15 cent 3 tipo: considerazioni su tavole e direzioni di pulitura stemma

Forum di discussione sulle emissioni e la storia postale del Regno Lombardo-Veneto.

Moderatori: fildoc, ari

Rispondi
Avatar utente
GennaroDC
Messaggi: 52
Iscritto il: 19 gennaio 2017, 15:46

15 cent 3 tipo: considerazioni su tavole e direzioni di pulitura stemma

Messaggio da GennaroDC »

Buonasera a tutti Ciao:
continuando nell'opera di risistemazione della mia personale collezione, ho analizzato alcuni esemplari del 15 cent 3 tavola che ho trovato abbastanza ostici da classificare, che vi mostro in allegato e che mi hanno fatto sorgere dei dubbi e 2 domande sopra tutte:

1. la direzione di pulitura dello stemma deve essere omogenea per tutti e 4 i quadranti dello stemma?
2. quanto diventa discriminante per stabilire se un esemplare appartiene alla 6^tavola?

grazie a chi vorrà intervenire

Gennaro
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ultima modifica di GennaroDC il 27 marzo 2020, 21:51, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
lucasa
Messaggi: 587
Iscritto il: 18 aprile 2011, 22:23

Re: 15 cent 3 tav. Considerazioni su tavole e direzioni di pulitura stemma

Messaggio da lucasa »

Scusami, forse intendevi terzo tipo
La terza tavola e composta da cliche del secondo tipo in prevalenza del sottotipo B
I francobolli che mostri sono del terzo tipo poi dovrai vedere se di tratta di carta s mano oppure a macchina

Luca

Avatar utente
GennaroDC
Messaggi: 52
Iscritto il: 19 gennaio 2017, 15:46

Re: 15 cent 3 tav. Considerazioni su tavole e direzioni di pulitura stemma

Messaggio da GennaroDC »

lucasa ha scritto:
27 marzo 2020, 19:32
Scusami, forse intendevi terzo tipo
La terza tavola e composta da cliche del secondo tipo in prevalenza del sottotipo B
I francobolli che mostri sono del terzo tipo poi dovrai vedere se di tratta di carta s mano oppure a macchina


Luca
Si, errore di battitura, intendevo 3 tipo, ovviamente; :?

la mie domande erano altre e non riguardavano la carta però

Ciao:

Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5274
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: 15 cent 3 tav. Considerazioni su tavole e direzioni di pulitura stemma

Messaggio da Tergesteo »

Per determinare se uno stemma è ripulito in due o tre direzioni, guardo principalmente la parte destra inferiore.

Raramente l'intero scudo reca i punti totalmente privi di orizzontalità.

Ribadisco che per me questa è un'invenzione di Huber e dei suoi seguaci, la quale non si basa su alcuna prova scientifica.

Piuttosto sono i cliché della prima tiratura o induriti meglio degli altri ad avere garantito un risultato migliore e durevole, quando la stampa planare tendeva ad allungare orizzontalmente i punti dello scudo.

Per il riconoscimento della sesta tavola, sì la ripulitura in tre direzioni è dirimente ma anche il colore tendente al carminio.

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno

Avatar utente
GennaroDC
Messaggi: 52
Iscritto il: 19 gennaio 2017, 15:46

Re: 15 cent 3 tav. Considerazioni su tavole e direzioni di pulitura stemma

Messaggio da GennaroDC »

Tergesteo ha scritto:
27 marzo 2020, 21:00

Per il riconoscimento della sesta tavola, sì la ripulitura in tre direzioni è dirimente ma anche il colore tendente al carminio.

Ciao: Ciao:

Benjamin
grazie per il consiglio, ma ci vuole un occhio allenato, molto allenato...

come li vedi quelli di sopra? a questo punto io direi nessun 6 Tavola...

Ciao:

Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5274
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: 15 cent 3 tav. Considerazioni su tavole e direzioni di pulitura stemma

Messaggio da Tergesteo »

In ordine:

1° Probabile carta a macchina

2° 4a tavola

3° 5a tavola

4° 4a tavola

5° 5a tavola

6° Unico candidato papabile, per via del colore.

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno

Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5274
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: 15 cent 3 tav. Considerazioni su tavole e direzioni di pulitura stemma

Messaggio da Tergesteo »

Questo topic ti dovrebbe tornare utile:

https://www.lafilatelia.it/forum/viewto ... mi#p432371

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno

Avatar utente
GennaroDC
Messaggi: 52
Iscritto il: 19 gennaio 2017, 15:46

Re: 15 cent 3 tav. Considerazioni su tavole e direzioni di pulitura stemma

Messaggio da GennaroDC »

Tergesteo ha scritto:
27 marzo 2020, 21:38
Questo topic ti dovrebbe tornare utile:

https://www.lafilatelia.it/forum/viewto ... mi#p432371

Ciao: Ciao:

Benjamin
... ormai l'ho quasi imparato a memoria :-))

Intanto ti ringrazio e a presto Ciao:

Gennaro

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9171
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: 15 cent 3 tipo: considerazioni su tavole e direzioni di pulitura stemma

Messaggio da fildoc »

La teoria della pulitura in due e tre direzioni venne individuata dal grande studioso Felix Brunner e al suo articolo sull'emerald book del 1946
poi venne ripreso dalla scuola di Graz e in particolare da Huber negli anni 70
Dentro c'è molto di vero e un po' di azzardato...
E' certo che le puntinature dei terzi tipi subirono delle ripuliture
probabilmente con delle spazzole con setole metalliche per rimuovere le impurita' di inchiostro che sporcavano lo scudo a puntini
questo giustifico' anche le osservazioni di Franck risalenti ancora a prima della seconda guerra mondiale.

Tuttavia la pulitura essendo poi soggetta al deterioramento della stampa gradualmente faceva sì che alcuni clichè ritornassero sporchi
inoltre a volte ho la sensazione che l'estrema differenziazione di Huber fatta nel tempo
sia stata esagerata ed infatti dopo gli iniziali entusiasmi venne un po' abbandonata.
L'Huber si trova spesso su Ebay per poco prezzo...
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9171
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: 15 cent 3 tipo: considerazioni su tavole e direzioni di pulitura stemma

Messaggio da fildoc »

un'immagine dal Brunner ed una dall'Huber
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9171
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: 15 cent 3 tipo: considerazioni su tavole e direzioni di pulitura stemma

Messaggio da fildoc »

poi vi furono ancora due pubblicazioni piu' rare da trovare che sono l'Huber-Tafeln che perfezionò la sua classificazione
e infine il lavoro incredibile ma solo per i Kreuzer di Kainbacher nel 1995
libro pressochè introvabile ma assai interessante per alcuni spunti su come filiarono i vari clichè di volta in volta.
due immagini:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
GennaroDC
Messaggi: 52
Iscritto il: 19 gennaio 2017, 15:46

Re: 15 cent 3 tipo: considerazioni su tavole e direzioni di pulitura stemma

Messaggio da GennaroDC »

ciao Fildoc Ciao: grazie per questo ennesimo e preziosissimo contributo, come sempre del resto...

intento provando a fare chiarezza tra i miei appunti pensavo (e ri-scopro) che il problema maggiore a questo punto diventa riconoscere la 4^ tav. dalla 6^tav, nei casi in cui la stampa gli esemplari di quest'ultima, derivi da clichè si ripuliti, ma leggermente o piuttosto usurati.

anche se non ce n'è bisogno: a conferma che la 6^tavola è abbastanza (o molto?) rara da trovare, vi confermo che tra i circa 100 esemplari del terzo tipo carta a mano che possiedo sciolti, un 75% sono 4.tav e il restante 25% 5.tav; ho trovato un solo esemplare (come mi suggeriva e confermava Benjamin sopra), che ha le caratteristiche della 6.tav: il 15 cent annullato Asso in Corsivo che ho allegato al messaggio iniziale!!!

secondo voi come ulteriore indizio per il riconoscimento potrebbe aiutarci anche la località d'uso?
sempre secondo voi la distribuzione dei fogli della 6^tav fu omogenea in tutti gli uffici?

Gennaro

Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5274
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: 15 cent 3 tipo: considerazioni su tavole e direzioni di pulitura stemma

Messaggio da Tergesteo »

anche se non ce n'è bisogno: a conferma che la 6^tavola è abbastanza (o molto?) rara da trovare, vi confermo che tra i circa 100 esemplari del terzo tipo carta a mano che possiedo sciolti, un 75% sono 4.tav e il restante 25% 5.tav; ho trovato un solo esemplare (come mi suggeriva e confermava Benjamin sopra), che ha le caratteristiche della 6.tav: il 15 cent annullato Asso in Corsivo che ho allegato al messaggio iniziale!!!
Gli esemplari stampati con la sesta tavola sono decisamente più rari dei loro fratelli della quarta e quinta e sono molto più belli!

Ciò potrebbe avvallare ciò che scriveva Huber sull'utilizzo della sesta tavola per la stampa delle prime forniture della carta a macchina in cui si riscontrano esemplari molto nitidi (cosa invece molto rara per i 30 e 45 centesimi).
secondo voi come ulteriore indizio per il riconoscimento potrebbe aiutarci anche la località d'uso?
sempre secondo voi la distribuzione dei fogli della 6^tav fu omogenea in tutti gli uffici?
Non sono così rari da essere collocabili soltanto in alcune località, come le 10 città dove fu usato il vergato della quarta tavola.

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9171
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: 15 cent 3 tipo: considerazioni su tavole e direzioni di pulitura stemma

Messaggio da fildoc »

+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
GennaroDC
Messaggi: 52
Iscritto il: 19 gennaio 2017, 15:46

Re: 15 cent 3 tipo: considerazioni su tavole e direzioni di pulitura stemma

Messaggio da GennaroDC »

fildoc ha scritto:
29 marzo 2020, 23:53
https://www.ebay.it/itm/Sonderheft-1969 ... Sw03lY51Zf

è quello giusto!
ottimo!! grazie mille per la segnalazione! :pray:

Ciao: Ciao:

Rispondi

Torna a “Regno Lombardo-Veneto”

SOSTIENI IL FORUM