Oggi è 13 dicembre 2019, 15:04

Aggiornato il programma delle emissioni 2019

Annunci, commenti, elogi e critiche sulle nuove emissioni dell'area italiana e non.....
Rispondi
Diego84
Messaggi: 316
Iscritto il: 28 dicembre 2012, 11:00
Località: Milano

Re: Aggiornato il programma delle emissioni 2019

Messaggio da Diego84 » 22 novembre 2019, 9:45

Invece del logo avrebbero dovuto fare un disegno che richiami al collezionismo
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Avatar utente
atg
Messaggi: 1383
Iscritto il: 16 luglio 2007, 21:57
Località: Messina
Contatta:

Re: Aggiornato il programma delle emissioni 2019

Messaggio da atg » 22 novembre 2019, 9:46

Immagine
Antonio T ... iscritto dal 1° giugno 2005
Immagine
provo ad essere filatelico con l' Italia, la tematica S. Antonio da Padova
ed i buoni coupon internazionali

su ebay e delcampe sono atg80

Avatar utente
atg
Messaggi: 1383
Iscritto il: 16 luglio 2007, 21:57
Località: Messina
Contatta:

Re: Aggiornato il programma delle emissioni 2019

Messaggio da atg » 22 novembre 2019, 10:36

Antonio T ... iscritto dal 1° giugno 2005
Immagine
provo ad essere filatelico con l' Italia, la tematica S. Antonio da Padova
ed i buoni coupon internazionali

su ebay e delcampe sono atg80

spiaggiabianca
Messaggi: 329
Iscritto il: 31 luglio 2007, 19:14
Località: NAPOLI

Re: Aggiornato il programma delle emissioni 2019

Messaggio da spiaggiabianca » 22 novembre 2019, 12:49

il foglietto è diventato raro
Salvatore

Diego84
Messaggi: 316
Iscritto il: 28 dicembre 2012, 11:00
Località: Milano

Re: Aggiornato il programma delle emissioni 2019

Messaggio da Diego84 » 23 novembre 2019, 9:45

perchè bzona 3? :dub: :dub:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Diego84
Messaggi: 316
Iscritto il: 28 dicembre 2012, 11:00
Località: Milano

Re: Aggiornato il programma delle emissioni 2019

Messaggio da Diego84 » 25 novembre 2019, 10:51

spiaggiabianca ha scritto:
21 novembre 2019, 23:12
allo spazio filatelia mi hanno riferito che del libretto e foglietto ciò che rimarrà dopo Verona sarà disponibile in altri spazi, assurdo tutto questo
Salvatore
per ora a milano niente di entrambi
stamattina sono andato convinto che cordusio aprisse come al solito alle 8,30 e invece ho trovato un cartello con scritto "per motivi tecnici si apre alle 10"
per fortuna che a un certo punto è uscita una signora, non so se la capa dello spazio filatelia, che mi ha detto "stiamo sistemando le cose di verona e apriamo più tardi" poi chiedendomi quello che mi serviva mi ha detto "se cerca il foglietto e il libretto di maccari (cioè quelli da 2,20 e da 10) non ci sono, abbiamo solo il folder da 80 euro. Forse ma non siamo sicuri potrebbero arrivare settimana prossima"

meno male che l'ho saputo subito sennò restavo fino alle 10 li per niente

Diego84
Messaggi: 316
Iscritto il: 28 dicembre 2012, 11:00
Località: Milano

Re: Aggiornato il programma delle emissioni 2019

Messaggio da Diego84 » 1 dicembre 2019, 11:52

spero che i cataloghi il foglietto sfuso di maccari (quello da 20.000 non numerato) abbiano la serietà di consideralo opzionale come i foglietti dei diciottenni
il mio amico del mercatino ha detto che non me lo da perchè conta solo il libretto, perchè quello è solo opzionale, speriamo che anche unificato e soci facciano la stessa cosa nelle prossime edizioni.

Avatar utente
atg
Messaggi: 1383
Iscritto il: 16 luglio 2007, 21:57
Località: Messina
Contatta:

Re: Aggiornato il programma delle emissioni 2019

Messaggio da atg » 2 dicembre 2019, 9:33

Antonio T ... iscritto dal 1° giugno 2005
Immagine
provo ad essere filatelico con l' Italia, la tematica S. Antonio da Padova
ed i buoni coupon internazionali

su ebay e delcampe sono atg80

Diego84
Messaggi: 316
Iscritto il: 28 dicembre 2012, 11:00
Località: Milano

Re: Aggiornato il programma delle emissioni 2019

Messaggio da Diego84 » 2 dicembre 2019, 14:43

niente a cordusio stamattina ci ha apostrofati all'entrata dicendo "maccari foglietto e carnet non li abbiamo mai avuti fareste la fila per niente"
ok ma dirlo con più gentilezza.
Per me puzza un po' questa cosa, ok che sono solo 20mila ma sparire tutti così, io non lo so :??:

Avatar utente
atg
Messaggi: 1383
Iscritto il: 16 luglio 2007, 21:57
Località: Messina
Contatta:

Re: Aggiornato il programma delle emissioni 2019

Messaggio da atg » 2 dicembre 2019, 15:31

e da uno scambio di comunicazioni con amici ed altri collezionisti praticamente tutta l' Italia è senza libretti e foglietti..
e siamo a più di due settimane dall' emissione ...
Antonio T ... iscritto dal 1° giugno 2005
Immagine
provo ad essere filatelico con l' Italia, la tematica S. Antonio da Padova
ed i buoni coupon internazionali

su ebay e delcampe sono atg80

Avatar utente
filippo ferrario
Messaggi: 42
Iscritto il: 29 giugno 2013, 6:15

Re: Aggiornato il programma delle emissioni 2019

Messaggio da filippo ferrario » 2 dicembre 2019, 18:08

Cari amici del Forum,

pare quantomeno un pò incasinata la distribuzione e la gestione di Poste di quest'emissione.
Sembrerebbe ci sia quasi una velata volontà di creare un "casus", per far parlare di Filatelia un pò tutti.
Per quanto sappia:
I libretti numerati, con all'interno il foglietto numerato sono 30.000, dove siano disponibili non lo so, ma qui e là sono apparsi in distribuzione, comunque non sono tanti, strano il prezzo di 10€, con all'interno solo 2,20€ di valore facciale...
I foglietti non numerati sono 20.000.
Sono stati distribuiti in Folder e piegati al centro (posto all'interno di un cofanetto con monete divisionali fino al 5€ d'argento,valore ca 50€, più tessera postale, fdc del singolo e bollettino dell'emissione, tiratura 1.200) in vendita a 80€, ma credo già esauriti, almeno a Milano.
C'è da tener presenti che tra abbonati all'annata, libri annuali ed autorità varie ne verranno distribuiti 14.000ca, piegati o no, non si sa, cioè non disponibili agli uffici postali.
I libri annuali costeranno 180€, con ca 115€ di valore facciale all'interno.
I pochi rimasti non piegati sono stati finora venduti al valore facciale di € 2,20 (almeno questi...) a Veronafil e a Roma, gli altri uffici sono in attesa, ma saranno pochissimi quelli che li riceveranno...

Un saluto a tutti Ciao: Ciao:

Avatar utente
Carlo1963
Messaggi: 100
Iscritto il: 9 giugno 2018, 10:16

Re: Aggiornato il programma delle emissioni 2019

Messaggio da Carlo1963 » 2 dicembre 2019, 19:38

Diego84 ha scritto:
2 dicembre 2019, 14:43
Per me puzza un po' questa cosa, ok che sono solo 20mila ma sparire tutti così, io non lo so :??:
atg ha scritto:
2 dicembre 2019, 15:31
e da uno scambio di comunicazioni con amici ed altri collezionisti praticamente tutta l' Italia è senza libretti e foglietti..
e siamo a più di due settimane dall' emissione ...
filippo ferrario ha scritto:
2 dicembre 2019, 18:08
Sembrerebbe ci sia quasi una velata volontà di creare un "casus", per far parlare di Filatelia un pò tutti.
Per quanto sappia:
I libretti numerati, con all'interno il foglietto numerato sono 30.000, dove siano disponibili non lo so, ma qui e là sono apparsi in distribuzione, comunque non sono tanti, strano il prezzo di 10€, con all'interno solo 2,20€ di valore facciale...
Le domande da porre al MiSE sarebbero davvero tante.

La prima in assoluto: perché questa tiratura così palesemente inadeguata?

La seconda, non meno importante per capire cosa sia effettivamente accaduto nelle stanze romane: ma il libretto è una emissione ufficiale dello Stato italiano (e dunque per noi collezionisti da inserire necessariamente in raccolta) o è un prodotto commerciale realizzato da Poste?

Perché se di emissione ufficiale si tratta, occorre chiedere al MiSE per quale motivo non se ne faccia menzione nel comunicato stampa e, soprattutto, perché viene venduto a 10 euro se la legge prevede espressamente che i francobolli si vendono solo al valore facciale. Per svelare il mistero basterebbe leggere il decreto con le caratteristiche tecniche dell'emissione, ma ahimé da qualche tempo a questa parte il MiSE non invia più tali decreti alla Gazzetta Ufficiale (ma può farlo?)...

Se, invece, si tratta di un prodotto commerciale realizzato da Poste (dunque tutto soggetto ad iva, anche i francobolli), viene da chiedersi se sia normale che, di fronte ad una emissione di appena 50.000 foglietti, una azienda privata possa acquistarne da sola ben 31.200 (stando ai numeri che ci riferisce Filippo) per poi rivenderli a prezzo maggiorato. E ancora: perché sul libretto figura l'emblema del MiSE? Forse il Ministero ha autorizzato o avallato tale iniziativa? E in forza di quale norma?

Terza domanda: ma la Federazione fra le Società Filateliche Italiane, che rappresenta le associazioni dei collezionisti e quindi i collezionisti stessi, che sta facendo? Sembra strano che ancora non si sia fatta sentire: né una denuncia, né una protesta, né un comunicato...

PS: avete notato che nel comunicato stampa del MiSE non si parla né di libretto né tantomeno di foglietto numerato, eppure stranamente l'immagine del foglietto diffusa dal Ministero il giorno di emissione assieme al comunicato reca sul margine destro del foglietto la numerazione N. 00000/00000? Strano, molto strano... :mmm:

Diego84
Messaggi: 316
Iscritto il: 28 dicembre 2012, 11:00
Località: Milano

Re: Aggiornato il programma delle emissioni 2019

Messaggio da Diego84 » 3 dicembre 2019, 6:09

filippo ferrario ha scritto:
2 dicembre 2019, 18:08
Cari amici del Forum,

pare quantomeno un pò incasinata la distribuzione e la gestione di Poste di quest'emissione.
Sembrerebbe ci sia quasi una velata volontà di creare un "casus", per far parlare di Filatelia un pò tutti.
Per quanto sappia:
I libretti numerati, con all'interno il foglietto numerato sono 30.000, dove siano disponibili non lo so, ma qui e là sono apparsi in distribuzione, comunque non sono tanti, strano il prezzo di 10€, con all'interno solo 2,20€ di valore facciale...
I foglietti non numerati sono 20.000.
Sono stati distribuiti in Folder e piegati al centro (posto all'interno di un cofanetto con monete divisionali fino al 5€ d'argento,valore ca 50€, più tessera postale, fdc del singolo e bollettino dell'emissione, tiratura 1.200) in vendita a 80€, ma credo già esauriti, almeno a Milano.
C'è da tener presenti che tra abbonati all'annata, libri annuali ed autorità varie ne verranno distribuiti 14.000ca, piegati o no, non si sa, cioè non disponibili agli uffici postali.
I libri annuali costeranno 180€, con ca 115€ di valore facciale all'interno.
I pochi rimasti non piegati sono stati finora venduti al valore facciale di € 2,20 (almeno questi...) a Veronafil e a Roma, gli altri uffici sono in attesa, ma saranno pochissimi quelli che li riceveranno...

Un saluto a tutti Ciao: Ciao:
da quello che ho capito maccari in foglietto (intendo il non numerato, il carnet non so) non dovrebbe essere contenuto nell'annata completa che verrà venduta a fine mese
a me hanno detto così
ma aspettiamo di vederla in uscita per avere la conferma

Avatar utente
filippo ferrario
Messaggi: 42
Iscritto il: 29 giugno 2013, 6:15

Re: Aggiornato il programma delle emissioni 2019

Messaggio da filippo ferrario » 3 dicembre 2019, 13:25

Chiamiamo le Iene? :-)) :fest:

Avatar utente
somalafis
Messaggi: 4841
Iscritto il: 23 luglio 2007, 9:54
Località: Roma

Re: Aggiornato il programma delle emissioni 2019

Messaggio da somalafis » 3 dicembre 2019, 16:38

L'Italia e' ormai entrata, ahime', nel club di quei paesi che una volta erano assai seri ma adesso abbondano di versioni a tiratura limitata o limitatissima. Vedi le iniziative inglesi per il fan-sheet di Elton John o le versioni speciali per ''Stampex'' con il foglietto ''soprastampato sui margini'' o le iniziative francesi con l'emissione ''Cerere'' nella versione venduta solo all'interno di un'apposita pubblicazione… Ma sono iniziative dalle gambe corte, che irritano i raccoglitori di novita' e certo non diffondono la filatelia.
Riccardo Bodo
SOSTENITORE

Diego84
Messaggi: 316
Iscritto il: 28 dicembre 2012, 11:00
Località: Milano

Re: Aggiornato il programma delle emissioni 2019

Messaggio da Diego84 » 3 dicembre 2019, 18:11

come dicevo, cosa che ho anche sottolineato all'unificato
queste emissioni non devono essere considerate nell'annata completa ma solo opzionali come può essere un foglietto dei diciottenni per esempio
sono emissioni che devono stare per conto proprio. Chi le vuole le compra ma non vanno inserite insieme alle altre,
infatti anche i produttori di album faranno il foglio opzionale non lo inseriranno insieme all'aggiornamento annuale

raffaele1961
Messaggi: 167
Iscritto il: 20 febbraio 2011, 18:47

Re: Aggiornato il programma delle emissioni 2019

Messaggio da raffaele1961 » 3 dicembre 2019, 18:14

Uno dei motivi del mio allontamento dalla Filatelia moderna. Oltre alla cattiva qualità grafica di molti fb italiani smisi di collezionare quando uscì la serie Diciottenni. Questi che definisco sotterfugi avvengono in un momento di crisi della filatelia. Queste iniziative se fanno allontanare i vecchi collezionisti figuriamoci le nuove leve che detto fra noi sono quasi inesistenti.
Certo ci sarà chi pagherà per avere i vari foglietti, edizioni speciali ecc. e anche chi crederà di speculare incrementando il bottino ma i tempi secondo me sono ormai cambiati almeno qui da noi.
Simile discorso si potrebbe fare per le serie inglesi ma qui ci troviamo almeno di fronte a dei francobolli di altissima qualità grafica che gratificano la vista. Ciao:

Avatar utente
Carlo1963
Messaggi: 100
Iscritto il: 9 giugno 2018, 10:16

Re: Aggiornato il programma delle emissioni 2019

Messaggio da Carlo1963 » 4 dicembre 2019, 21:52

Diego84 ha scritto:
3 dicembre 2019, 18:11
come dicevo, cosa che ho anche sottolineato all'unificato
queste emissioni non devono essere considerate nell'annata completa ma solo opzionali come può essere un foglietto dei diciottenni per esempio
sono emissioni che devono stare per conto proprio. Chi le vuole le compra ma non vanno inserite insieme alle altre,
infatti anche i produttori di album faranno il foglio opzionale non lo inseriranno insieme all'aggiornamento annuale
Per chi colleziona un determinato paese non esistono emissioni opzionali: vanno inserite in raccolta tutte, senza sotterfugi e scappatoie mentali (e, soprattutto, senza accettare pedissequamente le decisioni dei produttori di album).

Nel caso specifico di Maccari, il foglietto è certamente una emissione ufficiale dello Stato italiano, e va quindi collezionato. Piuttosto, il collezionista ha il diritto di poterlo acquistare (a valore facciale, come previsto dalla norma) e, se questo diritto gli viene negato, anziché fare spallucce cercando di convincersi che si tratta di una emissione opzionale dovrebbe attivarsi per far valere il proprio diritto in tutte le sedi possibili, magari attraverso la Federazione che ne dovrebbe rappresentare gli interessi.

Discorso a parte per il libretto, che per quanto mi riguarda non sembra neppure essere una emissione dello Stato italiano, ma piuttosto un prodotto commerciale privato. Anche sul punto, sino ad ora, nessuno sembra essersi mosso per cercare di venire a capo dell'arcano.

Quanto ai foglietti per i diciottenni, a distanza di quasi tredici anni ancora non mi riesco a spiegare il perché le associazioni di settore, piuttosto che diramare i soliti comunicati che a nulla hanno portato, non abbiano impugnato il provvedimento di emissione presso le competenti sedi giudiziarie. Forse qualche risultato concreto sarebbe potuto arrivare...

Diego84
Messaggi: 316
Iscritto il: 28 dicembre 2012, 11:00
Località: Milano

Re: Aggiornato il programma delle emissioni 2019

Messaggio da Diego84 » 5 dicembre 2019, 6:16

Carlo1963 ha scritto:
4 dicembre 2019, 21:52


Discorso a parte per il libretto, che per quanto mi riguarda non sembra neppure essere una emissione dello Stato italiano, ma piuttosto un prodotto commerciale privato. Anche sul punto, sino ad ora, nessuno sembra essersi mosso per cercare di venire a capo dell'arcano.

non lo so carlo,
sul retro del libretto ci sono i loghi di poste e del ministero dello sviluppo economico
non penso che qualche privato possa utilizzare questi loghi, sarebbe violazione di copyright

Avatar utente
Carlo1963
Messaggi: 100
Iscritto il: 9 giugno 2018, 10:16

Re: Aggiornato il programma delle emissioni 2019

Messaggio da Carlo1963 » 5 dicembre 2019, 8:16

Diego84 ha scritto:
5 dicembre 2019, 6:16
Carlo1963 ha scritto:
4 dicembre 2019, 21:52


Discorso a parte per il libretto, che per quanto mi riguarda non sembra neppure essere una emissione dello Stato italiano, ma piuttosto un prodotto commerciale privato. Anche sul punto, sino ad ora, nessuno sembra essersi mosso per cercare di venire a capo dell'arcano.

non lo so carlo,
sul retro del libretto ci sono i loghi di poste e del ministero dello sviluppo economico
non penso che qualche privato possa utilizzare questi loghi, sarebbe violazione di copyright
Non sarebbe violazione di copyright ma semmai uso non autorizzato dell'emblema dello Stato e di marchi industriali, ma non è questo il punto.

Quello che manca ai collezionisti (più vado avanti e più me ne rendo conto e me ne dispiaccio) è l'approccio giuridico.

Ti invito a rileggere il mio intervento del 2 dicembre, che credo essere abbastanza esaustivo e che ti riassumo: una emissione "ufficiale" è solo ed esclusivamente quella autorizzata dallo Stato con un proprio provvedimento autorizzativo. Mi spiego ancora meglio: il libretto, per essere "ufficiale", deve essere stato autorizzato con un decreto del Direttore generale per la regolamentazione del settore postale del MiSE, di concerto con il suo omologo del Ministero dell'economia e delle finanze. Non basta la presenza sulla copertina dei "loghi" (chiamiamoli così) di MiSE e MEF. Questo decreto esiste? Boh! Sin da quando esistono i francobolli, da noi i decreti sono sempre stati pubblicati, ora stranamente non più... Una cosa è certa: nel comunicato stampa del MiSE non c'è traccia del libretto, né ce n'è traccia nel programma di emissione. E comunque, semmai esistesse un decreto autorizzativo del libretto, andrebbe in conflitto con la norma, visto che nel nostro paese i francobolli si vendono solo ed esclusivamente a valore facciale. Quindi potrebbe essere benissimo impugnato nelle opportune sedi giudiziarie. Questo è diritto, tutto il resto sono chiacchiere da osteria fialetelica.

Fra l'altro sembrerebbe che il libretto sia gravato da iva. Se così fosse, sarebbe la prova provata che non si tratta di una emissione dello Stato.


Rispondi

Torna a “Nuove emissioni - Italia”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Sostieni il forum: