6° Centenario della morte di Dante non emesso

Forum di discussione sulle emissioni e la storia postale del Regno d'Italia e del periodo di luogotenenza.

Moderatori: Stefano T, Alex

Rispondi
Avatar utente
aur
Messaggi: 41
Iscritto il: 13 settembre 2009, 23:58
Località: Milano

6° Centenario della morte di Dante non emesso

Messaggio da aur »

Amici del forum, sto rimettendo un po' di ordine nella mia collezione del Regno e trovo qualche difficoltà nell'ipotizzare una valutazione di un mio bollo : il non emesso di Dante del 1921 :
Dante non emesso.jpg
Dante non emesso retro.jpg
Si tratta di un esemplare con gomma integra , ottimamente centrato , non dentellato in alto con bordo di foglio integrale .

Ben sapendo che le valutazioni attuali sono spropositate , il Sassone per questo bollo valuta la centratura ottima circa sei volte il valore di una mediocre centratura, inoltre la varietà 116 Ah ( non dentellato in alto ) ha una valutazione circa 7 volte il valore del 116 A .
In definitiva il bollo in oggetto ( ottimamente centrato e non dentellato in alto ) quanto dovrebbe valere ? 42 volte il prezzo di un 116 A con centratura mediocre? mi sembra eccessivo.... Dove sto sbagliando ???

Un saluto a tutti Ciao: Ciao: Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Ivano Abbatantuono
Messaggi: 313
Iscritto il: 11 febbraio 2015, 18:41

Re: 6° Centenario della morte di Dante non emesso

Messaggio da Ivano Abbatantuono »

Mi sembra un bel pezzo, anche se mi sembra di notare 1-2 difetti di dentellatura in basso, vicino agli angoli.
Il valore venale? difficile da dire, anche perché il mercato delle varietà risente molto degli "umori" di una ristretta élite di collezionisti. A parte defalcare il consueto 80-90% del catalogo per riportarlo ai prezzi "terreni" di partenza, non penso comunque che le due tipologie di varietà si possano moltiplicare tra loro.
Realisticamente, e considerata l'imperfezione della dentellatura, potrebbe commercializzarsi ad un prezzo all'incirca pari a quello di catalogo del francobollo senza varietà (quindi moltiplico di circa 7-8 volte quello che sarebbe il normale realizzo rispetto al prezzo di catalogo del francobollo-tipo). Ma aspettiamo altri pareri :-))
Colleziono (soprattutto) Regno d'Italia, nuovo usato e storia postale.
su ebay mi trovi qui : http://www.ebay.it/sch/abba_ivan/m.html ... pg=&_from=
per contatti, scrivimi su : ivantea@alice.it

Avatar utente
acquarius1
Messaggi: 785
Iscritto il: 30 maggio 2016, 12:08

Re: 6° Centenario della morte di Dante non emesso

Messaggio da acquarius1 »

Io vedo sempre più spesso collezionisti e cataloghi che si impiccano sulla centratura e poi non valutano gravi difetti come dentelli corti o assenti, mentre la decentratura non è un fatto grave in certe emissioni.
Veniamo al francobollo: per un non emesso la norma è la centratura, non la decentratura, però i difetti della dentellatura lo relegano sicuramente alle II scelte (2% del catalogo?)
Scusa la sincerità :abb:
principali collezioni:

Trinacrie di Sicilia 1848
Annulli di località termali su Antichi Stati Europei
Salsomaggiore 1860 - 1968

Avatar utente
Antonello Cerruti
Messaggi: 8198
Iscritto il: 16 luglio 2007, 12:45

Re: 6° Centenario della morte di Dante non emesso

Messaggio da Antonello Cerruti »

:devil: :devil:
E' sicuramente un francobollo molto appetibile, soprattutto da una folta schiera di "miglioratori" che non avranno difficoltà a "traslare" la dentellatura inferiore (oggettivamente difettosa) un dente più su; tanto, non essendo dentellato in alto, chi potrà mai dimostrare che si tratta di un francobollo più corto?

Cordiali saluti.
Antonello Cerruti

Avatar utente
Ivano Abbatantuono
Messaggi: 313
Iscritto il: 11 febbraio 2015, 18:41

Re: 6° Centenario della morte di Dante non emesso

Messaggio da Ivano Abbatantuono »

Siete proprio spietati :ris: :ris: :ris:
Colleziono (soprattutto) Regno d'Italia, nuovo usato e storia postale.
su ebay mi trovi qui : http://www.ebay.it/sch/abba_ivan/m.html ... pg=&_from=
per contatti, scrivimi su : ivantea@alice.it

Avatar utente
aur
Messaggi: 41
Iscritto il: 13 settembre 2009, 23:58
Località: Milano

Re: 6° Centenario della morte di Dante non emesso

Messaggio da aur »

Antonello , non temere...il tuo è solo uno scenario assolutamente teorico...in quanto il bollo in questione non credo passerà mai di mano...

Un saluto.
Aurelio.

piersant
Messaggi: 119
Iscritto il: 24 dicembre 2014, 16:02

Re: 6° Centenario della morte di Dante non emesso

Messaggio da piersant »

acquarius1 ha scritto:
22 agosto 2019, 12:16
Veniamo al francobollo: per un non emesso la norma è la centratura, non la decentratura, però i difetti della dentellatura lo relegano sicuramente alle II scelte (2% del catalogo?)
Scusa la sincerità :abb:
Per questo francobollo la norma è la forte decentratura, esemplari centrati sono molto rari..... certamente la dentellatura inferiore è bruttina. Io non sono un esperto ma, da quel poco che ne so lo valuterei sui 200 /300 euro... Oso mettere una cifra perchè mi sembra sia questo il quesito: quanto può valere e vedo che nessuno si espone.
Ciao: Ciao:

Avatar utente
aur
Messaggi: 41
Iscritto il: 13 settembre 2009, 23:58
Località: Milano

Re: 6° Centenario della morte di Dante non emesso

Messaggio da aur »

Piersanti ti ringrazio per la tua precisazione assolutamente corretta : questo esemplare è di norma mal centrato, ma il mio quesito era un po' diverso e provo a spiegarmi meglio : come si fa una valutazione di un francobollo che è una varietà ( nello specifico 116 Ah , e viene quotata circa 6 volte il valore di listino) e contemporaneamente ha un sovrapprezzo per la centratura ( nello specifico circa sette volte il valore di una normale centratura).
La mia è solo una domanda sul metodo di valutazione ; non chiedo una stima del francobollo anche perchè non ho alcuna intenzione di venderlo.
La risposta di Ivano , risponde al mio quesito.

Ciao: Ciao:
Aurelio.

Avatar utente
Stefano T
Messaggi: 1929
Iscritto il: 21 luglio 2007, 12:44
Località: Trieste

Re: 6° Centenario della morte di Dante non emesso

Messaggio da Stefano T »

Ciao: Aurelio

A parte qualche dentello corto in basso, secondo me l'ottima centratura in questo caso non la puoi considerare, anche perchè si vede chiaramente il bordo della vignetta del francobollo sottostante.
Quindi la dentellatura orizzontale è, in realtà, leggermente spostata verso il basso.

In termini assoluti, a mio parere, un non dentellato non può essere anche ottimamente centrato, proprio perchè manca (o meglio abbonda a causa del bordo) uno dei lati.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ciao: Ciao: Ciao:

Stefano
-------------

S T A F F


Colleziono nuovi ** del Regno d'Italia, Trieste A e B con varietà, Occupazione Jugoslava di Trieste, Istria e Litorale Sloveno e IV di Sardegna

SOSTENITORE

Avatar utente
pinco1
Messaggi: 833
Iscritto il: 11 luglio 2016, 17:45

Re: 6° Centenario della morte di Dante non emesso

Messaggio da pinco1 »

Ciao,

2 varietà nello stesso fb., lavorano sinergicamente, nel senso che 6 x 7 fa 50 .. anzichè 42.

Ciao:

Avatar utente
Ivano Abbatantuono
Messaggi: 313
Iscritto il: 11 febbraio 2015, 18:41

Re: 6° Centenario della morte di Dante non emesso

Messaggio da Ivano Abbatantuono »

Stefano T ha scritto:
22 agosto 2019, 19:37
Ciao: Aurelio

A parte qualche dentello corto in basso, secondo me l'ottima centratura in questo caso non la puoi considerare, anche perchè si vede chiaramente il bordo della vignetta del francobollo sottostante.
Quindi la dentellatura orizzontale è, in realtà, leggermente spostata verso il basso.

In termini assoluti, a mio parere, un non dentellato non può essere anche ottimamente centrato, proprio perchè manca (o meglio abbonda a causa del bordo) uno dei lati.
Vero anche questo.
Tuttavia, anche rivedendo un po' al ribasso il mio primo parere (lo vogliamo dimezzare? fate voi), e lasciando perdere se la compresenza di più particolarità si debba valutare con la somma o la moltiplicazione, evidenzio a tutti che in presenza di pezzi di una certa infrequenza (come quello in questione) anche le pretese di "perfezione" debbano essere ridimensionate. O in una trinacria (esagerando il paragone :-)) ) pretendete la freschezza di una francobollo emesso l'altro ieri? :ris:
Colleziono (soprattutto) Regno d'Italia, nuovo usato e storia postale.
su ebay mi trovi qui : http://www.ebay.it/sch/abba_ivan/m.html ... pg=&_from=
per contatti, scrivimi su : ivantea@alice.it

Avatar utente
Antonello Cerruti
Messaggi: 8198
Iscritto il: 16 luglio 2007, 12:45

Re: 6° Centenario della morte di Dante non emesso

Messaggio da Antonello Cerruti »

Ivano Abbatantuono ha scritto:
23 agosto 2019, 8:29
Stefano T ha scritto:
22 agosto 2019, 19:37
Ciao: Aurelio

A parte qualche dentello corto in basso, secondo me l'ottima centratura in questo caso non la puoi considerare, anche perchè si vede chiaramente il bordo della vignetta del francobollo sottostante.
Quindi la dentellatura orizzontale è, in realtà, leggermente spostata verso il basso.

In termini assoluti, a mio parere, un non dentellato non può essere anche ottimamente centrato, proprio perchè manca (o meglio abbonda a causa del bordo) uno dei lati.
Vero anche questo.
Tuttavia, anche rivedendo un po' al ribasso il mio primo parere (lo vogliamo dimezzare? fate voi), e lasciando perdere se la compresenza di più particolarità si debba valutare con la somma o la moltiplicazione, evidenzio a tutti che in presenza di pezzi di una certa infrequenza (come quello in questione) anche le pretese di "perfezione" debbano essere ridimensionate. O in una trinacria (esagerando il paragone :-)) ) pretendete la freschezza di una francobollo emesso l'altro ieri? :ris:
Ciao Ivano, dipende da quanto la paghi.
Se la paghi con uno sconto del 30% sul prezzo di catalogo, altroché se la pretendi (e la trovi) di qualità lusso o "fior di stampa"...

Cordiali saluti.
Antonello Cerruti

Avatar utente
Antonello Cerruti
Messaggi: 8198
Iscritto il: 16 luglio 2007, 12:45

Re: 6° Centenario della morte di Dante non emesso

Messaggio da Antonello Cerruti »

Ecco come potrebbe diventare appena Aurelio cedesse. :devil:
Chi gli negherebbe un buon certificato?
Cordiali saluti.
Antonello Cerruti
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
aur
Messaggi: 41
Iscritto il: 13 settembre 2009, 23:58
Località: Milano

Re: 6° Centenario della morte di Dante non emesso

Messaggio da aur »

:clap: :clap: :clap:

Antonello , molto divertente e ben fatta la tua ricostruzione, ma io il mio bollo me lo tengo stretto così com'è ; ho nella mia collezione pezzi ben più rari e prestigiosi ( ad es. un 50 c. della serie floreale con certificato Bolaffi 100/100 , o il 20 c. del 1877 di qualità elevatissima..) ma il non emesso di Dante a mio gusto è uno dei pezzi, che preferisco.

Il mio post era solo un'esercitazione di metodo di valutazione quando sullo stesso esemplare si sommano contemporaneamente due varietà diverse.
Poi che nello specifico si tratti di centratura eccezionale o discreta ( per usare la terminologia del Sassone) e che il multiplo di valutazione rispetto ad una centratura mediocre sia 6 o 2,5 poco importa : volevo solo sollecitare una discussione sul metodo.

Un caro saluto a tutti e buona continuazione di ferie per chi non è ancora tornato.

Aurelio.

Avatar utente
pinco1
Messaggi: 833
Iscritto il: 11 luglio 2016, 17:45

Re: 6° Centenario della morte di Dante non emesso

Messaggio da pinco1 »

Ciao,

avevo un tarlo che mi tarlava,... anni 20,.. Tip. Petiti,.. garanzia di varietà,...
Ho provato a fare una ricerca e,stranamente,ho trovato quello che cercavo.

Fb. stampato dalla Tip. Petiti di Roma, e già questo è più che sufficiente.

La cosa "curiosa" è che,delle 400.000 serie,275.000 furono "donate" alla soc. Dante,ma non solo i fb., a quanto pare nel malloppo c'era tutto,ma proprio tutto quanto prodotto.
Comprese prove,errori, scarti .. ecc.
"Naturalmente",nel malloppo,c'era anche "tutto" quello stampato nel colore che poi hanno deciso di cambiare.

A casa mia,dovrebbero pagarmi, per mettere nell'album questa ... "curiosità".

Ciao:

Avatar utente
Stefano T
Messaggi: 1929
Iscritto il: 21 luglio 2007, 12:44
Località: Trieste

Re: 6° Centenario della morte di Dante non emesso

Messaggio da Stefano T »

Ciao:

Il fatto che di questa serie esistano tonnellate di varietà di dentellatura (spostata, doppia, tripla, quadrupla, quintupla, mancante,...), di colori diversi e stampe incomplete, fa ben capire il grado di attenzione impiegato nella produzione di questi francobolli e la fine "commerciale" che hanno fatto gli scarti e le prove.

Per questo i pezzi più difficili da reperire, e a mio parere più pregiati da avere in collezione, sono proprio gli esemplari ben dentellati e ottimamente centrati, cioè quelli stranamente ben realizzati...
E questo vale in particolare per i 3 valori comuni.
Ciao: Ciao: Ciao:

Stefano
-------------

S T A F F


Colleziono nuovi ** del Regno d'Italia, Trieste A e B con varietà, Occupazione Jugoslava di Trieste, Istria e Litorale Sloveno e IV di Sardegna

SOSTENITORE

italo61
Messaggi: 91
Iscritto il: 27 marzo 2017, 9:20

Re: 6° Centenario della morte di Dante non emesso

Messaggio da italo61 »

Antonello Cerruti ha scritto:
22 agosto 2019, 12:23
:devil: :devil:
E' sicuramente un francobollo molto appetibile, soprattutto da una folta schiera di "miglioratori" che non avranno difficoltà a "traslare" la dentellatura inferiore (oggettivamente difettosa) un dente più su; tanto, non essendo dentellato in alto, chi potrà mai dimostrare che si tratta di un francobollo più corto?

Cordiali saluti.
Antonello Cerruti
Esatto! E' esattamente quello che ho pensato io!

Se questo francobollo finirà sul mercato , diventerà un raro esemplare "perfettamente centrato", gomma integra e bordo di foglio superiore. Peccato che avrà le due dentellature orizzontali false!.

Ho salvato l'immagine per eventuali confronti futuri ...

Avatar utente
Stefano T
Messaggi: 1929
Iscritto il: 21 luglio 2007, 12:44
Località: Trieste

Re: 6° Centenario della morte di Dante non emesso

Messaggio da Stefano T »

Ciao:

Solo per dare una chiosa in termini "commerciali" su come considerare il valore di una varietà multipla presente su un francobollo, mi è stato confermato che generalmente si considera la varietà più costosa e poi si aggiunge un certo tot per le altre eventualmente presenti.

Non si moltiplicano i valori di catalogo delle singole varietà perchè in molti casi si finirebbe per ottenere delle irrealistiche cifre a 5 o 6 zeri.
Ciao: Ciao: Ciao:

Stefano
-------------

S T A F F


Colleziono nuovi ** del Regno d'Italia, Trieste A e B con varietà, Occupazione Jugoslava di Trieste, Istria e Litorale Sloveno e IV di Sardegna

SOSTENITORE

Avatar utente
virgilio.terrachini
Messaggi: 329
Iscritto il: 9 ottobre 2014, 14:18

Re: 6° Centenario della morte di Dante non emesso

Messaggio da virgilio.terrachini »

Non possono essere applicati i coefficienti di moltiplicazione dell'ottima centratura sulle varietà di dentellatura.

Inoltre, la quotazione delle varietà viene indicata solo per lo stato di linguellato (tranne casi indicati espressamente) e tale quotazione va aumentato solo del 50% per la gomma integra.


Questo porta però al paradosso che un esemplare normale ben centrato che viene rivalutato (in genere) di 2,5 / 5 volte per l'ottima centratura si avvicina notevolmente alla quotazione di una varietà ben più rara.

Le assurdità delle quotazioni dei cataloghi nazionali....

Ciao: Ciao: Ciao:

Phil Shulman
Messaggi: 114
Iscritto il: 27 ottobre 2015, 16:22

Re: 6° Centenario della morte di Dante non emesso

Messaggio da Phil Shulman »

Non solo si avvicina, ma addirittura supera.

Rispondi

Torna a “Regno d'Italia e Luogotenenza”

SOSTIENI IL FORUM