Le "ricostruzioni" di F&F: da S. Angelo Lodigiano a Artogne

Forum di discussione sulle emissioni e la storia postale del Regno Lombardo-Veneto.

Moderatori: fildoc, ari

Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2260
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: Una tassazione particolare....

Messaggio da francesco luraschi »

manca il pezzo che si intravede in alto a sinistra speculare. in quel periodo le lettere si protocollavano indicando mittente, localita'di arrivo e data.

ce lo puoi mostrare? dovrebbe essere la soluzione del rebus

francesco
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco

Avatar utente
giandri
Messaggi: 1082
Iscritto il: 13 luglio 2007, 7:43
Località: Venezia
Contatta:

Re: Una tassazione particolare....

Messaggio da giandri »

francesco luraschi ha scritto:...dovrebbe essere la soluzione del rebus...
Temo di no.
Mi sembra di leggere (forse):
«S Angelo
Angelo Carlo fratelli
Manzoni
lì 13 genjo 1859»

Ciao:
Andrea Bizio Gradenigo
Iscritto dal 7 luglio 2004
http://www.giandri.altervista.org/
La filatelia è divertimento, studio, approfondimento e cultura, non è un libretto di banca.
Colleziona per il piacere che ti dà il collezionare.

Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2260
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: Una tassazione particolare....

Messaggio da francesco luraschi »

aspettiamo a vedere il verso della lettera. forse c'e'pure scritto bergamo da qualche parte...

comunque sant'angelo e'la localita'di partenza: e'piu'logica un'archiviazione per localita'di partenza che non di arrivo (errore mio): tutte le lettere sarebbero risultate uguali in archivio!



Ciao: francesco
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9176
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Una tassazione particolare....

Messaggio da fildoc »

Nessuna imformazione ulteriore......
Ecco comunque la lettera dispiegata. Essa risulta essere completa e non mi pare presenti null'altro oltre a quello che gia' abbiamo detto e mostrato....
Credo che sia necessario invece spirito di osservazione, un po' di semantica e molta immaginazione.... :-)
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2260
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: Una tassazione particolare....

Messaggio da francesco luraschi »

mi puoi confermare che la distanza lodi-corna su qualsiasi percorso e'una II distanza in modo da giustificare la tassazione iniziale?

grazie francesco
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9176
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Una tassazione particolare....

Messaggio da fildoc »

Lodi Artogne 96 km la strada piu' breve passando da Calcinate
100 passando da Bergamo e a sx del Lago d'Iseo
120 facendo il giro lungo da Iseo (quello che fece quasi certamente la lettera!
Anche aggiungendo la decina di chilometri da S.Angelo a Lodi.... sempre largamente entro un secondo porto (inferiore a 150 chilometri)!
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9176
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Una tassazione particolare....

Messaggio da fildoc »

Ricostruzione storica:
Nel Gennaio del 1859 i fratelli Manzoni (probabilmente i fondatori della Fonderia Manzoni di Sant'Angelo Lodigiano ) vennero a saper di alcuni prodotti convenienti di una ditta Zattini o Zittini di Artogne nel bergamasco; scrissero pertanto giovedì 13 Gennaio a S.Angelo Lodigiano una lettera richiedendo un listino prezzi; non sapendo bene dove si trovasse Artogne vi scrissero vicino anche Bergamo e il giorno dopo consegnarono la lettera ad un conoscente che doveva andare nella vicina Lodi; infatti pensarono che distando Lodi solo 6 leghe da Bergamo fossero sufficienti 5 soldi per coprire la distanza anche per il paese di Artogne, che doveva essere nei suoi dintorni....
Ignoravano che ,ancora con l'avvento di Napoleone e della repubblica Cisalpina, la Val Camonica era stata tolta alla città di Brescia e posta sotto la giurisdizione di Bergamo, creando una provincia di notevoli proporzioni. Tale suddivisione era rimasta anche con la restaurazione austriaca!
La lettera, affrancata con un 5 soldi primo tipo rosso chiaro della seconda emissione, venne pertanto imbucata il venerdì 14 in quel di Lodi e la piccola busta venne pertanto presa in carico dall'ufficio postale locale; il francobollo fu annullato con il timbro 2 cerchi con ornato di quel giorno. L'ufficio constava di un ispettore e di un controllore che erano contemporaneamente incaricati della gestione dell'ufficio di Crema, nonchè di un accessista e di un portalettere. Probabilmente l'ispettore quel giorno era andato a Crema. la lettera inviata ad Artogne lontana 15 leghe doveva essere affrancata per 10 soldi! Il controllore,o più probabilmente l'accessista, decise di apporre un 5 sulla busta per indicare la tariffa mancante (probabilmente si pose anche il problema se scrivere 5 soldi o 3 kreuzer, tale dubbio credo che fosse ragionevole in quanto, anche se erano gia' passati due mesi dall'introduzione della nuova moneta, non ricordo tassazioni in soldi antecedenti a questo documento; tuttavia ritengo probabile la loro esistenza.)
Il giorno 15 la busta giunse a Bergamo con il plico proveniente da Lodi, che venne aperto per la distribuzione e l'inoltro della posta per le altre destinazioni di pertinenza.
Balzo' subito allora all'occhio una busta recante un 5 a penna senza la relativa tassazione!
All'ufficio erano allocati ben tre ufficiali postali, piu' un accessista, un alunno e due portalettere!
Un ispettore pertanto corresse la tassazione aggiungendo un 5 e tracciando una linea per il totale: 10!
Appose poi il raro timbro BERGAMO T.R. per indicare che la tassa era stata corretta (ovvero rettificata) da un incaricato postale.
A Bergamo l'intozzata fu più energica di quella di Lodi e la penna lascio' una riga abbondante di inchiostro....
Quando sopra a quella busta ve ne appoggiarono un'altra strisciandola, lo spostamento orrizzontale di circa un centimetro genero' delle sbavature sul 5, sulla linea diagonale e anche sul 10 specialmente dove, sulla chiusura dello zero, la penna indugiando maggiormente aveva lasciato una grossa goccia d'inchiostro!
La busta pertanto venne inoltrata con la messaggeria della Val Camonica e quasi certamente passo' per la sponda del lago di Iseo dove si trovavavno la maggior parte degli uffici postali del Lago: Iseo, Sale Marazzino e Pisogne.
Giunta a Corna (oggi contrada della cittadina di Darfo, nota per le terme) il 16 Gennaio, tramite un pedone, la busta venne recapitata comunque a Giacomo Zattini noto imprenditore della zona, anche se il cognome era un po' storpiato... e il signor Giacomo pago' i 10 soldi poichè la busta rimase poi nell'archivio dell'azienda.
Perdonatemi se le varie notizie storiche certe sono state collegate da altre supposizioni arbitrarie per crearne una storia dal senso compiuto :OOO:
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2260
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: Una tassazione particolare....

Messaggio da francesco luraschi »

beh,
effettivamente i due 5 sembrano differenti l'uno dall'altro. mi ero soffermato su di essi ma il ricciolo alla base di entrambi mi aveva fatto pensare alla stessa mano. semmai il 10 in basso...
trasformato in un 15 ... comunque ok, interessante ed intrigante!!!

tui come hai fatto a scoprire il mistero?

inoltre: in periodo filatelico il bollo X/T.R. si trova solo su lettere affrancate, tassate a mano e rettificate (la tassa a mano) o anche su lettere affrancate e tassate (una sola volta)
ovvero: francobollo-tassa-rettifica oppure solo francobollo-rettifica?

grazie e ciao francesco
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco

Avatar utente
giandri
Messaggi: 1082
Iscritto il: 13 luglio 2007, 7:43
Località: Venezia
Contatta:

Re: Una tassazione particolare....

Messaggio da giandri »

fildoc ha scritto:...All'ufficio erano allocati ben tre ufficiali postali, piu' un accessista, un alunno e due portalettere!...
...e come si chiamavano :??:
A parte questa grave lacuna :ris: bellissima la tua ricostruzione :clap: :clap: :clap:
Come da una lettera all'apparenza banale si possono fare delle ricostruzioni affascinanti :clap: :clap: :clap:
Ciao:
Andrea Bizio Gradenigo
Iscritto dal 7 luglio 2004
http://www.giandri.altervista.org/
La filatelia è divertimento, studio, approfondimento e cultura, non è un libretto di banca.
Colleziona per il piacere che ti dà il collezionare.

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9176
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Una tassazione particolare....

Messaggio da fildoc »

Per Francesco:
I timbri T.R. indicano sempre una correzione di tassa.
Come il D. indica la detassazione.
Era inoltre strano un intervento in Bergamo a meta' strada....
Ho cominciato quindi a considerare se i segni di tassa erano stati corretti....
E in effetti scoprii che i due cinque sono simili , ma non uguali, ma soprattutto che il primo si era asciugato bene senza sbavature mentre i tre segni inferiori erano tutti piu' o meno sbavati!
L'errore sull'indirizzo e la spedizione da Lodi invece che da S.Angelo mi ha fatto pensare che i mittenti fossero convinti che la busta fosse un primo porto per un paese vicino a Bergamo. La tassa impressa in soldi invece che in kreuzer, come era stato d'abitudine per gli otto anni precedenti, mi ha fatto pensare all'imbarazzo che trasse in errore la posta di Lodi.
L'ambientazione storica e qualche innocente illazione hanno poi permesso di confezionare la storia.
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2260
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: Una tassazione particolare....

Messaggio da francesco luraschi »

massimilano grazie per l'istruttivo topic e per la bella storia attorno a questa lettera.
una volta tanto non ci si e'limitati al solo francobollo bensi'a tutto il documento nel suo complesso.

:clap: Ciao: francesco
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco

Avatar utente
mestrestamps
Messaggi: 1912
Iscritto il: 25 gennaio 2009, 23:18
Località: mestre

Re: Una tassazione particolare....

Messaggio da mestrestamps »

Ciao: Ciao: Ciao:

:clap: :clap: :clap: :clap:
complimenti vivissimi a FILDOC, sempre preciso ed esauriente :pea: :wine: :wine:

Ciao:

Andrea

Revised by Lucky Boldrini - March 2010
andreafusati@tim.it

prefilateliche della Repubblica di Venezia
storia postale del Regno Lombardo Veneto
annullamenti di Lombardo Veneto su Italia

http://www.museodeitasso.com

SOSTENITORE 2009-2010-2011-2012-2013-2014-2015

" Se Dio non avesse fatto la donna, non avrebbe fatto il fiore. " (Oscar Wilde)

visita il mio negozio su delCampe http://www.delcampe.net/negozi/mestrestamps

Rispondi

Torna a “Regno Lombardo-Veneto”

SOSTIENI IL FORUM