Oggi è 17 ottobre 2019, 4:46

Tariffa da Pavia a Genova 70 cent?

Forum di discussione sulle emissioni e la storia postale del Regno Lombardo-Veneto.

Moderatori: fildoc, rossi

Avatar utente
Cisto
Messaggi: 273
Iscritto il: 12 novembre 2007, 18:37
Località: Pavia

Tariffa da Pavia a Genova 70 cent?

Messaggio da Cisto » 26 marzo 2019, 21:17

Ciao: Ciao:
Nella prossima asta Viennafil è in vendita questa lettera tricolore da Pavia a Genova affrancata per 70 centesimi con 10 +15 +45 cent.
2345.jpg
Non riesco a spiegare la tariffa, pensavo che da PV (A1) a Genova (S3) la tariffa fosse di 50 cent, come in questa bella lettera ex collezione Sanson.
521013.jpg
Qualcuno sa spiegare i 70 centesimi?
Ciao: Ciao:
Cisto
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Cisto


Colleziono Lombardo Veneto con annulli di Pavia (e provincia).


Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5145
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: Tariffa da Pavia a Genova 70 cent?

Messaggio da Tergesteo » 26 marzo 2019, 22:11

La seconda lettera, affrancata per 50 centesimi è un raggio frontiera-S3 (RARISSIMA TARIFFA), invece la tricolore potrebbe essere la stessa tariffa inclusiva di un porto e mezzo sardo arrotondato (sempre 15 centesimi per l'Austria+35+17,5 centesimi per la Sardegna)

La tariffa da 70 centesimi (dal 1° giugno 1844 al 31 dicembre 1853) esisteva e corrispondeva ad A2-S3, ma in questo frangente avrebbe poco senso.

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno

Avatar utente
Cisto
Messaggi: 273
Iscritto il: 12 novembre 2007, 18:37
Località: Pavia

Re: Tariffa da Pavia a Genova 70 cent?

Messaggio da Cisto » 26 marzo 2019, 23:17

Ciao: Benjamin,
grazie per la risposta.
Hai ragione la seconda è un' ARF/S3, tariffa molto rara e molto bella anche da vedere.
Non avevo pensato ai mezzi porti, ma rileggendo la serie di articoli del Carra sul VM ho visto che parla di mezzi porti e delle differenze tra i pesi della lettera semplice nei due stati anche se tra i tanti esempi riportati non ne ho trovato nessuno da 70 cent.

Invece non mi tornano i 70 c per A2-S3, sempre secondo il Carra sarebbero 95 centesimi (35 per S3 + 60 per A2), comunque in ogni caso in questo caso non si applica.

Ciao: Ciao:
Cisto
Cisto


Colleziono Lombardo Veneto con annulli di Pavia (e provincia).

Avatar utente
arkorr
Messaggi: 465
Iscritto il: 15 marzo 2008, 23:32
Località: Genova

Re: Tariffa da Pavia a Genova 70 cent?

Messaggio da arkorr » 26 marzo 2019, 23:30

Tempo fa, non ricordo in quale topic, Francesco Luraschi postò questa tabella:

LV-SAR progressione tariffe in base al peso.png
L'immagine che ho salvato non è molto leggibile, ma è chiaro che le prime progressioni di peso fossero fino a 1/2 lotto e da 1/2 lotto a 3/4 di lotto. Dalla A.R.F. (ultima colonna denominata "PORTO INTERNO ECCEZIONALE") il porto interno mi pare che indichi, per entrambi questi scaglioni, 3 carantani, mentre il porto sardo per la 3° distanza (penultima colonna) è di 7 carantani per il 1° scaglione e 11 per il 2°.
Ne conseguirebbe che una lettera ARF - S3 di peso fino a 1/2 lotto pagava 3+7 = 10 carantani = 50 cent. (corrispondenti alla lettera del 1852 mostrata da Cisto), mentre una di peso compreso tra 1/2 lotto e 3/4 di lotto pagava 3+11 = 14 carantani = 70 cent. (come quella della Viennafil).
Salvo errori & omissioni :-)) .

Ciao: Ciao:

Corrado
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Cisto
Messaggi: 273
Iscritto il: 12 novembre 2007, 18:37
Località: Pavia

Re: Tariffa da Pavia a Genova 70 cent?

Messaggio da Cisto » 26 marzo 2019, 23:44

Ciao: Corrado,
adesso è chiaro. Molto interessante questa tabella, me la sono salvata (peccato non si legga benissimo).
Grazie,
ciao,
Cisto
Cisto


Colleziono Lombardo Veneto con annulli di Pavia (e provincia).


Avatar utente
arkorr
Messaggi: 465
Iscritto il: 15 marzo 2008, 23:32
Località: Genova

Re: Tariffa da Pavia a Genova 70 cent?

Messaggio da arkorr » 26 marzo 2019, 23:48

Grazie soprattutto a Francesco che a suo tempo ce la fece conoscere :abb:

Ciao: Ciao:

Corrado

Avatar utente
rossi
Messaggi: 1363
Iscritto il: 13 luglio 2007, 7:58
Località: Jerusalem, Israel

Re: Tariffa da Pavia a Genova 70 cent?

Messaggio da rossi » 27 marzo 2019, 12:59

La tabella e' stata presa da questo libro ?
https://books.google.co.il/books?id=SHh ... &q&f=false

Ciao: Ciao: Ciao:

Avatar utente
acquarius1
Messaggi: 789
Iscritto il: 30 maggio 2016, 12:08

Re: Tariffa da Pavia a Genova 70 cent?

Messaggio da acquarius1 » 27 marzo 2019, 17:25

rossi ha scritto:
27 marzo 2019, 12:59
La tabella e' stata presa da questo libro ?
https://books.google.co.il/books?id=SHh ... &q&f=false

Ciao: Ciao: Ciao:
Interessante.
Come si fa a scaricare?
principali collezioni:

Trinacrie di Sicilia 1848
Annulli di località termali su Antichi Stati Europei
Salsomaggiore 1860 - 1968

Avatar utente
rossi
Messaggi: 1363
Iscritto il: 13 luglio 2007, 7:58
Località: Jerusalem, Israel

Re: Tariffa da Pavia a Genova 70 cent?

Messaggio da rossi » 27 marzo 2019, 19:25

Vai col mouse dove c'e' il pulsante rosso con scritto READ EBOOK e ti appare una tendina con diverse opzioni, una e' Download PDF.

moroni
Messaggi: 71
Iscritto il: 18 novembre 2017, 14:02

Re: Tariffa da Pavia a Genova 70 cent?

Messaggio da moroni » 27 marzo 2019, 20:30

arkorr ha scritto:
26 marzo 2019, 23:30
Dalla A.R.F. (ultima colonna denominata "PORTO INTERNO ECCEZIONALE") il porto interno mi pare che indichi, per entrambi questi scaglioni, 3 carantani,
Ciao,
sei sicuro ? A me la colonna ARF sembra 3,5,6,9,12 ecc...

Ciao:
moro

Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2222
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: Tariffa da Pavia a Genova 70 cent?

Messaggio da francesco luraschi » 27 marzo 2019, 21:39

Per ovvi motivi questa tabella non può arrivare dal Cassinelli. Basta pensare che nel 1860 i carantani non esistevano più. Al momento non mi viene in mente dove l'ho trovata ma sicuramente è esatta.

Infatti per lo scaglione di peso 1/2-3/4 lotto sulla tratta ARF-S3 la tariffa era data da 5+11=16 carantani=80/100.

Ciao: Francesco
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco

Avatar utente
Cisto
Messaggi: 273
Iscritto il: 12 novembre 2007, 18:37
Località: Pavia

Re: Tariffa da Pavia a Genova 70 cent?

Messaggio da Cisto » 29 marzo 2019, 21:04

Ciao: Francesco,
grazie della conferma, quindi se capisco bene e la tariffa giusta per lo scaglione da 1/2 a 3/4 di lotto era 80 centesimi, la tariffa da 70 centesimi rimane inspiegabile.
Ciao: Ciao:
Cisto
Cisto


Colleziono Lombardo Veneto con annulli di Pavia (e provincia).

Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2222
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: Tariffa da Pavia a Genova 70 cent?

Messaggio da francesco luraschi » 30 marzo 2019, 6:52

Sì,

la lettera è sottoaffrancata e secondo regolamento l'affrancatura sarebbe dovuta andare persa e la spedizione avvenire in PA.

Non so il motivo, forse a PV non se ne sono accorti, nonostante oltre il timbro annullatore abbiano aggiunto due volte il bollo PD.

Forse hanno avuto un occhio di riguardo verso il mittente?

Dubito che un francobollo da 10/100 sia stato staccato o andato perso ...

Lo scaglione da 1/2 lotto a 3/4 lotto venne introdotto nel 1843 per l'interno ma in quel momento la tassa seguiva l'esatta progressione matematica 2-3-4 (circondario), 6-9-12 per le lettere fino a 150 Km, 12-18-24 per le altre.

Il problema si pose nel 1848 quando le lettere spedite entro i 75 Km venivano tassate 2-5-6 con arrotondamento a 5 della tassa da 4,5 carantani. Ricordo un doc in cui era scritto che il 1/2 carantano in eccesso andava "a favore dell'erario".


Riguardo lo scaglione da 1/2 lotto 3/4 lotto a memoria, ma posso anche sbagliarmi, venne introdotto per favorire la spedizione di lettere leggere con un campione senza valore allegato.

Ciao: Francesco
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco

Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5145
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: Tariffa da Pavia a Genova 70 cent?

Messaggio da Tergesteo » 30 marzo 2019, 7:44

Andate a guardare la collezione di Angelo Teruzzi (pagine 19 e 20):

http://www.clubfilateliaoro.it/collezio ... -1844-1861

Per arrivare ad 80 centesimi, dimenticate che la tariffa di raggio frontiera era di 15 centesimi (3 kreuzer), ne consegue poi che per il mezzo porto sardo in più i 35 centesimi spettanti ai piemontesi venivano divisi in due ed arrotondati quindi 70 centesimi complessivi o 14 kreuzer.

La tariffa della tabella riguarda A1-S3; ARF-S3 è un'altra cosa.

Non credo che ci sia stata alcuna svista dell'ufficio pavese il quale era abituato alle comunicazioni col Piemonte.

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno

Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2222
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: Tariffa da Pavia a Genova 70 cent?

Messaggio da francesco luraschi » 30 marzo 2019, 19:11

Benjamin,

scusa ma non capisco il calcolo che fai. :OOO:

La tabella è esatta, ho provato a ingrandire pure la tabella (trovata ... bisogna guardare le colonne a destra) e la tassa per la parte austriaca è proprio 5 carantani che sommati agli 11 a favore dei sardi fanno 16 carantani pari a 80/100.

Potrebbe anche essere che sia stato fatto il calcolo per il porto in eccesso partendo dal porto base:

[(3x1,5)+(7x1.5)=15 carantani ovvero 75/100 e si sia lasciato correre arrotondando per difetto.

A dire la verità non mi trovo neppure con le segnalazioni delle pagg.19-20 della collezione Teruzzi. :OOO:

Ma poi siamo sicuri che in origine la lettera fosse proprio di 3/4 di lotto?

Forse è semplicemente sovraffrancata ...

Ciao: Francesco
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco

moroni
Messaggi: 71
Iscritto il: 18 novembre 2017, 14:02

Re: Tariffa da Pavia a Genova 70 cent?

Messaggio da moroni » 31 marzo 2019, 19:42

Ciao,
ma esiste una mappa con le zone evidenziate ?
Pavia era ARF o A1 ?
Genova era S1 o S2 ?

Ciao:
moro

Avatar utente
Cisto
Messaggi: 273
Iscritto il: 12 novembre 2007, 18:37
Località: Pavia

Re: Tariffa da Pavia a Genova 70 cent?

Messaggio da Cisto » 31 marzo 2019, 19:59

Ciao: Moro,
sul Vaccari magazine N°34 c'è un articolo di Teruzzi che riporta una tabella con l'elenco degli uffici postali postali divisi per fascia:
Pavia era ARF e Genova S3.
Ciao: Ciao:
Cisto
Cisto


Colleziono Lombardo Veneto con annulli di Pavia (e provincia).

Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5145
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: Tariffa da Pavia a Genova 70 cent?

Messaggio da Tergesteo » 31 marzo 2019, 20:07

Ciao: Moro,
sul Vaccari magazine N°34 c'è un articolo di Teruzzi che riporta una tabella con l'elenco degli uffici postali postali divisi per fascia:
Pavia era ARF e Genova S3.
Ciao: Ciao:
Cisto
Appunto!

ARF non è uguale a A1.

Le tariffe cambiarono il 1°gennaio 1854 quando la Sardegna si limitò a due e non più tre zone tariffarie.

Ma qui siamo nel 1853.

Ho esposto chiaramente il mio ragionamento ed il calcolo.
Avrà torto Teruzzi, avrò torto io, l'ufficio di Pavia non capiva niente, i mittenti affrancavano a caso.

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno

moroni
Messaggi: 71
Iscritto il: 18 novembre 2017, 14:02

Re: Tariffa da Pavia a Genova 70 cent?

Messaggio da moroni » 31 marzo 2019, 20:23

Ciao,
avevo scritto un post, ma avevo fatto confusione.
Se Pavia è ARF e Genova è S3 (come credo) l'affrancatura doveva essere 50c (15 Austria e 35 Sardegna) o 75c (22,5 Austria e 52,5 Sardegna) ecc.
70 non va bene: forse, come dice Francesco, hanno arrotondato per difetto, ma è strano.

Ciao:
moro

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9116
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Tariffa da Pavia a Genova 70 cent?

Messaggio da fildoc » 31 marzo 2019, 20:26

Il regolamento era questo:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc


Rispondi

Torna a “Regno Lombardo-Veneto”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Sostieni il forum: