Oggi è 13 dicembre 2019, 13:29

un 5 centesimi che mi fa sognare

Forum di discussione sulle emissioni e la storia postale del Regno Lombardo-Veneto.

Moderatori: fildoc, rossi

Rispondi
Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9275
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

un 5 centesimi che mi fa sognare

Messaggio da fildoc » 8 novembre 2019, 16:15

Non mi è costato i soliti 20/30 euro...
ma è entrato nella mia raccolta questo esemplare
un pezzo che mi fa sognare....
Che ne dite?
Volete provare a ricostruire la sua storia?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc


Avatar utente
robymi
Messaggi: 2423
Iscritto il: 13 luglio 2007, 11:51
Località: Milano

Re: un 5 centesimi che mi fa sognare

Messaggio da robymi » 8 novembre 2019, 17:18

Giornale da Milano per la Francia?
roberto
S T A F F

Avatar utente
Aleroma
Messaggi: 106
Iscritto il: 12 luglio 2018, 17:38
Località: Brescia

Re: un 5 centesimi che mi fa sognare

Messaggio da Aleroma » 8 novembre 2019, 17:31

O giornale o più difficilmente affrancatura multicolore di piego per la Francia.
Bellissimo pezzo, complimenti :clap:

Alessandro

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9275
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: un 5 centesimi che mi fa sognare

Messaggio da fildoc » 8 novembre 2019, 17:34

sul documento postale doveva esserci poco posto, se i timbri rossi sono stati posti in modo da colpire un fracobollo ben annullato quindi...
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

kermit
Messaggi: 499
Iscritto il: 18 maggio 2017, 13:01

Re: un 5 centesimi che mi fa sognare

Messaggio da kermit » 8 novembre 2019, 18:23

Complimenti

:clap: :clap: :clap:

Rudy

Ciao:


Avatar utente
Pri
Messaggi: 2904
Iscritto il: 10 giugno 2009, 22:16
Località: Milano

Re: un 5 centesimi che mi fa sognare

Messaggio da Pri » 9 novembre 2019, 22:34

Che spettacolo Doc! :clap: :clap: :clap: :clap:
A una prima occhiata l'annullo Milano mi è sembrato una corona :oo: :oo:

Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2234
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: un 5 centesimi che mi fa sognare

Messaggio da francesco luraschi » 10 novembre 2019, 8:51

Qualsiasi tipologia di invio si tratti manca qualcosa di un importo compreso tra i 10 e i 120/100.

Se qualcuno di buona voglia identifica l'anno del C1 (tra 1854 e 1858) o del francobollo si può restringere il campo.

Questo per il porto singolo, poi si va oltre.

Se l'invio era tassato, cosa che ovviamente mai sapremo, il discorso cambia.

Ciao: Francesco
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9275
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: un 5 centesimi che mi fa sognare

Messaggio da fildoc » 10 novembre 2019, 11:14

il timbro sembra proprio essere il C6 !
quindi l'anno dovrebbe essere 1855......
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9275
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: un 5 centesimi che mi fa sognare

Messaggio da fildoc » 10 novembre 2019, 11:24

per il colore
siamo nella tonalita' arancio della cosidetta seconda tavola (ipotizzata dal Provera) che si comincia a vedere nel veneto gia' nella seconda parte del 1854
quindi anche il colore è compatibile con il 1855
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9275
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: un 5 centesimi che mi fa sognare

Messaggio da fildoc » 10 novembre 2019, 12:33

Si trattava quindi di un'affrancatura per 95 centesimi come minimo, ma che poteva essere di 235 centesimi se pesava 16 grammi!!!
tuttavia tutto mi fa pensare che il 5 centes era un complementare di una affrancatura dove restavano 5 centesimi da completare
tipo:
- 2 valori da 45 e uno da 5 cent per 95 cent (la tariffa piu' comune... si fa per dire!)
ma anche una stupenda:
- per 125 centes: con 2 valori da 45, uno da 30 e uno da 5 cent qualora il peso fosse stato di circa 9 grammi!
ma anche con sei pezzi da 30 e uno da 5 cent... ed ecco che lo spazio sulla busta si riduceva assai!
Ecco perchè fa sognare!
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2234
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: un 5 centesimi che mi fa sognare

Messaggio da francesco luraschi » 10 novembre 2019, 13:35

Non si può tuttavia escludere che il francobollo sia stato applicato su un supporto ridotto, ad esempio una fascetta per giornali, e imbucato. Ovviamente venne poi tassato dai francesi.

Magari il mittente pensava che per la Francia valesse la stessa tariffa per il Regno di Sardegna, in quell'anno di 5/100.

Invece nel 1855-1856 non esisteva un porto moderato per gli stampati tra Austria e Francia ma l'affrancatura era quella delle lettere.

Poi, dal 1857, diventerà di 15/100.


Ciao: Francesco
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9275
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: un 5 centesimi che mi fa sognare

Messaggio da fildoc » 10 novembre 2019, 14:29

L'ho detto
un francobollo che fa sognare...
un. documento originale di sicuro formidabile!
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc


Rispondi

Torna a “Regno Lombardo-Veneto”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Sostieni il forum: