Oggi è 23 febbraio 2020, 6:19

Parere su 40 centesimi

Forum di discussione sulle emissioni e la storia postale del Regno d'Italia e del periodo di luogotenenza.

Moderatori: Alex, Stefano T

Avatar utente
Antonello Cerruti
Messaggi: 8425
Iscritto il: 16 luglio 2007, 12:45

Re: Parere su 40 centesimi

Messaggio da Antonello Cerruti » 13 dicembre 2019, 20:35

I denti ci saranno....
Temo saranno duri e rigidi.
Pieni di colla posticcia e qualcuno sarà differente da quelli vicini.
Comunque, spero di sbagliarmi.
Cordiali saluti.
Antonello Cerruti


bob-rock
Messaggi: 45
Iscritto il: 20 agosto 2019, 23:42

Re: Parere su 40 centesimi

Messaggio da bob-rock » 18 dicembre 2019, 17:33

Thenewguy ha scritto:
12 dicembre 2019, 1:58
Assottigliato al fronte, margine inferiore, e possibile che sia rigommato. Vedo dei residui di colla ai dentelli.
Come si distingue un fb rigommato? Come viene realizzata la rigommatura? Ciao:

Avatar utente
Antonello Cerruti
Messaggi: 8425
Iscritto il: 16 luglio 2007, 12:45

Re: Parere su 40 centesimi

Messaggio da Antonello Cerruti » 18 dicembre 2019, 17:53

bob-rock ha scritto:
18 dicembre 2019, 17:33
Thenewguy ha scritto:
12 dicembre 2019, 1:58
Assottigliato al fronte, margine inferiore, e possibile che sia rigommato. Vedo dei residui di colla ai dentelli.
Come si distingue un fb rigommato? Come viene realizzata la rigommatura? Ciao:
Con tantissimi anni di esperienza.
Un tempo, la rigommatura veniva eseguita .... ad arte; oggi ci provano in troppi, con risultati generalmente assai modesti.

Cordiali saluti.
Antonello Cerruti

roccochiolo
Messaggi: 132
Iscritto il: 20 marzo 2013, 17:16

Re: Parere su 40 centesimi

Messaggio da roccochiolo » 14 gennaio 2020, 18:17

Buinasera in un asta tedesca ho trovato un 40 cent del regno di vittorio Emanuele || certificato come nuovo mi piacerebbe ascoltare i vostri pareri grazie! E secondo voi che valore può avere in queste condizioni? P.s. secondo me e stato usato vedo del nero nei denti dal lato destro
Grazie per i pareri saluti Rocco
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Stefano T
Messaggi: 1755
Iscritto il: 21 luglio 2007, 12:44
Località: Trieste

Re: Parere su 40 centesimi

Messaggio da Stefano T » 14 gennaio 2020, 18:29

Ciao: Il mio consiglio: lascia perdere.

Gli ultimi anni di operato di Bruno Savarese Oliva non sono purtroppo molto affidabili...
Ciao: Ciao: Ciao:

Stefano
-------------

S T A F F


Colleziono nuovi ** del Regno d'Italia, Trieste A e B con varietà, Occupazione Jugoslava di Trieste, Istria e Litorale Sloveno e IV di Sardegna

SOSTENITORE


roccochiolo
Messaggi: 132
Iscritto il: 20 marzo 2013, 17:16

Re: Parere su 40 centesimi

Messaggio da roccochiolo » 14 gennaio 2020, 18:47

Grazie mille della disponibilità! Secondo te e usato

Avatar utente
Stefano T
Messaggi: 1755
Iscritto il: 21 luglio 2007, 12:44
Località: Trieste

Re: Parere su 40 centesimi

Messaggio da Stefano T » 14 gennaio 2020, 19:04

roccochiolo ha scritto:
14 gennaio 2020, 18:47
Grazie mille della disponibilità! Secondo te e usato
Visto quanto è sbiadito in certe parti probabilmente sì, e anche di gomma originale non sembra essercene molta.
Ciao: Ciao: Ciao:

Stefano
-------------

S T A F F


Colleziono nuovi ** del Regno d'Italia, Trieste A e B con varietà, Occupazione Jugoslava di Trieste, Istria e Litorale Sloveno e IV di Sardegna

SOSTENITORE

Avatar utente
Antonello Cerruti
Messaggi: 8425
Iscritto il: 16 luglio 2007, 12:45

Re: Parere su 40 centesimi

Messaggio da Antonello Cerruti » 14 gennaio 2020, 19:33

Stefano T ha scritto:
14 gennaio 2020, 19:04
roccochiolo ha scritto:
14 gennaio 2020, 18:47
Grazie mille della disponibilità! Secondo te e usato
Visto quanto è sbiadito in certe parti probabilmente sì, e anche di gomma originale non sembra essercene molta.
:P ci sono anche dai lati positivi: di può dire con certezza che la gomma è più giovane del francobollo....
Cordiali saluti.
Antonello Cerruti

roccochiolo
Messaggi: 132
Iscritto il: 20 marzo 2013, 17:16

Re: Parere su 40 centesimi

Messaggio da roccochiolo » 14 gennaio 2020, 21:48

Buonasera questo valore parte con base d asta 400 euro ma le case asta non fanno verifiche? O vendono tanto pervendere?

Avatar utente
maupoz
Messaggi: 2139
Iscritto il: 8 febbraio 2010, 16:07
Località: MILANO

Re: Parere su 40 centesimi

Messaggio da maupoz » 15 gennaio 2020, 10:06

roccochiolo ha scritto:
14 gennaio 2020, 21:48
Buonasera questo valore parte con base d asta 400 euro ma le case asta non fanno verifiche? O vendono tanto pervendere?
Ciao: niente di nuovo ... (in tutti i sensi :-)) :-)) )

credo che in presenza di un certificato le case d'aste,salvo rarissime eccezioni, non si pongono il problema di altre verifiche

alcune volte avrai letto che qualcuno di noi del forum ha fatto segnalazioni di incongruenze (per essere gentile) senza risposta o magari con "c'è un certificato e per noi è determinante" (....ma tu chi sei per mettere in dubbio un certificato??)

e tutti vissero felici e contenti, chi propone la vendita alla casa d'aste, la casa d'asta che fa il suo mestiere (interesse) e i collezionisti di certificati che hanno un pezzo in più

...meno male che (solo) in questo forum c'è sempre qualcuno in grado di dare qualche "consiglio per gli acquisti" .... o meglio...."consiglio per lasciar perdere"


è un mondo difficile ... ma così è, se vi pare :-))
Maurizio

"Sicché dunque, disse Pinocchio sempre più sbalordito, se io sotterrassi in quel campo i miei cinque zecchini, la mattina dopo quanti zecchini ci troverei?"
"È un conto facilissimo, rispose la Volpe, un conto che puoi farlo sulla punta delle dita. Poni che ogni zecchino ti faccia un grappolo di cinquecento zecchini: moltiplica il cinquecento per cinque e la mattina dopo ti trovi in tasca duemila cinquecento zecchini lampanti e sonanti."
"Oh che bella cosa!" gridò Pinocchio, ballando dall'allegrezza.

Avatar utente
Antonello Cerruti
Messaggi: 8425
Iscritto il: 16 luglio 2007, 12:45

Re: Parere su 40 centesimi

Messaggio da Antonello Cerruti » 15 gennaio 2020, 10:38

Vorrei tornare un minuto sul 40 centesimi fotografato sopra.
Oltre ad avere la gomma non originale, il francobollo è anche "più piccolo" del dovuto.
Noterete come, in alto, la dentellatura intacca la vignetta mentre in basso non la tocca.
Questo perchè è stato ridentellato per ripristinare qualche dente che era troppo corto; dall'esame della sola immagine, direi che è in alto che è stata compiuta "l'operazione ai denti".

Una riflessione anche sullo scarso scrupolo che talune organizzazioni di vendita pongono nell'esame dei lotti offerti.
Questo non è, ovviamente, vero in assoluto.
Comunque, alcuni lo fanno perchè non hanno la capacità o il tempo o l'attenzione per esaminare adeguatamente tutti i francobolli che vengono loro proposti.
Altri perchè rinviano agli acquirenti tale "lavoro", disinteressandosi della consapevole tutela che un intermediario deve avere sia del venditore (pagamento e incasso) che del compratore (qualità e prezzo).

Infine, credo che chi riceve molti dei cataloghi che tutti i mesi si accumulano sui nostri tavoli, non deve ricorrere a particolari indagini per capire quali aste agiscono con maggiore o minore (o nessuno) scrupolo.

Cordiali saluti.
Antonello Cerruti


Rispondi

Torna a “Regno d'Italia e Luogotenenza”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Sostieni il forum: