Oggi è 23 maggio 2019, 11:37

Varietà della repubblica

Forum di discussione sulle emissioni e la storia postale della Repubblica Italiana
Avatar utente
somalafis
Messaggi: 4515
Iscritto il: 23 luglio 2007, 9:54
Località: Roma

Re: Varietà della repubblica

Messaggio da somalafis » 9 maggio 2019, 13:18

Per sostanziare la mi affermazione che l'esistenza di molte varieta' ''discutibili'' della serie ''alti valori'' danneggia le varieta' effettive della serie stessa, ecco che cosa offre una casa d'aste americana in una sua asta via internet:
a1.jpg
a2.jpg
a3.jpg
a4.jpg
a5.jpg
a6.jpg
a7.jpg
a8.jpg
a9.jpg
a10.jpg
a11.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Riccardo Bodo
SOSTENITORE


Avatar utente
cirneco giuseppe
Messaggi: 5105
Iscritto il: 13 luglio 2007, 17:35
Località: Orbassano (TO)
Contatta:

Re: Varietà della repubblica

Messaggio da cirneco giuseppe » 9 maggio 2019, 17:02

Sono sempre dell'idea che siano tutte varietà su commissione.
..... pino .....Immagine
su ebay http://shop.ebay.it/merchant/gcirnec?_rdc=1

________________________________________________
NEMICO, DICHIARATO E CONVINTO, DEL GRONCHI LILLA

E' saggio sognare ma da stolti illudersi.

cerco e colleziono saggi e prove dagli ASI ad oggi solo Italia
http://www.antichistati.it

Immagine

Avatar utente
Unione Filatelica Subalpina
Messaggi: 1006
Iscritto il: 31 ottobre 2012, 0:42

Re: Varietà della repubblica

Messaggio da Unione Filatelica Subalpina » 9 maggio 2019, 18:00

Anche secondo me, tutte quelle nuove sicuramente.
Circolo Storico Filatelico Torinese dal 1913
L'educazione è il pane dell'anima

fillotto
Messaggi: 40
Iscritto il: 26 gennaio 2011, 16:03

Re: Varietà della repubblica

Messaggio da fillotto » 16 maggio 2019, 10:12

Non riesco a spiegarmi la mancanza in tutto questo forum di una varietà della Repubblica che è stata in mio possesso negli primi anni 80 .Purtroppo io la barattai con un annata completa de "Il Collezionista di Bolaffi" dell' anno 56.
Il francobollo in questione era il 200 lire del Millenario fondazione eremo fonte Avellana .
Come è noto la dicitura della parte bassa " ITALIA 200 " è di colore marrone mentre la dicitura della parte superiore " Millenario fondazine eremo fonte Avellana" è verde , l'esemplare che avevo io invece era esattamente con i suddetti colori invertiti e pur essendo così evidente la varietà era ed è di difficile individuazione perchè l'occhio o mente ha memorizzato i colori ma non la posizione degli stessi.All'epoca avevo + di 35 in meno e il certamente più eperto di me a cui proposi il baratto era perplesso perchè non riusciva a vedere la varietà che io pensavo fosse evidente che però non avevo esplicitato , quando poi l'ho fatto notare ha subito accettato lo scambio!!!
Siccome in tutti questi anni non ho mai letto nei forum ne nei capaloghi specializzati di tale varietà invito a dare uno sguardo agli esmplari in vostro possesso perchè credetemi tale varietà esiste.

Avatar utente
mikonap
Messaggi: 1131
Iscritto il: 6 ottobre 2007, 16:13
Località: Napoli

Re: Varietà della repubblica

Messaggio da mikonap » 16 maggio 2019, 11:16

fillotto ha scritto:
16 maggio 2019, 10:12
...
Siccome in tutti questi anni non ho mai letto nei forum ne nei capaloghi specializzati di tale varietà invito a dare uno sguardo agli esmplari in vostro possesso perchè credetemi tale varietà esiste.
avellana_big.jpg
Questo francobollo è stampato in calcografia.

Inoltre è coetaneo ed ha la stessa tecnica di stampa dei calcografici della serie Castelli d'Italia.

La stampa in questo caso, come la maggior parte dei calcografici Castelli, avveniva in un solo passaggio ed i colori venivano dati in fase d'inchiostratura.

Come puoi vedere nel post dedicato ai Castelli d'Italia, vi sono varietà in cui il colore a volte si sposta dalla posizione standard ed interessa altre parti del francobollo.

Personalmente non so come questa inchiostrazione a diversi colori potesse avvenire, Franco Moscadelli in un suo articolo, vedi http://www.ilpostalista.it/consul_riggi178.htm, parla di problemi nelle spugnette di inchiostratura.

Penso sia utile approfondire, come parallelo, la documentazione accumulata per i castelli.

Ciao: michele
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
dedicato con affetto al grande mondo di variabilità costituito dagli ordinari - Michele


Rispondi

Torna a “Repubblica Italiana”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Sostieni il forum: