Oggi è 21 gennaio 2019, 22:47

Tipo di carta....

Forum di discussione sulle emissioni e la storia postale del Regno Lombardo-Veneto.

Moderatori: fildoc, rossi

Avatar utente
ecas
Messaggi: 1275
Iscritto il: 4 marzo 2012, 18:56
Località: Casarano (LE)

Tipo di carta....

Messaggio da ecas » 16 febbraio 2018, 0:01

Salve a tutti. Vorrei chiedere una opinione sul tipo di carta di questi fb I emissione L.V.. Sono tutti30 cent. carta a mano. Possono essere carta batoné?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ciao: :quad:


Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5130
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: Tipo di carta....

Messaggio da Tergesteo » 16 febbraio 2018, 7:55

Il primo è un costolato classico, il secondo ha una normale carta rugosa, il terzo potrebbe essere un batonné ma andrebbe esaminato dal vivo, il quarto dovrebbe essere un altro costolato.

La carta pseudo vergata su 30 centesimi primo tipo è molto rara, mentre è comune sul terzo tipo, seconda tavola (n°8).

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno

Avatar utente
ecas
Messaggi: 1275
Iscritto il: 4 marzo 2012, 18:56
Località: Casarano (LE)

Re: Tipo di carta....

Messaggio da ecas » 16 febbraio 2018, 20:25

Tergesteo ha scritto:
16 febbraio 2018, 7:55
Il primo è un costolato classico, il secondo ha una normale carta rugosa, il terzo potrebbe essere un batonné ma andrebbe esaminato dal vivo, il quarto dovrebbe essere un altro costolato.

La carta pseudo vergata su 30 centesimi primo tipo è molto rara, mentre è comune sul terzo tipo, seconda tavola (n°8).
Ciao: Ciao:

Benjamin



Ciao Benjamin grazie. Ma numero 8 o 9?
Ciao: :quad:

Avatar utente
ecas
Messaggi: 1275
Iscritto il: 4 marzo 2012, 18:56
Località: Casarano (LE)

Re: Tipo di carta....

Messaggio da ecas » 16 febbraio 2018, 21:22

...e di questi altri che ne dite?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ciao: :quad:

Avatar utente
ecas
Messaggi: 1275
Iscritto il: 4 marzo 2012, 18:56
Località: Casarano (LE)

Re: Tipo di carta....

Messaggio da ecas » 16 febbraio 2018, 21:29

Il terzo va sostituito con questo :OOO:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ciao: :quad:


Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5130
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: Tipo di carta....

Messaggio da Tergesteo » 16 febbraio 2018, 23:30

Questi ultimi sembrano tutti costolati, tranne l'ultimo che risulta rugoso.

Però per giudicare bene bisognerebbe aggiustare meglio l'illuminazione a luce radente.

Per mia curiosità, mi posteresti le immagini del fronte di questi francobolli?

Non ho capito la tua domanda sul n°8 o 9.

I numeri 8 batonné sono comuni, i 9 praticamente introvabili.

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno

Avatar utente
ecas
Messaggi: 1275
Iscritto il: 4 marzo 2012, 18:56
Località: Casarano (LE)

Re: Tipo di carta....

Messaggio da ecas » 17 febbraio 2018, 13:16

Ciao Benjamin, quello che intendevo era se la carta batoné si trova sul 30 cent I tipo n°7, o sul II tipo, n° 8 e 9 del Sassone.
Per quanto il verso dei fb comincio con i primi due un pò dubbi, perchè su quello segnato Chiavenna mi sembra abbastanza evidente che sia costolata.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ciao: :quad:

Avatar utente
ecas
Messaggi: 1275
Iscritto il: 4 marzo 2012, 18:56
Località: Casarano (LE)

Re: Tipo di carta....

Messaggio da ecas » 17 febbraio 2018, 13:22

Questi gli altri accoppiamenti....
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ciao: :quad:

Avatar utente
ecas
Messaggi: 1275
Iscritto il: 4 marzo 2012, 18:56
Località: Casarano (LE)

Re: Tipo di carta....

Messaggio da ecas » 17 febbraio 2018, 13:24

ecas ha scritto:
17 febbraio 2018, 13:22
Questi gli altri accoppiamenti.... Anche in questi casi non guardate alla qualità per favore :OOO: :OOO:
Ciao: :quad:

Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5130
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: Tipo di carta....

Messaggio da Tergesteo » 17 febbraio 2018, 14:12

Adesso si capisce qualcosa in più:

il primo è un n°8, batonné leggero, quasi confondibile con una costolatura, ma quest'ultima varietà esiste soltanto al primo tipo (n°7-16).

Il secondo è un n°8 batonné classico.

Il terzo idem, con carta molto rugosa al limite del batonné (andrebbe esaminato dal vivo).

Il quarto è un n°8 papier rayé. Si tratta di una variante simile al batonné, ma con righe molto più fitte e strette, talvolta confusa con la costolatura. Non è segnalata dai cataloghi, rientra comunque nella famiglia delle pseudo vergate.

L'ultimo è un primo tipo costolato classico, n°16.

Per riassumere: i batonné si dividono in tre tipi diversi:

-Onde grosse e spaziate, ma regolari, molto simili a quelle create dalla vergatura (di cui l'appellativo "pseudo vergato").

-Onde più strette, ma irregolari, sia per spaziatura che per direzione.

-Il papier rayé, onde piccole e strette, talvolta confondibili con la costolatura.

I n°9 hanno nel 90% dei casi una carta spessa e rugosa e sono quasi introvabili batonné.

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno

Avatar utente
ecas
Messaggi: 1275
Iscritto il: 4 marzo 2012, 18:56
Località: Casarano (LE)

Re: Tipo di carta....

Messaggio da ecas » 17 febbraio 2018, 14:35

Caro Benjamin veramente tante grazie per le risposte molto dettagliate. Vorrei inviare delle altre immagini per vedere se riesco a mettere in pratica quanto appena esposto. Se hai tempo gradirei molto la tua valutazione. Ciao: Ciao: Ezio
Ciao: :quad:

Avatar utente
ecas
Messaggi: 1275
Iscritto il: 4 marzo 2012, 18:56
Località: Casarano (LE)

Re: Tipo di carta....

Messaggio da ecas » 17 febbraio 2018, 15:00

Questo n 9? Può essere batone?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ciao: :quad:

Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5130
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: Tipo di carta....

Messaggio da Tergesteo » 17 febbraio 2018, 16:31

Potrebbe essere!

Però, come nel caso del n°12, questi esemplari vanno esaminati attentamente dal vivo, la carta molto rugosa di queste due emissioni potendo essere fraintesa.

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno

Avatar utente
ecas
Messaggi: 1275
Iscritto il: 4 marzo 2012, 18:56
Località: Casarano (LE)

Re: Tipo di carta....

Messaggio da ecas » 17 febbraio 2018, 16:54

Potrebbe essere!
Però, come nel caso del n°12, questi esemplari vanno esaminati attentamente dal vivo,
[/quote]




...devo proprio decidermi a venire a Veronaphil....
Intanto grazie!
Ciao: :quad:

Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5130
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: Tipo di carta....

Messaggio da Tergesteo » 17 febbraio 2018, 17:38

Mi dispiace, ma a Verona (o a quasi tutti gli altri convegni) non ci sono mai, ho sempre impegni lavorativi concomitanti.

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno

Avatar utente
ecas
Messaggi: 1275
Iscritto il: 4 marzo 2012, 18:56
Località: Casarano (LE)

Re: Tipo di carta....

Messaggio da ecas » 17 febbraio 2018, 17:44

Peccato! :tri:
Ciao: :quad:

Avatar utente
ecas
Messaggi: 1275
Iscritto il: 4 marzo 2012, 18:56
Località: Casarano (LE)

Re: Tipo di carta....

Messaggio da ecas » 20 febbraio 2018, 14:49

Osservandola dal vivo, la carta mi sembra simile a quella definita da Benjamin raye. :ricerca: può essere?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ciao: :quad:

Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5130
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: Tipo di carta....

Messaggio da Tergesteo » 20 febbraio 2018, 16:34

Potrebbe essere!

Però si vedono delle righe orizzontali, lo stesso compatibili col papier rayé.

Bisognerebbe esaminarlo in trasparenza, potrebbe essere anche una carta quadrigliata.

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno

Avatar utente
ecas
Messaggi: 1275
Iscritto il: 4 marzo 2012, 18:56
Località: Casarano (LE)

Re: Tipo di carta....

Messaggio da ecas » 22 febbraio 2018, 16:02

Anche questi hanno delle righe.....semplice carta rugosa o batonne leggera?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ciao: :quad:

Avatar utente
ecas
Messaggi: 1275
Iscritto il: 4 marzo 2012, 18:56
Località: Casarano (LE)

Re: Tipo di carta....

Messaggio da ecas » 22 febbraio 2018, 16:04

...sempre rigorosamente difettosi.... :-))
Ciao: :quad:


Rispondi

Torna a “Regno Lombardo-Veneto”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Sostieni il forum: