2 soldi dentellatura nove e mezzo

Forum di discussione sulle emissioni e la storia postale del Regno Lombardo-Veneto.

Moderatori: fildoc, ari

sergio5426
Messaggi: 43
Iscritto il: 10 novembre 2015, 12:33

2 soldi dentellatura nove e mezzo

Messaggio da sergio5426 »

Vorrei sapere qual'e' un prezzo logico
per un 2 soldi dentellato nove e mezzo
sergio5426
Avatar utente
cipolla
Messaggi: 1602
Iscritto il: 26 luglio 2007, 10:52
Località: Roma

Re: 2 soldi dentellatura nove e mezzo

Messaggio da cipolla »

sergio5426 ha scritto: 17 giugno 2020, 18:57 Vorrei sapere qual'e' un prezzo logico
per un 2 soldi dentellato nove e mezzo
sergio5426
nuovo o usato? L'usato è più caro. 100-150 € il nuovo con gomma originale, 300 € usato.

non è in vendita.
2 soldi.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Cordiali saluti

Bruno Sommella
email: bru.somme@gmail.com/bruno.sommella@libero.it
cell.3391246777

Colleziono ASI storia postale Pontificio e IV Sardegna, ASI francobolli Toscana, L.V., P.N. e IV Sardegna, Regno storia postale fino al 1900, RSI Luogoteneza e Repubblica storia postale 1943-1950.

Sostenitore dal 2013 al 2020

Socio C.I.F.O.
Avatar utente
Aleroma
Messaggi: 191
Iscritto il: 12 luglio 2018, 17:38
Località: Brescia

Re: 2 soldi dentellatura nove e mezzo

Messaggio da Aleroma »

Per me anche di meno l'usato. Credo che sui 180-200 € lo si trova in ottime condizioni.
Alessandro
Ciao:

Colleziono Regno Lombardo Veneto, in particolare prima emissione (tinte, difetti di clichè, tipi di carta ecc) e Regno d'Italia usato
Avatar utente
robymi
Messaggi: 2499
Iscritto il: 13 luglio 2007, 11:51
Località: Milano

Re: 2 soldi dentellatura nove e mezzo

Messaggio da robymi »

Senza fretta, cercando on-line ed evitando le numerosissime fregature (falsi, ridentellati, con annulli falsi, con annulli del Levante, etc. etc.) si spendono circa 100€, se non si pretende centratura ottima e annullo leggero (spesso li trovi con annullo un po' oleoso che lascia un alone sul francobollo).
Roberto
S T A F F
Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9195
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: 2 soldi dentellatura nove e mezzo

Messaggio da fildoc »

Concordo!
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc
Avatar utente
robymi
Messaggi: 2499
Iscritto il: 13 luglio 2007, 11:51
Località: Milano

Re: 2 soldi dentellatura nove e mezzo

Messaggio da robymi »

Ci sgrideranno perché siamo tirchi, Max!
Roberto
S T A F F
Avatar utente
cipolla
Messaggi: 1602
Iscritto il: 26 luglio 2007, 10:52
Località: Roma

Re: 2 soldi dentellatura nove e mezzo

Messaggio da cipolla »

robymi ha scritto: 17 giugno 2020, 23:44 Senza fretta, cercando on-line ed evitando le numerosissime fregature (falsi, ridentellati, con annulli falsi, con annulli del Levante, etc. etc.) si spendono circa 100€, se non si pretende centratura ottima e annullo leggero (spesso li trovi con annullo un po' oleoso che lascia un alone sul francobollo).
Roberto
Roberto e Massimiliano, intendo un 2 soldi di buona centratura e dentellatur, un po' come il pezzo postato, solo usato. A 100 € lo prendo subito ma non penso che lo offrano. Poi tutto può succedere.
Cordiali saluti

Bruno Sommella
email: bru.somme@gmail.com/bruno.sommella@libero.it
cell.3391246777

Colleziono ASI storia postale Pontificio e IV Sardegna, ASI francobolli Toscana, L.V., P.N. e IV Sardegna, Regno storia postale fino al 1900, RSI Luogoteneza e Repubblica storia postale 1943-1950.

Sostenitore dal 2013 al 2020

Socio C.I.F.O.
Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5389
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: 2 soldi dentellatura nove e mezzo

Messaggio da Tergesteo »

Per i nuovi, bisogna stare attenti a non farsi rifilare una ristampa.
Sarebbero facili da riconoscere per gli occhi allenati (passo più stretto e dentellatura lineare anziché a blocco per le ristampe), ma chi muove i primi passi potrebbe incorrere in spiacevoli incontri...

Invece per gli usati MASSIMA cautela sull'originalità degli annulli!

Abbiamo visto nel topic dedicato anche illustri periti prendere solenni cantonate, quindi bisogna davvero andarci con i piedi di piombo!

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno
Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9195
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: 2 soldi dentellatura nove e mezzo

Messaggio da fildoc »

Tutto vero!

Alla fine della terza guerra d'indipendenza i piemontesi negli uffici postali trovarono moltissimi fogli di francobolli che requisirono
che poi vennero battuti in asta dal governo nei primi del novecento :what:

pertanto i nuovi sono relativamene delle false rarita'...
in giro in realta' ve ne sono molti

Le ristampe molto simili hanno valore modesto e si riconoscono con un certo allenamento dalla dentellatura come ha spiegato bene Benjamin :leggo:

gli usati sono invece rari:
1 perchè sono stati usati in pochi uffici (esiste un topic dedicato viewtopic.php?f=29&t=44118&hilit=localita+2+soldi )
2 perchè era una tariffa poco comune

Quindi il rischio di trovare ristampe e originali con annulli farlocchi è assai elevato! :ricerca: :holmes: :lente:
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc
Avatar utente
cipolla
Messaggi: 1602
Iscritto il: 26 luglio 2007, 10:52
Località: Roma

Re: 2 soldi dentellatura nove e mezzo

Messaggio da cipolla »

fildoc ha scritto: 18 giugno 2020, 10:02 Tutto vero!

Alla fine della terza guerra d'indipendenza i piemontesi negli uffici postali trovarono moltissimi fogli di francobolli che requisirono
che poi vennero battuti in asta dal governo nei primi del novecento :what:

pertanto i nuovi sono relativamene delle false rarita'...
in giro in realta' ve ne sono molti

Le ristampe molto simili hanno valore modesto e si riconoscono con un certo allenamento dalla dentellatura come ha spiegato bene Benjamin :leggo:

gli usati sono invece rari:
1 perchè sono stati usati in pochi uffici (esiste un topic dedicato viewtopic.php?f=29&t=44118&hilit=localita+2+soldi )
2 perchè era una tariffa poco comune

Quindi il rischio di trovare ristampe e originali con annulli farlocchi è assai elevato! :ricerca: :holmes: :lente:
E allora convenite con me che la cifra non può essere 100-150 €?
Cordiali saluti

Bruno Sommella
email: bru.somme@gmail.com/bruno.sommella@libero.it
cell.3391246777

Colleziono ASI storia postale Pontificio e IV Sardegna, ASI francobolli Toscana, L.V., P.N. e IV Sardegna, Regno storia postale fino al 1900, RSI Luogoteneza e Repubblica storia postale 1943-1950.

Sostenitore dal 2013 al 2020

Socio C.I.F.O.
Avatar utente
doppioking
Messaggi: 42
Iscritto il: 1 marzo 2013, 17:52

Re: 2 soldi dentellatura nove e mezzo

Messaggio da doppioking »

robymi ha scritto: 18 giugno 2020, 0:03 Ci sgrideranno perché siamo tirchi, Max!
Roberto
Ciao Roby, vorrei amichevolmente sgridarti, non per tirchieria, ma piuttosto perchè nei €100 valuti zero la tua esperienza, il tempo e i soldi spesi per studiare i francobolli di modo che tu possa evitare le famose fregature, ricerca online di un esemplare ok (altro tempo speso)... queste variabili hanno un valore di cui bisogna tenere conto.

Questo penso valga per qualsiasi francobollo, il costo dovrebbe essere

X - Y = Z

Dove X = il costo del francobollo in qualunque giorno dell'anno lo si voglia comprare (es. da commerciante che risponde di quello che vende)

Y = esperienza, il tempo speso a studiare i francobolli di modo che tu possa evitare le famose fregature, ricerca online di un esemplare ok etc

Z = il prezzo finale di acquisto


Ovviamente al crescere di Y il prezzo finale decresce, ma ci sono moltissimi collezionisti che non hanno il tempo, i confronti, la conoscenza, la voglia per un solo francobollo di mettersi ad una lunga ricerca.


Cosa ne pensi?

Un caro saluto

Michele
sergio5426
Messaggi: 43
Iscritto il: 10 novembre 2015, 12:33

Re: 2 soldi dentellatura nove e mezzo

Messaggio da sergio5426 »

Ma se uno volesse acquistare un
2 soldi con la tranquillita' di non
prendere una solenne gregatura
a chi si puo' rivolgere?
Sergio5426
Avatar utente
cipolla
Messaggi: 1602
Iscritto il: 26 luglio 2007, 10:52
Località: Roma

Re: 2 soldi dentellatura nove e mezzo

Messaggio da cipolla »

doppioking ha scritto: 18 giugno 2020, 11:21
robymi ha scritto: 18 giugno 2020, 0:03 Ci sgrideranno perché siamo tirchi, Max!
Roberto
Ciao Roby, vorrei amichevolmente sgridarti, non per tirchieria, ma piuttosto perchè nei €100 valuti zero la tua esperienza, il tempo e i soldi spesi per studiare i francobolli di modo che tu possa evitare le famose fregature, ricerca online di un esemplare ok (altro tempo speso)... queste variabili hanno un valore di cui bisogna tenere conto.

Questo penso valga per qualsiasi francobollo, il costo dovrebbe essere

X - Y = Z

Dove X = il costo del francobollo in qualunque giorno dell'anno lo si voglia comprare (es. da commerciante che risponde di quello che vende)

Y = esperienza, il tempo speso a studiare i francobolli di modo che tu possa evitare le famose fregature, ricerca online di un esemplare ok etc

Z = il prezzo finale di acquisto


Ovviamente al crescere di Y il prezzo finale decresce, ma ci sono moltissimi collezionisti che non hanno il tempo, i confronti, la conoscenza, la voglia per un solo francobollo di mettersi ad una lunga ricerca.


Cosa ne pensi?

Un caro saluto

Michele
A questo punto significa, se ho capito bene, che a lungo andare i francobolli quasi li prenderesti gratis, grazie all'esperienza!
Cordiali saluti

Bruno Sommella
email: bru.somme@gmail.com/bruno.sommella@libero.it
cell.3391246777

Colleziono ASI storia postale Pontificio e IV Sardegna, ASI francobolli Toscana, L.V., P.N. e IV Sardegna, Regno storia postale fino al 1900, RSI Luogoteneza e Repubblica storia postale 1943-1950.

Sostenitore dal 2013 al 2020

Socio C.I.F.O.
Avatar utente
cipolla
Messaggi: 1602
Iscritto il: 26 luglio 2007, 10:52
Località: Roma

Re: 2 soldi dentellatura nove e mezzo

Messaggio da cipolla »

sergio5426 ha scritto: 18 giugno 2020, 11:24 Ma se uno volesse acquistare un
2 soldi con la tranquillita' di non
prendere una solenne gregatura
a chi si puo' rivolgere?
Sergio5426
Se si vuole acquistare in tranq, mi rivolgerei ad una casa d'aste. Scorrendo il catalogo potresti trovare il pezzo di Tuo interesse. Ti dico per esperienza, in quanto sto cercando un 2 soldi usato dent. 9 1/2 non in s.c., che non ne ho visti molti in asta ultimamente.

Attenzione che all'aggiudicazione dovrai aggiunge i diritti d'asta, che quasi ogni casa ha. Ad ottobre c'è l'asta Vaccari, una delle poche senza diritti, ma con basi leggermente più alte.
Cordiali saluti

Bruno Sommella
email: bru.somme@gmail.com/bruno.sommella@libero.it
cell.3391246777

Colleziono ASI storia postale Pontificio e IV Sardegna, ASI francobolli Toscana, L.V., P.N. e IV Sardegna, Regno storia postale fino al 1900, RSI Luogoteneza e Repubblica storia postale 1943-1950.

Sostenitore dal 2013 al 2020

Socio C.I.F.O.
Avatar utente
Aleroma
Messaggi: 191
Iscritto il: 12 luglio 2018, 17:38
Località: Brescia

Re: 2 soldi dentellatura nove e mezzo

Messaggio da Aleroma »

Io comprai questo (un paio di anni fa) per 120€. Certo su eBay e non in una casa d'aste o in una filatelia.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Alessandro
Ciao:

Colleziono Regno Lombardo Veneto, in particolare prima emissione (tinte, difetti di clichè, tipi di carta ecc) e Regno d'Italia usato
Avatar utente
cipolla
Messaggi: 1602
Iscritto il: 26 luglio 2007, 10:52
Località: Roma

Re: 2 soldi dentellatura nove e mezzo

Messaggio da cipolla »

Aleroma ha scritto: 18 giugno 2020, 11:53 Io comprai questo (un paio di anni fa) per 120€. Certo su eBay e non in una casa d'aste o in una filatelia.
Fai scan del verso?
Cordiali saluti

Bruno Sommella
email: bru.somme@gmail.com/bruno.sommella@libero.it
cell.3391246777

Colleziono ASI storia postale Pontificio e IV Sardegna, ASI francobolli Toscana, L.V., P.N. e IV Sardegna, Regno storia postale fino al 1900, RSI Luogoteneza e Repubblica storia postale 1943-1950.

Sostenitore dal 2013 al 2020

Socio C.I.F.O.
Avatar utente
Aleroma
Messaggi: 191
Iscritto il: 12 luglio 2018, 17:38
Località: Brescia

Re: 2 soldi dentellatura nove e mezzo

Messaggio da Aleroma »

Stasera perchè ora non sono a casa (forse può sembrare che abbia dei denti mancanti ma è un impressione dei denti colpiti dall'annullo nero messi su fondo nero)
Alessandro
Ciao:

Colleziono Regno Lombardo Veneto, in particolare prima emissione (tinte, difetti di clichè, tipi di carta ecc) e Regno d'Italia usato
sergio5426
Messaggi: 43
Iscritto il: 10 novembre 2015, 12:33

Re: 2 soldi dentellatura nove e mezzo

Messaggio da sergio5426 »

Per avere un calendario delle aste
dove si puo' trovare?
sergio5426
Avatar utente
doppioking
Messaggi: 42
Iscritto il: 1 marzo 2013, 17:52

Re: 2 soldi dentellatura nove e mezzo

Messaggio da doppioking »

cipolla ha scritto: 18 giugno 2020, 11:25 A questo punto significa, se ho capito bene, che a lungo andare i francobolli quasi li prenderesti gratis, grazie all'esperienza!
Non era esattamente questo il messaggio che volevo trasmettere.

La mia voleva essere un'enfasi sullo studio, il tempo e i soldi spesi per la conoscenza che dovrebbero, secondo me, essere tenuti un po' più in considerazione quando si danno delle valutazioni.

Ad una richiesta di un prezzo per un determinato francobollo non si dovrebbe dare solo il prezzo minimo che si riesce a spuntare grazie a studio, esperienza, tempo speso per ricerca etc, ma realisticamente anche cosa si può comprare se una mattina mi sveglio e dico vorrei comprare oggi questo francobollo.

Credo comunque che ti sia capitato, come a molti collezionisti presenti in questo forum, di comprare singoli e collezioni e di vendere il tutto o parte di essi grazie alla citata "esperienza" con profitto.

Tornando alla richiesta di sergio5426

Se ne volesse comprare oggi un usato di ottima qualità da un venditore che risponde di quello che vende quanto spenderebbe?

Probabilmente €300-350

Se aspettasse e nel frattempo si mettesse a studiare i francobolli e le loro ristampe, gli annulli, come distinguere i ridentellati e i vari trucchi, controllare le varie aste che ci sono etc sicuramente lo pagherebbe di meno, ma tutta questa "esperienza" ha un valore che non dovrebbe essere ignorato.
Per avere un calendario delle aste
dove si puo' trovare?
sergio5426
Un ottimo sito per cercare le varie aste

https://www.philasearch.com/





Saluti

Michele
Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5389
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: 2 soldi dentellatura nove e mezzo

Messaggio da Tergesteo »

Vedendo la questione più in generale, anche se le considerazioni fatte sopra sono per lo più condivisibili, alcuni concetti andrebbero affinati:

Più si è competenti, meno si è a rischio fregatura, così come la percentuale di "pescate" realizzate è direttamente proporzionale alla competenza acquisita.

Ovviamente essa presuppone una spesa in libri e riviste, tempo dedicato ed accumulo di confronti.

Capisco che ci sia chi preferisce costituirsi una raccolta senza dover attraversare tutto questo percorso.

Sarà per mia indole, ma per me il godimento sta proprio nello studio, prima ancora che nell'accumulo di materiale, il quale, specie nelle collezioni specialistiche è un pozzo senza fondo.

Come scritto sopra, la "sicurezza" ha un prezzo; comprare materiale certificato da periti credibili presso case d'aste o commercianti rinomati, significa spendere in sicurezza ma al massimo del prezzo di mercato.

Fosse così semplice!

Le fregature sono presenti anche lì, fosse per dolo, sciatteria o incompetenza.

Ovviamente avventurarsi sulle note piattaforme on-line presenta rischi molto più elevati, sopratutto per chi non è molto ferrato, ma come vediamo spesso in alcuni topic di questo stesso Forum, i venditori più prestigiosi o i periti più blasonati non mettono al riparo da brutte esperienze.

Parlando del 2 soldi quinta emissione usato, un timbro falso di Montagnana è stato identificato in un lotto di un'importante casa d'aste viennese, mentre il timbro falso di Feltre è certificato come autentico dal perito dei periti dei classici d'Austria.

Rassegnatevi, se volete essere tranquilli diventate periti della vostra collezione oppure acquistate soltanto da venditori competenti e fidati (spesso i commercianti non hanno il tempo o la voglia di studiare il materiale che vendono, così come una casa d'asta non può riverificare migliaia di lotti).

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno
Rispondi

Torna a “Regno Lombardo-Veneto”

SOSTIENI IL FORUM