordinaria??? :dub: :dub: :dub:
Tra parentesi: in azienda, fino a 4-5 anni fa, ogni tanto inviavamo dei mailing (adesso si fa per posta elettronica...), a indirizzi di installatori, con informazioni di vario genere, tipicamente iniziative commerciali. Non era affatto raro il ritorno di qualcuna di queste lettere, perché nel frattempo l'installatore aveva cambiato sede, aveva cambiato attività, era andato in pensione,... Sono eventualità così impossibili?

Ciao: Ciao: Ciao:
Alberto Fiorentini
Repubblica usata: mancano una decina di "servizi" ed il "mostro rosa"!
Regno: tra usati e linguellati, una ventina è ancora assente... più 5-6 "servizi" e quasi tutti i "pubblicitari"...
Germania 1872-1945: abbastanza avanzata, soprattutto per il periodo "3° Reich", ma... ce n'é ancora, da fare.

ASFE: Contatore ad oggi: 3.009. La rincorsa prosegue!

Tematiche:
- sto ancora cercando di organizzare in modo logico il materiale (in costante aumento) che ho sui "portieri di calcio"
- rapaci notturni (per la moglie) e cardellini (che erano la passione di mio padre)
- un'idea nascente su geografia e bandiere tramite i francobolli...
- socio n. 6 del SOSIG (e quindi... SOS!)(anche se un po' in stand-by)

Avatar utente
Riccardo Amarante
Messaggi: 1518
Iscritto il: 14 luglio 2007, 14:15
Località: Livorno
Contatta:

Re: Cartolina rts naturale

Messaggio da Riccardo Amarante » 22 novembre 2014, 11:45

io invece non riesco a capire cosa contraddistingue un documento "genuino" da uno costruito una volta passato per posta.



Riccardo

Ciao: Ciao: Ciao:
"Il motivo per cui i bambini sono pazzi, è perché nessuno è in grado di affrontare la responsabilità della loro educazione"

John Lennon


Il mio blog http://coverspostcards.blogspot.com/

Deutsches Reich all'inizio

Cerco/Scambio cartoline ed annulli da tutto il mondo in base alla lista di Charles Veley

Passione compulsiva per le RTS e le Missent covers

Immagine

medor
Messaggi: 335
Iscritto il: 5 aprile 2014, 19:44

Re: Cartolina rts naturale

Messaggio da medor » 22 novembre 2014, 11:54

Riccardo Amarante ha scritto:io invece non riesco a capire cosa contraddistingue un documento "genuino" da uno costruito una volta passato per posta.



Riccardo

Ciao: Ciao: Ciao:


Tutto. Perchè nel primo caso il destinatario è reale ed esistente ed il mittente auspicava che la missiva venisse realmente recapitata, non che tornasse indietro. Nel secondo il destinatario è una finzione, un fantasma e l'intera l'operazione si riduce ad un gioco, un divertissement.

Avatar utente
Riccardo Amarante
Messaggi: 1518
Iscritto il: 14 luglio 2007, 14:15
Località: Livorno
Contatta:

Re: Cartolina rts naturale

Messaggio da Riccardo Amarante » 22 novembre 2014, 12:08

si ma queste considerazioni non cambiano la sostanza si parla di oggetti passati per posta.

Chi te lo dice che il destinatario era esistente, non c'è stato recapito.


Riccardo

Ciao: Ciao: Ciao:
"Il motivo per cui i bambini sono pazzi, è perché nessuno è in grado di affrontare la responsabilità della loro educazione"

John Lennon


Il mio blog http://coverspostcards.blogspot.com/

Deutsches Reich all'inizio

Cerco/Scambio cartoline ed annulli da tutto il mondo in base alla lista di Charles Veley

Passione compulsiva per le RTS e le Missent covers

Immagine

medor
Messaggi: 335
Iscritto il: 5 aprile 2014, 19:44

Re: Cartolina rts naturale

Messaggio da medor » 22 novembre 2014, 13:49

Riccardo Amarante ha scritto:
Chi te lo dice che il destinatario era esistente, non c'è stato recapito.




Ciao: Ciao: Ciao:


E' esistente nelle convinzioni -in assoluta buona fede- di chi spedisce e l'indirizzo è postalmente valido, non fittizio. E' questa la differenza.

Avatar utente
debene
Messaggi: 4655
Iscritto il: 13 novembre 2011, 16:19
Località: Bari - Italy
Contatta:

Re: Cartolina rts naturale

Messaggio da debene » 23 novembre 2014, 21:54

Nel campo delle RTS per me la regola e il giudizio è proprio contraria rispetto a tutti gli altri settori.

Le RTS "genuine" sono proprio quelle prefabbricate.
Mi spiegate che gusto c'è a mettere in una collezione di RTS quella di altri e forse a volte anche comprate ?
io almeno la penso così!

:abb:

sergio
Sergio De Benedictis
STAFF
Socio C.I.F.T. - A.I.C.A.M - A.N.C.A.I. - U.S.F.I. - I.S.S.P.

Quando la Filatelia è culturaLink al mio sito : Esculapio Filatelico

Visita la mia rubrica sul Postalista :Il bastone di Asclepio

Guarda le mie vendite su Delcampe: nickname "debene".

I miei interessi :
Tematica medica; Antichi Stati; Storia Postale di Bari; Precancel U.S.A., Affrancature Meccaniche; Letteratura Filatelica; Erinnofili;Collezione A.S.F.E.

Avatar utente
Antonello Cerruti
Messaggi: 8425
Iscritto il: 16 luglio 2007, 12:45

Re: Cartolina rts naturale

Messaggio da Antonello Cerruti » 24 novembre 2014, 11:42

La filatelia è piena di "posta provocata".
I puristi non mettono in collezione quella corrispondenza?
Non mi risulta.
Ad esempio, tutta la posta aerea è posta provocata.
I voli venivano finanziati dai filatelici che pagavano prezzi altissimi per poter sovvenzionare le Crociere, i voli speciali, ecc.
I trittici, ad esempio, finanziarono la Crociera trans atlantica di Balbo.
La corrispondenza realmente viaggiata è "originale" e "genuina".
Che poi a qualcuno possa far storcere la bocca è normale ma nessuno obbliga i "puristi" ad acquistarla e collezionarla.
Cordiali saluti.
Antonello Cerruti

Avatar utente
debene
Messaggi: 4655
Iscritto il: 13 novembre 2011, 16:19
Località: Bari - Italy
Contatta:

Re: Cartolina rts naturale

Messaggio da debene » 24 novembre 2014, 12:03

Per favore lo scolpite a lettere cubitali e lampeggianti sulla testata del forum :

La filatelia è piena di "posta provocata".
I puristi non mettono in collezione quella corrispondenza?
Non mi risulta.
Ad esempio, tutta la posta aerea è posta provocata.
I voli venivano finanziati dai filatelici che pagavano prezzi altissimi per poter sovvenzionare le Crociere, i voli speciali, ecc.
I trittici, ad esempio, finanziarono la Crociera trans atlantica di Balbo.
La corrispondenza realmente viaggiata è "originale" e "genuina".
Che poi a qualcuno possa far storcere la bocca è normale ma nessuno obbliga i "puristi" ad acquistarla e collezionarla.


Ciao:

sergio
Sergio De Benedictis
STAFF
Socio C.I.F.T. - A.I.C.A.M - A.N.C.A.I. - U.S.F.I. - I.S.S.P.

Quando la Filatelia è culturaLink al mio sito : Esculapio Filatelico

Visita la mia rubrica sul Postalista :Il bastone di Asclepio

Guarda le mie vendite su Delcampe: nickname "debene".

I miei interessi :
Tematica medica; Antichi Stati; Storia Postale di Bari; Precancel U.S.A., Affrancature Meccaniche; Letteratura Filatelica; Erinnofili;Collezione A.S.F.E.

Avatar utente
maurizio49
Messaggi: 262
Iscritto il: 13 luglio 2007, 12:43
Località: Roma

Re: Cartolina rts naturale

Messaggio da maurizio49 » 25 novembre 2014, 15:39

debene ha scritto:Per favore lo scolpite a lettere cubitali e lampeggianti sulla testata del forum :

La filatelia è piena di "posta provocata".
I puristi non mettono in collezione quella corrispondenza?
Non mi risulta.
Ad esempio, tutta la posta aerea è posta provocata.
I voli venivano finanziati dai filatelici che pagavano prezzi altissimi per poter sovvenzionare le Crociere, i voli speciali, ecc.
I trittici, ad esempio, finanziarono la Crociera trans atlantica di Balbo.
La corrispondenza realmente viaggiata è "originale" e "genuina".
Che poi a qualcuno possa far storcere la bocca è normale ma nessuno obbliga i "puristi" ad acquistarla e collezionarla.


Ciao:

sergio


Condivido :evvai:
Maurizio
Colleziono Repubblica e Regno usati : francobolli, frammenti,buste (annulli originali).
Colleziono e studio GNR nuovi ed usati (annulli originali) e fascetti
Mi interessa la storia postale del periodo 1943-1946 ma con un legame indissolubile al francobollo

Avatar utente
marco6691
Messaggi: 286
Iscritto il: 18 luglio 2007, 11:05
Località: Bologna
Contatta:

Re: Cartolina rts naturale

Messaggio da marco6691 » 29 novembre 2014, 19:48

debene ha scritto:Per favore lo scolpite a lettere cubitali e lampeggianti sulla testata del forum :

La filatelia è piena di "posta provocata".
I puristi non mettono in collezione quella corrispondenza?
Non mi risulta.
Ad esempio, tutta la posta aerea è posta provocata.
I voli venivano finanziati dai filatelici che pagavano prezzi altissimi per poter sovvenzionare le Crociere, i voli speciali, ecc.
I trittici, ad esempio, finanziarono la Crociera trans atlantica di Balbo.
La corrispondenza realmente viaggiata è "originale" e "genuina".
Che poi a qualcuno possa far storcere la bocca è normale ma nessuno obbliga i "puristi" ad acquistarla e collezionarla.


Ciao:
:clap:


sergio


Aggiungo che quando spedisco una RTS mi auspico che torni indietro, timbrata! :cool:
Marco :-) Ciao:
Colleziono ASI, per il momento LV usato, REGNO, COLONIE, ASFE(attualmente 474
entità)

Iscritto a F&F dal 24/09/2004
http://stampscoverscards.blogspot.com/


Rispondi

Torna a “RTS Europa e Mediterraneo”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Sostieni il forum: