2021

Annunci, commenti, elogi e critiche sulle nuove emissioni dell'area italiana e non.....
Avatar utente
atg
Messaggi: 1932
Iscritto il: 16 luglio 2007, 21:57
Località: Messina
Contatta:

Re: 2021

Messaggio da atg »

"anticipatamente.... "
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Antonio T ... iscritto dal 1° giugno 2005
Immagine
provo ad essere filatelico con l' Italia, la tematica S. Antonio da Padova
ed i buoni coupon internazionali

su ebay e delcampe sono atg80
Avatar utente
atg
Messaggi: 1932
Iscritto il: 16 luglio 2007, 21:57
Località: Messina
Contatta:

Re: 2021

Messaggio da atg »

Comunicato – Emissione di un francobollo dedicato alle professioni sanitarie

Giovedì, 15 Aprile 2021



Il Ministero emette il 28 aprile 2021 un francobollo ordinario appartenente alla serie tematica “il Senso civico” dedicato alle professioni sanitarie, relativo al valore della tariffa B.
Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente; grammatura: 90 g/mq; supporto: carta bianca, autoadesiva Kraft monosiliconata da 80 g/mq; adesivo: tipo acrilico ad acqua, distribuito in quantità di 20 g/mq (secco); formato carta e formato stampa: 40 x 30 mm; formato tracciatura: 46 x 37 mm; dentellatura: 11 effettuata con fustellatura; colori: cinque; tiratura trecentomila esemplari.
Bozzettista: Isabella Castellana
La vignetta raffigura, in alto a sinistra, all’interno di un cerchio, sagome e figure stilizzate di operatori sanitari affiancate ad alcuni simboli che identificano le varie specializzazioni delle professioni sanitarie. Completano il francobollo la leggenda “PROFESSIONI SANITARIE” la scritta “ITALIA” e l’indicazione tariffaria “B”.
Foglio: quarantacinque esemplari.

Come previsto dalle Linee Guida per l'emissione delle carte valori postali l’immagine verrà pubblicata il giorno dell'emissione del francobollo.
Antonio T ... iscritto dal 1° giugno 2005
Immagine
provo ad essere filatelico con l' Italia, la tematica S. Antonio da Padova
ed i buoni coupon internazionali

su ebay e delcampe sono atg80
Avatar utente
atg
Messaggi: 1932
Iscritto il: 16 luglio 2007, 21:57
Località: Messina
Contatta:

Re: 2021

Messaggio da atg »

Comunicato – Emissione di tre francobolli dedicati a Giulietta Masina, Alida Valli e Nino Manfredi nel centenario della nascita

Lunedì, 19 Aprile 2021



Il Ministero emette il 30 aprile 2021 tre francobolli ordinari appartenenti alla serie tematica “le Eccellenze italiane dello spettacolo” dedicati a Giulietta Masina, Alida Valli e Nino Manfredi, nel centenario della nascita, relativi al valore della tariffa B.

I francobolli sono stampati dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente; grammatura: 90 g/mq; supporto: carta bianca, Kraft monosiliconata da 80 g/mq; adesivo: tipo acrilico ad acqua, distribuito in quantità di 20 g/mq (secco); formato carta: 30 x 40 mm ; formato stampa: 26 x 40 mm; formato tracciatura: 37 x 46 mm; dentellatura: 11 effettuata con fustellatura; colori: sei; tiratura duecentomila esemplari per ciascun francobollo.

Bozzettisti: Maria Carmela Perrini per il francobollo dedicato a Giulietta Masina, Claudia Giusto per il francobollo dedicato ad Alida Valli, Giustina Milite per il francobollo dedicato a Nino Manfredi.

Le vignette raffigurano, entro una pellicola cinematografica, i rispettivi ritratti di Giulietta Masina, Alida Valli e Nino Manfredi delimitati, in alto, dalle loro firme. Completano i francobolli le relative leggende “GIULIETTA MASINA” “1921 – 1994”, “ALIDA VALLI” 1921 – 2006” , “NINO MANFREDI” “1921 – 2004” la scritta “ITALIA” e l’indicazione tariffaria “B”.
Fogli: quarantacinque esemplari.

Note: la foto da cui è ispirato il ritratto di Giulietta Masina è utilizzata per gentile concessione dell’Archivio Storico Luciano Rasero e Roberto Guberti /GRM FOTO;

la foto da cui è ispirato il ritratto di Alida Valli è utilizzata per gentile concessione dell’Archivio Fotografico della Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale .



Come previsto dalle Linee Guida per l'emissione delle carte valori postali l’ immagine verrà pubblicata il giorno dell'emissione del francobollo.
Antonio T ... iscritto dal 1° giugno 2005
Immagine
provo ad essere filatelico con l' Italia, la tematica S. Antonio da Padova
ed i buoni coupon internazionali

su ebay e delcampe sono atg80
Avatar utente
atg
Messaggi: 1932
Iscritto il: 16 luglio 2007, 21:57
Località: Messina
Contatta:

Re: 2021

Messaggio da atg »

Comunicato – Emissione di un francobollo commemorativo di Napoleone, nel bicentenario della scomparsa

Lunedì, 19 Aprile 2021



Il Ministero emette il 5 maggio 2021 un francobollo commemorativo di Napoleone, nel bicentenario della scomparsa, relativo al valore della tariffa B zona 1.

Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente; grammatura: 90 g/mq; supporto: carta bianca, Kraft monosiliconata da 80 g/mq; adesivo: tipo acrilico ad acqua, distribuito in quantità di 20 g/mq (secco); formato carta e formato stampa: 30 x 40 mm; formato tracciatura: 37 x 46 mm; dentellatura: 11 effettuata con fustellatura; colori: sei; tiratura: cinquecentomila esemplari.

Bozzetto: a cura del Centro Filatelico della Direzione Operativa dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A

La vignetta riproduce un dipinto di Andrea Appiani denominato “Ritratto di Napoleone re d’Italia”, conservato nella Pinacoteca Ambrosiana presso la Veneranda Biblioteca Ambrosiana di Milano; in basso, a sinistra, è riprodotto il logo della Federazione Europea delle Città Napoleoniche realizzato per il Bicentenario della scomparsa di Napoleone. Completano il francobollo le leggende “NAPOLEONE”, “1769- 1821”, “EI FU …” la scritta “ITALIA” e l’indicazione tariffaria “B ZONA 1”.
Foglio: quarantacinque esemplari.

Come previsto dalle Linee Guida per l'emissione delle carte valori postali l’immagine verrà pubblicata il giorno dell'emissione del francobollo.
Antonio T ... iscritto dal 1° giugno 2005
Immagine
provo ad essere filatelico con l' Italia, la tematica S. Antonio da Padova
ed i buoni coupon internazionali

su ebay e delcampe sono atg80
Avatar utente
atg
Messaggi: 1932
Iscritto il: 16 luglio 2007, 21:57
Località: Messina
Contatta:

Re: 2021

Messaggio da atg »

Comunicato – Emissione di un francobollo dedicato a E.N.P.A. - Ente Nazionale Protezione Animali Onlus, nel 150° anniversario della istituzione

Lunedì, 19 Aprile 2021



Il Ministero emette il 19 maggio 2021 un francobollo ordinario appartenente alla serie tematica “il Senso civico” dedicato a E.N.P.A. – Ente Nazionale Protezione Animali Onlus, nel 150° anniversario dell’Istituzione, relativo al valore della tariffa B.

Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente; grammatura: 90 g/mq; supporto: carta bianca, Kraft monosiliconata da 80 g/mq; adesivo: tipo acrilico ad acqua, distribuito in quantità di 20 g/mq (secco); formato carta: 40 x 30 mm; formato stampa 36 x 26 mm; formato tracciatura: 46 x 37 mm; dentellatura: 11 effettuata con fustellatura; colori: quadricromia; tiratura: trecentomila esemplari.

Bozzettista: Paolo Caciagli

La vignetta raffigura, raffigura alcuni animali al fianco di Giuseppe Garibaldi che ha contribuito nell’aprile del 1871 a fondare a Torino la prima associazione per la protezione degli animali in Italia che successivamente è diventata l’E.N.P.A. – Ente Nazionale Protezione Animali. In alto, a sinistra, è riprodotto il logo dell’E.N.P.A. – Ente Nazionale Protezione Animali. Completano il francobollo la leggenda “DAL 1871 ” la scritta “ITALIA” e l’indicazione tariffaria “B”.
Foglio: quarantacinque esemplari.

Come previsto dalle Linee Guida per l'emissione delle carte valori postali l’immagine verrà pubblicata il giorno dell'emissione del francobollo.
Antonio T ... iscritto dal 1° giugno 2005
Immagine
provo ad essere filatelico con l' Italia, la tematica S. Antonio da Padova
ed i buoni coupon internazionali

su ebay e delcampe sono atg80
Avatar utente
atg
Messaggi: 1932
Iscritto il: 16 luglio 2007, 21:57
Località: Messina
Contatta:

Re: 2021

Messaggio da atg »

Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Antonio T ... iscritto dal 1° giugno 2005
Immagine
provo ad essere filatelico con l' Italia, la tematica S. Antonio da Padova
ed i buoni coupon internazionali

su ebay e delcampe sono atg80
Avatar utente
virgilio.terrachini
Messaggi: 700
Iscritto il: 9 ottobre 2014, 14:18
Località: Genova e Porto San Giorgio (FM)

Re: 2021

Messaggio da virgilio.terrachini »

atg ha scritto: 19 aprile 2021, 11:06 Comunicato – Emissione di tre francobolli dedicati a Giulietta Masina, Alida Valli e Nino Manfredi nel centenario della nascita

Lunedì, 19 Aprile 2021



Il Ministero emette il 30 aprile 2021 tre francobolli ordinari appartenenti alla serie tematica “le Eccellenze italiane dello spettacolo” dedicati a Giulietta Masina, Alida Valli e Nino Manfredi, nel centenario della nascita, relativi al valore della tariffa B.

I francobolli sono stampati dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente; grammatura: 90 g/mq; supporto: carta bianca, Kraft monosiliconata da 80 g/mq; adesivo: tipo acrilico ad acqua, distribuito in quantità di 20 g/mq (secco); formato carta: 30 x 40 mm ; formato stampa: 26 x 40 mm; formato tracciatura: 37 x 46 mm; dentellatura: 11 effettuata con fustellatura; colori: sei; tiratura duecentomila esemplari per ciascun francobollo.

Bozzettisti: Maria Carmela Perrini per il francobollo dedicato a Giulietta Masina, Claudia Giusto per il francobollo dedicato ad Alida Valli, Giustina Milite per il francobollo dedicato a Nino Manfredi.

Le vignette raffigurano, entro una pellicola cinematografica, i rispettivi ritratti di Giulietta Masina, Alida Valli e Nino Manfredi delimitati, in alto, dalle loro firme. Completano i francobolli le relative leggende “GIULIETTA MASINA” “1921 – 1994”, “ALIDA VALLI” 1921 – 2006” , “NINO MANFREDI” “1921 – 2004” la scritta “ITALIA” e l’indicazione tariffaria “B”.
Fogli: quarantacinque esemplari.

Note: la foto da cui è ispirato il ritratto di Giulietta Masina è utilizzata per gentile concessione dell’Archivio Storico Luciano Rasero e Roberto Guberti /GRM FOTO;

la foto da cui è ispirato il ritratto di Alida Valli è utilizzata per gentile concessione dell’Archivio Fotografico della Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale .



Come previsto dalle Linee Guida per l'emissione delle carte valori postali l’ immagine verrà pubblicata il giorno dell'emissione del francobollo.
Praticamente solo il doppio del GRONCHI ROSA....

:what: :what: :what:
Ex Collezionista - Ex Perito Filatelico - Attualmente lettore e scrittore di Filatelia e Storia Postale di tutto il mondo.
Avatar utente
atg
Messaggi: 1932
Iscritto il: 16 luglio 2007, 21:57
Località: Messina
Contatta:

Re: 2021

Messaggio da atg »

beh teoricamente per il "prestigio" che hanno i commemorati potrebbero essere pochi
rispetto anche ad altri temi con tiratura maggiore
ad ogni modo

Domani 28/04/2021
Il Ministero emette il 28 aprile 2021 un francobollo ordinario appartenente alla serie tematica “il Senso civico” dedicato alle professioni sanitarie, relativo al valore della tariffa B.
Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente; grammatura: 90 g/mq; supporto: carta bianca, autoadesiva Kraft monosiliconata da 80 g/mq; adesivo: tipo acrilico ad acqua, distribuito in quantità di 20 g/mq (secco); formato carta e formato stampa: 40 x 30 mm; formato tracciatura: 46 x 37 mm; dentellatura: 11 effettuata con fustellatura; colori: cinque; tiratura trecentomila esemplari.
Bozzettista: Isabella Castellana
La vignetta raffigura, in alto a sinistra, all’interno di un cerchio, sagome e figure stilizzate di operatori sanitari affiancate ad alcuni simboli che identificano le varie specializzazioni delle professioni sanitarie. Completano il francobollo la leggenda “PROFESSIONI SANITARIE” la scritta “ITALIA” e l’indicazione tariffaria “B”.
Foglio: quarantacinque esemplari.

Come previsto dalle Linee Guida per l'emissione delle carte valori postali l’immagine verrà pubblicata il giorno dell'emissione del francobollo
Annullo giorno di emissione:
• Ufficio postale Roma V.R. - Sportello filatelico Piazza di S. Silvestro, 19 00187 Roma Orario: 8.20-19.05
• Ufficio postale Bari 1 - Sportello filatelico, Piazza Umberto I 33/A – 70121 Bari Orario: 8.20-19.05
• Ufficio postale Napoli 35 - Sportello filatelico, Via Giorgio Arcoleo 54 – 80121 Napoli. Orario: 8.20-19.05

chissà come mai la scelta di tre località primo giorno
e chissà come mai queste ....
un saluto a tutti
Antonio T ... iscritto dal 1° giugno 2005
Immagine
provo ad essere filatelico con l' Italia, la tematica S. Antonio da Padova
ed i buoni coupon internazionali

su ebay e delcampe sono atg80
Avatar utente
atg
Messaggi: 1932
Iscritto il: 16 luglio 2007, 21:57
Località: Messina
Contatta:

Re: 2021

Messaggio da atg »

oggi
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Antonio T ... iscritto dal 1° giugno 2005
Immagine
provo ad essere filatelico con l' Italia, la tematica S. Antonio da Padova
ed i buoni coupon internazionali

su ebay e delcampe sono atg80
Avatar utente
atg
Messaggi: 1932
Iscritto il: 16 luglio 2007, 21:57
Località: Messina
Contatta:

Re: 2021

Messaggio da atg »

Comunicato – Emissione di due francobolli dedicati a Rino Gaetano, nel 40° anniversario della scomparsa e a Ezio Bosso, nel 50° anniversario della nascita

Giovedì, 29 Aprile 2021

Il Ministero emette il 21 maggio 2021 due francobolli ordinari appartenenti alla serie tematica “le Eccellenze italiane dello spettacolo” dedicati a Rino Gaetano, nel 40° anniversario della scomparsa e a Ezio Bosso, nel 50° anniversario della nascita, relativi al valore della tariffa B.

I francobolli sono stampati dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente; grammatura: 90 g/mq; supporto: carta bianca, Kraft monosiliconata da 80 g/mq; adesivo: tipo acrilico ad acqua, distribuito in quantità di 20 g/mq (secco); formato carta e formato stampa 30 x 40 mm ; formato tracciatura: 37 x 46 mm; dentellatura: 11 effettuata con fustellatura; colori: quattro per il francobollo dedicato a Rino Gaetano e sei per il francobollo dedicato a Ezio Bosso; tiratura duecentomila esemplari per ciascun francobollo.

Bozzettisti: Tiziana Trinca per il francobollo dedicato a Rino Gaetano e Rita Fantini per il francobollo per il francobollo dedicato a Ezio Bosso.

Vignette: delimitati dal particolare di un disco in vinile, che contraddistingue i francobolli dedicati alla serie tematica “le Eccellenze italiane dello spettacolo”, raffigurano rispettivamente un ritratto di Rino Gaetano, con un cielo sullo sfondo, a ricordare una delle sue canzoni più conosciute che lo rese famoso al grande pubblico “Ma il cielo è sempre più blu”, e un ritratto di Ezio Bosso che impugna la bacchetta di direttore d’orchestra, in evidenza sul particolare di uno spartito musicale della Symphony No. 1 “Oceans” composta nel 2008. Completano i francobolli le rispettive leggende “RINO GAETANO” e “EZIO BOSSO”, la scritta “ITALIA” e l’indicazione tariffaria “B”.

Fogli: quarantacinque esemplari.

Nota: la foto raffigurante Ezio Bosso è riprodotta su gentile concessione dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.

Come previsto dalle Linee Guida per l'emissione delle carte valori postali l’ immagine verrà pubblicata il giorno dell'emissione del francobollo
Antonio T ... iscritto dal 1° giugno 2005
Immagine
provo ad essere filatelico con l' Italia, la tematica S. Antonio da Padova
ed i buoni coupon internazionali

su ebay e delcampe sono atg80
Avatar utente
atg
Messaggi: 1932
Iscritto il: 16 luglio 2007, 21:57
Località: Messina
Contatta:

Re: 2021

Messaggio da atg »

Comunicato – Emissione di francobolli dedicati ai Tesori del Parco Nazionale dell’Alta Murgia

Giovedì, 29 Aprile 2021

Il Ministero emette il 24 maggio 2021 cinque francobolli ordinari appartenenti alla serie tematica “il Patrimonio naturale e paesaggistico” dedicati ai Tesori del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, relativi al valore della tariffa B.

Caratteristiche dei francobolli

I francobolli sono stampati dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente; grammatura: 90 g/mq; supporto: carta bianca, Kraft monosiliconata da 80 g/mq; adesivo: tipo acrilico ad acqua, distribuito in quantità di 20 g/mq (secco); formato carta 40 x 30 mm; formato stampa: 36 x 26 mm; dentellatura: 11 effettuata con fustellatura; colori: quadricromia; tiratura duecentomila esemplari di foglietti pari a un milione di esemplari di francobolli.

Bozzetti: a cura del Centro Filatelico della Direzione Operativa dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.

Vignette: i cinque francobolli, racchiusi in un foglietto e disposti su due righe, raffigurano rispettivamente un sito caratteristico del Parco Nazionale dell’Alta Murgia e in particolare, da sinistra a destra partendo dall’alto: la Cava Pontrelli, la Grotta di Lamalunga, le Miniere di bauxite di Spinazzola, il Pulo di Altamura e il Pulicchio di Gravina.

Completano i francobolli le leggende “CAVA PONTRELLI - ORME DI DINOSAURO”, “GROTTA DI LAMALUNGA - UOMO DI ALTAMURA”, “MINIERE DI BAUXITE DI SPINAZZOLA”, “PULO DI ALTAMURA”, e “PULICCHIO DI GRAVINA”, la scritta “ITALIA” e l’indicazione tariffaria “B”.

Caratteristiche del foglietto

Formato:142 x 117 mm; colori: cinque

Vignetta: raffigura una veduta del Parco Nazionale dell’Alta Murgia con il profilo della penisola italiana a destra, su cui sono evidenziati la Puglia e il luogo del Parco. Completano il foglietto la leggenda “I TESORI DEL PARCO NAZIONALE DELL’ALTA MURGIA”

Note: l’immagine raffigurante la Grotta di Lamalunga è riprodotta per gentile concessione del Museo Nazionale Archeologico di Altamura; le immagini degli altri siti del parco Nazionale dell’Alta Murgia sono riprodotte per gentile concessione dei fotografi Mario Brambilla e Domenico Martinelli.

Come previsto dalle Linee Guida per l'emissione delle carte valori postali le immagini verranno pubblicate il giorno dell'emissione dei francobolli.
Antonio T ... iscritto dal 1° giugno 2005
Immagine
provo ad essere filatelico con l' Italia, la tematica S. Antonio da Padova
ed i buoni coupon internazionali

su ebay e delcampe sono atg80
Avatar utente
atg
Messaggi: 1932
Iscritto il: 16 luglio 2007, 21:57
Località: Messina
Contatta:

Re: 2021

Messaggio da atg »

oggi
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Antonio T ... iscritto dal 1° giugno 2005
Immagine
provo ad essere filatelico con l' Italia, la tematica S. Antonio da Padova
ed i buoni coupon internazionali

su ebay e delcampe sono atg80
Avatar utente
atg
Messaggi: 1932
Iscritto il: 16 luglio 2007, 21:57
Località: Messina
Contatta:

Re: 2021

Messaggio da atg »

oggi napoleone in attesa di vedere il francobollo
ecco una "novità"...
https://www.primaedicola.it/pezzo-unico ... parte.html
dopo coppi e bartali un nuovo "sportivo" ... Ciao:
Antonio T ... iscritto dal 1° giugno 2005
Immagine
provo ad essere filatelico con l' Italia, la tematica S. Antonio da Padova
ed i buoni coupon internazionali

su ebay e delcampe sono atg80
Avatar utente
atg
Messaggi: 1932
Iscritto il: 16 luglio 2007, 21:57
Località: Messina
Contatta:

Re: 2021

Messaggio da atg »

Testo bollettino
È ben noto, in ambito postale e filatelico, il vincolo che impone alle autorità emittenti di raffigurare sulle proprie carte-valori postali unicamente personalità strettamente legate all’identità storica e culturale del Paese emittente. Un vincolo che è anzitutto di natura giuridica, poiché a prevederlo è la stessa Convenzione Postale Universale, ossia l’accordo internazionale multilaterale sottoscritto dai plenipotenziari dei Paesi membri dell’Unione Postale Universale per regolare i reciproci rapporti postali. L’attuale formulazione del documento, che recepisce le modifiche e le integrazioni apportate a seguito del Congresso Postale Universale di Istanbul del 2016, nonché del Congresso straordinario del 2018 e di quello del 2019, conferma all’articolo 6 i preesistenti requisiti ai quali i Paesi membri dell’UPU devono attenersi nella realizzazione dei propri francobolli e delle altre carte-valori postali emesse come manifestazione di sovranità nazionale. Con specifico riferimento ai soggetti raffigurati sui francobolli, la Convenzione prevede espressamente che essi debbano “essere strettamente legati all’identità culturale del Paese membro” e, quando sono dedicati a personaggi illustri non nativi del Paese, tali personaggi debbano comunque avere una stretta connessione con il Paese medesimo. Tale prescrizione - sebbene non sia sempre applicata, soprattutto da quei Paesi, non necessariamente emergenti, la cui politica di emissione delle carte-valori postali appare asservita al perseguimento di meri interessi economici, di fatto depauperando i francobolli della loro primaria funzione postale - è stata sinora sempre applicata dallo Stato italiano, che anzi ha introdotto prassi ancora più stringenti, quale ad esempio quella che vede escluse dalla celebrazione postale le personalità viventi (fatti salvi i regnanti stranieri, che tuttavia salvo rarissime eccezioni trovano pratica concretizzazione nella sola figura del Sommo Pontefice).
Si potrebbe, a questo punto, ritenere che la scelta del Ministero dello Sviluppo Economico di inserire nel programma di emissione del 2021 un francobollo dedicato a Napoleone Bonaparte, nel bicentenario della scomparsa, trovi la propria legittimazione proprio nella norma richiamata, in quanto trattasi di personalità dal valore universale la cui storia personale e pubblica si è tanto intrecciata con la storia italiana. Ciò è certamente vero, dal momento che Napoleone ha letteralmente stravolto la vita e le sorti della Penisola - basti solo pensare alle Campagne d’Italia ed all’incoronazione a re d’Italia nel 1805, senza contare le innumerevoli ripercussioni che tali eventi hanno avuto sulla vita sociale, giuridica e culturale italiana, i cui strascichi sono tutt’oggi indelebili nella nostra società nazionale - tuttavia non è sufficiente per inquadrare correttamente l’emissione del francobollo, che invero intende omaggiare Bonaparte non solo come figura storica di rilievo strettamente legata all’identità italiana, bensì come vero e proprio italiano.
Sebbene sia azzardato parlare per Napoleone di nazionalità italiana, per il semplice motivo che il concetto di nazionalità come noi lo conosciamo trovò sviluppo solo nei decenni a venire (peraltro prendendo le mosse proprio dagli eventi che seguirono la Rivoluzione francese e la politica espansionistica napoleonica, anzi per la precisione in contrapposizione ad essa), è indubbio che Bonaparte fosse, per nascita e cultura, italiano.
Egli difatti nacque ad Ajaccio nel 1769, ossia nell’anno in cui si consumò il definitivo passaggio della Corsica alla Francia, dopo secoli di dominio genovese e la brevissima parentesi della repubblica autonoma di Pasquale Paoli. All’epoca tutto, sull’isola, era italiano, ad iniziare dalla lingua, che dunque Napoleone imparò come idioma madre. I suoi stessi genitori erano di origini continentali italiane, avendo il padre radici toscane, come peraltro buona parte dei corsi di allora, e la madre origini toscane e lombarde. L’intera cultura corsa, che lasciò un imprinting formidabile sul piccolo Napoleone, si basava dunque su quella italiana, e non certo su quella transalpina, che venne importata nell’isola solo dopo la conquista francese del 1769. Cultura, quella francese, che Napoleone certamente acquisì e fece propria nei suoi lunghi anni di studio in Francia, ma che non gli impedì mai di rinnegare le proprie origini corse, soprattutto negli anni giovanili, prima della rapida ascesa al potere nella Parigi post-rivoluzionaria. È noto come il giovane Bonaparte, ammesso nelle più esclusive scuole di Francia grazie alla nobiltà del padre, venisse spesso deriso dai suoi compagni, esponenti delle maggiori famiglie aristocratiche continentali, per i suoi natali isolani e per l’inconfondibile accento italiano che, pare, lo accompagnò per tutta la vita. Derisioni che tuttavia non riuscirono mai a fiaccare Napoleone, il quale anzi accrebbe il proprio attaccamento alla cultura ed ai costumi della sua isola, che certamente erano cultura e usi italiani.
Ed è proprio nell’equazione che lega in maniera inscindibile la cultura corsa dell’epoca a quella italiana che si ritrova la italianità di Napoleone Bonaparte. Egli, dunque, se non per diritto di cittadinanza (concetto astratto non applicabile al contesto dell’epoca in cui Napoleone vide la luce) è stato certamente italiano per nascita e cultura. E per questo ci piace pensare che il francobollo emesso dallo Stato italiano nel bicentenario della scomparsa di Napoleone renda omaggio non solo al protagonista indiscusso della storia europea a cavallo tra XVIII e XIX secolo, ma anche e soprattutto ad un grande italiano.
Prof. Angelo di Stasi
Presidente della Commissione per lo studio e l’elaborazione delle carte-valori postali
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Antonio T ... iscritto dal 1° giugno 2005
Immagine
provo ad essere filatelico con l' Italia, la tematica S. Antonio da Padova
ed i buoni coupon internazionali

su ebay e delcampe sono atg80
Rispondi

Torna a “Nuove emissioni - Italia”

SOSTIENI IL FORUM