Il Centes. 45 I emissione

Forum di discussione sulle emissioni e la storia postale del Regno Lombardo-Veneto.

Moderatori: fildoc, ari

Rispondi
Avatar utente
lucasa
Messaggi: 582
Iscritto il: 18 aprile 2011, 22:23

Re: clichè 45 centesimi primo tipo

Messaggio da lucasa »

ultimo acquisto

non mi sembra un clichè particolare ma come prima tiratura dovrebbe reggere
45 i tipo005.jpg
che dite ?

Ciao: Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5552
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: clichè 45 centesimi primo tipo

Messaggio da Tergesteo »

Il cliché è il C285.

Come prima tiratura, ci può stare, del colore vivace non censito dai cataloghi.

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno
Avatar utente
johnmilano83
Messaggi: 561
Iscritto il: 22 ottobre 2012, 8:58
Località: Milano

Re: clichè 45 centesimi primo tipo

Messaggio da johnmilano83 »

lucasa ha scritto:ultimo acquisto

non mi sembra un clichè particolare ma come prima tiratura dovrebbe reggere
45 i tipo005.jpg
che dite ?

Ciao: Ciao:
Gran bel pezzo! :clap: :clap: :clap: Prima tiratura molto nitida (per gli standard del n. 10) con annullo da 8 punti! Il cliché potrebbe essere il C285, ma nn so se ce ne siano anche altri col 5 aperto...

Ciao: Ciao:

John
"Nowadays people know the price of everything and the value of nothing."

O. Wilde

---

Colleziono Lombardo-Veneto (periodo filatelico), in particolare:
- bolli, annulli e storia postale di Milano;
- la navigazione postale da Venezia col Lloyd Austriaco.
Avatar utente
lucasa
Messaggi: 582
Iscritto il: 18 aprile 2011, 22:23

Re: clichè 45 centesimi primo tipo

Messaggio da lucasa »

approfitto del topic per una domanda sui colori
45 cents 002.jpg
sono tutti e due azzurri scuro ?


Ciao: Ciao: luca
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5552
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: clichè 45 centesimi primo tipo

Messaggio da Tergesteo »

Il Milano 9/9 è un C128 azzurro scuro tendente all'ardesia. Interessante il soffietto leggermente aperto che spezza il riquadro.

Il Verona dovrebbe essere un C269 azzurro ardesia (la carta gialla influisce).

Sono entrambi stampati con la seconda composizione.

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno
Avatar utente
lucasa
Messaggi: 582
Iscritto il: 18 aprile 2011, 22:23

Re: clichè 45 centesimi primo tipo

Messaggio da lucasa »

Ciao: Ciao: Ciao:
grazie :cof:
Avatar utente
lucasa
Messaggi: 582
Iscritto il: 18 aprile 2011, 22:23

Re: clichè 45 centesimi primo tipo

Messaggio da lucasa »

Ciao: Ciao: Ciao:

grazie benjamin

continuo con questi due esempi di colori particolari che ho ricevuto da un generoso amico ;-) ;-)

li ho messi di fianco ad un azzurro scuro ( almeno credo) per confronto

l'ultimo a dx ha un terzo del francobollo filigranato
siamo vicini ai colori del ferchembauer ?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9231
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: clichè 45 centesimi primo tipo

Messaggio da fildoc »

il 7 gennaio fa parte di sicuro dei bei colori scuri.

Poi Mario a Viennafil ne ha visto uno incredibile per colore e prezzo...............
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc
Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5552
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: clichè 45 centesimi primo tipo

Messaggio da Tergesteo »

Il 20/1 dovrebbe essere un C109, azzurro scuro tendente all'ardesia.

Il 7/1 è un C285, è classificabile come n°10ea del Sassone. Non è la tinta estrema nota soltanto a Padova nei mesi di gennaio e febbraio (non si sa se 1853 o 54).

Il 6/11 C287, filigranato a sinistra, azzurro tinta base.

Purtroppo tanti 45 centesimi sono stati annullati a Milano col C4 il quale risulta un vero killer per il riconoscimento dei clichés.

Qui si riescono ancora a riconoscere, ma in taluni casi tutti i dettagli utili vengono oscurati.

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno
Avatar utente
johnmilano83
Messaggi: 561
Iscritto il: 22 ottobre 2012, 8:58
Località: Milano

Re: clichè 45 centesimi primo tipo

Messaggio da johnmilano83 »

Ciao a tutti,
approfitto del topic per chiedervi un parere su questo 45c C223 preso di recente. Secondo Steiner che l'ha certificato è un azzurro ardesia...è attendibile come classificazione?

Inoltre ho il dubbio se considerarlo o meno una prima tiratura, perchè ha una stampa abbastanza definita nella parte superiore e a sinistra, ma nella zona inferiore-destra lo è molto di meno (i puntini dello scudo in quella zona sono quasi uniti tra loro, le lettere ENTES sembrano più spesse e la linea di riquadro destra sembra inspessirsi gradualmente andando verso il basso). Più che a un logorio del cliché ciò potrebbe forse essere dovuto a un suo eccesso di inchiostrazione in quella zona? Inoltre sarebbe plausibile una prima tiratura così scura?

Grazie dell'aiuto Ciao: Ciao:

John
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
"Nowadays people know the price of everything and the value of nothing."

O. Wilde

---

Colleziono Lombardo-Veneto (periodo filatelico), in particolare:
- bolli, annulli e storia postale di Milano;
- la navigazione postale da Venezia col Lloyd Austriaco.
Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5552
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: clichè 45 centesimi primo tipo

Messaggio da Tergesteo »

Non è assolutamente una prima tiratura!

Tra l'altro l'ardesia non è un colore delle prime tirature che si possono reperire in azzurro chiaro, celeste, azzurro grigiastro o azzurro vivo.

Questo francobollo è sì azzurro ardesia ma con poco grigio e più azzurro.

In genere in certificati di Uwe Steiner lasciano molto da desiderare.

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno
Avatar utente
johnmilano83
Messaggi: 561
Iscritto il: 22 ottobre 2012, 8:58
Località: Milano

Re: clichè 45 centesimi primo tipo

Messaggio da johnmilano83 »

Tergesteo ha scritto:Non è assolutamente una prima tiratura!
Tra l'altro l'ardesia non è un colore delle prime tirature che si possono reperire in azzurro chiaro, celeste, azzurro grigiastro o azzurro vivo.
Questo francobollo è sì azzurro ardesia ma con poco grigio e più azzurro.
In genere in certificati di Uwe Steiner lasciano molto da desiderare.
Ciao: Ciao:
Benjamin
Grazie Benjamin,
concordo che i certificati di Steiner lasciano molto a desiderare, proprio per questo ero dubbioso sulla classificazione del colore (che comunque dal vivo appare un pò più scuro di come non appaia nella scansione che ho postato)... tra l'altro il venditore da cui ho preso il francobollo (credo lo conosciate tutti) ogni settimana vende decine e decine di lotti con i suoi certificati (spesso anche a corredo di lotti di scarso interesse e/o qualità), alcuni dei quali contengono degli starfalcioni pazzeschi...

Tornando invece al discorso sulla prima tiratura a me, facendo il confronto di alcuni dettagli di questo francobollo con quelli di altre prime tirature sicure, non sembra di notare molte differenze, la definizione di stampa mi sembra nitida quasi allo stesso modo (per quanto possa essere nitida la stampa di un n. 10). Ad esempio i trattini nei nastri della corona o lo spessore delle linee del cartiglio, come nell'esempio qui sotto. Ovviamente il discorso cambia nella parte inferiore destra del francobollo, dove la stampa diventa molto più confusa e "spessa" (sembra quasi una sorta di randruck esteso a tutta quella zona).
Dato che la tinta non fa parte di quelle utilizzate per le prime tirature potrebbe magari trattarsi di una sorta di prima tiratura "tardiva"? Ad esempio tipo quelle dei cliché sostituivi...

Ciao: Ciao:

John
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
"Nowadays people know the price of everything and the value of nothing."

O. Wilde

---

Colleziono Lombardo-Veneto (periodo filatelico), in particolare:
- bolli, annulli e storia postale di Milano;
- la navigazione postale da Venezia col Lloyd Austriaco.
Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5552
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: clichè 45 centesimi primo tipo

Messaggio da Tergesteo »

Il cliché C223 è presente nel foglio di Vienna, quindi non è un ersatzstoeckel (cliché di sostituzione).

Sì, la definizione dei nastri è buona, ma gli altri dettagli ed in particolare lo scudo ed i suoi punti sono incompatibili con una prima tiratura (senza parlare del colore).

Per essere annoverato tra le prime tirature, un francobollo deve conciliare tutta una serie di caratteristiche, non soltanto una di esse.

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno
Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9231
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: clichè 45 centesimi primo tipo

Messaggio da fildoc »

la qualità dei clichè era un progress
man mano che si usavano si usuravano
quindi le prime tirature man mano perdevano di nitore e le stampe divenivano progressivamente meno nitide
Questo non avveniva in modo assolutamente omogeneo in quanto vi erano clichè piu' esposti ai colpi della macchina da stampa e altri meno.
In particolare per i 45 centesimi poi ... che erano clichè del 30 cent probabilmente gia' usati (perlomeno alcuni) e per di piu' certamente maneggiati per lo scalpellamento!
Ecco perchè le prime tirature proprio di questo valore sono piu' rare e di minore qualita'
(non dimentichiamo poi che la pastosita' del colore azzurro (come per il giallo) rendeva stampe meno nitide per esempio del bruno e del rosso.)
Quindi potremmo parlare nel tuo caso di "quasi prima tiratura"
...e se vogliamo viaggiare di pure fantasia immaginare che sia stato un clichè del 30 non usato in precedenza,
che quindi essendo nuovo, pur essendo di stampa tardiva ancora manteneva caratteristiche di nitidezza superiore ai suoi "fratellini"
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc
Avatar utente
johnmilano83
Messaggi: 561
Iscritto il: 22 ottobre 2012, 8:58
Località: Milano

Re: clichè 45 centesimi primo tipo

Messaggio da johnmilano83 »

fildoc ha scritto:...e se vogliamo viaggiare di pure fantasia immaginare che sia stato un clichè del 30 non usato in precedenza,
che quindi essendo nuovo, pur essendo di stampa tardiva ancora manteneva caratteristiche di nitidezza superiore ai suoi "fratellini"
è più meno lo stesso "viaggio" mentale che avevo fatto io... ovviamente come hai detto si tratta di pura fantasia!

Grazie a tutti e due per i vostri pareri...

Ciao: Ciao:

John
"Nowadays people know the price of everything and the value of nothing."

O. Wilde

---

Colleziono Lombardo-Veneto (periodo filatelico), in particolare:
- bolli, annulli e storia postale di Milano;
- la navigazione postale da Venezia col Lloyd Austriaco.
Avatar utente
maremonti
Messaggi: 317
Iscritto il: 8 luglio 2011, 18:53

Difetto di stampa sul c. 45 n.22

Messaggio da maremonti »

Ciao a tutti, sottopongo all'attenzione dei cultori Lombardo Veneto questo francobollo con angolo inferiore destro difettoso;
non so se si tratta di difetto occasionale o di stereotipo.
Chi mi dà ulteriori ragguagli ?
Grazie

Ciao: Ciao:
L.V. c. 45.JPG
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5552
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: Difetto di stampa sul c. 45 n.22

Messaggio da Tergesteo »

Trattasi di un secondo tipo, azzurro ardesia, simil prima tiratura, Sassone n°11.

Su questo valore si riscontrano tantissimi difetti di cliché.

Questo è molto sviluppato ed interessante.

Non è segnalato dal Ferchenbauer, ma ha buone probabilità di essere costante!

:clap:

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno
Avatar utente
maremonti
Messaggi: 317
Iscritto il: 8 luglio 2011, 18:53

Re: Difetto di stampa sul c. 45 n.22

Messaggio da maremonti »

Sono contento per l'inedito. Grazie per la puntualizzazione Benjamin :clap: :clap:
Inoltre si nota una mancanza di colore sulla S.
Dici che potrebbe essere un difetto costante; in questo caso che posto occuperebbe sul foglio ?
Ciao
Ciao: Ciao:
Michele
Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5552
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: Difetto di stampa sul c. 45 n.22

Messaggio da Tergesteo »

Il difetto è molto probabilmente costante.

Non esiste alcuna ricostruzione della seconda tavola del 45 centesimi, quindi non è possibile identificare la collocazione del cliché specifico.

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno
Avatar utente
maremonti
Messaggi: 317
Iscritto il: 8 luglio 2011, 18:53

Re: Difetto di stampa sul c. 45 n.22

Messaggio da maremonti »

Ok, molte grazie Benjamin :clap: :clap:
Ciao
Ciao: Ciao:
Michele

Revised by Lucky Boldrini - March 2018
Rispondi

Torna a “Regno Lombardo-Veneto”

SOSTIENI IL FORUM