1 kreuzer segnatasse per giornali un mistero svelato!

Forum di discussione sulle emissioni e la storia postale del Regno Lombardo-Veneto.

Moderatori: fildoc, ari

Avatar utente
Pri
Messaggi: 2904
Iscritto il: 10 giugno 2009, 22:16
Località: Milano

1 kreuzer segnatasse per giornali un mistero svelato!

Messaggio da Pri »

Forse non è proprio la giusta sezione dove parlare di questi pezzi, però, visto che parliamo di Kreuzer e che siamo nella sezione più movimentata del forum, forse qualcuno saprà darmi una spiegazione a questo? :mmm: :?: Io proprio non ce l'ho! :desp: :desp:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
stiraeammira
Messaggi: 740
Iscritto il: 5 giugno 2013, 20:39

Re: Francobollo per giornali... mistero!

Messaggio da stiraeammira »

L' applicazione della tassa prima che avvenga la stampa è cosa nota. Vedi per esempio per l'un centesimo.
PSX_20200624_101258.jpg
Intendevi questo aspetto? :mmm:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Andrea
Avatar utente
Pri
Messaggi: 2904
Iscritto il: 10 giugno 2009, 22:16
Località: Milano

Re: Francobollo per giornali... mistero!

Messaggio da Pri »

Sì! Grazie Andrea intendevo proprio questo aspetto.
Mi sembrava una cosa impossibile che si affrancasse e si annullasse un giornale prima della stampa, ecco perchè non ne venivo a capo.
E' proprio vero che a volte la soluzione che sembra più improbabile, anche se più semplice, è davvero quella giusta. :evvai:
Avatar utente
robymi
Messaggi: 2525
Iscritto il: 13 luglio 2007, 11:51
Località: Milano

Re: Francobollo per giornali... mistero!

Messaggio da robymi »

Solo per aggiungere una precisazione, il giornale proviene da Pola e l'Istria ai tempi era Impero Austriaco, quindi questo segnatasse non è LV.
roberto
S T A F F
Avatar utente
Antonello Cerruti
Messaggi: 6313
Iscritto il: 16 luglio 2007, 12:45

Re: Francobollo per giornali... mistero!

Messaggio da Antonello Cerruti »

I fogli venivano affrancati prima affinché, appena finita la stampa, potessero essere avviati immediatamente alla spedizione.
Cordiali saluti.
Antonello Cerruti
Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2278
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: Francobollo per giornali... mistero!

Messaggio da francesco luraschi »

Però i due adesivi vennero applicati per motivi diversi ...
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco
Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5444
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: Francobollo per giornali... mistero!

Messaggio da Tergesteo »

Era la normale prassi di fine '800.

I francesi usavano lo stesso metodo volto a risparmiare tempo.

Non se ne vedono esempi nel Lombardo Veneto perché questa lavorazione venne introdotta alla fine degli anni '70.

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno
Avatar utente
Pri
Messaggi: 2904
Iscritto il: 10 giugno 2009, 22:16
Località: Milano

Re: Francobollo per giornali... mistero!

Messaggio da Pri »

Grazie a tutti per le risposte.
Come facevano ad attaccarli? E soprattutto, trattandosi di fogli enormi, suppongo, e senza punti di riferimento, come facevano a regolarsi sulla posizione per attaccare il francobollo? :mmm:
PS la prossima volta che mandiamo in stampa le nostre buste commerciali, ne inserisco una già affrancata così creo una rarità moderna... :ris: :ris:
Avatar utente
stiraeammira
Messaggi: 740
Iscritto il: 5 giugno 2013, 20:39

Re: Francobollo per giornali... mistero!

Messaggio da stiraeammira »

Tergesteo ha scritto: 24 giugno 2020, 13:28 Non se ne vedono esempi nel Lombardo Veneto perché questa lavorazione venne introdotta alla fine degli anni '70.

Benjamin
Però il Sassone ne parla e li quota o sbaglio?
Andrea
Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5444
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: Francobollo per giornali... mistero!

Messaggio da Tergesteo »

Però il Sassone ne parla e li quota o sbaglio?
Non capisco la domanda: essendo una prassi POSTERIORE all'assorbimento del Lombardo Veneto nel Regno d'Italia essa riguarda il regno e molti altri stati esteri Austria compresa, ma non poteva riguarda l'Italia pre unitaria.

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno
Avatar utente
stiraeammira
Messaggi: 740
Iscritto il: 5 giugno 2013, 20:39

Re: Francobollo per giornali... mistero!

Messaggio da stiraeammira »

Tergesteo ha scritto: 24 giugno 2020, 20:27
Però il Sassone ne parla e li quota o sbaglio?
Non capisco la domanda: essendo una prassi POSTERIORE all'assorbimento del Lombardo Veneto nel Regno d'Italia essa riguarda il regno e molti altri stati esteri Austria compresa, ma non poteva riguarda l'Italia pre unitaria.

Ciao: Ciao:

Benjamin
Questa nota del Sassone relativa al bollo da 1kr nero del 1858 sarà errata?
PSX_20200624_205418.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Andrea
Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5444
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: Francobollo per giornali... mistero!

Messaggio da Tergesteo »

Gli esemplari mostrati sopra sono dell'1 kr azzurro di Austria, usati alla fine degli anni '70.

Forse in via sperimentale furono già usati a questo modo degli esemplari dell'1 kr nero del Lombardo Veneto alla fine degli anni '50, ma io non li ho mai visti, Come scrissi sopra, questa prassi si diffuse molto più tardi e ne abbiamo innumerevoli esempi.

Ma comunque sì, può essere, pur trattandosi di una prassi assolutamente anomala per l'epoca.

Se qualcuno ha dei confronti da mostrare sarei curioso di vederli.

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno
Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2278
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: Francobollo per giornali... mistero!

Messaggio da francesco luraschi »

Dovete considerare un particolare: sia i francobolli per gazzette sia le marche specifiche per giornali sono austriaci. Diventano "italiani"/LV in base all'annullo. Lo stesso adesivo finisce in una collezione di Austria o LV in base all'annullo che nel caso dei francobolli poteva essere messo in partenza o in arrivo mentre le marche venivano apposte e annullate nelle direzioni solo nel caso degli invii editoriali.

Quindi quel passaggio del Sassone dice poco: bisognerebbe leggere il testo a stampa sopra la marca.

Secondo me è stata catalogata nel LV perché oltre alla stampa c'è un annullo postale, immagino del Veneto austriaco.

Ciao: Francesco
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco
Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5444
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: Francobollo per giornali... mistero!

Messaggio da Tergesteo »

Il Sassone essendo un catalogo di cui non mi fido, sono andato a verificare nel Ferchenbauer.

In effetti esistono alcuni rarissimi usi dei segnatasse per giornali lombardo veneti tramite la stampa stessa dei giornali alla fine degli anni '50.

Per il Lombardo Veneto è segnalato soltanto l'1 kr nero con quotazioni altissime, a riprova della sua rarità, mentre stranamente non viene censito il 2 kr.

Per l'1 ed il 2 kr (azzurro e bruno) d'Austria le quotazioni sono molto basse, ma questi francobolli vennero usati fino al 1877 a dimostrazione della diffusione del fenomeno in epoca più tarda.

Inoltre i molti giornali esteri tassati dall'Austria, non potevano logicamente procurarsi delle marche da bollo straniere, prima della loro stessa stampa.

Quindi parliamo di usi estremamente rari, di cui aspetto ancora di vedere un confronto.

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno
Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5444
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: Francobollo per giornali... mistero!

Messaggio da Tergesteo »

Nel Ferchenbauer ci sono due esempi austriaci del 1859 di annullo con la stampa stessa dei giornali, primi esempi di una prassi che si sarebbe diffusa dopo.

Di Lombardo Veneto, nulla!

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno
Avatar utente
elfo5
Messaggi: 42
Iscritto il: 6 giugno 2018, 15:41

Re: Francobollo per giornali... mistero!

Messaggio da elfo5 »

Forse questo in asta Ferrario: "1859 - 1 kr. nero (2), usato a mezzo stampa tipografica ed annullato a Vicenza 6/6, perfetto. Rarissimo, pochissimi esemplari noti"
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5444
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: Francobollo per giornali... mistero!

Messaggio da Tergesteo »

Grazie! E' un tassello che mi mancava!

Ma come recita la didascalia stessa, parliamo di un uso rarissimo e l'annullamento è doppio assieme al C1 postale!

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno
Avatar utente
stiraeammira
Messaggi: 740
Iscritto il: 5 giugno 2013, 20:39

Re: Francobollo per giornali... mistero!

Messaggio da stiraeammira »

elfo5 ha scritto: 24 giugno 2020, 22:37 Forse questo in asta Ferrario: "1859 - 1 kr. nero (2), usato a mezzo stampa tipografica ed annullato a Vicenza 6/6, perfetto. Rarissimo, pochissimi esemplari noti"
Che bell'esemplare! Meno male che si può vedere un esempio, in altri casi come il 2 cent italiano per giornali su giornale di recente discussione invece nulla!
Bene! Annullo C1 postale coesistente all'annullamento tipografico come sequenza di annullamento mi pare obbligatoria visto l'arrivo in posta con bollo già applicato e sottostante la stampa tipografica. Un po' come la sequenza dell'esemplare austriaco di Pri.
Visto che il periodo di utilizzo di questa pratica di annullamento tipografico sembra dilatarsi, benché rara, esiste un riscontro anche a livello di regolamento postale scritto? Oppure non ci è giunta nessuna direttiva imperiale?
Andrea
Avatar utente
Pri
Messaggi: 2904
Iscritto il: 10 giugno 2009, 22:16
Località: Milano

Re: Francobollo per giornali... mistero!

Messaggio da Pri »

Da una domanda ingenua ne è nata una bella discussione... :clap: la vera forza di questo forum. :evvai:
Avatar utente
Andrea61
Messaggi: 1368
Iscritto il: 14 luglio 2007, 15:42
Località: Torino

Re: Francobollo per giornali... mistero!

Messaggio da Andrea61 »

Anche in Italia l'uso di annullamento a stampa dell' 1 centesimo per i giornali è stato sporadico.

I giornali completi di questa tipologia noti sono poche unità.
Andrea

=====================
Sono interessato alla Storia Postale e ai Classici di tutto il mondo.
Rispondi

Torna a “Regno Lombardo-Veneto”

SOSTIENI IL FORUM