Oggi è 11 dicembre 2018, 23:10

Simpatico datario

Forum di discussione sulle emissioni e la storia postale del Regno Lombardo-Veneto.

Moderatori: fildoc, rossi

Rispondi
Avatar utente
sergio de villagomez
Messaggi: 1423
Iscritto il: 13 luglio 2007, 6:10
Località: Milano

Re: Simpatico datario

Messaggio da sergio de villagomez » 15 settembre 2015, 19:29

Buonasera a tutti.
E' da un po' che non mi capitavano dei simpatici datari quando ho interrotto l'astinenza :-)) con questo che avvalora l'idea che la cifra del mese fosse un tutt'uno con la barra separatrice orizzontale
image308.jpg
Ciao: Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
STAFF

Oh! Qui io fisserò il mio sempiterno riposo, e scoterò, da questa carne stanca del mondo, il giogo delle avverse stelle (W. Shakespeare - Giulietta e Romeo)


Avatar utente
fildoc
Messaggi: 8927
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Simpatico datario

Messaggio da fildoc » 16 settembre 2015, 0:20

Non sempre...

Dipendeva dall'artigiano che preparava i timbri...

qui la barretta non è certamente legata al mese!!!
Schermata 2015-09-16 a 00.16.39.png

Poi in questo caso la barretta proprio manca...
e non c'è proprio il posto :!: :!: :!:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
lucasa
Messaggi: 540
Iscritto il: 18 aprile 2011, 22:23

Re: Simpatico datario

Messaggio da lucasa » 11 dicembre 2015, 22:12

Ciao: Ciao:

in un piccolo lotto che ho preso per altri motivi ho trovato questi simpatici datari
simpatico datario 003.jpg
peccato che non siano milanesi.... :OOO: :OOO:

Ciao: Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Antonio Bove
Messaggi: 878
Iscritto il: 4 dicembre 2013, 13:29
Località: Portico di Caserta (CE) Italia

Re: Simpatico datario

Messaggio da Antonio Bove » 11 dicembre 2015, 22:16

MASSIMO ha scritto:Ciao:i timbri erano in legno ti mostro le tre parti di un timbro , c'era una ghiera girevole, che si smontava dove veniva modificata la data sulla ghiera c' erano le varie località, Ciao: Ciao:
Immagine
Vedo solo ora questo post! Io a casa ho il timbro di cui si parla qui ancora nella sua scatola e con quasi tutti gli stampini!
Antonio
Raccolgo tutti i francobolli che reperisco ma le mia preferenza va a quelli della IV emissione di Sardegna e quelli del Regno d'Italia.
Ero già iscritto al vecchio forum ma non ricordo in che data.
Ho deciso di iniziare una raccolta a tema... GATTI

Avatar utente
lucasa
Messaggi: 540
Iscritto il: 18 aprile 2011, 22:23

Re: Simpatico datario

Messaggio da lucasa » 12 dicembre 2015, 10:57

:fest: :fest: :fest:

Antonio è un timbro del lombardo veneto ?
potresti mostrarci qualche immagine ?

grazie mille !!!! Ciao: Ciao:

Luca


Avatar utente
Antonio Bove
Messaggi: 878
Iscritto il: 4 dicembre 2013, 13:29
Località: Portico di Caserta (CE) Italia

Re: Simpatico datario

Messaggio da Antonio Bove » 12 dicembre 2015, 11:14

lucasa ha scritto::fest: :fest: :fest:

Antonio è un timbro del lombardo veneto ?
potresti mostrarci qualche immagine ?

grazie mille !!!! Ciao: Ciao:

Luca
Non credo sia del Lombardo Veneto! Io ho solo il datario ma non la corona esterna che, suppongo, sia un oggetto da non divulgare, Il datario era pressoché uguale per tutte le zone e la corona esterna apparteneva al singolo ufficio.
Credo che, avendolo trovato tra le cose di mio nonno, dovesse essere appartenuto ad un ufficio periferico della provincia di Avellino o di Napoli!
E' tra altre cose che conservo in cantinola,,, vado a scavare e se lo trovo lo fotografo e ve lo mostro!
Antonio
Raccolgo tutti i francobolli che reperisco ma le mia preferenza va a quelli della IV emissione di Sardegna e quelli del Regno d'Italia.
Ero già iscritto al vecchio forum ma non ricordo in che data.
Ho deciso di iniziare una raccolta a tema... GATTI

Avatar utente
valerio66vt
Messaggi: 5792
Iscritto il: 3 ottobre 2007, 19:36
Località: TARQUINIA VT

Re: Simpatico datario

Messaggio da valerio66vt » 12 dicembre 2015, 11:47

tahiti-48 ha scritto:
lucasa ha scritto::fest: :fest: :fest:

Antonio è un timbro del lombardo veneto ?
potresti mostrarci qualche immagine ?

grazie mille !!!! Ciao: Ciao:

Luca
Non credo sia del Lombardo Veneto! Io ho solo il datario ma non la corona esterna che, suppongo, sia un oggetto da non divulgare, Il datario era pressoché uguale per tutte le zone e la corona esterna apparteneva al singolo ufficio.
Credo che, avendolo trovato tra le cose di mio nonno, dovesse essere appartenuto ad un ufficio periferico della provincia di Avellino o di Napoli!
E' tra altre cose che conservo in cantinola,,, vado a scavare e se lo trovo lo fotografo e ve lo mostro!
Antonio
:oo: :oo: :oo: :f_love: :f_love: :f_love:

Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2211
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: Simpatico datario

Messaggio da francesco luraschi » 12 dicembre 2015, 17:46

Il tipario conservato al museo di Roma porta la barretta attaccata al mese. Essendo di fornitura centrale si può pensare che quella fosse la forma standard somministrata. La massima parte degli esempi postati in questo topic sembra confermarlo.

Poi c'è il caso dei punzoni smarriti il cui ripristino era a carico del commesso: ci si poteva rivolgere all'economato della direzione o, in alternativa, a qualche fabbro del posto. Esistono casi documentati. La via ufficiale rimaneva comunque lunga tra domanda di reintegro, richiesta di spiegazioni da parte della direzione (la famosa politica della lesina ...) e alla fine l'invio del punzone mancante.

In alternativa ci si arrangiava alla meglio, magari usando due volte il punzone del mese, con pezzi riciclati chissà da dove e che possono essere a monte di combinazioni a prima vista inspiegabili.

Quella degli errori di composizione è una curiosità, seppure siano casi eccezionali e non la regola, ma esistono anche casi di punzoni mancanti. In questo caso diviene fondamentale il documento sottostante per capirne di più.

Il punzone del 5 di solito non porta il punto alla destra del numero.

Ciao: Francesco
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco

Avatar utente
Antonio Bove
Messaggi: 878
Iscritto il: 4 dicembre 2013, 13:29
Località: Portico di Caserta (CE) Italia

Re: Simpatico datario

Messaggio da Antonio Bove » 12 dicembre 2015, 18:01

Per il momento ho trovato la scatola con i tipi! Come detto non è completa!
Manca sicuramente la data del 18 gennaio 1948 che è montata nel manico che ancora non ho trovato, mancano i giorni 4 e 13 e mancano parecchi anni, sono rimasti solo: 24, 25, 26, 27, 30,41,42, 46, 47, 48 (montata nel manico e 50.
Sulla scatola il marchio (un rombo con dentro una mano che appone il timbro) sotto la scritta Marca Depositata quindi "PRIMUS" e sotto la dicitura "Italian and foreign patent pending"
In basso a dx in bellissimo corsivo inglese c'è scritto "non pagato" ma credo sia una prova di qualche timbro che nulla ha a che vedere con la scatola ed il set di timbratura come anche un numero 9 bello grosso.
Ecco le immagini:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Raccolgo tutti i francobolli che reperisco ma le mia preferenza va a quelli della IV emissione di Sardegna e quelli del Regno d'Italia.
Ero già iscritto al vecchio forum ma non ricordo in che data.
Ho deciso di iniziare una raccolta a tema... GATTI

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 8927
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Simpatico datario

Messaggio da fildoc » 19 dicembre 2015, 8:45

scatola veramente interessante! :clap: :clap: :clap:
Hai mai cercato buste con affrancature annullate proprio con questo set?
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 8927
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Simpatico datario

Messaggio da fildoc » 19 dicembre 2015, 8:49

Barretta sciolta o legata al giorno o legata al mese...
Come dice Francesco probabilmente esistevano tipologie diverse...
questa busta da Venezia mostra in modo incontrovertibile che questo C1 aveva la sbarretta a parte non legata ai numeri nè del giorno nè del mese...
infatti la data desumibile dal timbro di arrivo è il 2 settembre e quindi la barretta sotto il 9 nell'annullo di Venezia esclude che possa trattarsi del 9 febbraio.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
Antonio Bove
Messaggi: 878
Iscritto il: 4 dicembre 2013, 13:29
Località: Portico di Caserta (CE) Italia

Re: Simpatico datario

Messaggio da Antonio Bove » 19 dicembre 2015, 10:08

fildoc ha scritto:scatola veramente interessante! :clap: :clap: :clap:
Hai mai cercato buste con affrancature annullate proprio con questo set?
Non essendo collezionista di storia postale (anche se ho qualche pezzo in collezione) non i sono mai preoccupato di questo anche perché mi ero proprio dimnticato di possedere questo set al punto che non ricordo neppure dove o messo il "manico"!
Antonio
Raccolgo tutti i francobolli che reperisco ma le mia preferenza va a quelli della IV emissione di Sardegna e quelli del Regno d'Italia.
Ero già iscritto al vecchio forum ma non ricordo in che data.
Ho deciso di iniziare una raccolta a tema... GATTI

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 8927
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Simpatico datario

Messaggio da fildoc » 19 dicembre 2015, 13:00

... e non credo che si tratti del mese rovesciato avendo un confonto interessante
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
lucasa
Messaggi: 540
Iscritto il: 18 aprile 2011, 22:23

Re: Simpatico datario

Messaggio da lucasa » 19 dicembre 2015, 13:23

La sbarretta distanziata dal numero nel 4/6 è un grosso punto a favore , ma come fai ad escludere che non siano entrambi due tasselli del mese rovesciati? giugno e settembre . Circostanza assai rara e curiosa ma fra tutti gli errori la più probabile.
Occorrerebbe cercare una data dello stesso annullo con la sbarretta normale e confrontare la forma e le dimensioni del mese

Qui a Milano bella giornata di sole al convegno della borsa filatelica con Francesco :fest: :fest:

C' e' sempre da imparare....

Ciao: Ciao:

Avatar utente
Antonio Bove
Messaggi: 878
Iscritto il: 4 dicembre 2013, 13:29
Località: Portico di Caserta (CE) Italia

Re: Simpatico datario

Messaggio da Antonio Bove » 19 dicembre 2015, 17:00

Io propendo per credere che ci fossero tipi con barretta sotto e tipi con barretta in alto anche se dovrebbe essere difficile utilizzare rovesciato quello inferiore (doveva avere una tacca d'invito) quello centrale poteva esserlo!
Poi potevano esistere tipi senza barretta e tipi con la sola barretta senza cifra!
insomma un po' di tutto!
Antonio
Raccolgo tutti i francobolli che reperisco ma le mia preferenza va a quelli della IV emissione di Sardegna e quelli del Regno d'Italia.
Ero già iscritto al vecchio forum ma non ricordo in che data.
Ho deciso di iniziare una raccolta a tema... GATTI

Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2211
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: Simpatico datario

Messaggio da francesco luraschi » 19 dicembre 2015, 18:39

Effettivamente questo è stato un sabato mattina di quelli che ti aprono la mente ... in tutti i sensi.

Ringraziando Luca, il mio tutor di quest'oggi in attesa di conoscere l'altro "d'ufficio", propongo due curiosità, simpatici datari, pre 1850.

Ciao: Francesco
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco

Avatar utente
lucasa
Messaggi: 540
Iscritto il: 18 aprile 2011, 22:23

Re: Simpatico datario

Messaggio da lucasa » 19 dicembre 2015, 18:56

tutti i casi, a parte quello di Ostiglia di FILDOC, si spiegano sempre con mesi o giorni capovolti oppure coppie di mesi o coppie di giorni . I set che abbiamo visto a Vienna hanno la sbarretta solidale al mese ma come premesso questo è una indicazione che non vuole essere assoluta.
La mera logica vorrebbe le sbarrette solidali ai dodici tasselli dei mesi ( ed in alcuni casi la misura delle sbarrette mese per mese può dimostrarlo) ma abbiamo visto che non è il caso di Ostiglia.

Solamente per un caso dove un amico collezionista ha messo insieme oltre 600 impronte dello stesso annullo (e si è messo in gioco misurando tutti i caratteri e le combinazioni....) è possibile trarre qualche conclusione seppur basata sulla statistica.

Se vogliamo andare a fondo non rimane che risolvere il caso di Ostiglia :ricerca: :ricerca: :ricerca: :ricerca: :ricerca:

chi ci vuole provare ?

Avatar utente
lucasa
Messaggi: 540
Iscritto il: 18 aprile 2011, 22:23

Re: Simpatico datario

Messaggio da lucasa » 20 dicembre 2015, 8:24

Ho riletto con attenzione tutto il topic e naturalmente ho trovato molte delle risposte ai miei dubbi

Specialmente il tema della forma del 6 e del 9 e già stato approfondito così come altri

Per Venezia propenderei per un datario con la sbarretta mobile anche se la cosa non mi piace , certamente esistono almeno due esempi di sbarretta non solidale al mese. per quanto riguarda ostiglia la questione mi incuriosisce perché mi sembra di vedere proprio due impressioni del mese : una dritta ed una capovolta
Ma forse è meglio che torni a dormire

Ciao: Ciao:

Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2211
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: Simpatico datario

Messaggio da francesco luraschi » 24 dicembre 2015, 17:21

Tra le immagini nel mio PC ho trovato questa di cui non ricordo però l'origine. Magari l'ho presa proprio dal forum

Ciao: Francesco
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco

Avatar utente
johnmilano83
Messaggi: 757
Iscritto il: 22 ottobre 2012, 8:58
Località: Milano

Re: Simpatico datario

Messaggio da johnmilano83 » 14 marzo 2016, 20:57

Il C3 di Peschiera con doppia barretta, su lettera arrivata oggi dall'Inghilterra...
Peschiera - C3 (doppio trattino).JPG
e già che ci sono aggiungo l'ennesimo C4 di Milano...
Milano - C4 - 51-10-01 11-12A (trattino sopra la cifra del giorno).jpg
Ciao: Ciao:

John
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
"Nowadays people know the price of everything and the value of nothing."

O. Wilde

---

Colleziono Lombardo-Veneto (periodo filatelico), in particolare:
- bolli, annulli e storia postale di Milano;
- la navigazione postale da Venezia col Lloyd Austriaco;
- annulli di tutto il Lombardo-Veneto su lettera.


Rispondi

Torna a “Regno Lombardo-Veneto”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Aleroma, lucasa e 4 ospiti


Sostieni il forum: