Tariffa Assicurata (raccomandata) Regno d'Italia e Austria e Veneto

Forum di discussione sulle emissioni e la storia postale del Regno Lombardo-Veneto.

Moderatori: fildoc, ari

Rispondi
Avatar utente
gipos
Messaggi: 1133
Iscritto il: 12 luglio 2010, 13:37

Tariffa Assicurata (raccomandata) Regno d'Italia e Austria e Veneto

Messaggio da gipos »

Buongiorno e Buon Ferragosto, dato ché siete stati gentili nel darmi notizie utili sulla lettera da Milano a Modena, vi pongo questo altro quesito, lettera assicurata affrancata per 60 centesimi da Torino a Padova, tassata 5 soldi quale prima distanza.
Vi chiedo come mai le raccomandate in territorio Veneto/Austriaco venissero trattate come lettere semplici, in base a quali disposizioni postali in vigore nell'Impero Austroungarico.
La lettera riporta al retro il timbro di transito da Milano a Desenzano ed infine il timbro di arrivo di Padova.
Nel ringraziarvi anticipatamente, vi saluto con cordialità
gipos
Ciao:
Screenshot_20200815_122111.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Phil Shulman
Messaggi: 128
Iscritto il: 27 ottobre 2015, 16:22

Re: Tariffa Assicurata (raccomandata) Regno d'Italia e Austria e Veneto

Messaggio da Phil Shulman »

Nel 1861 la convenzione postale era sospesa, e non vi erano accordi sullo scambio della corrispondenza franca a destino.
A latere, Austria (e Pontificio) era ancora uno stato da ancien régime, ragionava sulle distanze, quando già nel 1859 Sardegna e Francia avevano stretto una convenzione che non prevedeva ripartizione. Ti lascio immaginare l'inutile disagio di chi intratteneva rapporti commerciali e affrontava costi per spedire e per ricevere la medesima corrispondenza, come se i francobolli non fossero ancora stati inventati.
Avatar utente
gipos
Messaggi: 1133
Iscritto il: 12 luglio 2010, 13:37

Re: Tariffa Assicurata (raccomandata) Regno d'Italia e Austria e Veneto

Messaggio da gipos »

Grazie per il tuo intervento, come sempre molto interessante.
Con Cordialità
gipos
Ciao:
Avatar utente
gipos
Messaggi: 1133
Iscritto il: 12 luglio 2010, 13:37

Re: Tariffa Assicurata (raccomandata) Regno d'Italia e Austria e Veneto

Messaggio da gipos »

Screenshot_20200731_131038.jpg
Salve a tutti, andando a ritroso nei vari topic del Forum, ho trovato questo molto interessante con tanti interventi di nostri amici che riguardano appunto la tariffa Assicurata/Raccomandata, tra ex Regno di Sardegna ed Austria e Veneto, nel periodo 1859/1862.
Questo topic prese il via nel 2010, quindi adesso non so se effettivamente sia cambiato qualcosa, ma mi ha colpito l'intervento del nostro grande Doc.
Sperando di fare cosa gradita ai più lo riporto all'attenzione, con cordialità
gipos
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9195
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Tariffa Assicurata (raccomandata) Regno d'Italia e Austria e Veneto

Messaggio da fildoc »

Confermo che, non essendo attivato il servizio di raccomandazione per la posta proveniente dagli stati sardi con la riapertura delle frontiere nel settembre del 1859, era inutile spendere il denaro per una raccomandata. Per cui risultano inconsuete tali affrancature; si puo' supporre che possano essere state spedite da chi ignorava tale prassi o a chi interessava tale servizio per la propria posta solo finchè attraversava i territori del regno di Sardegna e poi del regno d'Italia. Tale situazione durò dal 15 settembre 1859 al 15 maggio 1862.
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc
Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2274
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: Tariffa Assicurata (raccomandata) Regno d'Italia e Austria e Veneto

Messaggio da francesco luraschi »

Guardando la lettera intuisco che non ci fosse una tariffa austriaca specifica per le raccomandate dato che manca almeno la quota per il diritto di registrazione ma il servizio sembra dovesse esserci perché vedo almeno due numeri relativi a tale operazione. Pure Filsam nella prossima asta ne vende una simile. Il fatto di non esserci convenzione non sottintende necessariamente la mancanza del servizio di raccomandazione. Ciao: Francesco
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco
Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9195
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Tariffa Assicurata (raccomandata) Regno d'Italia e Austria e Veneto

Messaggio da fildoc »

Il servizio non c'era
è tassata solo 5 soldi ovvero come lettera semplice!
il 5 a penna non pone dubbi!
Erano riaperte le frontiere ma non vi era nessuna convenzione di nessun tipo!

All'opposto le raccomandate partenti dal LV e inoltrate per Milano, per esempio, avevano la tassazione maggiorata in quanto i Savoia garantivano anche la raccomandazione, facendola ovviamente pagare al destinatario:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc
Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2274
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: Tariffa Assicurata (raccomandata) Regno d'Italia e Austria e Veneto

Messaggio da francesco luraschi »

Come scrivevo la tariffa non prevede la raccomandazione ma per esempio Viennafil al lotto 760 dell ultima asta proponeva una lettera da Torino a Venezia del 9 luglio 1860 affrancata per 60/100 e tassata 10 soldi dove i numeri sul frontespizio sono addirittura tre.
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco
Avatar utente
ari
Amministratore
Messaggi: 1396
Iscritto il: 13 luglio 2007, 7:58
Località: Jerusalem, Israel

Re: Tariffa Assicurata (raccomandata) Regno d'Italia e Austria e Veneto

Messaggio da ari »

La lettera di viennafil e' questa.
2052300029.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
a.k.a. rossi

:holmes: ANNULLI DEL LOMBARDO VENETO :holmes:
https://www.lafilatelia.it/wordpress/lombardoveneto/
Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9195
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Tariffa Assicurata (raccomandata) Regno d'Italia e Austria e Veneto

Messaggio da fildoc »

10 soldi sono giusti per la distanza dal confine a Venezia.

Non vi è nessun diritto per la raccomandazione!
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc
Avatar utente
gipos
Messaggi: 1133
Iscritto il: 12 luglio 2010, 13:37

Re: Tariffa Assicurata (raccomandata) Regno d'Italia e Austria e Veneto

Messaggio da gipos »

Se può esservi utile inserisco il retro della lettera, grazie infinite per i vostri interventi, con cordialità
gipos
IMG_20200819_144832.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
gipos
Messaggi: 1133
Iscritto il: 12 luglio 2010, 13:37

Re: Tariffa Assicurata (raccomandata) Regno d'Italia e Austria e Veneto

Messaggio da gipos »

Buon pomeriggio, solo a titolo di curiosità, potete dirmi a che base d'asta è stata messa la lettera alla Viennafil, grazie.
gipos
Ciao:
Ultima modifica di gipos il 20 agosto 2020, 15:43, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
ari
Amministratore
Messaggi: 1396
Iscritto il: 13 luglio 2007, 7:58
Località: Jerusalem, Israel

Re: Tariffa Assicurata (raccomandata) Regno d'Italia e Austria e Veneto

Messaggio da ari »

gipos ha scritto: 20 agosto 2020, 15:36 Buon pomeriggio, solo a titolo di curiosità, potete dirmi a che base d'asta è stata messa la lettera a allaViennafil, grazie.
gipos
Ciao:
https://www.philasearch.com/en/i_9087_1 ... &locale=it&

Ciao: Ciao:
a.k.a. rossi

:holmes: ANNULLI DEL LOMBARDO VENETO :holmes:
https://www.lafilatelia.it/wordpress/lombardoveneto/
Avatar utente
gipos
Messaggi: 1133
Iscritto il: 12 luglio 2010, 13:37

Re: Tariffa Assicurata (raccomandata) Regno d'Italia e Austria e Veneto

Messaggio da gipos »

ari ha scritto: 20 agosto 2020, 15:43
gipos ha scritto: 20 agosto 2020, 15:36 Buon pomeriggio, solo a titolo di curiosità, potete dirmi a che base d'asta è stata messa la lettera a allaViennafil, grazie.
gipos
Ciao:
https://www.philasearch.com/en/i_9087_1 ... &locale=it&

Ciao: Ciao:
Un grazie di cuore per la celerità della risposta, un cordiale saluto
gipos
Ciao:
Rispondi

Torna a “Regno Lombardo-Veneto”

SOSTIENI IL FORUM