Oggi è 25 novembre 2017, 2:37

La tariffa ridotta per i militari

Forum di discussione sulla Storia postale di Paesi ed Aree per cui non esista una sezione specifica.
Avatar utente
somalafis
Messaggi: 4032
Iscritto il: 23 luglio 2007, 9:54
Località: Roma

Re: Valore lettere in tariffa ridotta per militari anni 60

Messaggio da somalafis » 6 maggio 2011, 11:54

rjkard ha scritto:Tornando al discorso sulla tariffa per i militari (qui la soggetività non c'entra) mi farebbe piacere, conoscere il tuo pensiero a proposito.

Le cartoline e lettere a tariffa ridotta dirette a militari negli anni '60 (quando ormai la sensibilita' per questa modulazione tariffaria si stava indebolendo) mi sembrano davvero assai interessanti e ho molto apprezzato le scansioni proposte.
Quanto alle regole che allora erano vigenti,mi sembra che la situazione sia chiarissima: godevano dello sconto SOLTANTO lettere, biglietti postali e cartoline con corrispondenza (nel senso quindi delineato sopra). Prendendo ad esempio uno qualunque dei tanti provvedimenti tariffari pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale il tutto risulta evidente: l'applicazione della ''meta' della tariffa ordinaria'' per i ''militari di truppa dell'Esercito e gradi equivalenti delle altre Forze Armate'' e' prevista da esplicite noticine inserite nelle voci ''lettere'', ''biglietti postali'' e ''cartoline di stato e dell'industria privata'' (dove la nota specifica che l'agevolazione riguarda le ''cartoline con corrispondenza epistolare''). Nella voce ''Cartoline illustrate, biglietti da visita, partecipazioni, stampe augurali'' queste noticine invece non figurano, appunto perche' l'agevolazione non e' applicabile. Quindi sicuramente i due sconti (cartolina illustrata e riduzione per militari) non si possono cumulare.
In termini regolamentari percio' una cartolina illustrata insufficientemente francata diretta a militari poteva essere allegramente tolta di corso dal verificatore o direttamente dall'impiegato postale. Che questo spesso non sia avvenuto (specie negli annni finali del periodo piu' recente) si spiega con la modestia degli importi monetari coinvolti, la mole di corrispondenza da trattare, l'eventuale pigrizia degli addetti o anche la loro benevolenza, e - penso io - anche con il fatto che nel corso dei decenni la razionalita' della norma si era andata appannando e aveva perso di senso, come quella delle 'cinque parole di convenevoli'.....
Non colgo pero' onestamente perche' questo dovebbe creare dei problemi in una collezione sulla tariffa delle cartoline illustrate: se il taglio e' storico postale, a me sembra che gli inoltri con importi irregolari, tassati o tollerati, ci rientrino benissimo e anzi debbano essere documentati.
Riccardo Bodo
SOSTENITORE


rjkard
Messaggi: 833
Iscritto il: 21 maggio 2009, 16:36

Re: Valore lettere in tariffa ridotta per militari anni 60

Messaggio da rjkard » 6 maggio 2011, 12:42

[quote="somalafis"]Non colgo pero' onestamente perche' questo dovebbe creare dei problemi in una collezione sulla tariffa delle cartoline illustrate: se il taglio e' storico postale, a me sembra che gli inoltri con importi irregolari, tassati o tollerati, ci rientrino benissimo e anzi debbano essere documentati.
[quote="rjkard"]


Infatti io in collezione ce le metto eccome, la discussione verteva sull'effettivo regolamento da perseguire.
Grazie tantissimo per la tua opinione.
Ciao: Ciao: Ciao:

Avatar utente
mfoolb
Messaggi: 453
Iscritto il: 24 dicembre 2010, 12:51

Re: Valore lettere in tariffa ridotta per militari anni 60

Messaggio da mfoolb » 9 maggio 2011, 20:47

Mi riprendo il thread :) e posto alcune tra le circa 150 lettere di cui parlavo, effettivamente di commemorativi usati in tariffa ridotta non ce ne sono.

Saluti.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
--
Appassionato di interi postali del regno d'Italia, in particolare di quelli del periodo di Vittorio Emanuele II viaggiati.

Avatar utente
mfoolb
Messaggi: 453
Iscritto il: 24 dicembre 2010, 12:51

Re: Valore lettere in tariffa ridotta per militari anni 60

Messaggio da mfoolb » 9 maggio 2011, 20:49

Ho trovato anche queste che magari sono di maggiore interesse.. tassate perche' non in tariffa e poi alcune in cui, forte dell'esperienza, ha inviato in tariffa.
Ciao.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
--
Appassionato di interi postali del regno d'Italia, in particolare di quelli del periodo di Vittorio Emanuele II viaggiati.

Avatar utente
mfoolb
Messaggi: 453
Iscritto il: 24 dicembre 2010, 12:51

Re: Valore lettere in tariffa ridotta per militari anni 60

Messaggio da mfoolb » 15 maggio 2011, 17:17

Mi pare di capire che quanto mostrato e' abbastanza comune.. trovavo interessante le lettere mandate in tariffa ridotta errata e quindi tassate e poi il ravvedimento e l'uso della tariffa corretta.

Ciao.
--
Appassionato di interi postali del regno d'Italia, in particolare di quelli del periodo di Vittorio Emanuele II viaggiati.


rjkard
Messaggi: 833
Iscritto il: 21 maggio 2009, 16:36

Re: Valore lettere in tariffa ridotta per militari anni 60

Messaggio da rjkard » 15 maggio 2011, 17:36

mfoolb ha scritto:Mi pare di capire che quanto mostrato e' abbastanza comune.


Ciao,
direi che rientra tutto nella norma, comprese le tassate, interessanti quelle con commemorativi, peccato la qualità, una precisazione è doverosa farla, nella eventualità di un servizio accessorio aggiuntivo, questo NON subiva nessuna riduzione, come si evince dai tuoi esempi di Espressi mostrati, che cmq rientrano sempre in una collezione del genere.
Ciao: Ciao:

Revised by Lucky Boldrini - April 2012

ninodap
Messaggi: 374
Iscritto il: 18 aprile 2012, 15:11
Località: Napoli

Re: Valore lettere in tariffa ridotta per militari anni 60

Messaggio da ninodap » 30 giugno 2017, 12:12

rjkard ha scritto:
3 maggio 2011, 22:03
Ciao a tutti,
riprendendo spunto dall'argomento, mostro alcuni esempi repubblicani con valori ordinari su Cartoline Illustrate in cui il mittente si avvaleva della riduzione tariffaria del 50%, spedite verso i militari.



FINE ANNI 60 E PRIMI ANNI 70 (FINO AL 1975) QUESTA IL SASSONE PER GLI ISOLATI NEL PERIODO LA QUOTA BEN 120 EURO, LA MICHELANGIOLESCA ORMAI AVEVA LASCIATO SPAZIO ALLA SIRACUSANA FLUORESCENTE
img047.jpg
file.jpg
Ciao a tutti.
Ho una domanda per gli esperti del settore:
Come mai questo tipo di affrancatura è quotato così tanto?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

ninodap
Messaggi: 374
Iscritto il: 18 aprile 2012, 15:11
Località: Napoli

Re: La tariffa ridotta per i militari

Messaggio da ninodap » 30 giugno 2017, 12:41

... questa cartolina datata 20.10.1967 ha la stessa valenza di quella postata da rjkard?
o solo perche' il destinatario è un agente di P.S. la riduzione non è prevista, però la tariffa mi sembra ridotta.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
somalafis
Messaggi: 4032
Iscritto il: 23 luglio 2007, 9:54
Località: Roma

Re: La tariffa ridotta per i militari

Messaggio da somalafis » 30 giugno 2017, 15:46

ninodap ha scritto:
30 giugno 2017, 12:41
... questa cartolina datata 20.10.1967 ha la stessa valenza di quella postata da rjkard?
o solo perche' il destinatario è un agente di P.S. la riduzione non è prevista, però la tariffa mi sembra ridotta.
La Polizia (guardie di PS ecc.) e' stata smilitarizzata solo nel 1981. Prima era assimilata ai militari.
Riccardo Bodo
SOSTENITORE

ninodap
Messaggi: 374
Iscritto il: 18 aprile 2012, 15:11
Località: Napoli

Re: La tariffa ridotta per i militari

Messaggio da ninodap » 1 luglio 2017, 12:40

somalafis ha scritto:
30 giugno 2017, 15:46
ninodap ha scritto:
30 giugno 2017, 12:41
... questa cartolina datata 20.10.1967 ha la stessa valenza di quella postata da rjkard?
o solo perche' il destinatario è un agente di P.S. la riduzione non è prevista, però la tariffa mi sembra ridotta.
La Polizia (guardie di PS ecc.) e' stata smilitarizzata solo nel 1981. Prima era assimilata ai militari.
... quindi il valore della cartolina è di 120,00 € come dice il Sassone?
Ho un piccolo tesoretto!!!
Cordialità

ninodap
Messaggi: 374
Iscritto il: 18 aprile 2012, 15:11
Località: Napoli

Re: La tariffa ridotta per i militari

Messaggio da ninodap » 3 luglio 2017, 14:06

Ciao: a tutti.
La spedizione della cartolina illustrata con formato “panoramica” (cm 21,5 x cm 10,5) ad un militare (Guardia di P.S.) usufruiva della stessa tariffa agevolata di una cartolina formato normale? Posso considerarla come quella pubblicata da rjkard come quotazione del Sassone?
Attendo interventi autorevoli.
Cordialità
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Paolo Angelini (paoloang)
Messaggi: 886
Iscritto il: 13 luglio 2007, 11:54

Re: La tariffa ridotta per i militari

Messaggio da Paolo Angelini (paoloang) » 11 agosto 2017, 15:46

Questa cartolina potrebbe essere un esempio di tariffa ridotta ?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Paolo Angelini

Colleziono Annulli a targhetta VISITATE L'ITALIA

P.Sandro
Messaggi: 585
Iscritto il: 14 luglio 2007, 10:49

Re: La tariffa ridotta per i militari

Messaggio da P.Sandro » 12 agosto 2017, 19:43

Paolo Angelini (paoloang) ha scritto:
11 agosto 2017, 15:46
Questa cartolina potrebbe essere un esempio di tariffa ridotta ?
Ciao Paolo, la tua domanda mi ha incuriosito e questo è quello che ho trovato scritto su wikipedia:

https://it.wikipedia.org/wiki/Allievo_ufficiale cita:
Quella di Allievo Ufficiale è la qualifica che rivestono i militari durante l'addestramento e gli studi per diventare ufficiale di una forza armata, ed è inquadrato come militare di truppa senza alcun grado militare.

https://it.wikipedia.org/wiki/Gradi_e_q ... o_Italiano cita:
Gli allievi indossano sopra la sigla che li distingue, l'anno di corso in numeri romani. Gli allievi sono equipollenti al grado di Soldato.
Ciao:

Avatar utente
Paolo Angelini (paoloang)
Messaggi: 886
Iscritto il: 13 luglio 2007, 11:54

Re: La tariffa ridotta per i militari

Messaggio da Paolo Angelini (paoloang) » 13 settembre 2017, 7:48

Grazie mille !!!
Paolo Angelini

Colleziono Annulli a targhetta VISITATE L'ITALIA


Rispondi

Torna a “Storia postale in generale”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Sostieni il forum: