Oggi è 19 marzo 2019, 15:47

Una cosa particolare...?

Forum di discussione sulle emissioni e la storia postale del Regno Lombardo-Veneto.

Moderatori: fildoc, rossi

Avatar utente
filippo_2005
Messaggi: 626
Iscritto il: 13 luglio 2007, 8:45
Località: Russi (RA) 20-04-78
Contatta:

Re: Una cosa particolare...?

Messaggio da filippo_2005 » 14 dicembre 2017, 17:58

Che giro quella lettera! Prima di Antonio Calì, poi mia, poi di gipos! Tre forumisti in un solo anno!

Ciao:
filippo_2005

colleziono antichi stati e regno su lettera, fino alla floreale compresa.
Mi interessano anche Timbri e Annulli di Russi fino al 1900.


La raccolta che provo ad "amministrare" e a portare avanti (selezionare album poi navigare tra le foto oppure utlizzare "riproduci presentazione", funzione selezionabile cliccando in alto a sx una volta entrati nel dettaglio di una qualsiasi foto):
https://onedrive.live.com/redir?resid=6 ... 976%211063


Avatar utente
gipos
Messaggi: 1057
Iscritto il: 12 luglio 2010, 13:37

Re: Una cosa particolare...?

Messaggio da gipos » 14 dicembre 2017, 18:04

Il bello del Forum condividere in modo totale, anche le buste facendole girare in modo pazzesco.
gipos

Avatar utente
johnmilano83
Messaggi: 898
Iscritto il: 22 ottobre 2012, 8:58
Località: Milano

Re: Una cosa particolare...?

Messaggio da johnmilano83 » 22 dicembre 2017, 23:30

Ciao a tutti,

propongo una new entry per questo topic, una lettera per Elberfeld (Germania) che mi ha fatto sorgere un dubbio: la tariffa ridotta di 5 cent. al lotto per gli stampati circolari valeva pure per l'estero (in particolare se convenzionato, come in questo caso)? Perché in caso contrario chiaramente non ci sarebbe stata scelta, ma se la tariffa ridotta fosse stata valida pure per la Germania trovo curiosa la decisione del mittente di sigillare la lettera con la conseguente rinuncia ad uno "sconto" di ben 40 centesimi, soprattutto per un contenuto "banale" come gli auguri per l'anno nuovo.

Grazie in anticipo per gli eventuali chiarimenti

Ciao: Ciao:

John
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
"Nowadays people know the price of everything and the value of nothing."

O. Wilde

---

Colleziono Lombardo-Veneto (periodo filatelico), in particolare:
- bolli, annulli e storia postale di Milano;
- la navigazione postale da Venezia col Lloyd Austriaco;
- annulli di tutto il Lombardo-Veneto su lettera.

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9079
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Una cosa particolare...?

Messaggio da fildoc » 23 dicembre 2017, 8:26

Certamente rara!
Come comunque sono gli stampati con 5 cent per l'estero
con maggiorazioni per quelli non convenzionati tipo Svizzera e Francia
o in tariffa come per Parma o la Germania.
Complimenti!
:clap: :clap: :clap: :clap:
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
gipos
Messaggi: 1057
Iscritto il: 12 luglio 2010, 13:37

Re: Una cosa particolare...?

Messaggio da gipos » 7 maggio 2018, 16:26

Dopo la bellissima lettera postata da John, immetto una new entry anche io in questa discussione, lettera circolare da Bergamo per Morbegno del 10 dicembre 1858 con affrancatura da 5 soldi anzichè dei canonici 2 soldi previsti per la spedizione di lettere circolari.
Credo che il timbro C1 di Bergamo sia una delle ultime date di utilizzo, inoltre il francobollo presenta un'inizio di croce in basso, vi chiedo un parere in merito, visto che fino ad oggi sono stati censiti invii di circolari con l'utilizzo dei francobolli della prima e V emissione, in attesa di vostri pareri vi saluto.
gipos
P.S. LE SCRITTE PRESENTI SONO APPUNTI FATTI DAL DESTINATARIO.
Ciao: Ciao:
Circolare da Bergamo a Morbegno del 10.12.1858.jpg
Interno circolare da Bergamo a Morbegno.jpg
Retro circolare Bergamo Morbegno.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2212
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: Una cosa particolare...?

Messaggio da francesco luraschi » 7 maggio 2018, 16:55

Giuseppe,

se guardi sul lato destro della lettera aperta ed il verso noterai che c'è il segno del sigillo. Quindi la circolare venne affrancata per 5 soldi in quanto inviandola chiusa perdeva l'agevolazione prevista per le stampe. Perché chiusa?

Probabilmente perché inviata al commissario distrettuale solo per conoscenza in quanto l'oggetto poteva riguardare eventualmente anche le comunità provinciali su cui il commissario vigilava.

In rete c'è la storia dietro questa impresa dei sigg. Freschi-Castellani i quali andarono in Cina per importare filugelli immuni da atrofia dato che quelli nostrani ormai erano considerati perduti.

Effettivamente poi partirono nel gennaio 1859 da Trieste con il vapore Calcutta: auspicavano di essere aiutati in Cina dai missionari così da prelevare nuovi bachi senza l'intermediazione dei cinesi i quali, per preservare la loro produzione, erano soliti "alterare" quelli destinati all'esportazione.


Ciao: Francesco
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco

Avatar utente
gipos
Messaggi: 1057
Iscritto il: 12 luglio 2010, 13:37

Re: Una cosa particolare...?

Messaggio da gipos » 7 maggio 2018, 17:08

Francesco, prima di tutto ti ringrazio per il tuo intervento sempre molto gradito ed apprezzato dal sottoscritto, poi sono contento perchè sei tornato ad intervenire sul Forum, cosa che mi è mancata nel periodo in cui ti sei assentato, capisco che la lettera venne sigillata per cui venne spedita come lettera ordinaria, penso che le spedizioni fatte in questo modo siano alquanto curiose.
Grazie anche per le utilissime informazioni sulla ditta che intraprese il viaggio per potersi assicurare la nuova produzione, come descritto nel Link che vi allego https://argav.wordpress.com/category/bachicoltura/
gipos

Avatar utente
gipos
Messaggi: 1057
Iscritto il: 12 luglio 2010, 13:37

Re: Una cosa particolare...?

Messaggio da gipos » 22 febbraio 2019, 10:47

Salve a tutti,
riprendo questo interessante topic per mostravi il mio ultimo acquisto, un giornale che poteva essere spedito con un 2 soldi, viene spedito chiuso pagando la tassa di spedizione 5 volte tanto, il giornale interamente stampato con nessuna scritta venne affrancato con 10 soldi.
Mi potete aiutare a capire del perchè di tutto questo?
In attesa di un vostro graditissimo commento, un cordiale saluto.
gipos
Ciao: Ciao:
GIORNALE SPEDITO COME LETTERA.jpg
GIORNALE SPEDITO COME LETTERA.jpg 2.pdf
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
rossi
Messaggi: 1358
Iscritto il: 13 luglio 2007, 7:58
Località: Jerusalem, Israel

Re: Una cosa particolare...?

Messaggio da rossi » 22 febbraio 2019, 10:52

Io non me intendo pero' una curiosita', per una lettera qual'era la tariffa Padova ( ? ) - Montagnana ?
Ciao: Ciao: Ciao:

Avatar utente
gipos
Messaggi: 1057
Iscritto il: 12 luglio 2010, 13:37

Re: Una cosa particolare...?

Messaggio da gipos » 22 febbraio 2019, 11:32

rossi ha scritto:
22 febbraio 2019, 10:52
Io non me intendo pero' una curiosita', per una lettera qual'era la tariffa Padova ( ? ) - Montagnana ?
Ciao: Ciao: Ciao:
Ciao Rossi, io ne capisco meno di te, ma credo che Montagnana fosse in provincia di Padova anche allora, pertanto posso ipotizzare una tariffa da 5 soldi, lascio agli specialisti l'ardua sentenza.
gipos
Ciao: Ciao:

Avatar utente
mestrestamps
Messaggi: 1871
Iscritto il: 25 gennaio 2009, 23:18
Località: mestre

Re: Una cosa particolare...?

Messaggio da mestrestamps » 22 febbraio 2019, 13:53

Ciao:

La tariffa Padova - Montagnana era di 5 soldi.

Se al verso c'è il segno del sigillo (da come è stata aperta mi fa supporre di si) la lettera perdeva il valore di affrancatura di 2 soldi relativo alle stampe.

Il fatto poi che sia stata affrancata per 10 soldi mi fa supporre ad un doppio porto.

Ciao: Ciao:
andreafusati@tim.it

prefilateliche della Repubblica di Venezia
storia postale del Regno Lombardo Veneto
annullamenti di Lombardo Veneto su Italia

http://www.museodeitasso.com

SOSTENITORE 2009-2010-2011-2012-2013-2014-2015

" Se Dio non avesse fatto la donna, non avrebbe fatto il fiore. " (Oscar Wilde)

visita il mio negozio su delCampe http://www.delcampe.net/negozi/mestrestamps

Avatar utente
gipos
Messaggi: 1057
Iscritto il: 12 luglio 2010, 13:37

Re: Una cosa particolare...?

Messaggio da gipos » 22 febbraio 2019, 14:26

Faccio una domanda stupida, ma l'esattore distrettuale non usufruiva di un'eventuale franchigia? come fatto notare da Andrea l'affrancatura da 10 soldi assolve un doppio porto da Padova a Montagnana, ma potendo pagare la tariffa da 4 soldi, corregetemi se sbaglio, perchè pagarne 10?
gipos
Ciao: Ciao:

Avatar utente
mestrestamps
Messaggi: 1871
Iscritto il: 25 gennaio 2009, 23:18
Località: mestre

Re: Una cosa particolare...?

Messaggio da mestrestamps » 22 febbraio 2019, 16:37

Ciao:

Giuseppe,
c'è segno di sigillo al retro?

Ciao: Ciao:
andreafusati@tim.it

prefilateliche della Repubblica di Venezia
storia postale del Regno Lombardo Veneto
annullamenti di Lombardo Veneto su Italia

http://www.museodeitasso.com

SOSTENITORE 2009-2010-2011-2012-2013-2014-2015

" Se Dio non avesse fatto la donna, non avrebbe fatto il fiore. " (Oscar Wilde)

visita il mio negozio su delCampe http://www.delcampe.net/negozi/mestrestamps

Avatar utente
gipos
Messaggi: 1057
Iscritto il: 12 luglio 2010, 13:37

Re: Una cosa particolare...?

Messaggio da gipos » 22 febbraio 2019, 16:41

Si confermo la presenza del sigillo al verso.
gipos
Ciao: Ciao:

Avatar utente
mestrestamps
Messaggi: 1871
Iscritto il: 25 gennaio 2009, 23:18
Località: mestre

Re: Una cosa particolare...?

Messaggio da mestrestamps » 22 febbraio 2019, 16:43

Ciao:

E allora spiacente per l'Esattore Distrettuale ma tariffa piena anche per lui!

Comunque se avesse goduto di franchigia non avrebbe pagato nemmeno gli eventuali due soldi...

Ciao: Ciao:
andreafusati@tim.it

prefilateliche della Repubblica di Venezia
storia postale del Regno Lombardo Veneto
annullamenti di Lombardo Veneto su Italia

http://www.museodeitasso.com

SOSTENITORE 2009-2010-2011-2012-2013-2014-2015

" Se Dio non avesse fatto la donna, non avrebbe fatto il fiore. " (Oscar Wilde)

visita il mio negozio su delCampe http://www.delcampe.net/negozi/mestrestamps

Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2212
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: Una cosa particolare...?

Messaggio da francesco luraschi » 23 febbraio 2019, 5:19

In base a quanto scritto da Giuseppe (e come evidenziato da Andrea) è da escludere la tariffa agevolata a causa della spedizione chiusa.

Secondo me oltre lo stampato c'era all'interno dell'altro: me lo fa pensare la mancanza di qualsiasi manoscritto. Non penso che l'esattore riuscisse a risalire al mittente tramite la calligrafia, probabilmente c'era un foglio con qualche riga esplicativa del motivo della spedizione. Ciò quindi potrebbe avere portato ad una tariffa di porto superiore e all'invio chiuso a tariffa piena.

Dubito che l'esattore godesse dell'esenzione per le lettere che scriveva, lo escludo per quelle che riceveva da un privato come in questo caso.

Mancherebbe comunque qualsiasi contrassegno di spedizione esente (bollo del mittente ecc...). Scrivere "Esatore distrettuale" sul frontespizio non comportava alcuna esenzione di porto.

Dubito pure che il sigillo al verso sia stato indicativo del mittente.

Ciao: Francesco
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco


Rispondi

Torna a “Regno Lombardo-Veneto”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: GiorgioMastella e 4 ospiti


Sostieni il forum: