Oggi è 18 giugno 2019, 9:19

Le tariffe per la posta dal Lombardo Veneto verso lo Stato Pontificio

Forum di discussione sulle emissioni e la storia postale del Regno Lombardo-Veneto.

Moderatori: fildoc, rossi

Avatar utente
sergio de villagomez
Messaggi: 1430
Iscritto il: 13 luglio 2007, 6:10
Località: Milano

Le tariffe per la posta dal Lombardo Veneto verso lo Stato Pontificio

Messaggio da sergio de villagomez » 16 novembre 2012, 19:34

Buonasera a tutti.
Mi è appena arrivato questo piego (un po' vissuto peraltro) inviato nell'agosto 1853 da Padova per Narni nello Stato Pontificio
img439_opt.jpg
img440_opt.jpg
Non capisco però la tariffa: la distanza supera abbondantemente i 400 chilometri e, secondo le mie scarse conoscenze, sarebbero stati necessari 45 centesimi... c'è qualcosa che mi sfugge per cui questo piego è affrancato con soli 15 centesimi?

Ciao: Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
STAFF

Oh! Qui io fisserò il mio sempiterno riposo, e scoterò, da questa carne stanca del mondo, il giogo delle avverse stelle (W. Shakespeare - Giulietta e Romeo)


Avatar utente
cirneco giuseppe
Messaggi: 5127
Iscritto il: 13 luglio 2007, 17:35
Località: Orbassano (TO)
Contatta:

Re: Tariffa per lo Stato Pontificio

Messaggio da cirneco giuseppe » 16 novembre 2012, 19:44

Non è che ci manca un 30 cent asportato o perso per strada?
..... pino .....Immagine
su ebay http://shop.ebay.it/merchant/gcirnec?_rdc=1

________________________________________________
NEMICO, DICHIARATO E CONVINTO, DEL GRONCHI LILLA

E' saggio sognare ma da stolti illudersi.

cerco e colleziono saggi e prove dagli ASI ad oggi solo Italia
http://www.antichistati.it

Immagine

Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5149
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: Tariffa per lo Stato Pontificio

Messaggio da Tergesteo » 16 novembre 2012, 19:54

La distanza in linea d'aria Padova-Narni sarebbe di 325,63km.

Quindi ci sono soltanto due spiegazioni:

-Fascetta da tre porti (ma da come vedo il documento mi sembra una normale lettera).

-Francobollo da 30 centesimi asportato ed eventuali traccie dell'annullo cancellate (come giustamente scritto da Pino).

Ovviamente una mancata tassazione potrebbe considerevolmente impreziosire il reperto,ma con tutto l'affetto possibile,avrei,a priori,dei dubbi...

Un altra spiegazione potrebbe essere la sostituzione di un francobollo da 45 centesimi con uno da 15...

Comunque,interessante documento! :clap:

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno

Avatar utente
Cinzia62&
Messaggi: 829
Iscritto il: 17 giugno 2011, 19:05

Re: Tariffa per lo Stato Pontificio

Messaggio da Cinzia62& » 16 novembre 2012, 21:46

:clap: :clap: Bello Sergio e che margini quel francobollo!
Ciao: Cinzia
Giochi tutti i giorni con la luce dell'Universo....
P. Neruda

Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2246
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: Tariffa per lo Stato Pontificio

Messaggio da francesco luraschi » 16 novembre 2012, 22:20

Secondo me è stata cancellata la tassa che parzializzata dovrebbe essere 2+5=7 bajocchi. Mi sembra mi intravedere dei segni sul frontespizio,
ma forse è solo una mia impressione.

Chiedo poi conferma per la tassazione di 7 bajocchi

Ciao: Francesco
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco


Avatar utente
sergio de villagomez
Messaggi: 1430
Iscritto il: 13 luglio 2007, 6:10
Località: Milano

Re: Tariffa per lo Stato Pontificio

Messaggio da sergio de villagomez » 16 novembre 2012, 22:34

Innanzitutto grazie a tutti per i pareri ed i complimenti, questi ultimi ovviamente immeritati.
Anch'io ho pensato ad una sostituzione di un francobollo da 45 centesimi con quello da 15 ma controllando per bene l'inchiostro, sembra lo stesso sia sul bollo che sulla lettera. Ho poi visto che l'annullo Padova dovrebbe essere ok, mi sembra il tipo C1/1 dell'Alianello, con i caratteri larghi, ben distanziati e con il cerchio spesso.

Controllando però in controluce appare qualcosa di strano (l'ho segnato in verde)...
Senza titolo-22.jpg
E cosa è stato cancellato? Un annullo tondo? Mi sembra allo stesso improbabile che ci fosse un altro francobollo in quella posizione.
Il mistero continua.

Ciao: Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
STAFF

Oh! Qui io fisserò il mio sempiterno riposo, e scoterò, da questa carne stanca del mondo, il giogo delle avverse stelle (W. Shakespeare - Giulietta e Romeo)

Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5149
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: Tariffa per lo Stato Pontificio

Messaggio da Tergesteo » 16 novembre 2012, 22:38

Francesco,quanto scrivi è condivisibile.

Ma io ci vedrei un bel 30 centesimi sopra "al CHIARISSIMO",con eventuali segni dell'annullo esterni al francobollo (ma siamo a Padova che era di manica larghissima con i bordi) cancellati...

Sergio ci potrebbe confermare se guardando la lettera dall'interno ci potrebbero essere segni passati della presenza di un altro francobollo.

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno

Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5149
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: Tariffa per lo Stato Pontificio

Messaggio da Tergesteo » 16 novembre 2012, 22:41

Sergio, Ciao:

Nella parte da te sottolineata in verde,ci potrebbe stare un segno di tassazione.

Purtroppo,qualche decennio addietro,le tassazioni venivano giudicate antiestetiche e talvolta rimosse a fini coreografici...

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno

Avatar utente
sergio de villagomez
Messaggi: 1430
Iscritto il: 13 luglio 2007, 6:10
Località: Milano

Re: Tariffa per lo Stato Pontificio

Messaggio da sergio de villagomez » 16 novembre 2012, 22:49

Caro Benjamin,
l'unica parte che sembra stata manipolata è quella che ho mostrato in verde, il resto mi sembra integro ed originale, anche controllando dall'interno.

Mi ha lasciato basito :oo: :oo: :oo: :tri: questa tua citazione
Tergesteo ha scritto:...Nella parte da te sottolineata in verde,ci potrebbe stare un segno di tassazione.
Purtroppo,qualche decennio addietro,le tassazioni venivano giudicate antiestetiche e talvolta rimosse a fini coreografici...

Grazie ancora a tutti per le diverse interessanti argomentazioni.

Ciao: Ciao:
STAFF

Oh! Qui io fisserò il mio sempiterno riposo, e scoterò, da questa carne stanca del mondo, il giogo delle avverse stelle (W. Shakespeare - Giulietta e Romeo)

Avatar utente
mestrestamps
Messaggi: 1897
Iscritto il: 25 gennaio 2009, 23:18
Località: mestre

Re: Tariffa per lo Stato Pontificio

Messaggio da mestrestamps » 16 novembre 2012, 22:59

Ciao:

Secondo me alla lettera non manca nessun francobollo ma, come detto giustamente da Francesco, manca il segno di tassazione 7 (bajocchi).

In base alla Convenzione Speciale tra Impero Austriaco e Stato Pontificio venne stipulata l'adesione dello Stato Pontificio alla Lega Postale Austro-Italica dal 1.10.1852; quindi la corrispondenza pagava solamente la tassazione nello Stato Pontificio (o viceversa Regno Lombardo Veneto).

Ciao: Ciao:
andreafusati@tim.it

prefilateliche della Repubblica di Venezia
storia postale del Regno Lombardo Veneto
annullamenti di Lombardo Veneto su Italia

http://www.museodeitasso.com

SOSTENITORE 2009-2010-2011-2012-2013-2014-2015

" Se Dio non avesse fatto la donna, non avrebbe fatto il fiore. " (Oscar Wilde)

visita il mio negozio su delCampe http://www.delcampe.net/negozi/mestrestamps

Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5149
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: Tariffa per lo Stato Pontificio

Messaggio da Tergesteo » 16 novembre 2012, 23:00

Dopo la convenzione austro-pontificia del 1° ottobre 1852,questa lettera sarebbe viaggiata franca,affrancata per 45 centesimi.

Forse il mittente era poco informato delle novità e si premurò di affrancare la missiva fino al confine (correttamente) per 15 centesimi.

Ma il percorso all'interno dello Stato romano non era coperto,quindi andava coperto dal destinatario al momento della consegna.

-Dimenticanza?Improbabile.
-Tassa cancellata a fini speculativi o estetici?Probabile.
-Sparizione dell'inchiostro a contatto prolungato con la luce?Non completamente escluso.

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno

Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5149
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: Tariffa per lo Stato Pontificio

Messaggio da Tergesteo » 16 novembre 2012, 23:04

Andrea, Ciao:

Quanto scrivi sarebbe valso prima della convenzione.

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno

Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5149
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: Tariffa per lo Stato Pontificio

Messaggio da Tergesteo » 16 novembre 2012, 23:12

Tiro fuori la prima lettera Lombardo Veneto-Stato romano più o meno coeva che ho sotto mano:

img938.jpg


img939.jpg


Venezia-Bologna,30 centesimi per la seconda distanza (disinfettata),in giusta tariffa del novembre 1854,ovviamente,non tassata.

Ciao: Ciao:

Benjamin
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9270
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Tariffa per lo Stato Pontificio

Messaggio da fildoc » 16 novembre 2012, 23:19

Busta certamente lavorata!
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
mestrestamps
Messaggi: 1897
Iscritto il: 25 gennaio 2009, 23:18
Località: mestre

Re: Tariffa per lo Stato Pontificio

Messaggio da mestrestamps » 16 novembre 2012, 23:27

Ciao:

Tergesteo ha scritto:Andrea, Ciao:

Quanto scrivi sarebbe valso prima della convenzione.

Ciao: Ciao:

Benjamin


Benjamin hai ragione, ho letto male, ero convinto che la lettera fosse del 1852.

Ciao: Ciao:
andreafusati@tim.it

prefilateliche della Repubblica di Venezia
storia postale del Regno Lombardo Veneto
annullamenti di Lombardo Veneto su Italia

http://www.museodeitasso.com

SOSTENITORE 2009-2010-2011-2012-2013-2014-2015

" Se Dio non avesse fatto la donna, non avrebbe fatto il fiore. " (Oscar Wilde)

visita il mio negozio su delCampe http://www.delcampe.net/negozi/mestrestamps

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9270
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Tariffa per lo Stato Pontificio

Messaggio da fildoc » 16 novembre 2012, 23:37

oppure una ipotesi preziosa...
Il destinatario era esente nello stato pontificio per cui la lettera è affrancata fino a confine....
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5149
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: Tariffa per lo Stato Pontificio

Messaggio da Tergesteo » 16 novembre 2012, 23:41

Ipotesi seducente!

Ma una coppia di 15 centesimi a sinistra di Narni,che avrebbe assorbito l'annullo (sembra di scorgere uno straripamento in basso),ci starebbe anche (non sarebbe la prima volta che avremmo visto francobolli collocati in posizioni improbabili).

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9270
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Tariffa per lo Stato Pontificio

Messaggio da fildoc » 16 novembre 2012, 23:46

Questa comunque è la mia ricostruzione piu' plausibile....
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5149
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: Tariffa per lo Stato Pontificio

Messaggio da Tergesteo » 16 novembre 2012, 23:47

In effetti!

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno

Avatar utente
sergio de villagomez
Messaggi: 1430
Iscritto il: 13 luglio 2007, 6:10
Località: Milano

Re: Tariffa per lo Stato Pontificio

Messaggio da sergio de villagomez » 16 novembre 2012, 23:57

Max, se vuoi, porterò con me il piego sabato prossimo a Verona così mi darai un parere de visu.... tu ci sarai Benjamin?

Bella, comunque, la tua ricostruzione grafica, magari in origine era proprio così.

Ciao: Ciao:
STAFF

Oh! Qui io fisserò il mio sempiterno riposo, e scoterò, da questa carne stanca del mondo, il giogo delle avverse stelle (W. Shakespeare - Giulietta e Romeo)


Rispondi

Torna a “Regno Lombardo-Veneto”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Sostieni il forum: