Oggi è 18 giugno 2019, 7:37

Espresso Lire 1,25 - Posizione 17

Rispondi
Avatar utente
eugenioterzo
Messaggi: 1656
Iscritto il: 24 aprile 2011, 14:35

Espresso Lire 1,25 - Posizione 17

Messaggio da eugenioterzo » 28 febbraio 2016, 21:31

Vi posto questo valore da 1,25, applicato su busta, insieme ad un valore da cent.50 della tiratura di Roma.
Vorrei sapere se l'espresso è un Milano.
Nell'espresso ci sono delle macchie rosse, una è sopra la E di ITALIANE, mentre le altre macchie si trovano sul bordo sinistro in alto.
Eugenio
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Avatar utente
maurino
Messaggi: 871
Iscritto il: 20 luglio 2011, 10:03
Località: Reggio emilia

Re: Espresso di Milano ?

Messaggio da maurino » 28 febbraio 2016, 21:45

Ciao Eugenio :-)
É di Roma

Ciao: Ciao: Ciao:
_________________________________________________________________________________________________________________

Maurino

Immagine

"S'ei piace, ei lice".
:lugana:

Se ci sono regole sai che c'è un interesse, e sai che l'interesse è sempre di chi le ha messe

stappamaurizio@gmail.com

" Per aspera ad astra "

Fai una visita su
http://studiofilateliarsi.altervista.org/

Avatar utente
eugenioterzo
Messaggi: 1656
Iscritto il: 24 aprile 2011, 14:35

Re: Espresso di Milano ?

Messaggio da eugenioterzo » 28 febbraio 2016, 21:53

Grazie Maurino, ti chiedo troppo se puoi farmi una descrizione degli elementi detterminanti che lo classificano un Roma.
Eugenio

Avatar utente
johnnyVI
Messaggi: 1032
Iscritto il: 10 agosto 2008, 10:29
Località: Bassano del Grappa (VI)

Re: Espresso di Milano ?

Messaggio da johnnyVI » 29 febbraio 2016, 10:07

eugenioterzo ha scritto:Grazie Maurino, ti chiedo troppo se puoi farmi una descrizione degli elementi detterminanti che lo classificano un Roma.
Eugenio
Il pezzo che hai proposto è un RM pos. 17. Forse ti sei confuso per la tinta, a Roma esistono 4 varianti catalogate più i biaccati che non lo sono ancora. Il tuo, almeno dalla foto, è un CEI 6/I RM - "carminio vivo" - per questo forse hai avuto l'impressione del Milano che però - lo ricordo - è "carminio violaceo pastoso" ad un occhio allenato è ben diverso.
Ti allego un Milano classico e un Roma nella tinta più comune CEI 6 RM "carminio vinaceo smorto" come puoi vedere l'inchiostro milanese è più denso e coprente, dal vivo tende al viola/blu, quello romano in questa variante è un carminio molto secco, nota pure i filetti bianchi lungo i caratteri dovuti all'elevata pressione di stampa (qui molto evidenti), questa particolarità si riscontra pure in qualche altra tiratura, sui valori ordinari, ma per altri motivi, non mi voglio dilungare. Sui due valori ci sarebbero poi da approfondire altri aspetti ma il discorso si farebbe complicato, se hai dubbi chiedi pure. Ciao.
John. Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
eugenioterzo
Messaggi: 1656
Iscritto il: 24 aprile 2011, 14:35

Re: Espresso di Milano ?

Messaggio da eugenioterzo » 29 febbraio 2016, 20:45

Ti ringrazio per la tua precisa risposta, ma come potrai immaginare è difficile notare quei particolari che tu gentilmente cerchi di spiegarmi.
Io guardando i due valori che mi hai postato, noto che il secondo che è un Roma e che dovrebbe essere quasi simile al mio, ci vedo una differenza non solo nel colore, ma anche nel tipo di pressione, che vedo più marcata nel tuo.
Mentre il colore lo trovo più vicino al Milano.
Probabilmente la tua esperienza e tale che riesci a vedere sfumature che io non posso vedere.
Eugenio


Avatar utente
maurino
Messaggi: 871
Iscritto il: 20 luglio 2011, 10:03
Località: Reggio emilia

Re: Espresso di Milano ?

Messaggio da maurino » 29 febbraio 2016, 20:53

Non è facile capire bene le differenze fra le varie tirature senza averne visti tanti, tanti e tanti.
La spiegazione di Giampietro è ottima :clap: ma restano comunque i limiti di chi non ha l'occhio allenato.
Però prendi un particolare nell'insieme generale, tenendo sempre buone le indicazioni di Giampietro.
Guarda la E di repubblica, poi guarda gli esemplari postati da Giampietro. Scordati i colori degli inchiostri per un momento e guarda solo i clichè..a chi assomiglia di più la tua E?


Ciao: Ciao: Ciao:
_________________________________________________________________________________________________________________

Maurino

Immagine

"S'ei piace, ei lice".
:lugana:

Se ci sono regole sai che c'è un interesse, e sai che l'interesse è sempre di chi le ha messe

stappamaurizio@gmail.com

" Per aspera ad astra "

Fai una visita su
http://studiofilateliarsi.altervista.org/

Avatar utente
eugenioterzo
Messaggi: 1656
Iscritto il: 24 aprile 2011, 14:35

Re: Espresso di Milano ?

Messaggio da eugenioterzo » 29 febbraio 2016, 21:43

La E del primo francobollo ha l'angolo smussato, e di conseguenza il mio dovrebbe assomigliare più al secondo, anche se i caratteri sono comunque tutti diversi.
Probabilmente il mio concetto è che una tiratura dovrebbe avere i pezzi tutti uguali, logicamente rispettando la posizione, invece probabilmente non è così.

Avatar utente
johnnyVI
Messaggi: 1032
Iscritto il: 10 agosto 2008, 10:29
Località: Bassano del Grappa (VI)

Re: Espresso di Milano ?

Messaggio da johnnyVI » 1 marzo 2016, 8:13

eugenioterzo ha scritto:Mentre il colore lo trovo più vicino al Milano.
Infatti, come avevo scritto, è un "carminio vivo" il fatto che tu veda la differenza è positivo, vedila come un punto di partenza, personalmente e se volessi approfondire mi procurerei dei confronti certi, almeno per le tinte più comuni.
eugenioterzo ha scritto:La E del primo francobollo ha l'angolo smussato, e di conseguenza il mio dovrebbe assomigliare più al secondo, anche se i caratteri sono comunque tutti diversi.
Probabilmente il mio concetto è che una tiratura dovrebbe avere i pezzi tutti uguali, logicamente rispettando la posizione, invece probabilmente non è così.
Hai visto giusto, i fascetti sono tutti diversi... personalmente, almeno all'inizio, lascerei perdere i difetti di clichè, non puoi memorizzare in breve più di 3000 difetti finiresti per far confusione e butteresti tutto... non credi? Mi concentrerei piuttosto sulle tinte e sulle caratteristiche di stampa. I difetti di clichè, almeno i più evidenti, li puoi vedere qui:
http://studiofilateliarsi.altervista.org/
John. Ciao:

Avatar utente
eugenioterzo
Messaggi: 1656
Iscritto il: 24 aprile 2011, 14:35

Re: Espresso di Milano ?

Messaggio da eugenioterzo » 2 marzo 2016, 16:41

E' vero, avevo già pensato di considerare alcuni elementi come la tinta e la stampa, già questi due elementi risolvono una buona parte dei dubbi.
Eugenio

Revised by Lucky Boldrini - January 2018


Rispondi

Torna a “Tiratura di Roma”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Sostieni il forum: