Oggi è 16 gennaio 2019, 1:09

Lettere dal Lombardo Veneto verso la Svizzera affrancate con francobolli della I emissione

Forum di discussione sulle emissioni e la storia postale del Regno Lombardo-Veneto.

Moderatori: fildoc, rossi

Rispondi
Avatar utente
fildoc
Messaggi: 8991
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Lettere per la Svizzera affrancate con la prima emission

Messaggio da fildoc » 2 dicembre 2013, 22:50

Noi spesso facciamo l'errore di considerare la Svizzera un paese particolarmente evoluto...
Ma credo che nell'ottocento fosse un posto depresso in mezzo alle montagne...
Un posto che nessuno ebbe l'ambizione di conquistare perchè scomodo e povero,
composto perlopiu' da pastori e malgari.
Con un amministrazione frammentata piena di particolarismi cantonali.
Pertanto non mi sorprende che sopratutto fuori da Ginevra e di qualche cantone un po' piu' sostenuto
la confusione fosse massima!
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc


Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2223
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: Lettere per la Svizzera affrancate con la prima emission

Messaggio da francesco luraschi » 2 dicembre 2013, 23:04

Le ipotesi sono diverse:

1) la lettera venne portata via terra a Magadino e da qui fino a Brissago e proprio per questo si trova il timbro di Magadino al verso.

2) la lettera venne trasportata via lago e per errore venne consegnata a Brissago non durante la corsa ascendente ma discendente dopo essere finita a Magadino. Brissago compare infatti tra la decina di scali previsti in quel periodo tra Sesto Calende e Magadino.

3) è successo qualcosa di imponderabile.

Guardando i tempi di percorrenza sulla tratta Mi-Magadino trovo sempre 1-2 giorni. Come in questo caso. Probabilmente il datario di Brissago non venne aggiornato e per questo c'è l'incongruenza. :mmm: Infatti da Sesto il battello partiva alla 5 am ed è quindi difficile che si trovi la stessa data di Milano in partenza e Brissago in arrivo. Magari però Milano spediva effettivamente via Luino!

I timbro ovale rosso è milanese, così come la tassa. Il sistema di scrivere le tasse frazionate tra amministrazione mittente e destinataria non è casuale ma è regolamentato. Da qualche parte ho visto la circolare relativa: a memoria, e in base agli esempi, immagino: sopra l'amministrazione mittente e sotto quella destinataria.

La convenzione che prevedeva la perdita dell'affrancatura parziale non è stata applicata: forse i postali milanesi hanno lavorato in maniera "amichevole". E' una delle tante lettere incongruenti in questa convenzione.

Anche l'altra lettera per il Baccalà è strana. Io posso leggere anche un 15 non cassato e chissà poi perché? Effettivamente Brissago non compare nelle località dei c.30 (10s) e al primo colpo si può avere pensato a c.45 (15s ) ma è comunque parallelo a una X o una /. Ad ogni modo gli svizzeri non tassarono la lettera. Qui c'è il timbro Brissago e non Magadino...

A Lugano al tempo c'era la tipografia Veladini dove si stampavano opuscoli e giornali sovversivi non permessi nel LV.

Ciao: Francesco
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco

Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5130
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: Lettere per la Svizzera affrancate con la prima emission

Messaggio da Tergesteo » 3 dicembre 2013, 22:28

In prima distanza svizzera, un Sondrio-Locarno in tariffa da 30 centesimi:

$T2eC16VHJGgFFm6UqJkpBS,U26,Psg~~60_12.JPG


In seconda distanza, un Milano Schoenenverd:

44187.jpg


Ciao: Ciao:

Benjamin
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 8991
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Lettere per la Svizzera affrancate con la prima emission

Messaggio da fildoc » 7 dicembre 2013, 23:03

Una controprova per l'affrancatura piu' banale
in questo caso da Milano a Mendrisio
senza francobolli nel 1856

6 kreuzer per il LV
e per gli Svizzeri ?
20 rappen!

Tutto scritto al recto
ovvero da pagare!!!
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2223
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: Lettere per la Svizzera affrancate con la prima emission

Messaggio da francesco luraschi » 8 dicembre 2013, 8:12

Non è poi una lettera tanto banale per diversi motivi tra cui quello di essere finita a Lugano e poi riportata a sud a Mendrisio. Meride infatti è vicina a Mendrisio e alla frontiera.

La lettera è stata imbucata e porta il regolamentare timbro nero dell'impostazione. Quindi è stata sfruttata la possibilità di spedire in PA senza alcun sovrapprezzo. Sul frontespizio c'è la tariffa austro-svizzera frazionata 3/3 secondo le competenze relative: infatti corrisponde ai regolamentari c.30 necessari per la spedizione MI-Mendrisio.

Il mittente non ha pagato nulla, al destinatario sono toccati 20 centesimi (rappen) secondo il cambio carantani/centesimi 3:10.

Non so poi come venivano conteggiati i rimborsi tra le due amministrazioni per questa tipologia di spedizione.

Ciao: Francesco
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco


Avatar utente
giancarlo colombo
Messaggi: 77
Iscritto il: 16 agosto 2009, 17:26

Re: Lettere per la Svizzera affrancate con la prima emission

Messaggio da giancarlo colombo » 8 dicembre 2013, 17:22

Da Bellano a Ascona 1857 in porto assegnato
9/9 oppure 3/3 scritti male?

Possibile che la tariffa in terra Svizzera sia stata ancora di
20 Rappen? Ascona non è poi a due passi dal Confine!!!

http://i.imgur.com/OSLiqRZ.jpg
OSLiqRZ.jpg


Ciao: Ciao:
giancarlo
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 8991
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Lettere per la Svizzera affrancate con la prima emission

Messaggio da fildoc » 8 dicembre 2013, 18:46

Di sicuro 3 + 3
da Bellano ad Ascona in linea d'aria sono meno di 50 km!
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2223
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: Lettere per la Svizzera affrancate con la prima emission

Messaggio da francesco luraschi » 14 dicembre 2013, 7:06

Sempre il Baccalà sulla II emissione.

Il timbro di Magadino non c'è, tuttavia resta da valutare il percorso via lago o via terra.


Ciao: Francesco
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco

Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2223
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: Lettere per la Svizzera affrancate con la prima emission

Messaggio da francesco luraschi » 15 dicembre 2013, 16:28

Con le tariffe post convenzione 1852 dovremmo esserci, così come per le tassazioni.

Resta da chiarire il caso della spedizione in PA nel RL: secondo convenzione il PD era tutto a favore dell'amministrazione mittente quindi al verso non dovrebbe trovarsi alcun segno di tassa. Nel caso del PA?

Segue... Raccolgo alcune lettere già pubblicate o presenti in collezioni varie
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ultima modifica di francesco luraschi il 15 dicembre 2013, 16:36, modificato 1 volta in totale.
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco

Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2223
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: Lettere per la Svizzera affrancate con la prima emission

Messaggio da francesco luraschi » 15 dicembre 2013, 16:33

Sappiamo però che alcune lettere sfuggono alla convenzione e la tassazione sembra regolata in via amichevole.

Segue...
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco

Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2223
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: Lettere per la Svizzera affrancate con la prima emission

Messaggio da francesco luraschi » 15 dicembre 2013, 16:35

Resta però da capire la tassazione ante 1852 in cui vi è un 12 ricorrente, spesso accompagnato da un 8 (in questo caso un 16)

Segue...
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco

Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2223
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: Lettere per la Svizzera affrancate con la prima emission

Messaggio da francesco luraschi » 15 dicembre 2013, 16:43

1830 Milano-Wohlen Senza neppure vedere il verso della lettera sappiamo che il mittente ha pagato fino al confine. Sul frontespizio c'è la tassa 8/12 (poi 14) che ho inteso in 12 come tassa per lettera in PA frazionata poi nella competenza svizzera 8.

Penso siano carantani

Ma quanto pagato dal mittente non è stato conteggiato?


Segue...
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco

Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2223
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: Lettere per la Svizzera affrancate con la prima emission

Messaggio da francesco luraschi » 15 dicembre 2013, 16:46

1840 Milano-Basel Anche qui sappiamo che il mittente ha pagato fino al confine, c'è pure il FRANCA.

Sul frontespizio il solito 12 e un 10. Penso siano carantani.

E'forse stata conteggiato quanto già pagato dal mittente?

Segue...
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco

Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2223
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: Lettere per la Svizzera affrancate con la prima emission

Messaggio da francesco luraschi » 15 dicembre 2013, 16:51

1850 Milano-Magadino Sul frontespizio il solito 12 con a fianco una cifra che ho identificato in un 10.

Sicuramente qui non è stato pagato nulla dal mittente, al verso non dovrebbe esserci nulla.

Tassa anomala.

Segue...
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco

Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2223
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: Lettere per la Svizzera affrancate con la prima emission

Messaggio da francesco luraschi » 15 dicembre 2013, 17:03

Stessa tipologia di spedizione in PA, scan cortesemente concesse da un collezionista.

La particolarità è che il 12 compare sempre e in questo caso lo ritengo congruo essendo una spedizione in cui il mittente non ha pagato nulla.

Rilevo però in due casi la sola aggiunta a penna rossa della competenza rossa svizzera 8 (?) mentre in un caso il 12 è stato tradotto in 30 rappen secondo il cambio carantano/rappen 4:10 (Ferchenbauer)

Mi chiedo inoltre come sia possibile che anche nel caso di lettere spedite in porto mediato al mittente siano stati fatti pagare 12 carantani.

Inoltre sembrerebbe che gli svizzeri non siglassero sempre la tassa a carico del destinatario ma a volte solo la propria competenza... :mmm:

Oppure mi sfugge qualcosa

Grazie per altri contributi

Ciao: Francesco
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco

Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2223
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: Lettere per la Svizzera affrancate con la prima emission

Messaggio da francesco luraschi » 15 dicembre 2013, 17:27

Le tariffe pre 1852 DOVREBBERO essere queste (dal 1847?):

fino 5 leghe 3 carantani

fino 10 leghe 6 carantani

oltre 12 carantani

Ciao: Francesco
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco

Avatar utente
brix66
Messaggi: 142
Iscritto il: 23 agosto 2009, 20:36
Località: Svizzera

Lettere per la Svizzera affrancate con la prima emissione

Messaggio da brix66 » 8 gennaio 2014, 19:36

Salve !

mi permetto di aggiungere questa, che non mi sembra sia riportata nel censimento pubblicato. Tra l'altro, la tabella proviene da quale pubblicazione ?

http://i836.photobucket.com/albums/zz28 ... 8c30be.png
a0bd94c6-15a5-4b52-9e5b-268bc68c30be.png


Al retro, annullo tondo d'arrivo a Lugano del 7 Giugno 1858.

Cordiali saluti

F

Revised by Lucky Boldrini - December 2016
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
filippo_2005
Messaggi: 621
Iscritto il: 13 luglio 2007, 8:45
Località: Russi (RA) 20-04-78
Contatta:

Re: Lettere dal Lombardo Veneto verso la Svizzera affrancate con francobolli della I emissione

Messaggio da filippo_2005 » 29 maggio 2017, 22:29

http://www.ebay.it/itm/272692580994?_tr ... EBIDX%3AIT

Ho appena fatto questo acquisto di getto....può essere un RL?

Ciao:
filippo_2005

colleziono antichi stati e regno su lettera, fino alla floreale compresa.
Mi interessano anche Timbri e Annulli di Russi fino al 1900.


La raccolta che provo ad "amministrare" e a portare avanti (selezionare album poi navigare tra le foto oppure utlizzare "riproduci presentazione", funzione selezionabile cliccando in alto a sx una volta entrati nel dettaglio di una qualsiasi foto):
https://onedrive.live.com/redir?resid=6 ... 976%211063

Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2223
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: Lettere dal Lombardo Veneto verso la Svizzera affrancate con francobolli della I emissione

Messaggio da francesco luraschi » 29 maggio 2017, 23:16

Effettivamente la tratta Luino-Magadino rientra nella tariffa ridotta di cent.15 perché al di sotto delle 5 leghe.



Ciao: Francesco
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 8991
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Lettere dal Lombardo Veneto verso la Svizzera affrancate con francobolli della I emissione

Messaggio da fildoc » 30 maggio 2017, 7:25

Bella lettera. Non sono comuni con questa tariffa:clap: :clap: :clap: :clap:
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc


Rispondi

Torna a “Regno Lombardo-Veneto”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Sostieni il forum: