Oggi è 19 giugno 2019, 9:38

I suggelli gommati ufficiali delle Poste

Forum di discussione sulla Storia postale di Paesi ed Aree per cui non esista una sezione specifica.
Rispondi
Avatar utente
somalafis
Messaggi: 4562
Iscritto il: 23 luglio 2007, 9:54
Località: Roma

I suggelli gommati ufficiali delle Poste

Messaggio da somalafis » 19 settembre 2017, 12:04

Dei suggelli gommati che le poste hanno usato per lunghissimo tempo per chiudere plichi e buste danneggiate o aperte per qualunque motivo o per interventi analoghi abbiamo gia' parlato in passato. Alcuni pezzi in vendita pero' mi spingono a tornare sull'argomento per segnalare come le poste di alcuni paesi usassero disegni particolarmente elaborati per questi piccoli oggetti non filatelici ma sicuramente ''storico-postali''.

Ecco due tipi di suggelli utilizzati dal Canada
canada.jpg
cs.jpg
Anche il Cile utilizzo' vari modelli assai gradevoli
cile c.jpg
cile y.jpg
cile z.jpg
cile zz.jpg
Belli anche i suggelli cinesi di inizio '900
cina 1910.jpg
cina 1916.jpg
Non male quelli del Costa Rica
costa rica b.jpg
costa rica d.jpg
costa rica.jpg
Ecco Cuba
cuba b.jpg
Vari tipi dalle Filippine
filippine b.jpg
filippine c.jpg
filippine.jpg
Hong Kong
hongkong.jpg
Messico
messico.jpg
Nicaragua
nicaragua.jpg
Panama
panama yz.jpg
panama z.jpg
Anche Panama col passare del tempo ha semplificato il disegno
panama.jpg
Torniamo ad eleganti suggelli con il Peru
peru 1916.jpg
peru zz.jpg
peru.jpg
e con il Salvador
salvador.jpg
Questo suggello svedese serviva per chiudere i telegrammi
svezia telegrafo.jpg
Ed ecco i classici suggelli degli Stati Uniti
usa 1920.jpg
usa.jpg
Anche in questo paese pero' sembra che abbia prevalso la semplificazione
usa 1971.jpg
(seguira')
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Riccardo Bodo
SOSTENITORE


Avatar utente
somalafis
Messaggi: 4562
Iscritto il: 23 luglio 2007, 9:54
Località: Roma

Re: I suggelli gommati ufficiali delle Poste

Messaggio da somalafis » 19 settembre 2017, 12:15

In Italia, nonostante qualche proposta avanzata agli inizi del Regno tipo questa
prop.jpg
ha prevalso una tipologia molto essenziale che lascia largo spazio al timbro dell'ufficio postale
sugg.jpg
sugg1.jpg
Ma anche altri paesi hanno scelto la grafica piu' semplice
Danimarca
danimarca.jpg
Egitto
egitto.jpg
Gibilterra
gibilterra.jpg
Olanda
olanda.jpg
Russia
russia.jpg
Per non parlare dell'orrido (ancorche' pratico) nastro adesivo
australia nastro adesivo.jpg
Nessuno ha voglia di mostrare qualche altro ''suggello''?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Riccardo Bodo
SOSTENITORE

Avatar utente
Ivano Abbatantuono
Messaggi: 229
Iscritto il: 11 febbraio 2015, 18:41

Re: I suggelli gommati ufficiali delle Poste

Messaggio da Ivano Abbatantuono » 19 settembre 2017, 12:38

Grazie come sempre per queste preziose informazioni e splendide immagini :clap: :clap: :clap:
Appena avrò tempo scaverò nelle mie collezioni estere, credo che un paio di oggetti sinora non identificati potrebbero rientrare nella casistica
Ciao: Ciao: Ciao:
Colleziono (soprattutto) Regno d'Italia, nuovo usato e storia postale.
su ebay mi trovi qui : http://www.ebay.it/sch/abba_ivan/m.html ... pg=&_from=
per contatti, scrivimi su : ivantea@alice.it

Avatar utente
Erik
Messaggi: 1880
Iscritto il: 13 luglio 2007, 10:42
Località: Fabriano
Contatta:

Re: I suggelli gommati ufficiali delle Poste

Messaggio da Erik » 19 settembre 2017, 12:45

Molto belli, grazie Riccardo!
Nel mio piccolo, partecipo con questo dell'ambulante pontificio Roma-Ceprano:

suggello.jpg

Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
S T A F F

Enrico Carsetti
---

Sul (vecchio) Forum dal 6 dicembre 2003

Guarda le mie vendite su ebay
o sulla mia nuova pagina facebook "Collezionando"

"Chi condivide con gli altri le proprie passioni viene trasportato in una vita incantata di felicità interiore che gli egoisti non conosceranno mai." (Richard Bach)

Avatar utente
Laurent
Messaggi: 1263
Iscritto il: 20 dicembre 2011, 18:09
Località: FRANCIA

Re: I suggelli gommati ufficiali delle Poste

Messaggio da Laurent » 19 settembre 2017, 21:02

Interessante !

Il mio piccolo contributo (cliccare per ingrandire), dalla mia raccolta Kuk Feldpost, I&R posta militare austro-ungarica

Ecco i suggelli, non tanto dei servizi postali, ma delle varie istituzioni militari ("chiudilettera" e suggelli sono la stessa cosa ?)

dell'ufficio principale del ministero della guerra, della direzione centrale dei trasporti e del tribunale di guarnigione di Vienna :
S1.jpg
del commando del II° corpo d'armata, del III° e del 14°
S2.jpg
poi a Temesvar (l'odierna Timisoara di Romania) si faceva più semplice e meno costoso !
S3.jpg
PS : non è più una collezione di posta militare ma un vero pollaio !!

Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Avatar utente
somalafis
Messaggi: 4562
Iscritto il: 23 luglio 2007, 9:54
Località: Roma

Re: I suggelli gommati ufficiali delle Poste

Messaggio da somalafis » 20 settembre 2017, 9:14

Grazie Laurent.
Ovviamente i suggelli gommati delle poste, le fascette di censura, i chiudilettera, i sigilli in pastiglia, carta o ceralacca hanno tutti la stessa funzione, quella di tenere chiuse o richiudere lettere e plichi. Specialmente in area tedesca e austriaca esistono moltissimi sigilli in carta di grande bellezza, realizzati da varie autorita' civili e militari. Quelli su cui volevo richiamare l'attenzione sono i suggelli dotati di colla che le poste hanno prodotto (anche con grafiche elaborate) per il loro uso quotidiano quando era necessario richiudere un oggetto postale. Come in questi esempi
b.jpg
b2.jpg
b4.JPG
b3.jpg
b5.JPG

Aggiungo qualche altro esemplare di suggello gommato delle poste di vari paesi
os2.jpg
os4.JPG
os1.jpg
os3.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Riccardo Bodo
SOSTENITORE

Avatar utente
Ivano Abbatantuono
Messaggi: 229
Iscritto il: 11 febbraio 2015, 18:41

Re: I suggelli gommati ufficiali delle Poste

Messaggio da Ivano Abbatantuono » 20 settembre 2017, 9:19

Laurent vorrei avercelo io quel pollaio :clap: :clap: :clap: :clap:
Colleziono (soprattutto) Regno d'Italia, nuovo usato e storia postale.
su ebay mi trovi qui : http://www.ebay.it/sch/abba_ivan/m.html ... pg=&_from=
per contatti, scrivimi su : ivantea@alice.it

Avatar utente
somalafis
Messaggi: 4562
Iscritto il: 23 luglio 2007, 9:54
Località: Roma

Re: I suggelli gommati ufficiali delle Poste

Messaggio da somalafis » 20 settembre 2017, 10:53

Laurent ha scritto:
19 settembre 2017, 21:02
.....

PS : non è più una collezione di posta militare ma un vero pollaio !!
Quanto a pennuti anche Germania e Russia non scherzavano
s1.jpg
s5.jpg
s7.jpg
s8.jpg
s11.jpg
s16.jpg
s17.jpg
s18.jpg
s24.jpg
s25.jpg
Ma ci sono sigilli anche con altri simboli
s.jpg
s2.jpg
s4.jpg
s6.jpg
s9.jpg
s10.jpg
s23.jpg
C'e' persino questo
s14.jpg
(segue)
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Riccardo Bodo
SOSTENITORE

Avatar utente
somalafis
Messaggi: 4562
Iscritto il: 23 luglio 2007, 9:54
Località: Roma

Re: I suggelli gommati ufficiali delle Poste

Messaggio da somalafis » 20 settembre 2017, 10:59

Anche le Poste usavano sigilli di questo tipo
s12.jpg
s19.jpg
s20.jpg
E come dimenticare i mitici ''interpostali'' egiziani
inter.jpg
C'era chi (come in Paraguay) ne approfittava per propaganda
para.jpg
Questo infine e' probabilmente un suggello gommato di quelli postali
s15.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Riccardo Bodo
SOSTENITORE

Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2246
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: I suggelli gommati ufficiali delle Poste

Messaggio da francesco luraschi » 20 settembre 2017, 12:38

Grazie a tutti per la bella carrellata di etichette varie. :clap:

Non so se si possono definire tutte semplicemente chiudilettera o suggelli, ovvero una sorta di provvedimento dei postali per sigillare lettere aperte per motivi diversi anche se effettivamente c'è scritto "officially sealed".

Infatti sui primi esempi sopra c'è scritto anche "Bureau des debuts" e "dead letter", termini che hanno un significato diverso.

Qualcuno ne sa di più?

Ciao: Francesco
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco

Avatar utente
somalafis
Messaggi: 4562
Iscritto il: 23 luglio 2007, 9:54
Località: Roma

Re: I suggelli gommati ufficiali delle Poste

Messaggio da somalafis » 20 settembre 2017, 13:07

francesco luraschi ha scritto:
20 settembre 2017, 12:38
....
Infatti sui primi esempi sopra c'è scritto anche "Bureau des rebuts" e "dead letter", termini che hanno un significato diverso.

Qualcuno ne sa di più?

Ciao: Francesco
Caro Francesco, in effetti alcuni suggelli gommati ottocenteschi si riferiscono presumibilmente ad un periodo in cui non sempre i mittenti indicavano le proprie generalita' sull'involucro dei plichi (e le poste consideravano loro imprescindibile dovere prendersi cura della corrispondenza loro affidata!). In caso di mancata consegna, gli uffici competenti sovente dovevano procedere all'apertura dei plichi (da cui la necessita' di ''suggellarli) per cercare di identificare appunto i mittenti cui restituire l'invio. Tant'e' che per questo tipo di produzioni il catalogo Yvert & Tellier aveva creato un'apposita sezione nelle sue elencazioni, quella dei ''timbres de retour'', credo proprio perche' queste etichette figuravano su lettere restituite al mittente...
Ultima modifica di somalafis il 20 settembre 2017, 18:46, modificato 1 volta in totale.
Riccardo Bodo
SOSTENITORE

Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2246
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: I suggelli gommati ufficiali delle Poste

Messaggio da francesco luraschi » 20 settembre 2017, 13:35

Riccardo,

pure io ricordo un apposito paragrafo per le lettere "en rebout" già nel Regolamento postale di Milano del 1807. Però ora mi sfugge la trafila riservata all'epoca a queste lettere non consegnate.

Dubito però che in quel periodo venissero aperte.

Ciao: Francesco
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco

Avatar utente
Laurent
Messaggi: 1263
Iscritto il: 20 dicembre 2011, 18:09
Località: FRANCIA

Re: I suggelli gommati ufficiali delle Poste

Messaggio da Laurent » 20 settembre 2017, 15:54

:clap: :clap:

Bonjour à tous,

per quanto riguarda i "rebuts", parlo per la Francia, ma stessa cosa altrove sicuramente (ad esempio nell'Italia napoleonica...).

Lettere affidate alle Poste che non sono state distribuite, come scrive Somalafis, e che si deve restituire al mittente. Un primo testo stabilisce il nuovo "modus operandi" nel 1745, vuol dunque dire che il servizio esisteva già prima

1/. La lettera è affidata al servizio dei "rebuts".
2/. Si prova ad identificare il mittente : talvolta il nome è scritto, o c'e' un timbro... o allora si deve aprire la lettera.
3/. La lettera è rispedita al mittente.

Ecco l'Instruction générale de 1832

Si fa qualche modifica nel 1856 ma sopratutto nel 1866 : quando l'indirizzo del mittente è visibile, il direttore dell'ufficio postale restituisce oramai direttamente la lettera. Quando si deve aprirla è sempre trasferita al servizio dei "rebuts".

Fonte : Introduction à l'histoire postale, da Chauvet & Brun.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2246
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: I suggelli gommati ufficiali delle Poste

Messaggio da francesco luraschi » 20 settembre 2017, 16:07

Laurent,

ti ringrazio. Una domanda: in quel testo c'è la loi 5 nivose an 5?

Eventualmente potrei anche comperarlo se non è di difficile reperibilità o di costo abnorme.


Ciao: Francesco
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco

alessandrom
Messaggi: 173
Iscritto il: 16 dicembre 2012, 13:19

Re: I suggelli gommati ufficiali delle Poste

Messaggio da alessandrom » 20 settembre 2017, 16:18

Questo potrebbe essere un suggello di rebuts moderno 1966?

Saluti,
Alex
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Laurent
Messaggi: 1263
Iscritto il: 20 dicembre 2011, 18:09
Località: FRANCIA

Re: I suggelli gommati ufficiali delle Poste

Messaggio da Laurent » 20 settembre 2017, 16:24

francesco luraschi ha scritto:
20 settembre 2017, 16:07
Laurent,

ti ringrazio. Una domanda: in quel testo c'è la loi 5 nivose an 5?

Eventualmente potrei anche comperarlo se non è di difficile reperibilità o di costo abnorme.


Ciao: Francesco
Ciao Francesco,

questo mio libro è la seconda parte di un lavoro fondamentale:

Introduction à l'histoire postale de 1848 à 1878 (1 volume di 800 pagine).

I testi anteriori, come chiedi, sono nella prima parte che non possiedo:

Introduction à l'histoire postale des origines à 1849 : 590 pagine nella terza edizione prevista nel 2016 (la prima edizione del 2000 era un due volumi) che era in vendita anticipata a 85 €, poi a 100 €... e non mi sembra che sia di facile reperibilità!

Ciao:

Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2246
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: I suggelli gommati ufficiali delle Poste

Messaggio da francesco luraschi » 20 settembre 2017, 16:26

Laurent,

grazie comunque.


Effettivamente l'amministrazione asburgica operava diversamente. Stasera aggiungo qualche dettaglio.


Ciao: Francesco
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco

Avatar utente
somalafis
Messaggi: 4562
Iscritto il: 23 luglio 2007, 9:54
Località: Roma

Re: I suggelli gommati ufficiali delle Poste

Messaggio da somalafis » 20 settembre 2017, 18:43

alessandrom ha scritto:
20 settembre 2017, 16:18
Questo potrebbe essere un suggello di rebuts moderno 1966?

Saluti,
Alex
Non e' un ''suggello'' ma il modulino da applicare alle lettere per spiegare i motivi del rinvio al mittente. Se pero' la lettera fosse stata aperta o lacerata per qualsiasi motivo, allora si sarebbe dovuto applicare anche il suggello gommato da cui ho fatto partire il mio intervento, che si sta ampliando ad altre tematiche, tutte comunque assai interessanti
Riccardo Bodo
SOSTENITORE

Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2246
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: I suggelli gommati ufficiali delle Poste

Messaggio da francesco luraschi » 6 ottobre 2017, 9:42

Ecco un caso in cui la lettera venne rinvenuta aperta e quindi chiusa d'ufficio, immagino per mezzo del sigillo rosso in alto a sinistra.

Venne aggiunta l'annotazione al verso "arrivée decachetées ... "


Il tragitto fu effettivamente lungo, come confermato dai timbri al verso: Ginevra, Carouge, Lione, Parigi, Carrouges.

Ciao: Francesco
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco

Avatar utente
Laurent
Messaggi: 1263
Iscritto il: 20 dicembre 2011, 18:09
Località: FRANCIA

Re: I suggelli gommati ufficiali delle Poste

Messaggio da Laurent » 12 novembre 2018, 16:31

Bonjour à tous,

captur45.jpg

arrivati da poco (sempre austro-ungarici) ed in attesa di classificazione !

Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Rispondi

Torna a “Storia postale in generale”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Sostieni il forum: