Oggi è 20 luglio 2019, 21:50

30 cent I tipo, difetto costante e curiosità

Forum di discussione sulle emissioni e la storia postale del Regno Lombardo-Veneto.

Moderatori: fildoc, rossi

Rispondi
Avatar utente
Aleroma
Messaggi: 73
Iscritto il: 12 luglio 2018, 17:38
Località: Brescia

30 cent I tipo, difetto costante e curiosità

Messaggio da Aleroma » 12 aprile 2019, 21:52

Buonasera, come giovane neofita porto alla vostra attenzione questi miei 2 pezzi (ho trovato il secondo che cercavo con non poche altre sorprese) per chiedervi di confermare ciò che dico o correggermi dove sbaglio. Il francobollo il questione è un 30 centesimi primo tipo timbrato Padova, con bolla di lega sotto la zampa destra dell'aquila, cornice rotta in alto a destra e leggero ranndruck; come da qualcuno di voi consigliatomi per capire se si trattasse di difetti costanti o occasionali ho cercato il suo gemello, trovandolo nel (chiamerò d'ora in poi per comodità i pezzi con le località dei loro annulli) Venezia riportato a fianco. Da qui noto ben 6 particolarità nei due pezzi che non solo confermano si tratti di un difetto costante ma anche di facile plattatura nel foglio, ma andiamo per ordine analizzando i dettagli dei due pezzi:

1: Cornice rotta in alto a destra in entrambi i pezzi, con usura del clichè piu avanzata nel Venezia (tiratura successiva)
2: Stessa bolla di lega sotto la zampa destra (questo difetti unito al precedente dovrebbero confermare al 100% si tratti dello stesso clichè)
3: Ranndruck presente in entrambi i pezzi (piu leggero nel Padova probabilmente per la minor pressione)
4: Bordo di foglio o interspazio di gruppo inferiore nel Padova, ne limita la posizione del clichè sul lato basso dei 4 gruppi del foglio
5: Piccolo principio di croce di S.A. nel Venezia (mi sembra proprio si tratti di una Croce essendo Marrone e non nero come l'annullo)
6: Curiosità che poco centra col discorso ma il Padova possiede anche un leggero Decalco

Quanto detto racchiude inoltre (per la mia piccola esperienza) 6 tra le principali varianti del Lombardo Veneto, tra Difetti di clichè, croci di S. Andrea, decalchi, Bordi di foglio, Ranndruck e bolle di lega.
Una cosa che non mi è chiarissima, nonostante la relativamente grande distanza di tempo tra l'utilizzo dei due francobolli (Padova usato a Giugno e Venezia sembra Ottobre), quale dei due è precedente? In base al difetto 1 direi Padova antecedente essendo la rottura della cornice meno pronunciata; tuttavia la stampa del Venezia è molto piu definita e nitida, il che mi porterebbe a pensare al contrario. :desp:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5155
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: 30 cent I tipo, difetto costante e curiosità

Messaggio da Tergesteo » 12 aprile 2019, 23:38

Complimenti, bella analisi!

:clap: :clap: :clap:

La tira più o meno tarda non ha nulla a che fare col periodo d'uso.
Si trovano delle prime tirature usate a Milano nel 1854, così come dei francobolli abbastanza logori usati nel giugno 1850.
Tutto dipende da come sono stati smistati i fogli o se qualche privato ha tenuto nel suo cassetto alcuni esemplari per lungo tempo.
Poi l'inchiostrazione modifica molto la nitidezza della vignetta. Se essa è eccessiva può far sembrare il chiché logoro, mentre non lo è!
Un'inchiostrazione minore poi tende a far sparire alcuni dettagli che riappaiono nelle tirature successive.

Comunque i due esemplari mi sembrano poco distanti nel momento della loro stampa. Il Padova antecedente al Venezia.

Dalla presenza dell'inizio di croce a destra sappiamo che il cliché poteva trovarsi in soltanto quattro posizioni del foglio grande: 60, 120, 180 e 240.

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno

Avatar utente
Aleroma
Messaggi: 73
Iscritto il: 12 luglio 2018, 17:38
Località: Brescia

Re: 30 cent I tipo, difetto costante e curiosità

Messaggio da Aleroma » 14 aprile 2019, 0:31

Grazie mille per le precisazioni :-))

Avatar utente
elfo5
Messaggi: 34
Iscritto il: 6 giugno 2018, 15:41

Re: 30 cent I tipo, difetto costante e curiosità

Messaggio da elfo5 » 16 aprile 2019, 15:21

Buongiorno,
senza aprire un'altro argomento mi appoggio a questo, visto che si tratta sempre del 30 cent. I tipo.
Posto questi tre 30 cent. che nonostante i margini e le chiare impronte tipografiche, credo che meritano un'analisi da parte degli esperti del forum.
Ciao: elfo5
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Aleroma
Messaggi: 73
Iscritto il: 12 luglio 2018, 17:38
Località: Brescia

Re: 30 cent I tipo, difetto costante e curiosità

Messaggio da Aleroma » 16 aprile 2019, 16:25

Non sono certo io l'esperto, ma per me il primo e l'ultimo sono interspazi di gruppo molto esposti, quello centrale un corpo estraneo (difetto occasionale). In ogni caso molto interessanti


Avatar utente
pablita64
Messaggi: 604
Iscritto il: 18 luglio 2007, 11:19
Località: Vercelli

Re: 30 cent I tipo, difetto costante e curiosità

Messaggio da pablita64 » 16 aprile 2019, 17:16

Ciao, ti confermo la presenza dI un inizio di Croce di S.Andrea a destra. Questo difetto di cliché non risulta censito nel catalogo del Ferchenbauer. Il mio pezzo è una quasi prima tiratura, mentre l'altro è una tiratura tardiva.
fullsizeoutput_279.jpeg
Ciao: Ciao: Mario Serone
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
10 centesimi (N° 2 e 19 del catalogo Sassone) della prima emissione del Lombardo Veneto.
45 centesimi I tipo (N° 10 e 17 del catalogo Sassone) della prima emissione del Lombardo Veneto.
Lettere della prima emissione del Lombardo Veneto nel periodo novembre-dicembre 1858.
Lettere del Lombardo Veneto affrancate con il 10 centesimi in tariffa per il distretto postale.
Lettere "forwarded" nella I emissione del Lombardo Veneto.
Tinte della IV emissione di Sardegna.

Avatar utente
pablita64
Messaggi: 604
Iscritto il: 18 luglio 2007, 11:19
Località: Vercelli

Re: 30 cent I tipo, difetto costante e curiosità

Messaggio da pablita64 » 16 aprile 2019, 17:24

Rispondo ad Elfo 5: anche l'esemplare al centro ha uno spazio tipografico in alto a sx, mentre la macchia in alto è chiaramente un corpo estraneo, molto interessante. :clap: :clap: :clap:
10 centesimi (N° 2 e 19 del catalogo Sassone) della prima emissione del Lombardo Veneto.
45 centesimi I tipo (N° 10 e 17 del catalogo Sassone) della prima emissione del Lombardo Veneto.
Lettere della prima emissione del Lombardo Veneto nel periodo novembre-dicembre 1858.
Lettere del Lombardo Veneto affrancate con il 10 centesimi in tariffa per il distretto postale.
Lettere "forwarded" nella I emissione del Lombardo Veneto.
Tinte della IV emissione di Sardegna.

Avatar utente
pablita64
Messaggi: 604
Iscritto il: 18 luglio 2007, 11:19
Località: Vercelli

Re: 30 cent I tipo, difetto costante e curiosità

Messaggio da pablita64 » 16 aprile 2019, 17:30

Aleroma ha scritto:
16 aprile 2019, 16:25
Non sono certo io l'esperto, ma per me il primo e l'ultimo sono interspazi di gruppo molto esposti, quello centrale un corpo estraneo (difetto occasionale). In ogni caso molto interessanti
Non si tratta di interspazi di gruppo, ma di spazi tipografici orizzontali.
10 centesimi (N° 2 e 19 del catalogo Sassone) della prima emissione del Lombardo Veneto.
45 centesimi I tipo (N° 10 e 17 del catalogo Sassone) della prima emissione del Lombardo Veneto.
Lettere della prima emissione del Lombardo Veneto nel periodo novembre-dicembre 1858.
Lettere del Lombardo Veneto affrancate con il 10 centesimi in tariffa per il distretto postale.
Lettere "forwarded" nella I emissione del Lombardo Veneto.
Tinte della IV emissione di Sardegna.

Avatar utente
elfo5
Messaggi: 34
Iscritto il: 6 giugno 2018, 15:41

Re: 30 cent I tipo, difetto costante e curiosità

Messaggio da elfo5 » 16 aprile 2019, 18:11

pablita64 ha scritto:
16 aprile 2019, 17:24
Rispondo ad Elfo 5: anche l'esemplare al centro ha uno spazio tipografico in alto a sx, mentre la macchia in alto è chiaramente un corpo estraneo, molto interessante. :clap: :clap: :clap:
Grazie!


Rispondi

Torna a “Regno Lombardo-Veneto”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti


Sostieni il forum: