Curiosità sulla prima emissione: il 12 kreuzer

Forum di discussione sulle emissioni e la storia postale del Regno Lombardo-Veneto.

Moderatori: fildoc, ari

Rispondi
Avatar utente
roccochiolo
Messaggi: 213
Iscritto il: 20 marzo 2013, 17:16

Curiosità sulla prima emissione: il 12 kreuzer

Messaggio da roccochiolo »

Buongiorno apro questo topic per chiedervi informazioni, ieri leggevo sul sito lombardoveneto.it ho letto che prima del 45 cent venne prodotto il 60 cent invece per l l'emissione austriaca il 12 kz adesso la domanda e lo avete mai visto? Perche ho fatto una ricerca sensa nessun risultato!
E com e possibile che siano spariti?
Grazie per le informazioni
Avatar utente
Aleroma
Messaggi: 193
Iscritto il: 12 luglio 2018, 17:38
Località: Brescia

Re: Curiosità sulla prima emissione

Messaggio da Aleroma »

Ho letto che successivamente al cambio di tariffe da 60 a 45 cent la produzione venne completamente distrutta, addirittura si dice che non si conosce neppure il colore che potesse avere (magari sbaglio). Avendone rendicontando la produzione di fogli esatta successivamente all'ordine di distruzione purtroppo furono distrutti tutti i fogli e non ne esiste nemmeno un esemplare.

Alessandro
Alessandro
Ciao:

Colleziono Regno Lombardo Veneto, in particolare prima emissione (tinte, difetti di clichè, tipi di carta ecc) e Regno d'Italia usato
Avatar utente
roccochiolo
Messaggi: 213
Iscritto il: 20 marzo 2013, 17:16

Re: Curiosità sulla prima emissione

Messaggio da roccochiolo »

Grazie mille magari non sono stati mai prodotti !
comunque ho letto che esistono le ristampe !
Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9191
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Curiosità sulla prima emissione

Messaggio da fildoc »

Erano delle stesso colore dei successivi.
Esistono due valori del 12 kreuzer
e poi delle ristampre molto tardive tratte dal Kropf per il 60 cent
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc
Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9191
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Curiosità sulla prima emissione

Messaggio da fildoc »

Kropf che ho la fortuna di possedere, grazie ad Andrea, sia nella prima edizione del 1902 e nella seconda del 1908 :wub:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc
Avatar utente
roccochiolo
Messaggi: 213
Iscritto il: 20 marzo 2013, 17:16

Re: Curiosità sulla prima emissione

Messaggio da roccochiolo »

Grazie mille ! E chi sa che valore hanno i 12kz? Se ce ne sono solamente in 2
Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9191
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Curiosità sulla prima emissione

Messaggio da fildoc »

120.000 euro....
dopotutto sono solo delle curiosita' non avevano corso legale!
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc
Avatar utente
roccochiolo
Messaggi: 213
Iscritto il: 20 marzo 2013, 17:16

Re: Curiosità sulla prima emissione

Messaggio da roccochiolo »

Curiosità che hanno un certo peso :)
Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9191
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Curiosità sulla prima emissione: il 12 kreuzer

Messaggio da fildoc »

aggiornamento:
sara' in vendita nel prossimo mese un esemplare da Corinphila!
base d'asta 30.000 euro eccolo:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc
Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9191
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Curiosità sulla prima emissione: il 12 kreuzer

Messaggio da fildoc »

allegata vi è una interessante descrizione:
Nicht verausgabter Wert1850: 12 Kr. blau, ein farbfrisches Kabinettstück, zartklar und diagonal voll aufgesetzt entw. mit Versuchsabstempelung "Franco".
Im Februar 1850 hatte die Österreichische Staatsdruckerei den Druckauftrag für die ersten Freimarken von Österreich und der Lombardei-Venetien erhalten, der auch 1 Millionen Stück der 12 Kreuzer und 500'000 Stück der 60 Centesimi für das Porto für Briefe über 20 österreichische Meilen enthielt. Kaum war der gesamte Druckauftrag ausgeliefert, wurde im Vertrag zum Deutsch-Österreichischen Postvertrag ein Porto von 9 Kreuzern für den dritten Briefkreis festgelegt. Damit war der Nachdruck von blauen 9 Kreuzer / 45 Centesimi - Freimarken nötig geworden, während fast die gesamte Auflage der unnötig gewordenen 12 Kreuzer / 60 Centesimi - Marken am 3. Juni 1850 vernichtet wurde. Von der 60 Centesimi-Marke kennt man heute kein einziges Stück, während je nach Quelle sieben oder acht Werte der 12 Kreuzer-Freimarke existieren. Dr. Jerger nennt in seinem Artikel "Die erste österreichische Briefmarkenausgabe vom 1. Juni 1850" in der Festschrift zum 125. Jahrestag der österreichischen Briefmarke (1975) sieben bekannte Stücke, vier mit der Franco-Versuchsabstempelung, weitere zwei mit Federzugentwertung und ein ungebrauchtes Stück mit chemisch entfernter handschriftlicher '9' über der '12'. Auch Huber & Wessely (1976) nennen diese sieben Stück. Im Ferchenbauer-Handbuch ist von einigen Stücken mit Franco-Entwertung die Rede, während Ferchenbauer in der Beschreibung der Sammlung Peter Zgonc von fünf Stücken mit Franco-Entwertung spricht. Dem Beschreiber sind auch fünf Stücke mit Franco-Stempel bekannt, eines ex Mercury Auction (27.10.1947, Los Nr. 14), eines ex Rothschild, Oberländer & Mondolfo, das im Ferchenbauer-Handbuch auf S. 250 abgebildete Stück, das Stück aus der Sammlung von Peter Zgonc und das vorliegende Stück ex Kirchner.
Eine Rarität ersten Ranges der klassischen österreichischen und europäischen Philatelie, für eine ganz grosse Sammlung, attraktiv und zugleich ungemein bedeutend aus der Sicht des traditionellen Philatelisten wie auch des Postgeschichtlers.Attest Ferchenbauer (1977) Ferchenbauer = € 110'000 / Mi = € 150'000 / ANK (1) = € 150'000.
Provenienz: 60. Corinphila-Auktion (April 1978), Los 105; Sammlung Fritz Kirchner, 163. Corinphila-Auktion (März 2010), Los 5043

la parte piu' interessante dice:

Jerger descrive sette pezzi noti, quattro con l'annullamento di prova "Franco", altri due con un annullamento a penna e e uno apparentemente nuovo poichè con prodotti chimici hanno rimosso il "9" scritto a mano sopra il "12". Huber e Wessely (1976) citano anche loro questi sette pezzi. Nel manuale Ferchenbauer si parla di alcuni pezzi con annullo Franco, mentre poi sempre Ferchenbauer parla di cinque pezzi con annullo Franco descrivendo la collezione di Peter Zgonc. Il descrittore afferma che anche lui conosce 5 francobolli con "Franco", uno ex Asta Mercury (27 ottobre 1947, lotto n. 14), uno ex Rothschild, uno Oberländer Mondolfo, uno nel manuale di Ferchenbauer a pag. 250 relativo alla collezione di Peter Zgonc e il presente pezzo ex Kirchner.
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc
Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2274
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: Curiosità sulla prima emissione: il 12 kreuzer

Messaggio da francesco luraschi »

Aggiudicato a 70.000 CHF.

Ciao: Francesco
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco
Rispondi

Torna a “Regno Lombardo-Veneto”

SOSTIENI IL FORUM