Oggi è 23 agosto 2019, 14:06

''Ricamo'' Vaticano, ma e' vero francobollo?

Forum di discussione sulle emissioni e la storia postale delle altre amministrazioni postali dell'area italiana e fiduciaria di Somalia
Avatar utente
somalafis
Messaggi: 4653
Iscritto il: 23 luglio 2007, 9:54
Località: Roma

''Ricamo'' Vaticano, ma e' vero francobollo?

Messaggio da somalafis » 11 febbraio 2019, 16:30

E' stato realizzato in Austria, dove la tradizione dei francobolli bizzarri ha ormai solide radici. Ma il valore vaticano in stoffa ricamata e', secondo voi, davvero un francobollo?
Francobollo stoffa 2019.jpg
Ok, e' stato emesso con tutti i crismi dell'ufficialita'. Ha un regolare valore facciale.... Ma la tiratura e' indicata in 40.000 esemplari ed e' prevista la commercializzazione di 20.000 folder contenenti ciascuno un esemplare nuovo e uno su FDC, il che in teoria esaurisce la tiratura medesima. E il folder costa 28 euro; per poter impiegare il pezzo su un vero oggetto postale occorrerebbe quindi buttare via una ventina di euro. Mah...
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Riccardo Bodo
SOSTENITORE


Diego84
Messaggi: 325
Iscritto il: 28 dicembre 2012, 11:00
Località: Milano

Re: ''Ricamo'' Vaticano, ma e' vero francobollo?

Messaggio da Diego84 » 11 febbraio 2019, 16:44

sono francobolli come lo era il merletto italiano del 2004

se distribuiti meglio cioè al facciale ci possono stare benissimo, a me i francobolli dell'austria e di altri paesi fatti con materiali particolari piacciono, non per forza il francobollo deve essere in carta
i puristi storceranno il naso, da me le particolarità sono gradite

Avatar utente
atg
Messaggi: 1378
Iscritto il: 16 luglio 2007, 21:57
Località: Messina
Contatta:

Re: ''Ricamo'' Vaticano, ma e' vero francobollo?

Messaggio da atg » 11 febbraio 2019, 20:43

a me le "emissioni particolari" solitamente non piacciono,
ad ogni modo io avrei fatto una scorta anche sfusa che so di altri 40000 pezzi
e possibilmente ad un facciale più basso (5-6 euro?)
cosi da mettere il folder al massimo a 25 euro
sicuramente sarebbero stati venduti
Antonio T ... iscritto dal 1° giugno 2005
Immagine
provo ad essere filatelico con l' Italia, la tematica S. Antonio da Padova
ed i buoni coupon internazionali

su ebay e delcampe sono atg80

Avatar utente
scintilla
Messaggi: 245
Iscritto il: 26 marzo 2016, 21:40
Località: Piemonte

Re: ''Ricamo'' Vaticano, ma e' vero francobollo?

Messaggio da scintilla » 11 febbraio 2019, 22:38

atg ha scritto:
11 febbraio 2019, 20:43
a me le "emissioni particolari" solitamente non piacciono,
ad ogni modo io avrei fatto una scorta anche sfusa che so di altri 40000 pezzi
e possibilmente ad un facciale più basso (5-6 euro?)
cosi da mettere il folder al massimo a 25 euro
sicuramente sarebbero stati venduti
Ciao secondo me' li vendono tutti lo stesso anche se il folder costasse 30 euro perché anche se li critichiamo prima o poi li mettiamo in collezione.
Perlomeno chi colleziona Vaticano. Hanno fatto foglietti col valore facciale di 20 euro ovvio che sono per collezionisti come lo usi un francobollo in tariffa
corretta da 10 euro.
Come sono per collezionisti tutti i francobolli visto che ne fanno svariate emissioni , quando ne basterebbero 3 o 4 per affrancare la posta, e poi a parte noi, chi usa i francobolli per spedire?
E' ovvio che fanno decine di emissioni + congiunte solo ed esclusivamente per far soldi con noi collezionisti.
Poi ognuno e' libero di scegliere cosa acquistare in base ai propri gusti.

Si può discutere se e' giusto o sbagliato ma fino a quando compreremo i francobolli loro continueranno a fare sempre più serie, con tirature sempre un po' basse.

Il costo del folder è un pò alto ma non così eccessivo, visto quello che spendiamo in album fogli taschine.

Io non voglio criticare nessuno . Dico questo per come vedo io il collezionismo inteso come passatempo non come un ritorno economico.

Sono comunque d'accordo con te' sul fatto che avrebbero potuto comunque metterlo in vendita singolarmente.

Sta di fatto che io sono uno che lo acquisterà di sicuro.
Inoltre è anche ben fatto e esteticamente bello.

Un saluto a tutti
Ciao:
Igor
Colleziono :
Vaticano compreso interi postali.
F.D.C. Vaticano
Lettere Stato Pontificio.
Repubblica Italiana compreso interi postali.
F.D.C. Repubblica Italiana

AMICO CONVINTO DEL GRONCHI ROSA :-))

Avatar utente
Luciano61
Messaggi: 3515
Iscritto il: 3 gennaio 2011, 17:43

Re: ''Ricamo'' Vaticano, ma e' vero francobollo?

Messaggio da Luciano61 » 11 febbraio 2019, 23:04

Sposo completamente le perplessità e l'affettuosa (giustificatissima) provocazione di Riccardo.
Ed abbraccio quanto afferma Igor.

Se per spedire una Raccomandata in Italia, piccola e relativamente leggera (dalla reale tariffa di circa € 7,00/8,00) devo sborsare una ventina di Euro come scrive Riccardo, per me è una emissione speculativa e non postale.

Lo comprerei?
Sì.
Anche tre folder: uno in collezione, uno come doppio da eventuale scambio e...il terzo?
Mi autospedisco una Raccomandata!
Così avrò un pezzo veramente viaggiato.

Però credo si debba essere obiettivi.
Non con il collezionismo.
Non con la filatelia.
Ma con se stessi.

Una emissione così gestita, assolutamente affascinante nei materiali, nella fattura, nella grafica, è comunque pretestuosa: serve solo ad alleggerire le tasche ad un collezionista.

È bene saperlo, ammetterlo e poi fregarsene.
Immolando il buon senso alla fiamma della passione.
Esattamente come fa un appassionato di auto d'epoca, che tra acquisto e restauro spende il triplo di quanto sa già che non monetizzerà nel futuro più roseo possibile.
Poi anche se la userà solo una volta, pazienza!

Personalmente questa emissione la ritengo di "cassa" esattamente come quelle CTO che riempiono il pacchettame di mezzo mondo.

E la prossima volta che mostrerò il francobollo del Bananas più grande del mondo, quasi A3, riderò :mrgreen:
Come farò con uno 3D, od in foglia d'oro di una nazione dell'Asia montagnosa :-))

Perché si tratta sempre dello stesso tipo di "francobollo".
Anche se le nazioni sono diverse.

Ciao: Ciao:
Dopo lunghe riflessioni ho deciso quali siano i francobolli che mi piacciono: tutti!
Ed adoro i francobolli che non valgono un piffero, perché mi rilassano più di quelli costosi!
Immagine

Scambi in Colnect: cliccare foglietto di Star Trek

La mia mail (levate l'asterisco *): 20811*maderno@gmail.com
Skype: codice 823bbfeda3952a2c Luciano Filatelista, in caso di mancata risposta (in assenza di WiFi) inviare un messaggio di testo


Diego84
Messaggi: 325
Iscritto il: 28 dicembre 2012, 11:00
Località: Milano

Re: ''Ricamo'' Vaticano, ma e' vero francobollo?

Messaggio da Diego84 » 12 febbraio 2019, 4:25

a me piacerebbe tanto avere questo folder
così come se avessi più possibilità economiche mi comprerei quelli dell'austria o quello del liechtenstein appena uscito,
se poi quando non ci sarò più la gente li butterà via o mi riderà dietro perchè nella mia vita ho sprecato i soldi non mi importa, l'importante che in quegli anni che ho collezionato ho provato piacere.
Molti infatti collezionano cose che magari non servono solo perchè li fanno star bene, io sono uno di quelli.

Avatar utente
Antonello Cerruti
Messaggi: 8933
Iscritto il: 16 luglio 2007, 12:45

Re: ''Ricamo'' Vaticano, ma e' vero francobollo?

Messaggio da Antonello Cerruti » 12 febbraio 2019, 9:23

Non ho sottomano la normativa esatta ma una delle tante caratteristiche che l'U.P.U. esige per definire "francobollo" l'emissione di uno stato sovrano è la distribuzione al pubblico, pur con limiti temporali e di tiratura.

Se questo francobollo non è acquistabile alla posta, rimane privo della stessa caratteristica che mancò, ad esempio, al "foglietto dei diciottenni".

Cordiali saluti.
Antonello Cerruti

Avatar utente
somalafis
Messaggi: 4653
Iscritto il: 23 luglio 2007, 9:54
Località: Roma

Re: ''Ricamo'' Vaticano, ma e' vero francobollo?

Messaggio da somalafis » 12 febbraio 2019, 10:19

Ringrazio tutti gli amici intervenuti a seguito della mia piccola ''provocazione''. In realta' anche rispettando il formato tradizionale e la carta si possono fare emissioni a dir poco discutibili e lo si faceva anche in passato.

Piuttosto vogliamo dare qualche spunto innovativo ai poveri emittenti di ''francobolli'' che ormai rischiano di essere ripetitivi?
Io propongo:
-il francobollo stile magnete da applicare sullo sportello del frigorifero
-il francobollo ''commestibile'' stampato su un dischetto di sfoglia con colori ammissibili all'uso alimentare
-il francobollo decalcabile per tatuaggi temporanei
...
Riccardo Bodo
SOSTENITORE

Avatar utente
Antonello Cerruti
Messaggi: 8933
Iscritto il: 16 luglio 2007, 12:45

Re: ''Ricamo'' Vaticano, ma e' vero francobollo?

Messaggio da Antonello Cerruti » 12 febbraio 2019, 10:22

Anche: foglio stampato su pellicola semi trasparente da applicare sui vetri dell'auto.

Ripara dalla luce e consente di pubblicizzare la filatelia.

Cordiali saluti.
Antonello Cerruti

Avatar utente
Luciano61
Messaggi: 3515
Iscritto il: 3 gennaio 2011, 17:43

Re: ''Ricamo'' Vaticano, ma e' vero francobollo?

Messaggio da Luciano61 » 12 febbraio 2019, 11:08

Vediamo se vi posso aiutare... :-))
il francobollo stile magnete da applicare sullo sportello del frigorifero
foglio stampato su pellicola semi trasparente da applicare sui vetri dell'auto
Questi li posso fare, perché il materiale lavorabile mi arriva da qui:
Guangzhou.jpg
Questo:
il francobollo decalcabile per tatuaggi temporanei
lo posso fare, ma solo per "specie" di tatuaggi su tessuti, per durata temporanea :-))

Per questo sento in pasticceria :-)) :-))
il francobollo ''commestibile'' stampato su un dischetto di sfoglia con colori ammissibili all'uso alimentare
Ciao: Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Dopo lunghe riflessioni ho deciso quali siano i francobolli che mi piacciono: tutti!
Ed adoro i francobolli che non valgono un piffero, perché mi rilassano più di quelli costosi!
Immagine

Scambi in Colnect: cliccare foglietto di Star Trek

La mia mail (levate l'asterisco *): 20811*maderno@gmail.com
Skype: codice 823bbfeda3952a2c Luciano Filatelista, in caso di mancata risposta (in assenza di WiFi) inviare un messaggio di testo

Diego84
Messaggi: 325
Iscritto il: 28 dicembre 2012, 11:00
Località: Milano

Re: ''Ricamo'' Vaticano, ma e' vero francobollo?

Messaggio da Diego84 » 12 febbraio 2019, 11:37

non dico che si dovrebbe arrivare a tanto e capisco che sono solo scherzi
ma in fondo molti di questi sono gradevoli anche alla vista, e sicuramente sono meglio di molti francobolli italiani che nonostante siano su supporto tradizionale sono anche sgradevoli da vedere, prendiamo per esempio "pitti immagine" o "anas"
a me piace di più questo tipo di emissioni rispetto all'ultima da me citata

Avatar utente
Luciano61
Messaggi: 3515
Iscritto il: 3 gennaio 2011, 17:43

Re: ''Ricamo'' Vaticano, ma e' vero francobollo?

Messaggio da Luciano61 » 12 febbraio 2019, 12:28

Diego hai ragione, ma non è bello, è bellissimo.
Però Riccardo ha proposto la discussione con quanto di seguito sintetizzo:
somalafis ha scritto:
11 febbraio 2019, 16:30
...secondo voi, davvero un francobollo?
Ma la tiratura e' indicata in 40.000 esemplari ed e' prevista la commercializzazione di 20.000 folder contenenti ciascuno un esemplare nuovo e uno su FDC, il che in teoria esaurisce la tiratura medesima.
Se dei 40.000 metà è applicata su una FDC e l'altra metà è nel Folder, quindi nuovo MNH e potenzialmente utilizzabile, hai 20.000 francobolli che hanno un valore facciale che non è quello che hai pagato: una trentina di Euro.

Sono francobolli, perché se riesci ad averne...ed uno lo vorrai usare per affrancare, lo potrai fare.
Però sarà assolutamente antieconomico (una trentina di Euro) in un contesto di acquisto che non ti permette di capire se effettivamente lo hai pagato al valore facciale (ed allora sarebbe tutto a posto) oppure ad un valore fittizio.

Ma quale è il valore facciale?
Quel 840 che si vede?
Quindi € 8,40?
Allora di puro facciale € 8,40 per due francobolli, uno MNH ed uno sulla FDC.
Da € 16,80 ad € 28,00 la differenza sono € 11,20: la busta della FDC?
Il Folder stesso?
Oppure un pretesto?

Un francobollo è un titolo di viaggio che chiunque deve potere comprare, al facciale, nell'Ufficio Postale di pertinenza, per spedire una Fattura, una lettera d'amore, una cartolina o quello che vorrà.
Purtroppo :uah: :uah: "pitti immagine" o "anas" sono proprio veri francobolli...e permettono di fare, e correttamente come prezzo, ciò per cui sono stati prodotti.

Ma qui non sarà possibile...

In conclusione, questo meraviglioso francobollo del Vaticano...è un francobollo.
E lo è assai di più di questo:
Angola.jpg
che se non ricordo male, viene rifiutato dalle Poste angolane perché dichiarato puramente "filatelico" e dedicato al collezionismo, pertanto non valido ai fini postali.

Ma se per spedire una Raccomandata la cui tariffa è € 8,40 devo spendere € 28,00 secondo me - perdonate la provocazione - devo considerarlo un "pochino meno francobollo vero" di questo che pago AU$ 10.00 (10 Dollari Australiani) e vi assicuro che per quella spesa spedisco veramente una Raccomandata la cui tariffa sia AU$ 10.00, perché l'ho fatto.
Non esattamente con questo ma con decine di altre "lenzuola" simili a questo.
Ed alcune di queste "lenzuola" su buste viaggiate sono qui nel Forum, e le potete vedere sotto la voce RTS.
Tuvalu.jpg
Quindi, è più francobollo quello del Vaticano, che non si può acquistare liberamente ma in un Folder da € 28,00 e sarà conteggiato su busta per € 8,40?
Oppure sarà più francobollo questo di Tuvalu, che si può acquistare allo sportello liberamente da turisti ed isolani residenti, nonché online (e sempre al facciale) e con il quale si spedisce utilizzando completamente il valore facciale, ovvero esattamente quanto pagato?

Ciao: Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Dopo lunghe riflessioni ho deciso quali siano i francobolli che mi piacciono: tutti!
Ed adoro i francobolli che non valgono un piffero, perché mi rilassano più di quelli costosi!
Immagine

Scambi in Colnect: cliccare foglietto di Star Trek

La mia mail (levate l'asterisco *): 20811*maderno@gmail.com
Skype: codice 823bbfeda3952a2c Luciano Filatelista, in caso di mancata risposta (in assenza di WiFi) inviare un messaggio di testo

Diego84
Messaggi: 325
Iscritto il: 28 dicembre 2012, 11:00
Località: Milano

Re: ''Ricamo'' Vaticano, ma e' vero francobollo?

Messaggio da Diego84 » 12 febbraio 2019, 17:26

infatti io l'avrei venduto al facciale come fa con i suoi francobolli speciali l'austria per esempio
non ti do tutti i torti, infatti mi fa un po' arrabbiare che non lo posso comprare a 8,40 ma a 28
su li siamo totalmente in sintonia

poi se uno non lo considera francobollo ha tutto il diritto di pensarla in questo modo e ha tutto il diritto di non comprarlo, se per una persona non fa parte dell'annata completa ok, ma se io gestissi un catalogo per mio sfizio personale lo metterei, come ho detto il mondo è libero e ognuno lo considera o meno francobollo

detto questo la furbizia del vaticano è stata tanta, se lo trovo bene, sennò amen

vanni
Messaggi: 71
Iscritto il: 24 luglio 2010, 15:19

Re: ''Ricamo'' Vaticano, ma e' vero francobollo?

Messaggio da vanni » 12 febbraio 2019, 20:54

Penso che la passione non deve annacquare il cervello. Non posso considerarlo un francobollo , ma solo una speculazione con un sottile ricatto (se non lo compri alle nostre condizioni , la tua collezione non sara' completa). E quindi.... tenetevelo !! Non lo comprero'. :not: :devil: :devil:

Diego84
Messaggi: 325
Iscritto il: 28 dicembre 2012, 11:00
Località: Milano

Re: ''Ricamo'' Vaticano, ma e' vero francobollo?

Messaggio da Diego84 » 13 febbraio 2019, 4:32

siamo in un paese libero e hai tutto il diritto di pensarla così
ma non c'è bisogno di dire che io per esempio che ho detto, mi piacerebbe averlo, ho il cervello annacquato, ci saranno tanti come te che lo lasceranno li ma tanti come me che lo compreranno.
Le scelte dettate dalla passione e dall'amore per una cosa non si devono offendere
io se lo trovo sono contento di averlo

vanni
Messaggi: 71
Iscritto il: 24 luglio 2010, 15:19

Re: ''Ricamo'' Vaticano, ma e' vero francobollo?

Messaggio da vanni » 13 febbraio 2019, 6:33

Non mi sarei mai permesso di offenderti, se ti piace fai benissimo a comprarlo. Il cervello 'annacquato' sarebbe stato il mio se, con le mie vedute lo avessi comprato. Comunque scusami per il malinteso.

Diego84
Messaggi: 325
Iscritto il: 28 dicembre 2012, 11:00
Località: Milano

Re: ''Ricamo'' Vaticano, ma e' vero francobollo?

Messaggio da Diego84 » 13 febbraio 2019, 7:23

chiarito il malinteso e rispetto la tua scelta

ti saluto caramente
Diego

raffaele1961
Messaggi: 188
Iscritto il: 20 febbraio 2011, 18:47

Re: ''Ricamo'' Vaticano, ma e' vero francobollo?

Messaggio da raffaele1961 » 13 febbraio 2019, 10:34

Tanto tempo fa mi piacevano i fb di forme strane ricordo che nel 1966 mi regalarono i rotondi di Tonga serie del 1963 rimasi entusiasta. Poi non li ho più collezionati ma questo Ricamo Vaticano mi piace molto e anche uno simile il Cappello Ducale di Vaduz del Liechenstein lo metto tra i desideri. Rimango però molto cauto in quanto sono emissioni di un certo prezzo in particolare quella di Vaduz ha una serie speciale in fili d'oro e Swarovski da 300 franchi svizzeri che sarà sorteggiato tra gli interessati e se non lo vincessi rischierei di iniziare una ennesima collezione rincorrendo fb a prezzi folli. Di norma in filatelia tenderei a essere completista nei limiti del possibile ma qui rimango perplesso. Ciao:

Avatar utente
Andrea61
Messaggi: 1346
Iscritto il: 14 luglio 2007, 15:42
Località: Torino

Re: ''Ricamo'' Vaticano, ma e' vero francobollo?

Messaggio da Andrea61 » 13 febbraio 2019, 12:49

Premesso che ognuno è libero di butt... spendere i propri soldi come vuole, io ho deciso da tempo di non sottostare a ricatti, più o meno subdoli. Non per il denaro, ma per non essere preso per i fondelli.

Quando ormai diversi anni fa se ne uscirono col libretto Montecitorio io smisi semplicemente di collezionare novità italiane. E anche retroattivamente perché dichiarai la collezione chiusa con l'introduzione dell'Euro.
Andrea

=====================
Sono interessato alla Storia Postale e ai Classici di tutto il mondo.

raffaele1961
Messaggi: 188
Iscritto il: 20 febbraio 2011, 18:47

Re: ''Ricamo'' Vaticano, ma e' vero francobollo?

Messaggio da raffaele1961 » 13 febbraio 2019, 17:48

In modo diverso anch'ioa malincuore ho quasi abbandonato la Reubblica come collezione. Dopo il 2000 la qualità grafica dei fb è diminuita, il foglietto Diciottenni è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Ora acquisto solo i fb che mi piacciono o quelli a cui sono legato affettivamente per i ricordi come quelli di Natale.


Rispondi

Torna a “San Marino, Vaticano, SMOM e Somalia AFIS”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Sostieni il forum: