un grosso dubbio "storico" su Trieste

Forum di discussione sulle emissioni e la storia postale del Regno d'Italia e del periodo di luogotenenza.

Moderatori: Alex, Stefano T

Rispondi
Avatar utente
vamas
Messaggi: 268
Iscritto il: 20 dicembre 2019, 11:12

un grosso dubbio "storico" su Trieste

Messaggio da vamas »

ho trovato tra le mie cose questa cartolina, che risulta spedita (e timbrata) da Trieste il 3 novembre 1918, giorno in cui l'esercito italiano arriva nella città per renderla italiana.
il testo della cartolina, regolarmente viaggiata nel "giorno della liberazione", non lascia spazio a dubbi: "Da Trieste finalmente nostra, il mio saluto entusiasta e commosso".
peraltro, su un catalogo leggo che i francobolli da 10 corone con questa sovrastampa furono stampati in tiratura limitatissima.
ciò che io mi chiedo é: è possibile che nella città in preda alle battaglie, il giorno 3 (impossibile prevedere la data) siano stati sovrastampati dei francobolli, messi in vendita, spediti e timbrati con la data del giorno? come può esserci stato il tempo materiale per queste operazioni?
è possibile che lo spazio per queste "celebrazioni" postali si sia spostato anche ai giorni successivi?
se c'è qualcuno che può darmi un chiarimento, ringrazio
cordiali saluti
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
andy66
Messaggi: 1635
Iscritto il: 3 dicembre 2010, 22:28
Località: chiusaforte ud
Contatta:

Re: un grosso dubbio "storico" su Trieste

Messaggio da andy66 »

in effetti il pezzo qualche grosso dubbio lo fa venire. Dal mio vecchio CEI questa serie risulta emessa il 14 Novembre e comunque della posta spedita a Novembre se ne era già parlato qui viewtopic.php?f=22&t=54641&hilit=trieste
Altra cosa che non mi piace è l'annullo, che in quel periodo di norma è color violaceo
Non so, potrebbe essere originale spedita successivamente con annullo di favore predatato...ma la vedo dura.
Per dirla papale papale io da un pezzo simile me ne starei alla larga... :-)
Ciao:
Andy66

SOCIO SOSTENITORE

Cerco cartoline di tutte le epoche del Comune di Chiusaforte UD (e sue frazioni)

Colleziono Regno, Repubblica, S.Marino e Francia


Proteggiamo quello che conosciamo
Conosciamo solo ciò che riusciamo a comprendere
Comprendiamo unicamente quello che abbiamo imparato
Avatar utente
vamas
Messaggi: 268
Iscritto il: 20 dicembre 2019, 11:12

Re: un grosso dubbio "storico" su Trieste

Messaggio da vamas »

andy66 ha scritto: 4 maggio 2021, 22:27 in effetti il pezzo qualche grosso dubbio lo fa venire. Dal mio vecchio CEI questa serie risulta emessa il 14 Novembre e comunque della posta spedita a Novembre se ne era già parlato qui viewtopic.php?f=22&t=54641&hilit=trieste
Altra cosa che non mi piace è l'annullo, che in quel periodo di norma è color violaceo
Non so, potrebbe essere originale spedita successivamente con annullo di favore predatato...ma la vedo dura.
Per dirla papale papale io da un pezzo simile me ne starei alla larga... :-)
Ciao:
Ciao Andy, non sono un esperto, quindi sparo a casaccio: la penso come te, potrebbe trattarsi di un annullo di favore diciamo così, celebrativo della data, ma postumo di X giorni.
ho letto da qualche parte (e purtroppo non ricordo dove, potrei anche sbagliare) che queste sovrastampe furono approntate fin da subito a Trento, mi pare quindi improbabile che fossero state immediatamente messe nella disponibilità degli uffici postali triestini. certo è che le cronache dicono che in quei giorni l'entusiasmo della popolazione era alle stelle, e i festeggiamenti si susseguivano. quindi non mi pare difficile che appena sia stato disponibile celebrare l'avvenimento, molti l'abbiano fatto anche ricorrendo a una testimonianza postale.
d'altra parte sono certo dell'identità di chi ha ricevuto la cartolina, ed era un serio collezionista di francobolli. per cui non è improbabile che la spedizione fosse a scopo filatelico.
diciamo che la terrò come una curiosità non certa.
grazie Ciao: Ciao: Ciao:
raffaele1961
Messaggi: 156
Iscritto il: 20 febbraio 2011, 18:47

Re: un grosso dubbio "storico" su Trieste

Messaggio da raffaele1961 »

La cartolina è senz'altro originale ma quello che mi lascia perplesso è la data aggiunta a penna di colore diverso. Il colore del timbro dovrebbe essere originale usavano il violaceo e il viola rossastro oppure più raramente il nero questo è un po' sbiadito.
Per la data del timbro non è la prima volta che la vedo ma penso che sia stato un 'annullo di favore retrodatato risulta molto difficile se non impossibile che lo stesso giorno dell'inizio dell'occupazione italiana siano stati diffusi questi fb sovrastampati.
La prima data conosciuta su cartolina è 10 novembre.
Avatar utente
Antonello Cerruti
Messaggi: 6382
Iscritto il: 16 luglio 2007, 12:45

Re: un grosso dubbio "storico" su Trieste

Messaggio da Antonello Cerruti »

raffaele1961 ha scritto: 5 maggio 2021, 10:01 La cartolina è senz'altro originale ma quello che mi lascia perplesso è la data aggiunta a penna di colore diverso. Il colore del timbro dovrebbe essere originale usavano il violaceo e il viola rossastro oppure più raramente il nero questo è un po' sbiadito.
Per la data del timbro non è la prima volta che la vedo ma penso che sia stato un 'annullo di favore retrodatato risulta molto difficile se non impossibile che lo stesso giorno dell'inizio dell'occupazione italiana siano stati diffusi questi fb sovrastampati.
La prima data conosciuta su cartolina è 10 novembre.
In linea puramente teorica, il francobollo potrebbe essere stato acquisito dal mittente prima di arrivare a Trieste.
Cordiali saluti.
Antonello Cerruti
Avatar utente
andy66
Messaggi: 1635
Iscritto il: 3 dicembre 2010, 22:28
Località: chiusaforte ud
Contatta:

Re: un grosso dubbio "storico" su Trieste

Messaggio da andy66 »

Antonello Cerruti ha scritto: 5 maggio 2021, 10:39
raffaele1961 ha scritto: 5 maggio 2021, 10:01 La cartolina è senz'altro originale ma quello che mi lascia perplesso è la data aggiunta a penna di colore diverso. Il colore del timbro dovrebbe essere originale usavano il violaceo e il viola rossastro oppure più raramente il nero questo è un po' sbiadito.
Per la data del timbro non è la prima volta che la vedo ma penso che sia stato un 'annullo di favore retrodatato risulta molto difficile se non impossibile che lo stesso giorno dell'inizio dell'occupazione italiana siano stati diffusi questi fb sovrastampati.
La prima data conosciuta su cartolina è 10 novembre.
In linea puramente teorica, il francobollo potrebbe essere stato acquisito dal mittente prima di arrivare a Trieste.
Cordiali saluti.
Antonello Cerruti
Ma le soprastampe non furono eseguite a Trieste? E poi come si venne in possesso dei fb austriaci prima del 3 Novembre?
:f_???: :f_???:
Andy66

SOCIO SOSTENITORE

Cerco cartoline di tutte le epoche del Comune di Chiusaforte UD (e sue frazioni)

Colleziono Regno, Repubblica, S.Marino e Francia


Proteggiamo quello che conosciamo
Conosciamo solo ciò che riusciamo a comprendere
Comprendiamo unicamente quello che abbiamo imparato
Avatar utente
Antonello Cerruti
Messaggi: 6382
Iscritto il: 16 luglio 2007, 12:45

Re: un grosso dubbio "storico" su Trieste

Messaggio da Antonello Cerruti »

Non ho trovato alcun riferimento preciso.
Comunque, è chiaro che il bollo sembra retrodatato a scopo filatelico.
Cordiali saluti.
Antonello Cerruti
Avatar utente
Thenewguy
Messaggi: 355
Iscritto il: 3 dicembre 2015, 0:17
Località: Cincinnati, OH, USA

Re: un grosso dubbio "storico" su Trieste

Messaggio da Thenewguy »

L'assenza del bollo di arrivo con una data congrua è abbastanza sospettosa.
Avatar utente
virgilio.terrachini
Messaggi: 700
Iscritto il: 9 ottobre 2014, 14:18
Località: Genova e Porto San Giorgio (FM)

Re: un grosso dubbio "storico" su Trieste

Messaggio da virgilio.terrachini »

Anche quando sussistono delle evidenze di possibile originalità di un pezzo devono sempre prevalere le considerazioni storiche.

I soprastampati arrivarono a Trieste attorno al 12 novembre e questa è storia.

Pertanto un simile reperto, risultando inspiegabile, non può essere ritenuto autentico arrampicandosi sugli specchi di eventualità del tutto improbabili .

L'ipotesi più probabile è che sia stato tutto retrodatato per SOUVENIR, sia la data dell'annullo che il TESTO CELEBRATIVO dello scrivente.

Ciao: Ciao: Ciao:
Ex Collezionista - Ex Perito Filatelico - Attualmente lettore e scrittore di Filatelia e Storia Postale di tutto il mondo.
Avatar utente
vamas
Messaggi: 268
Iscritto il: 20 dicembre 2019, 11:12

Re: un grosso dubbio "storico" su Trieste

Messaggio da vamas »

virgilio.terrachini ha scritto: 5 maggio 2021, 16:36 Anche quando sussistono delle evidenze di possibile originalità di un pezzo devono sempre prevalere le considerazioni storiche.

I soprastampati arrivarono a Trieste attorno al 12 novembre e questa è storia.

Pertanto un simile reperto, risultando inspiegabile, non può essere ritenuto autentico arrampicandosi sugli specchi di eventualità del tutto improbabili .

L'ipotesi più probabile è che sia stato tutto retrodatato per SOUVENIR, sia la data dell'annullo che il TESTO CELEBRATIVO dello scrivente.

Ciao: Ciao: Ciao:
eh sì... mi sembra la spiegazione più logica Ciao:
Avatar utente
vamas
Messaggi: 268
Iscritto il: 20 dicembre 2019, 11:12

Re: un grosso dubbio "storico" su Trieste

Messaggio da vamas »

raffaele1961 ha scritto: 5 maggio 2021, 10:01 La cartolina è senz'altro originale ma quello che mi lascia perplesso è la data aggiunta a penna di colore diverso. Il colore del timbro dovrebbe essere originale usavano il violaceo e il viola rossastro oppure più raramente il nero questo è un po' sbiadito.
Per la data del timbro non è la prima volta che la vedo ma penso che sia stato un 'annullo di favore retrodatato risulta molto difficile se non impossibile che lo stesso giorno dell'inizio dell'occupazione italiana siano stati diffusi questi fb sovrastampati.
La prima data conosciuta su cartolina è 10 novembre.
ciao Raffaele. in realtà quella che pare una data aggiunta a penna è solo ricalcata su una stessa data scritta in originale, probabilmente perchè il destinatario ha voluto evidenziarla o perchè era troppo sbiadita. dal vivo si nota meglio, ma è possibile intuirlo anche dalla foto.
Ciao: Ciao: Ciao:
Avatar utente
vamas
Messaggi: 268
Iscritto il: 20 dicembre 2019, 11:12

Re: un grosso dubbio "storico" su Trieste

Messaggio da vamas »

spinto dalle vostre considerazioni, e dalla curiosità, sono andato a ripescare nel mio archivio queste due cartoline dimenticate, provenienti dallo stesso lotto.
sono timbrate rispettivamente il 6 e il 7 novembre 1918.
essendo appurato che i sovrastampati in questione non furono emessi prima del 12 novembre (Unificato), mi pare chiaro che anche qui si tratti di timbrature retrodatate...
(oppure bisogna riconsiderare la data di emissione :ris: )
Ciao: Ciao: Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
virgilio.terrachini
Messaggi: 700
Iscritto il: 9 ottobre 2014, 14:18
Località: Genova e Porto San Giorgio (FM)

Re: un grosso dubbio "storico" su Trieste

Messaggio da virgilio.terrachini »

le immagini non sono chiare ma ho qualche perplessità sulle soprastampe

Ciao: Ciao: Ciao:
Ex Collezionista - Ex Perito Filatelico - Attualmente lettore e scrittore di Filatelia e Storia Postale di tutto il mondo.
Avatar utente
vamas
Messaggi: 268
Iscritto il: 20 dicembre 2019, 11:12

Re: un grosso dubbio "storico" su Trieste

Messaggio da vamas »

virgilio.terrachini ha scritto: 5 maggio 2021, 19:54 le immagini non sono chiare ma ho qualche perplessità sulle soprastampe

Ciao: Ciao: Ciao:
ecco Virgilio, non per sfruttare la tua competenza ma solo per "divertimento".
ciao e grazie
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
vamas
Messaggi: 268
Iscritto il: 20 dicembre 2019, 11:12

Re: un grosso dubbio "storico" su Trieste

Messaggio da vamas »

aggiungo, per contrappasso, una mezza cartolina spedita da Trieste il 12 novembre, data in cui furono emessi i sovrastampati, ma affrancata con francobolli austriaci... sembra interessante e forse più veritiera.

Ciao: Ciao: Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Rispondi

Torna a “Regno d'Italia e Luogotenenza”

SOSTIENI IL FORUM