Oggi è 14 dicembre 2019, 11:16

VERONAFIL grandi e piccoli acquisti da una collezione strabiliante

Forum di discussione sulle emissioni e la storia postale del Regno Lombardo-Veneto.

Moderatori: fildoc, rossi

Rispondi
Avatar utente
lucasa
Messaggi: 555
Iscritto il: 18 aprile 2011, 22:23

VERONAFIL grandi e piccoli acquisti da una collezione strabiliante

Messaggio da lucasa » 24 novembre 2019, 21:18

Ciao a tutti ; apro un topic diverso dal famoso ultimi acquisti ( FILDOC non me ne voglia ) perché è stata messa all'asta una collezione di francobolli del LV che "dormiva" da moltissimi anni e manco a dirlo tra bid ed invenduti la gran parte dei francobolli più significativi è finita in mano al "forum": Fra gli acquisti anche pezzi a mio parere significativi in quanto probabili riferimenti di alcuni "ufo" del famigerato "sassone" . Fra tutti un frammento con un bel limone verdastro accompagnato ad un 10 centesimi nientemeno annullati a Colico ( esiste davvero) ed altri.

comincio io nella speranza che gli altri che hanno saccheggiato ben più di me mi seguano:

5 centesimi con spazio tipografico
5 centes spazio tipofrafico.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Avatar utente
robymi
Messaggi: 2425
Iscritto il: 13 luglio 2007, 11:51
Località: Milano

Re: VERONAFIL grandi e piccoli acquisti da una collezione strabiliante

Messaggio da robymi » 24 novembre 2019, 23:36

Mi sa che questo è uno dei pezzi più spettacolari, comunque in effetti c'è dell'altro da mostrare.
Se riesco ad ottenere immagini decenti, qualche piccolo contributo posso darlo anche io.
roberto
S T A F F

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9278
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: VERONAFIL grandi e piccoli acquisti da una collezione strabiliante

Messaggio da fildoc » 24 novembre 2019, 23:58

decalco con spettacolare piega naturale di carta valorizzata dal decalco stesso!
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

BrunoP
Messaggi: 57
Iscritto il: 26 novembre 2018, 10:56

Re: VERONAFIL grandi e piccoli acquisti da una collezione strabiliante

Messaggio da BrunoP » 25 novembre 2019, 9:34

Non me ne voglia nessuno, diciamo che ho letto questo topic "per caso" e non ci capisco niente di LV .... ma una piega su un francobollo, anche se naturale, è considerata un pregio ? Cioè il discorso è: che fortuna ho trovato un francobollo con una piega ??

:leggo:
Ciao:

Avatar utente
robymi
Messaggi: 2425
Iscritto il: 13 luglio 2007, 11:51
Località: Milano

Re: VERONAFIL grandi e piccoli acquisti da una collezione strabiliante

Messaggio da robymi » 25 novembre 2019, 9:44

Le pieghe della carta antecedenti la stampa dei francobolli generano quasi sempre effetti "distorsivi" interessanti sulla stampa stessa e sono quindi molto ricercate dai collezionisti specializzati (non solo in ambito LV) perché, ovviamente, sono particolarità rare.
Ovviamente, a chi volesse mettere in piedi una raccolta "tipo", non consiglierei di cercare esemplari con simili difetti (perché di quello si tratta in fondo).
Roberto
S T A F F


Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9278
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: VERONAFIL grandi e piccoli acquisti da una collezione strabiliante

Messaggio da fildoc » 25 novembre 2019, 14:55

Sì le pieghe naturali di carta sono un plusvalore
se poi sono molto visibili o strane ancor di piu'!
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9278
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: VERONAFIL grandi e piccoli acquisti da una collezione strabiliante

Messaggio da fildoc » 1 dicembre 2019, 0:41

un numero 4 rosso intenso vermiglio
per capirci quello tanto rosso vermiglio da colpire la fantasia dei collezionisti per il suo colore particolarmente carico....
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9278
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: VERONAFIL grandi e piccoli acquisti da una collezione strabiliante

Messaggio da fildoc » 1 dicembre 2019, 1:06

e anche un altro colore difficile da trovare:
il rosso intenso senza vermiglio
qualcuno lo chiama lacca
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
pablita64
Messaggi: 608
Iscritto il: 18 luglio 2007, 11:19
Località: Vercelli

Re: VERONAFIL grandi e piccoli acquisti da una collezione strabiliante

Messaggio da pablita64 » 1 dicembre 2019, 8:41

Bellissimi :clap: :clap: :clap:
10 centesimi (N° 2 e 19 del catalogo Sassone) della prima emissione del Lombardo Veneto.
45 centesimi I tipo (N° 10 e 17 del catalogo Sassone) della prima emissione del Lombardo Veneto.
Lettere della prima emissione del Lombardo Veneto nel periodo novembre-dicembre 1858.
Lettere del Lombardo Veneto affrancate con il 10 centesimi in tariffa per il distretto postale.
Lettere "forwarded" nella I emissione del Lombardo Veneto.
Tinte della IV emissione di Sardegna.

Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5155
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: VERONAFIL grandi e piccoli acquisti da una collezione strabiliante

Messaggio da Tergesteo » 1 dicembre 2019, 9:31

Molto bello l'Udine 22 giugno! :clap:

Deve provenire dallo stesso foglio del mio esemplare migliore del n°4c "centrale", usato sempre a Udine ad una settimana di distanza il 15 giugno (1851):
img554.jpg
Bello anche il primo tipo, ma sarei curioso di vederlo dal vivo. Il "lacca" non è solamente caratterizzato dall'assenza di giallo, diventando un rosso tendente al carminio (scuro), ma ha del marrone, di cui la giusta dicitura lacca.

I pochi lacca conosciuti sono stati usati a Milano nella seconda decade dell'agosto 1851.

Ecco il mio:
img460.jpg
Il rosso scuro privo di giallo e tendente al carminio è stato pure usato a MIlano nello stesso periodo ma è un'altra cosa:
img731.jpg
Trattasi di un colore freddo (per assenza del giallo) diverso dal lacca molto carico e sgargiante.

Sono entrambe sotto tinte rare nel caso del rosso scuro e rarissime per quanto concerne il lacca.

Forse il tuo francobollo presenta una tinta intermedia in una fornitura stampata a distanza temporale ravvicinata.
E' più scuro del mio esemplare con spazio tipografico, ma non riconosco propriamente la lacca.

Ciao: Ciao:

Benjamin
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno

Avatar utente
pablita64
Messaggi: 608
Iscritto il: 18 luglio 2007, 11:19
Località: Vercelli

Re: VERONAFIL grandi e piccoli acquisti da una collezione strabiliante

Messaggio da pablita64 » 1 dicembre 2019, 9:53

ciao a tutti, ecco il mio tesoretto preso a Veronafil tra gli invenduti della suddetta asta, purtroppo sono arrivato in ritardo, ma qualcosa c'era ancora:


il Colico corsivo (molto piu' raro della classificazione del Sassone) annullatore del raro 5 cent giallo limone verdastro (I tiratura) e di un 10 cent grigio nero (I tiratura):

IMG_3772.jpg



un 10 cent con un inizio di croce di S.Andrea di oltre 2 mm a destra:

IMG_3779.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
10 centesimi (N° 2 e 19 del catalogo Sassone) della prima emissione del Lombardo Veneto.
45 centesimi I tipo (N° 10 e 17 del catalogo Sassone) della prima emissione del Lombardo Veneto.
Lettere della prima emissione del Lombardo Veneto nel periodo novembre-dicembre 1858.
Lettere del Lombardo Veneto affrancate con il 10 centesimi in tariffa per il distretto postale.
Lettere "forwarded" nella I emissione del Lombardo Veneto.
Tinte della IV emissione di Sardegna.

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9278
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: VERONAFIL grandi e piccoli acquisti da una collezione strabiliante

Messaggio da fildoc » 1 dicembre 2019, 14:50

confermo che il 3 rosso
è strano e diverso da tutto il resto
anche per me , malgrado la classificazione come lacca, non ha quella tonalita' bruna della ceralacca!
ma è certamente un colore assai raro!
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
lucasa
Messaggi: 555
Iscritto il: 18 aprile 2011, 22:23

Re: VERONAFIL grandi e piccoli acquisti da una collezione strabiliante

Messaggio da lucasa » 1 dicembre 2019, 20:39

ecco il giallo limone

la piccola macchietta di inchiostro che vedere è il realtà secondo Sorani la M dello stampatello piccolo su tre righe di Milano
5 centes giallo limone.jpg

Ciao: Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Rispondi

Torna a “Regno Lombardo-Veneto”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: elfo5 e 7 ospiti


Sostieni il forum: