Oggi è 24 aprile 2019, 2:37

LA MARCA TREVIGIANA 1850 - 1866

Forum di discussione sulle emissioni e la storia postale del Regno Lombardo-Veneto.

Moderatori: fildoc, rossi

Avatar utente
mestrestamps
Messaggi: 1892
Iscritto il: 25 gennaio 2009, 23:18
Località: mestre

LA MARCA TREVIGIANA 1850 - 1866

Messaggio da mestrestamps » 24 marzo 2019, 18:48

Ciao:

Uno dei (molti) motivi per i quali mi è dispiaciuto non poter aver partecipato alla recentissima Milanofil è stata l’occasione persa per ammirare dal vivo la collezione dell’amico Massimo Marin riguardante il territorio della provincia di Treviso nel periodo Lombardo Veneto 1850 – 1866.
Mi sono “accontentato” pertanto ieri sera di scaricarla dal sito della Federazione non senza rimanere stupito dal bassissimo punteggio (81 punti, vermeil grande) che questi 120 fogli infarciti di pezzi stratosferici hanno conquistato. C’è praticamente di tutto riguardante la provincia di Treviso; tutti gli uffici postali del territorio con i loro relativi annullamenti, i timbri sperimentali di raccomandata, ricevute di ritorno, il timbro lettera per espresso, i falsi usati per servire, e chi più ne ha più ne metta.

Prima di inserire il link per accedere alla collezione, mi preme però sottolineare e precisare una cosa: conosco Massimo in quanto amico del Circolo Filatelico di Noale del quale sono segretario e credo non me ne vorrà se ho aperto una discussione riguardante la sua collezione, discussione già iniziata ieri sera per e-mail con alcuni forumisti soci del Circolo e con Fildoc che più di tutti ha le competenze in questo campo per fare una corretta disamina di quanto esposto a Milano; non è e non vuole essere una critica a Massimo e al suo lavoro, non mi permetterei mai di farlo! (tenendo presente che poi a tutti magari girano un po’ le balle quando gli altri si intromettono sulle robe nostre).

Preciso inoltre che la collezione di Massimo alla voce “rarità” ha fatto 19 su 20, il che è tutto dire circa il materiale esposto; dove ha perso di brutto è stato alle voci “conoscenza” e “svolgimento”, il che mi trova anche d’accordo in quanto il tutto è stato montato in modo alquanto disordinato e senza un apparente filo logico (opinione questa assolutamente personale).

Parafrasando una pubblicità in voga negli anni scorsi, credo calzi a pennello il paragone “ …la potenza è nulla senza controllo…”.

Mi piacerebbe conoscere un po’ dei vostri pareri in merito, visto l’alto livello di competenza presente nel Forum, riguardanti la collezione in generale e se magari la Giuria è stata troppo dura nel giudizio finale; credo che per chi ha voglia di imparare o magari approfondire certi temi discussioni in nascere come questa siano il vero sale della filatelia!

http://expo.fsfi.it/milano2019/exhibits ... dXb2U2.pdf

Ciao: Ciao:
andreafusati@tim.it

prefilateliche della Repubblica di Venezia
storia postale del Regno Lombardo Veneto
annullamenti di Lombardo Veneto su Italia

http://www.museodeitasso.com

SOSTENITORE 2009-2010-2011-2012-2013-2014-2015

" Se Dio non avesse fatto la donna, non avrebbe fatto il fiore. " (Oscar Wilde)

visita il mio negozio su delCampe http://www.delcampe.net/negozi/mestrestamps


Avatar utente
jampi
Messaggi: 127
Iscritto il: 9 maggio 2013, 16:11
Località: Piombino Dese (PD)

Re: LA MARCA TREVIGIANA 1850 - 1866

Messaggio da jampi » 24 marzo 2019, 21:20

Ho già espresso la mia perplessità per l'esito della collezione e sono andato riguardarla.
Effettivamente il filo logico della esposizione dei pezzi a volte è un poco ingarbugliato, in effetti era meglio esposto nella precedente edizione della collezione (che si può trovare in pdf nel sito della federazione), però una logica espositiva c'è.

Non voglio fare nessuna polemica coi giurati che sicuramente hanno operato con obiettività, però la presenza di pezzi eccezionali (ne cito solo due: 1 lettera per espresso 2 raccomandata sperimentale di Castelfranco) e di molti altri difficili (cito solo la tricolore di Castelfranco che inseguo ormai da anni) per me dovrebbe pesare di più nel giudizio complessivo.

Avatar utente
mestrestamps
Messaggi: 1892
Iscritto il: 25 gennaio 2009, 23:18
Località: mestre

Re: LA MARCA TREVIGIANA 1850 - 1866

Messaggio da mestrestamps » 24 marzo 2019, 23:16

Ciao:

Ciao Gianpietro,
in effetti l'avevamo già commentata stamattina.
Ho avuto modo di parlare con uno dei giurati che mi ha ribadito che non c'è nulla da eccepire in fatto di rarità, dove è stato dato un 19 su 20.
E' tutto il resto che zoppica.
Magari se uno dei giurati, che è anche Forumista, ci spiegasse qual'è stato il metro di valutazione forse imparerei qualcosa anch'io e mi potrebbe servire per la preparazione della collezione che sto portando avanti.

Ciao: Ciao:
andreafusati@tim.it

prefilateliche della Repubblica di Venezia
storia postale del Regno Lombardo Veneto
annullamenti di Lombardo Veneto su Italia

http://www.museodeitasso.com

SOSTENITORE 2009-2010-2011-2012-2013-2014-2015

" Se Dio non avesse fatto la donna, non avrebbe fatto il fiore. " (Oscar Wilde)

visita il mio negozio su delCampe http://www.delcampe.net/negozi/mestrestamps

Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2231
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: LA MARCA TREVIGIANA 1850 - 1866

Messaggio da francesco luraschi » 25 marzo 2019, 6:59

Andrea,


a parte il discorso sulla collezione disordinata e senza un filo logico non capisco perché difetta in "conoscenza". Io ho trovato un paio di inesattezze, senza per altro inoltrarmi nei dettagli delle dida, però mi sembrano errori veniali.


Forse ha mischiato la storia postale, intesa come lo studio delle tariffe, con i dettagli filatelici?

Ciao: Francesco
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9114
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: LA MARCA TREVIGIANA 1850 - 1866

Messaggio da fildoc » 25 marzo 2019, 8:32

Il punteggio è diviso in settori....
ogni settore porta dei punti
svolgimento 20 punti
importanza dell'argomento 10
conoscenze filateliche e ricerca 35
condizione 10
rarita' 20
presentazione 5

Quindi la domanda è:
visto che su rarita' ha preso quasi il massimo
dov'e' che la collezione ha preso poco?

Vediamo le vostre opinioni
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc


Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9114
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: LA MARCA TREVIGIANA 1850 - 1866

Messaggio da fildoc » 25 marzo 2019, 14:41

per esempio guadagna piu' punti sulla rarita' e ne perde di piu' per la qualita' presentando un pezzo così?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
mestrestamps
Messaggi: 1892
Iscritto il: 25 gennaio 2009, 23:18
Località: mestre

Re: LA MARCA TREVIGIANA 1850 - 1866

Messaggio da mestrestamps » 25 marzo 2019, 15:05

Ciao:

Come scritto sopra, la causa del basso punteggio deriva dalle voci "svolgimento" e "conoscenze".
Non credo che il fattore qualità abbia contribuito ad una certa bocciatura.
Mi ricordo che a Noale, alla semifinale Cadetti del 2010, (Fildoc te la ricordi? Anche allora c'erano pezzi notevoli...) sempre con una collezione riguardante la provincia di Treviso ma con 60 fogli fece lo stesso punteggio, 81 punti. (poi con gli anni i fogli sono diventati 120)
Il compianto Gianni Deppieri (che io ritengo essere stato uno dei migliori giurati di storia postale che abbiamo avuto in Italia) spiegò a Massimo il motivo del basso punteggio, e anche quella volta non riguardava la rarità ma conoscenza e svolgimento.

Ciao: Ciao:
andreafusati@tim.it

prefilateliche della Repubblica di Venezia
storia postale del Regno Lombardo Veneto
annullamenti di Lombardo Veneto su Italia

http://www.museodeitasso.com

SOSTENITORE 2009-2010-2011-2012-2013-2014-2015

" Se Dio non avesse fatto la donna, non avrebbe fatto il fiore. " (Oscar Wilde)

visita il mio negozio su delCampe http://www.delcampe.net/negozi/mestrestamps

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9114
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: LA MARCA TREVIGIANA 1850 - 1866

Messaggio da fildoc » 25 marzo 2019, 15:55

Un pezzo con una piega dl genere porta via punti sulla qualità' senza portar nulla sulla rarità' !
ovvero così si perdono uno o due punti...
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
mestrestamps
Messaggi: 1892
Iscritto il: 25 gennaio 2009, 23:18
Località: mestre

Re: LA MARCA TREVIGIANA 1850 - 1866

Messaggio da mestrestamps » 25 marzo 2019, 16:03

Ciao:


fildoc ha scritto:Un pezzo con una piega dl genere porta via punti sulla qualità' senza portar nulla sulla rarità' !ovvero così si perdono uno o due punti...
Si, d'accordo, ma qui i criteri per il basso punteggio sono ben definiti!

Ciao: Ciao:
andreafusati@tim.it

prefilateliche della Repubblica di Venezia
storia postale del Regno Lombardo Veneto
annullamenti di Lombardo Veneto su Italia

http://www.museodeitasso.com

SOSTENITORE 2009-2010-2011-2012-2013-2014-2015

" Se Dio non avesse fatto la donna, non avrebbe fatto il fiore. " (Oscar Wilde)

visita il mio negozio su delCampe http://www.delcampe.net/negozi/mestrestamps

Avatar utente
mestrestamps
Messaggi: 1892
Iscritto il: 25 gennaio 2009, 23:18
Località: mestre

Re: LA MARCA TREVIGIANA 1850 - 1866

Messaggio da mestrestamps » 25 marzo 2019, 16:05

Ciao:

Ovvero, cosa c'è nella "conoscenza" e "svolgimento" che non va?

Forse la risposta l'ha inquadrata Francesco...
francesco luraschi ha scritto: Forse ha mischiato la storia postale, intesa come lo studio delle tariffe, con i dettagli filatelici?
Ciao: Ciao:
andreafusati@tim.it

prefilateliche della Repubblica di Venezia
storia postale del Regno Lombardo Veneto
annullamenti di Lombardo Veneto su Italia

http://www.museodeitasso.com

SOSTENITORE 2009-2010-2011-2012-2013-2014-2015

" Se Dio non avesse fatto la donna, non avrebbe fatto il fiore. " (Oscar Wilde)

visita il mio negozio su delCampe http://www.delcampe.net/negozi/mestrestamps

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9114
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: LA MARCA TREVIGIANA 1850 - 1866

Messaggio da fildoc » 25 marzo 2019, 16:10

e che senso ha mettere una busta del genere, con l'indirizzo ritagliato, se non perdere altri 2 punti senza guadagnare nulla sulla rarità' e sullo svolgimento......
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
Fabio76
Messaggi: 352
Iscritto il: 24 gennaio 2009, 18:10
Località: Mira (Ve)

Re: LA MARCA TREVIGIANA 1850 - 1866

Messaggio da Fabio76 » 25 marzo 2019, 16:12

Mi permetto di dire che potrebbe aver perso molti punti sullo svolgimento dell’intera collezione, è un peccato perché vi sono pezzi molto importanti, io avrei puntato di più nel valorizzare ogni singola località della Marca dall’inizio alla fine, ripeto che è un parere soggettivo ed Andrea sa bene come la penso a tal riguardo.
Sono sempre alla ricerca di Storia Postale della Riviera del Brenta(VE-PD) (Mira,Dolo,Strà,Mirano)

https://circolofilateliconoale.weebly.com/

Avatar utente
mestrestamps
Messaggi: 1892
Iscritto il: 25 gennaio 2009, 23:18
Località: mestre

Re: LA MARCA TREVIGIANA 1850 - 1866

Messaggio da mestrestamps » 25 marzo 2019, 16:15

Ciao:

Infatti... io l'avrei messa giù per singolo ufficio, un po' come ho fatto con la mia.

Ciao: Ciao:
andreafusati@tim.it

prefilateliche della Repubblica di Venezia
storia postale del Regno Lombardo Veneto
annullamenti di Lombardo Veneto su Italia

http://www.museodeitasso.com

SOSTENITORE 2009-2010-2011-2012-2013-2014-2015

" Se Dio non avesse fatto la donna, non avrebbe fatto il fiore. " (Oscar Wilde)

visita il mio negozio su delCampe http://www.delcampe.net/negozi/mestrestamps

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9114
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: LA MARCA TREVIGIANA 1850 - 1866

Messaggio da fildoc » 25 marzo 2019, 17:08

….. e che dire delle marche da bollo e i francobolli in kreuzer messi per ufficio e poi di nuovo in una sezione in fondo?
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
acquarius1
Messaggi: 813
Iscritto il: 30 maggio 2016, 12:08

Re: LA MARCA TREVIGIANA 1850 - 1866

Messaggio da acquarius1 » 25 marzo 2019, 18:46

Si, ma io profano, ho visto alcune cose che possono aver inciso su svolgimento. Una di queste che è anche nel regolamento espositivo è che i commenti alle lettere devono avere caratteri diversi dalla descrizione della stessa e credo che su questo abbia perso parecchi punti , appunto perchè è espressamente previsto dallo SGREV (mi pare sia scritto così, chiedo venia se ho sbagliato l'acronimo). Poi le didascalie a volte sono sotto, a volte a destra, a volte a sinistra e si perde in eleganza espositiva. Un'ultima cosa che mi ha colpito subito: all'inizio c'è un francobollo annullato 1 giugno senza didascalia. Si è sicuri che è primo giorno e non 1 giugno 1851? Il posto per inserirlo è quello giusto? Andava comunque descritto e commentato.
Stasera me la rileggo tutta con calma
principali collezioni:

Trinacrie di Sicilia 1848
Annulli di località termali su Antichi Stati Europei
Salsomaggiore 1860 - 1968

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9114
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: LA MARCA TREVIGIANA 1850 - 1866

Messaggio da fildoc » 25 marzo 2019, 22:57

concordo che il Conegliano primo giugno 1850
meritasse anche solo una data in calce...
per poi proseguire con un 20 maggio 1850 e un 3 giugno 1850 che non dicono molto!
Soprattutto in rapporto al tanto materiale straordinario presente.

Poi le tariffe ufficiali per porto in due combinazioni per tipo.
poi il falso di Verona, perchè qui?

poi lettere tassate con le didascalie sparse ovunque....non bello
e un annullo Treviso R senza data francamente inutile
....ma la prima non è una tassata ma una franca a destino!
Bello scivolone!

La seconda una franchigia
ancora con un timbro di Pieve inutile
e la lettera non certo tassata!
Secondo scivolone...

Ma non voglio sembrare pignolo
anche se la giuria lo è certamente!

in questo modo perde punti sulla presentazione e anche sullo svolgimento....
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9114
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: LA MARCA TREVIGIANA 1850 - 1866

Messaggio da fildoc » 25 marzo 2019, 23:07

Tutto questo è un vero peccato perchè la collezione è stracolma di cose bellissime!
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9114
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: LA MARCA TREVIGIANA 1850 - 1866

Messaggio da fildoc » 25 marzo 2019, 23:37

Per esempio non mi piace neppure l'ordine con cui sono disposti i bellissimi pezzi delle raccomandate...
poi si passa ai bordi di foglio (ovvero dalle tariffe ai francobolli.....)

per ora l'ordine è :
date significative
esempi di tariffe per porto
falso di Verona
lettere tassate
(anche se le prime due lettere sono invece missive regolari senza francobolli)
raccomandate (con inframezzare due ricevute)
i francobolli con angoli di foglio
le croci (dove si disquisisce di tariffe mentre l'argomento sono le croci....)
le pieghe di carta
la carta costolata ( a proposito cosa serve scrivere verticalmente quando non esiste se non in verticale?)
poi interspazio tra i francobolli.... che modo strano di descrivere gli spazi tipografici!
Poi passa alle affrancature in Kreuzer e fa delle ipotesi anche un po' fantasiose sul motivo delle affrancature!

E' come leggere un tema dove l'alunno va fuori tema continuamente...

Palese la penalizzazione sullo svolgimento!
Dei 20 punti previsti ne ha persi certamente alcuni!
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9114
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: LA MARCA TREVIGIANA 1850 - 1866

Messaggio da fildoc » 26 marzo 2019, 0:02

Per ora quindi ha perso punti sulla presentazione, svolgimento e condizione...
Aggiugiamo che per importanza dell'argomento non si puo' certo dare il massimo...
abbiamo per ora perso per strada circa una decina di punti.

Gli altri si perdono su conoscenze e ricerca...
ma mi sento imbarazzato a sparare a zero su una raccolta che contiene una quantita' strabiliante di bellezze e rarita'!
la prima data d'uso del 10 centesimi carta a macchina
Il Ceneda senza data non conosiuto
la scacchiera 2 soldi giallo e 3 soldi nero
il falso di Verona da 30 cent usato a Treviso
la lettera per espresso
i bolli sperimentali di raccomandazione

Spettacolo!
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
mestrestamps
Messaggi: 1892
Iscritto il: 25 gennaio 2009, 23:18
Località: mestre

Re: LA MARCA TREVIGIANA 1850 - 1866

Messaggio da mestrestamps » 26 marzo 2019, 8:53

Ciao:

Fildoc,
concordo in pieno con quello che scrivi.
Ecco quindi che svolgimento e conoscenza hanno avuto parte fondamentale nella penalizzazione del lavoro.
E come ben dici, a fronte di tanto straordinario materiale, è un vero peccato!

Ciao: Ciao:
andreafusati@tim.it

prefilateliche della Repubblica di Venezia
storia postale del Regno Lombardo Veneto
annullamenti di Lombardo Veneto su Italia

http://www.museodeitasso.com

SOSTENITORE 2009-2010-2011-2012-2013-2014-2015

" Se Dio non avesse fatto la donna, non avrebbe fatto il fiore. " (Oscar Wilde)

visita il mio negozio su delCampe http://www.delcampe.net/negozi/mestrestamps


Rispondi

Torna a “Regno Lombardo-Veneto”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Sostieni il forum: