Oggi è 23 marzo 2019, 23:31

Coppia 15 centes 1° e 2° tipo

Forum di discussione sulle emissioni e la storia postale del Regno Lombardo-Veneto.

Moderatori: fildoc, rossi

pugaciof
Messaggi: 5
Iscritto il: 6 agosto 2007, 17:22
Località: IMPERIA

Coppia 15 centes 1° e 2° tipo

Messaggio da pugaciof » 12 novembre 2007, 19:24

In effetti non avevo mai visto coppie di tipi diversi, anzi non credevo esistessero. :what:
Purtroppo non è mia, me l'hanno affidata.
La posto per acquisire commenti ed accrescere le mie conoscenze.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Avatar utente
Stefano1981
Messaggi: 1012
Iscritto il: 13 luglio 2007, 13:58
Località: Castelfranco Veneto

Re: Coppia 15 centes 1° e 2° tipo

Messaggio da Stefano1981 » 12 novembre 2007, 20:24

Questa coppia appartiene a quella che Massimiliano (fildoc) chiama seconda lastra.
Cioè quella mista tra il primo e il secondo tipo.

Tra i due tipi e l'annullo un pezzo veramente notevole :clap: :clap: :clap:

Però ho un piccolo dubbio :mmm:
Quella linea che si vede e attraversa su entrambi la parte bassa dello scudo è una piega stirata :?:

Ciao:

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9068
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Coppia 15 centes 1° e 2° tipo

Messaggio da fildoc » 12 novembre 2007, 20:44

:clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap:
Pezzo fantastico :pea: :pea: :pea:
La piega sembra proprio una piega naturale della carta ...tanto che Diena ci ha firmato sopra...come dire : "l'ho vista e va bene :!: "
A sx presenta un bel randruck... poiche' e' un bordo di foglio cercando in un lavoro edito a Londra 50 anni fa... forse ti posso plattare la coppia :!: Sul timbro posso solo dire che meglio di cosi' non si puo'! Leggibile, completo, tutto sui francobolli senza essere deturpante: praticamente perfetto :!:
Adesso che ho guardato l'ingrandimento ... vi è una traccia grigia per tutta la lunghezza della coppia...questa sembra si' una piega stirata :mmm: anche se al retro non si vede nulla :-) ...speriamo che non sia una piega :pray: sarebbe un vero peccato :desp:
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
filippo_2005
Messaggi: 633
Iscritto il: 13 luglio 2007, 8:45
Località: Russi (RA) 20-04-78
Contatta:

Re: Coppia 15 centes 1° e 2° tipo

Messaggio da filippo_2005 » 12 novembre 2007, 20:48

L'annullo è veramente notevole...... chi l'ha staccata dalla sua letterina!!!!???? :twisted: :twisted:
La linea scura che ha notato fildoc andrebbe esaminata anche secondo me......
filippo_2005

colleziono antichi stati e regno su lettera, fino alla floreale compresa.
Mi interessano anche Timbri e Annulli di Russi fino al 1900.


La raccolta che provo ad "amministrare" e a portare avanti (selezionare album poi navigare tra le foto oppure utlizzare "riproduci presentazione", funzione selezionabile cliccando in alto a sx una volta entrati nel dettaglio di una qualsiasi foto):
https://onedrive.live.com/redir?resid=6 ... 976%211063

Avatar utente
Antonello Cerruti
Messaggi: 8294
Iscritto il: 16 luglio 2007, 12:45

Re: Coppia 15 centes 1° e 2° tipo

Messaggio da Antonello Cerruti » 12 novembre 2007, 20:51

Credo che la piega stirata cui accenna Stefano sia quella che attraversa la coppia all'altezza della parte bassa dell'annullo.
La si nota perchè ha lasciato una striatura più scura negli ampi margini bianchi.
Commercialmente incide e non poco ma collezionisticamente la coppia rimane un bellissimo pezzo, sia in una collezione di francobolli che in una di annullamenti.
Cordiali saluti.
Antonello Cerruti


pugaciof
Messaggi: 5
Iscritto il: 6 agosto 2007, 17:22
Località: IMPERIA

Re: Coppia 15 centes 1° e 2° tipo

Messaggio da pugaciof » 12 novembre 2007, 20:54

Quella verticale è certo una imperfezione della carta.
Quella orizzontale potrebbe alla visione ingrandita dello scanner in effetti appare come una piega.
Il pezzo dal vivo ed anche al tatto non presenta però difetti di rigidità.
E' una cosa certo da approfondire.

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9068
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Coppia 15 centes 1° e 2° tipo

Messaggio da fildoc » 12 novembre 2007, 23:24

Innanzitutto sono come al solito dispiaciuto per la qualita' delle perizie.... Perche' Raybaudi non ha descritto la linea grigia? :evil:
Per compiacenza o per una svista :twisted: Il pezzo rimaneva lo stesso bellissimo....anche se scriveva tutto!
Comunque con una gomma da matita prova a cancellare leggermente la linea ... non si sa mai :quad:
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

branca_leone
Messaggi: 380
Iscritto il: 13 luglio 2007, 8:55
Località: Venezia città

Re: Coppia 15 centes 1° e 2° tipo

Messaggio da branca_leone » 12 novembre 2007, 23:45

fildoc ha scritto: Comunque con una gomma da matita prova a cancellare leggermente la linea ... non si sa mai :quad:

Ciao,
di lombardoveneto nò, ma di pieghe me ne intendo :-)) :-)) , lascia perdere dal cancellare l'ombra grigia, deve essere già stato fatto, e comunque è una piega di archivio, e grazie al mio philips ad alta risoluzione si vede anche dietro, comunque non si può avere tutto dalla vita, da molta soddisfazione averla anche così..
Ciao: Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Mi piace tutto quello con i denti, e se vecchio anche senza.
Italo
**********************************************
Italo Pagotto
P.O.Box 43
30126 Lido di Venezia VE

Avatar utente
robymi
Messaggi: 2422
Iscritto il: 13 luglio 2007, 11:51
Località: Milano

Re: Coppia 15 centes 1° e 2° tipo

Messaggio da robymi » 13 novembre 2007, 12:20

Scusate la domanda ingenua: perché l'esemplare di sinistra è un numero 4 e non un numero 5 ?
Roberto
S T A F F

Avatar utente
Antonello Cerruti
Messaggi: 8294
Iscritto il: 16 luglio 2007, 12:45

Re: Coppia 15 centes 1° e 2° tipo

Messaggio da Antonello Cerruti » 13 novembre 2007, 12:45

Perchè i secondo tipo in colore vermiglio vengono classificati come numeri 4.
Cordiali saluti.
Antonello Cerruti

Avatar utente
robymi
Messaggi: 2422
Iscritto il: 13 luglio 2007, 11:51
Località: Milano

Re: Coppia 15 centes 1° e 2° tipo

Messaggio da robymi » 13 novembre 2007, 13:48

Grazie Antonello.
Non avevo afferrato che la discriminante fosse il colore e cercavo, invano, differenze nel disegno.
Roberto
S T A F F

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9068
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Coppia 15 centes 1° e 2° tipo

Messaggio da fildoc » 13 novembre 2007, 14:40

Non puo' esistere differenza fra 4 e 5 perche' sono lo stesso cliche' :!:
I 4 che sono in pratica un piccolo numero di 5 che convivevano con un grande numero di 3 nella seconda tavola.
Poiche' quella tavola fu stampata QUASI SEMPRE con un colore rosso intenso e la tavola successiva (quella dei 5 ), QUASI SEMPRE in rosa ... il colore diventa discriminante QUASI assoluta.
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

pugaciof
Messaggi: 5
Iscritto il: 6 agosto 2007, 17:22
Località: IMPERIA

Re: Coppia 15 centes 1° e 2° tipo

Messaggio da pugaciof » 15 novembre 2007, 0:16

Ho seguito il suggerimento di provare a cancellare leggermente con una gomma morbida. Nulla da fare. E' evidente che si tratta di una piega accuratamente stirata. Ma bisogna accontentarsi: è comunque un gran bella affrancatura.
Comunque mi rattrista un poco vedere certificati autorevoli rilasciati con leggerezza. Io potevo sbagliarmi e con quel certificato potrei cercar di ingannare qualcuno sprovveduto come me. :tri:

Avatar utente
marco6691
Messaggi: 267
Iscritto il: 18 luglio 2007, 11:05
Località: Bologna
Contatta:

Re: Coppia 15 centes 1° e 2° tipo

Messaggio da marco6691 » 15 novembre 2007, 10:27

fildoc ha scritto:Non puo' esistere differenza fra 4 e 5 perche' sono lo stesso cliche' :!:
I 4 che sono in pratica un piccolo numero di 5 che convivevano con un grande numero di 3 nella seconda tavola.
Poiche' quella tavola fu stampata QUASI SEMPRE con un colore rosso intenso e la tavola successiva (quella dei 5 ), QUASI SEMPRE in rosa ... il colore diventa discriminante QUASI assoluta.


Il n.4 è sempre stato un mio pallino, Massimiliano potresti approfondire un po' quel "QUASI assoluta", sempre che sia possibile :-) !!


Ciao:
Marco :-) Ciao:
Colleziono ASI, per il momento LV usato, REGNO, COLONIE, ASFE(attualmente 464
entità)

Iscritto a F&F dal 24/09/2004
http://stampscoverscards.blogspot.com/

Avatar utente
Marco
Messaggi: 29
Iscritto il: 13 luglio 2007, 9:33
Località: Albiate (MB)
Contatta:

Re: Coppia 15 centes 1° e 2° tipo

Messaggio da Marco » 16 novembre 2007, 12:54

peccato per il taglio assassino ed un po' approssimativo !! :desp:

Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Anche se tutti... noi no !
-------------------------------------------------------
LOMBARDO VENETO - Annulli di Brianza e valli su I emissione - Regno , Repubblica e Colonie
-------------------------------------------------------
Da Gennaio 2004 iscritto al Forum dei Collezionisti per i Collezionisti

Avatar utente
Antonio59
Messaggi: 342
Iscritto il: 18 luglio 2007, 17:06
Località: Padova
Contatta:

Re: Coppia 15 centes 1° e 2° tipo

Messaggio da Antonio59 » 19 novembre 2007, 18:09

Se non rammento male ad un certo punto le matrici secondarie diventarono logore come pure lo stereotipo primario pertanto furono preparate nuove matrici secondarie usando come stereotipo primario un cliche' del 10 cent. con sostituzione della cifra 0 con la cifra 5 . Il num. 4 e' antecedente al num. 5 e solo di primo sottotipo ; si trova nella seconda tavola assieme al primo tipo. Il num. 5 e' di due sottotipi e appartiene alla terza tavola....

Spero di non aver fatto troppa confusione :pray:
Ciao: Ciao:

Revised by Lucky Boldrini - October 2008
Antonio Tarakdjian
Colleziono Regno , Toscana , L.V.
Varieta' costanti 50 cent De Montel

Dum loquimur fugerit invida aetas, carpe diem,
quam minimum credula postero - Orazio - (Odi 1,11,8)

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9068
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Coppia 15 centes 1° e 2° tipo

Messaggio da fildoc » 26 settembre 2010, 21:25

Se non rammento male ad un certo punto le matrici secondarie diventarono logore come pure lo stereotipo primario pertanto furono preparate nuove matrici secondarie usando come stereotipo primario un cliche' del 10 cent. con sostituzione della cifra 0 con la cifra 5 . Il num. 4 e' antecedente al num. 5 e solo di primo sottotipo ; si trova nella seconda tavola assieme al primo tipo. Il num. 5 e' di due sottotipi e appartiene alla terza tavola....

Questa nota merita una nota....
Il secondo tipo fu veramente tratto da un cliche' del 10 centesimi
nella seconda tavola (ovvero il numero 4) si trova sempre con la seconda E di centEs rotta in basso
nella terza tavola (ovvero il numero 5) si trova o con la seconda E di centEs aperta in basso (meno comune) oppure con la seconda E di centEs chiusa in basso (piu' comune)
la differenza permette di identificare e suddividere questo francobollo in due sottotipi :pea:

Revised by Lucky Boldrini - August 2011
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Daniele
Messaggi: 923
Iscritto il: 29 luglio 2007, 10:28
Località: Rep. Ceca

Re: Coppia 15 centes 1° e 2° tipo

Messaggio da Daniele » 7 dicembre 2018, 13:12

fildoc ha scritto:
13 novembre 2007, 14:40
Non puo' esistere differenza fra 4 e 5 perche' sono lo stesso cliche' :!:
I 4 che sono in pratica un piccolo numero di 5 che convivevano con un grande numero di 3 nella seconda tavola.
Poiche' quella tavola fu stampata QUASI SEMPRE con un colore rosso intenso e la tavola successiva (quella dei 5 ), QUASI SEMPRE in rosa ... il colore diventa discriminante QUASI assoluta.
Mettendo ordine tra i miei, posto questa foto. Il primo in alto a sx, prima fila, dovrebbe essere un nr 4 cosí come il secondo della seconda fila. Direi che sono dei rosso vermiglio :pray:
Per gli altri chiederei anche la vostra opinione. Penso numero 5.
Grazie mille
Daniele
4-5 001.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Colleziono ASFE, poste locali, bogus e phantom stamps.
Raccoglione di Lombardo Veneto


I miei doppioni di posta locale ( in costante sviluppo):
https://www.delcampe.net/en_GB/collecta ... e/asfe1899

Instagram
https://www.instagram.com/1899asfe/

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9068
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Coppia 15 centes 1° e 2° tipo

Messaggio da fildoc » 7 dicembre 2018, 14:21

A me sembrano tutti numeri 4!
solo per il Verona del 10 agosto qualche dubbio....
bisognerebbe vederlo insieme a dei 5....
:clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap:
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Daniele
Messaggi: 923
Iscritto il: 29 luglio 2007, 10:28
Località: Rep. Ceca

Re: Coppia 15 centes 1° e 2° tipo

Messaggio da Daniele » 24 dicembre 2018, 17:27

questo francobollo con annullo Treviso potrebbe essere un numero 4? Purtroppo l´annullo copre alcuni punti critici di riconoscimento.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Colleziono ASFE, poste locali, bogus e phantom stamps.
Raccoglione di Lombardo Veneto


I miei doppioni di posta locale ( in costante sviluppo):
https://www.delcampe.net/en_GB/collecta ... e/asfe1899

Instagram
https://www.instagram.com/1899asfe/


Rispondi

Torna a “Regno Lombardo-Veneto”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Fabio76 e 5 ospiti


Sostieni il forum: