Oggi è 26 febbraio 2020, 13:23

VENDITORI SU EBAY E AMAZON SOTTO LA LENTE DEL FISCO

Segnalazione di articoli o servizi giornalistici riguardanti la filatelia o il collezionismo
Rispondi
Avatar utente
virgilio.terrachini
Messaggi: 278
Iscritto il: 9 ottobre 2014, 14:18

VENDITORI SU EBAY E AMAZON SOTTO LA LENTE DEL FISCO

Messaggio da virgilio.terrachini » 5 febbraio 2020, 10:48

https://www.ilsole24ore.com/art/amazon- ... fromSearch

retroattivo dall'aprile 2019....

meglio affidarsi alle case d'aste tradizionali come ho sempre sostenuto !

Ciao: Ciao: Ciao:


paolo_rossini
Messaggi: 7
Iscritto il: 29 gennaio 2020, 23:23

Re: VENDITORI SU EBAY E AMAZON SOTTO LA LENTE DEL FISCO

Messaggio da paolo_rossini » 5 febbraio 2020, 11:01

Non capisco il nesso con la filatelia?

Inviato dal mio ASUS_X008D utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Antonello Cerruti
Messaggi: 8415
Iscritto il: 16 luglio 2007, 12:45

Re: VENDITORI SU EBAY E AMAZON SOTTO LA LENTE DEL FISCO

Messaggio da Antonello Cerruti » 5 febbraio 2020, 11:16

Infatti....

Cordiali saluti.
Antonello Cerruti

Phil Shulman
Messaggi: 134
Iscritto il: 27 ottobre 2015, 16:22

Re: VENDITORI SU EBAY E AMAZON SOTTO LA LENTE DEL FISCO

Messaggio da Phil Shulman » 5 febbraio 2020, 11:18

paolo_rossini ha scritto:
5 febbraio 2020, 11:01
Non capisco il nesso con la filatelia?

Inviato dal mio ASUS_X008D utilizzando Tapatalk
Esatto: non c'entra nulla perché l'autore di questo topic ha letto solo il titolo dell'articolo che ha citato. Un bell'esempio di terrorismo psicologico e scarso senso dell'approfondimento che si presuppone un perito debba possedere. Cose, queste, che vanno bene per un discorso da bar.

Il provvedimento dell'agenzia delle entrate (che è riportato qui: https://www.agenziaentrate.gov.it/porta ... 15acbd10a1) chiede ai venditori con partita iva (marketplace) di indicare l'elenco dei propri fornitori corredati dai loro dati:

Il presente provvedimento, emanato ai sensi dell’articolo 13, comma 1, del decreto legge 30 aprile 2019, n. 34, convertito con la legge 28 giugno 2019, n. 58 individua pertanto le modalità e i termini con le quali i soggetti che utilizzano interfacce elettroniche per facilitare le vendite a distanza tra fornitori e acquirenti, comunicano all’Agenzia delle Entrate i dati commerciali dei fornitori.

Avatar utente
virgilio.terrachini
Messaggi: 278
Iscritto il: 9 ottobre 2014, 14:18

Re: VENDITORI SU EBAY E AMAZON SOTTO LA LENTE DEL FISCO

Messaggio da virgilio.terrachini » 5 febbraio 2020, 11:32

i nominativi dei venditori sulle piattaforme con almeno 1000 € di commissioni annue vengono già trasmessi all'AE

questo da almeno un triennio

poi non so....

Ciao: Ciao: Ciao:


Phil Shulman
Messaggi: 134
Iscritto il: 27 ottobre 2015, 16:22

Re: VENDITORI SU EBAY E AMAZON SOTTO LA LENTE DEL FISCO

Messaggio da Phil Shulman » 5 febbraio 2020, 11:40

virgilio.terrachini ha scritto:
5 febbraio 2020, 11:32
i nominativi dei venditori sulle piattaforme con almeno 1000 € di commissioni annue vengono già trasmessi all'AE

questo da almeno un triennio

poi non so....

Ciao: Ciao: Ciao:
Ma la norma che lei ha citato parla dei fornitori dei venditori, non degli importi delle loro vendite.

Avatar utente
virgilio.terrachini
Messaggi: 278
Iscritto il: 9 ottobre 2014, 14:18

Re: VENDITORI SU EBAY E AMAZON SOTTO LA LENTE DEL FISCO

Messaggio da virgilio.terrachini » 5 febbraio 2020, 11:57

In concreto, i marketplace dovranno mettere le Entrate in condizione di capire se i fornitori pagano Iva e imposte dirette sui beni e servizi da loro ceduti a milioni di clienti.

io per fornitore di bene ceduto a milioni di clienti leggo "venditore"

qualcuno può leggere altro ? Può essere....

La norma , che trova attuazione adesso, è stata voluta fortemente per limitare l’evasione fiscale da parte dei furbetti delle vendite online.

più chiaro di così....

:dub: :dub: :dub:

Avatar utente
virgilio.terrachini
Messaggi: 278
Iscritto il: 9 ottobre 2014, 14:18

Re: VENDITORI SU EBAY E AMAZON SOTTO LA LENTE DEL FISCO

Messaggio da virgilio.terrachini » 5 febbraio 2020, 17:37

Un bell'esempio di terrorismo psicologico e scarso senso dell'approfondimento che si presuppone un perito debba possedere. Cose, queste, che vanno bene per un discorso da bar.



Basta leggere quanto specificato sul provvedimento:

a) per “fornitore” si intende la persona fisica o l’ente, residente o non residente nel territorio dello Stato, che, agendo nell'esercizio di imprese o nell'esercizio di arti e professioni, effettua le vendite a distanza;

https://www.agenziaentrate.gov.it/porta ... 15acbd10a1

altro che terrorismo psicologico !



Classico caso di analfabetismo funzionale imperversante ovunque e pluridiffuso evidentemente !

Oppure odio indiscriminato nei miei confronti ?

Sull'argomento non intervengo più tanto mi interessa meno di zero ! Chi viene toccato dal provvedimento si arrangi !

Alle offese replico con le offese sia ben chiaro ! Tolleranza zero !

Avatar utente
Antonello Cerruti
Messaggi: 8415
Iscritto il: 16 luglio 2007, 12:45

Re: VENDITORI SU EBAY E AMAZON SOTTO LA LENTE DEL FISCO

Messaggio da Antonello Cerruti » 5 febbraio 2020, 18:00

Non interessandomi la fattispecie, non ho mai studiato a fondo l'argomento.

Ritengo però che l'equivoco nasce tutto da quella frase "agendo nell'esercizio di imprese o nell'esercizio di arti e professioni" che consente di distinguere cioè il venditore (o fornitore) abituale da quello occasionale.

E' un po' quello che succede ai convegni commerciali in cui accanto al commerciante professionista è possibile trovare il banchetto di chi offre le proprie eccedenze.

Proprio per questo, è di fondamentale importanza la quantità (ed il valore complessivo) della merce ceduta.
Sulle piattaforme di vendita online è facile riscontrare la quantità (ed il valore, cioè l'importo complessivo) dei beni venduti.
Nei convegni commerciali, è richiesta una nota (più o meno) dettagliata della merce che il venditore occasionale espone ed offre in vendita, ricadendo sullo stesso quindi l'onere della dimostrazione dell'occasionalità della vendita e del limitato valore commerciale al fine di superare la presunzione contraria.

In parole povere, io posso vendere il mio frigorifero usato senza quei problemi che nascono se (essendo un negozio o un magazzino o un rivenditore abituale) ne vendo 10 o 20, ecc.

Analogamente, non dovrei essere liberamente autorizzato a partecipare a venti convegni filatelici all'anno, offrendo ogni volta quintali di francobolli di pregio.

Cordiali saluti.
Antonello Cerruti

Avatar utente
ulisse
Messaggi: 906
Iscritto il: 14 giugno 2010, 15:08

Re: VENDITORI SU EBAY E AMAZON SOTTO LA LENTE DEL FISCO

Messaggio da ulisse » 6 febbraio 2020, 9:08

Ciao: Ciao:
Antonello Cerruti ha scritto:
5 febbraio 2020, 18:00
Non interessandomi la fattispecie, non ho mai studiato a fondo l'argomento.

Ritengo però che l'equivoco nasce tutto da quella frase "agendo nell'esercizio di imprese o nell'esercizio di arti e professioni" che consente di distinguere cioè il venditore (o fornitore) abituale da quello occasionale.

E' un po' quello che succede ai convegni commerciali in cui accanto al commerciante professionista è possibile trovare il banchetto di chi offre le proprie eccedenze.

Proprio per questo, è di fondamentale importanza la quantità (ed il valore complessivo) della merce ceduta.
Sulle piattaforme di vendita online è facile riscontrare la quantità (ed il valore, cioè l'importo complessivo) dei beni venduti.
Nei convegni commerciali, è richiesta una nota (più o meno) dettagliata della merce che il venditore occasionale espone ed offre in vendita, ricadendo sullo stesso quindi l'onere della dimostrazione dell'occasionalità della vendita e del limitato valore commerciale al fine di superare la presunzione contraria.

In parole povere, io posso vendere il mio frigorifero usato senza quei problemi che nascono se (essendo un negozio o un magazzino o un rivenditore abituale) ne vendo 10 o 20, ecc.

Analogamente, non dovrei essere liberamente autorizzato a partecipare a venti convegni filatelici all'anno, offrendo ogni volta quintali di francobolli di pregio.

Cordiali saluti.
Antonello Cerruti

Giusto ed esaustivo. :clap: :clap: :clap: :clap: :clap:

:cof: :cof:
----------------------------------------------------------

Marino

Sostenitore dal 2010

Colleziono "Numeri 1" dal 1840 al 1860
Colleziono anche prime emissioni di ASI e Cavallini di Sardegna 1819-1820


Rispondi

Torna a “Echi della stampa e altri media”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Sostieni il forum: