Oggi è 21 maggio 2019, 14:33

Le rarità delle coppie con interspazio di gruppo nel Regno di Napoli

Forum di discussione sulle emissioni e la storia postale del Regno delle Due Sicilie - Domini al di qua del faro - Napoli
gp74
Messaggi: 20
Iscritto il: 18 dicembre 2018, 21:11

Re: Le rarità delle coppie con interspazio di gruppo nel Regno di Napoli

Messaggio da gp74 » 10 marzo 2019, 20:01

Buonasera Francesco,
il pezzo postato è ripreso dal catalogo d'asta "Ferdinando di Borbone", Arphil, 30 maggio 1986; nel catalogo era presentato come III tavola (Sassone n. 7).
interspazio_desc.png
C'è da dire che in quel catalogo qualche classificazione probabilmente sfarfallò: il 20 grana, lotto n. 125, veniva presentato come I tavola; lo stesso francobollo lo ritroviamo in "Scilla e Cariddi", come lotto n. 97, nella pagina della II tavola.

Sebbene off-topic, spero faccia piacere sapere che in quel catalogo la cosiddetta lettera "Checco Bombino", con un interessantissimo contenuto di carattere storico, ma, non di meno, con un'affrancatura obiettivamente particolare.
CheccoBombino1.png
Come capisci da questi miei accenni, ma come forse già sai, io annetto enorme valore al censimento di ciò che esiste. Questa attività pratica non è meno nobile dei dotti studi teorici sugli inchiostri, sulle tecniche di stampa, le varietà, le tariffe, i difetti di cliché, il plattaggio e le tinte; e è per questo che una ricognizione su cosa esiste realmente del Regno di Napoli, in termini di pezzi filatelici di particolare importanza, è per me un lavoro che merita a tutti gli effetti la qualifica di "opera".

Il collezionismo - come argomentavo altrove - è azione; lo studio è sempre strumentale alla scelta pratica, alla scelta giusta, alla scelta meglio adeguata alla propria collezione e non si può scegliere consapevolmente - non si può cioè esser liberi - se, prima di ogni cosa, non si sa quale sia lo spettro della scelta.

Ti auguro il meglio per la competizione milanese; potrebbe essere un bel momento di verifica per le diversi tesi dibattute altrove.

gp.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Avatar utente
francesm
Messaggi: 91
Iscritto il: 1 giugno 2015, 0:12

Re: Le rarità delle coppie con interspazio di gruppo nel Regno di Napoli

Messaggio da francesm » 10 marzo 2019, 21:28

Caro Ferdinando,
ho risposto al tuo messaggio privato, ma non so se ti sia pervenuto l'allegato della lettera con l'ovale di Torre dell'Annunziata unico annullatore con l' S.F. sulla soprascritta cui mi hai fatto riferimento, che ti allego di nuovo qui.
In attesa di una tua gradita risposta per quanto richiesto, ricambio un cordiale abbraccio.
Francesco
Torre dell'Annunziata.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
francesco75
Messaggi: 176
Iscritto il: 17 dicembre 2012, 9:06

Re: Le rarità delle coppie con interspazio di gruppo nel Regno di Napoli

Messaggio da francesco75 » 18 marzo 2019, 10:31

Buongiorno,
ringrazio "GP74" per aver postato questo ulteriore esempio di coppia di francobolli interspazio di gruppo.
Lo ringrazio anche per aver postato la lettera “Checco Bombino” proveniente dalla collezione “Ferdinando di Borbone” della Arphil, il cui catalogo consiglio, per chi non lo avesse, di procurarsi, in quanto, nonostante le sue sole 48 pagine, è un catalogo "garbato" e di “sostanza”, e sicuramente riflesso della raffinatezza del collezionista.
Per il mio modo di “sentire” il collezionismo, concordo con il passaggio di "GP74" relativo alla estrema importanza e “nobiltà” dell'attività "pratica" di conoscenza e del "censimento" di quanto esistente.
Colgo l’occasione per fare un grande in bocca al lupo a Francesco Melone per l’imminente esposizione di Milano e per il suo prossimo libro.
Infine, mi fa piacere condividere, per chi non la conoscesse, la prefazione di questo catalogo d’asta ed inoltre mostrare anche il testo della lettera “Checco Bombino” ad ulteriore dimostrazione di quanto sia affascinante e appassionante il collezionismo dei francobolli e della storia postale borbonica e risorgimentale.
Un saluto a tutti.
Francesco
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

gp74
Messaggi: 20
Iscritto il: 18 dicembre 2018, 21:11

Re: Le rarità delle coppie con interspazio di gruppo nel Regno di Napoli

Messaggio da gp74 » 18 marzo 2019, 19:35

francesm ha scritto:
29 giugno 2018, 18:55
Ricapitolando, in accordo con quanto già segnalato da Francesco Civale, sono in tutto 6 le coppie conosciute che presentano l'interspazio completo su lettera: due dell'1 grano I tav., una dell'1 grano II tav., tre del 2 grana III tav. di cui due sulla stessa lettera. Alle immagini delle lettere sinora mostrate manca quindi solo l'altra coppia dell'1 grano I tav. conosciuta su lettera.
Ora, per chi la desidera, non resta che ... "spalettare" ...
9.jpg
... e a proposito di quel magnifico intreccio tra Storia e storia postale, tra eventi storici e collezionismo ... evidentemente è destino che il 15 maggio, nel Regno delle Due Sicilie, debba scorrere il sangue ...
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
francesm
Messaggi: 91
Iscritto il: 1 giugno 2015, 0:12

Re: Le rarità delle coppie con interspazio di gruppo nel Regno di Napoli

Messaggio da francesm » 18 marzo 2019, 19:49

francesco75 ha scritto:
18 marzo 2019, 10:31
Buongiorno,
ringrazio "GP74" per aver postato questo ulteriore esempio di coppia di francobolli interspazio di gruppo.
Lo ringrazio anche per aver postato la lettera “Checco Bombino” proveniente dalla collezione “Ferdinando di Borbone” della Arphil, il cui catalogo consiglio, per chi non lo avesse, di procurarsi, in quanto, nonostante le sue sole 48 pagine, è un catalogo "garbato" e di “sostanza”, e sicuramente riflesso della raffinatezza del collezionista.
Per il mio modo di “sentire” il collezionismo, concordo con il passaggio di "GP74" relativo alla estrema importanza e “nobiltà” dell'attività "pratica" di conoscenza e del "censimento" di quanto esistente.
Colgo l’occasione per fare un grande in bocca al lupo a Francesco Melone per l’imminente esposizione di Milano e per il suo prossimo libro.
Infine, mi fa piacere condividere, per chi non la conoscesse, la prefazione di questo catalogo d’asta ed inoltre mostrare anche il testo della lettera “Checco Bombino” ad ulteriore dimostrazione di quanto sia affascinante e appassionante il collezionismo dei francobolli e della storia postale borbonica e risorgimentale.
Un saluto a tutti.
Francesco
Carissimo Francesco,
dopo averlo fatto privatamente, ti invio un pubblico ringraziamento per le tue belle parole in vista della prossima esposizione nazionale di Milano, che fanno ancora più piacere quando provengono da un collezionista dall' animo raffinato e sensibile quale tu hai mostrato di essere fin dall'inizio della nostra conoscenza e con cui sono entrato in immediata sintonia.
Se nel corso degli anni sono arrivato a riconoscimenti importanti e gratificanti, lo devo anche e soprattutto ai preziosi consigli e suggerimenti di alcuni Maestri di questo Forum e degli Amici come te.
La strada per raggiungere le vette veramente importanti, come ho detto in altre sezioni del Forum, è ancora molto lunga e tortuosa e, ammesso che ci si arrivi, richiede molta applicazione, ricerca, studio, conoscenza, acquisizione di materiale importante, di grande rarità e, possibilmente, di grande qualità, ispirandosi ai modelli compositivi ed espositivi dei veri Grandi Collezionisti, che ho avuto modo di incontrare nelle recenti manifestazioni internazionali.
Al piacere di risentirti presto, ti ringrazio di tutto e ti invio un caloroso abbraccio.
Francesco


Rispondi

Torna a “Regno di Napoli”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Sostieni il forum: