Oggi è 18 agosto 2019, 3:27

Le affrancature gemelle

Forum di discussione sulla Storia postale di Paesi ed Aree per cui non esista una sezione specifica.
Avatar utente
debene
Messaggi: 5007
Iscritto il: 13 novembre 2011, 16:19
Località: Bari - Italy
Contatta:

Re: Due gemelli molto particolari

Messaggio da debene » 9 settembre 2014, 14:46

Ciao: Erik,

visto che sei della materia ( giurato ) io ho visto in mostre a concorso collezioni incentrate sul tema.
In questo caso voi giurati a cosa vi siete attenuti; ci sono delle regole ?

grazie

:abb:

sergio
Sergio De Benedictis
Sostenitore
Socio C.I.F.T. - A.I.C.A.M - A.N.C.A.I. - U.S.F.I. - A.I.M. - I.S.S.P.

Quando la Filatelia è culturaLink al mio sito : Esculapio Filatelico

Visita la mia rubrica sul Postalista :Il bastone di Asclepio

Guarda le mie vendite su Delcampe: nickname "debene".

I miei interessi :
Tematica medica; Antichi Stati; Storia Postale di Bari; Precancel U.S.A., Affrancature Meccaniche; Letteratura Filatelica; Erinnofili;Collezione A.S.F.E.


vitarx
Messaggi: 142
Iscritto il: 30 marzo 2010, 14:13
Località: Lecce
Contatta:

Re: Due gemelli molto particolari

Messaggio da vitarx » 9 settembre 2014, 14:47

La diatriba sui gemelli puri è vecchia quanto la filatelia. E' però opinione comune, fra i maggiori collezionisti, che per gemelli debba intendersi l'accoppiamento di valori eguali appartenenti alle sole ed esclusive "serie ordinarie". :pea:
L'opinione non è eguale a quella dei commercianti che per fini speculativi intendono per gemelli qualsiasi valore accoppiato: P.A., pacchi, segnatasse, commemorativi e quant'altro. :mmm: :mmm: :mmm:
Tempo fa ebbi una bella chiaccherata con l'amico Gianni Carraro che non era dello stesso mio parere e mi palesava che questa distinzione non è scritta su alcun "testo sacro". Ognuno quindi la pensa e si regola come vuole!!!! Gianni se ci sei batti un colpo!!!!!! Ciao:
Per quanto mi riguarda faccio fede a quanto scirtto da Filanci e Bignani: francobolli di valore eguale di serie ordinarie di qualsiasi epoca. La distinzione omozigoti/eterozigoti poi era semplicemente una metafora narrativa dell'articolo, vista la mia professione medica. :ris: :ris: :ris:
Saluti a tutti
Gianni
Ciao: Ciao: Ciao: Ciao:

Avatar utente
Erik
Messaggi: 1850
Iscritto il: 13 luglio 2007, 10:42
Località: Fabriano
Contatta:

Re: Due gemelli molto particolari

Messaggio da Erik » 9 settembre 2014, 14:52

debene ha scritto:visto che sei della materia ( giurato ) io ho visto in mostre a concorso collezioni incentrate sul tema.
In questo caso voi giurati a cosa vi siete attenuti; ci sono delle regole ?

Ciao Sergio,
mi è capitato in effetti di valutarne una in tempi relativamente recenti.
Personalmente mi sono strettamente attenuto alla definizione data dal collezionista stesso in apertura della collezione.

Ciao:
S T A F F

Enrico Carsetti
---

Sul (vecchio) Forum dal 6 dicembre 2003

Guarda le mie vendite su ebay
o sulla mia nuova pagina facebook "Collezionando"

"Chi condivide con gli altri le proprie passioni viene trasportato in una vita incantata di felicità interiore che gli egoisti non conosceranno mai." (Richard Bach)

Avatar utente
Andrea61
Messaggi: 1340
Iscritto il: 14 luglio 2007, 15:42
Località: Torino

Re: Due gemelli molto particolari

Messaggio da Andrea61 » 9 settembre 2014, 14:52

Erik ha scritto:Ciao,
non mi risulta esistere una definizione "oggettiva ed ufficiale" del termine affrancatura gemellare. Sul dizionario della lingua italiana la locuzione non è presente, men che meno è presente in documenti ufficiali.
Si tratta di una classificazione inventata dai collezionisti, della quale nessuno detiene il copyright, quindi ogni collezionista è libero (secondo me) di definirne il campo a proprio piacimento e collezionare di conseguenza.
Anche dalla discussione sviluppatasi si vede che non c'è molto accordo, secondo me non si può parlare in termini assoluti, ma al massimo di quello che la maggior parte dei filatelisti intende per affrancatura gemellare :-))


Erik ha assolutamente ragione.
Aggiungo che la definizione di "affrancatura gemellare" ha una valenza soprattutto commerciale. Capita sovente di trovare nei cataloghi commerciali affrancature trionfalisticamente definite "gemellari" con conseguenti rigonfiamento dei prezzi.

(mentre scrivevo vitarx ha postato un messagio in cui rende ben chiaro quanto intendo dire)
Andrea

=====================
Sono interessato alla Storia Postale e ai Classici di tutto il mondo.

Avatar utente
Antonello Cerruti
Messaggi: 8922
Iscritto il: 16 luglio 2007, 12:45

Re: Due gemelli molto particolari

Messaggio da Antonello Cerruti » 9 settembre 2014, 14:59

vitarx ha scritto:La diatriba sui gemelli puri è vecchia quanto la filatelia. E' però opinione comune, fra i maggiori collezionisti, che per gemelli debba intendersi l'accoppiamento di valori eguali appartenenti alle sole ed esclusive "serie ordinarie". :pea:
L'opinione non è eguale a quella dei commercianti che per fini speculativi intendono per gemelli qualsiasi valore accoppiato: P.A., pacchi, segnatasse, commemorativi e quant'altro. :mmm: :mmm: :mmm:
Tempo fa ebbi una bella chiaccherata con l'amico Gianni Carraro che non era dello stesso mio parere e mi palesava che questa distinzione non è scritta su alcun "testo sacro". Ognuno quindi la pensa e si regola come vuole!!!! Gianni se ci sei batti un colpo!!!!!! Ciao:
Per quanto mi riguarda faccio fede a quanto scirtto da Filanci e Bignani: francobolli di valore eguale di serie ordinarie di qualsiasi epoca. La distinzione omozigoti/eterozigoti poi era semplicemente una metafora narrativa dell'articolo, vista la mia professione medica. :ris: :ris: :ris:
Saluti a tutti
Gianni
Ciao: Ciao: Ciao: Ciao:


I "maggiori collezionisti" sono sempre stati ritenuti quelli che raccolgono i francobolli classici; questi non li conoscono proprio i commemorativi e quindi non hanno mai fatto differenza con gli "ordinari".
Ho sempre inteso come affrancature di valori "gemelli" quelle che uniscono esemplari di eguale valore facciale ma di tipologia diversa.
Quindi di tue emissioni diverse, di colore diverso, di tirature diverse, di tipo diverso... insomma quelli che hanno - fra loro - una diversa classificazione.
Vorrei proprio conoscere chi non ritiene affrancatura gemellare una lettera di Lombardo Veneto affrancata con un 10 centesimi carta a mano + uno carta a macchina.
Oppure una affrancata con due 15 centesimi litografati di tipo diverso...
Cordiali saluti.
Antonello Cerruti


Avatar utente
Andrea61
Messaggi: 1340
Iscritto il: 14 luglio 2007, 15:42
Località: Torino

Re: Due gemelli molto particolari

Messaggio da Andrea61 » 9 settembre 2014, 15:36

Antonello Cerruti ha scritto:Vorrei proprio conoscere chi non ritiene affrancatura gemellare una lettera di Lombardo Veneto affrancata con un 10 centesimi carta a mano + uno carta a macchina.


Beh, naturalmente i casi citati sono di francobolli che portano numerazioni di catalogo diverse (e parlo di numerazione base, non specializzata). Per inciso, osservo che in qualche senso i due litografici sono molto più diversi di quanto siano diversi i mano/macchina del LV, ma qui si entra già nelle opinioni personali.

Così si potrebbe convenire di considerare gemellari tutte le affrancature con francobolli di pari valore facciale ma differente numero base di catalogo.

Anche così la cosa non ha comunque valore assoluto visto che di cataloghi ce ne è diversi e la cosa si ingarbuglia se usciamo fuori dall'area italiana.

La morale è che quella di "affrancatura gemellare" è veramente una definizione alquanto soggettiva, che sicuramente include alcuni casi ma su altri diventa sfumata o anche molto sfumata. Al neofita eventuale lettore resta l'avviso--come sempre--di non lasciarsi troppo abbindolare da descrizioni roboanti, ma di usare sempre un po' di senso critico.
Andrea

=====================
Sono interessato alla Storia Postale e ai Classici di tutto il mondo.

Avatar utente
gianluman
Messaggi: 1032
Iscritto il: 16 luglio 2007, 17:58
Località: Milano

Re: Due gemelli molto particolari

Messaggio da gianluman » 9 settembre 2014, 15:47

Questa affrancatura è gemellare?

IMAGE0555.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Gianluca, Collezionista Filatelico
Area - Italia
Germania reich
-------------------------
La filatelia è una seria passione,
Noi sostenitori facciamo il meglio per dimostrarlo.

Avatar utente
Erik
Messaggi: 1850
Iscritto il: 13 luglio 2007, 10:42
Località: Fabriano
Contatta:

Re: Due gemelli molto particolari

Messaggio da Erik » 9 settembre 2014, 17:10

gianluman ha scritto:Questa affrancatura è gemellare?

Dipende dalla definizione che ti sei dato di "affrancatura gemellare" :-))
Diciamo comunque che secondo l'orientamento seguito dalla maggior parte dei collezionisti non lo è :not:

Dico la mia. Perché le cosiddette affrancature gemellari sono interessanti?
Il comportamento seguito dalla maggior parte delle persone nel momento in cui deve applicare due (o più) francobolli di uno stesso valore facciale su una busta (fatti salvi motivi filatelici, comunque non sempre facilmente riconoscibili) è quello di prendere un foglio di francobolli di quel valore facciale, staccarne due ed attaccarli sulla busta.
La presenza sulla stessa busta di francobolli dello stesso valore facciale provenienti da fogli diversi è quindi un evenienza meno comune, molto meno comune quando i due fogli diversi sono di emissioni diverse o anche solo di tirature diverse ben riconoscibili, e quindi può avere un senso collezionare oggetti di questo genere e riconoscergli un plusvalore, più o meno elevato a seconda dei casi.
Quando però si tratta di combinazioni dovute all'utilizzo di francobolli speciali per determinati servizi aggiuntivi o, come in questo caso, di integrazioni di affrancatura di un intero postale, l'interesse viene meno perché in quel caso il prelevamento di francobolli da due fogli diversi (francobollo di posta ordinaria e francobollo speciale per il servizio aggiuntivo), o semplicemente l'aggiunta di un unico francobollo nel caso di integrazione di affrancatura come quello mostrato, è la norma. Quindi per collezionare si possono collezionare ugualmente (e ci mancherebbe!), ma riconoscergli per questo un plusvalore secondo me no.

Quale dei casi sia poi da definire propriamente con il termine "affrancatura gemellare" o con altri termini più o meno fantasiosi è un problema che non mi sono posto, anche perché in generale non è un campo collezionistico di mio interesse.

Come ho già sottolineato, ripeto che questa è la mia personale visione dell'argomento che può essere più o meno condivisa. Non è "la verità", visioni diverse possono essere altrettanto valide ;-)

Ciao:
S T A F F

Enrico Carsetti
---

Sul (vecchio) Forum dal 6 dicembre 2003

Guarda le mie vendite su ebay
o sulla mia nuova pagina facebook "Collezionando"

"Chi condivide con gli altri le proprie passioni viene trasportato in una vita incantata di felicità interiore che gli egoisti non conosceranno mai." (Richard Bach)

Avatar utente
giannicarraro
Messaggi: 135
Iscritto il: 14 giugno 2011, 11:20

Re: Due gemelli molto particolari

Messaggio da giannicarraro » 9 settembre 2014, 21:13

buona sera andi66,
personalmente la penso come lei, il paragone con i due valori litografati da cent.15 calza a pennello, è chiaro che sono due collezioni di "gemelli" differenti, quella tradizionale e quella specializzata, provi a pensare alla sua busta, un'altra con le due tirature del lire 20 biennale, due siracusane, una fluorescente e una no ecc. ecc. Chiaro che per quest'ultima ci vuole una lente (che, non dimentichiamolo, è uno degli strumenti indispensabili del filatelico specializzato. Poi ognuno è libero di pensarla come vuole (ogni testa è un piccolo mondo e tutti noi abbiamo ragione (per la filatelia). Ancora complimenti per la sua lettera. Gianni Carraro.

Avatar utente
andy66
Messaggi: 1373
Iscritto il: 3 dicembre 2010, 22:28
Località: chiusaforte ud
Contatta:

Re: Due gemelli molto particolari

Messaggio da andy66 » 9 settembre 2014, 23:13

Erik ha scritto:
gianluman ha scritto:Questa affrancatura è gemellare?

Dipende dalla definizione che ti sei dato di "affrancatura gemellare" :-))
Diciamo comunque che secondo l'orientamento seguito dalla maggior parte dei collezionisti non lo è :not:

Dico la mia. Perché le cosiddette affrancature gemellari sono interessanti?
Il comportamento seguito dalla maggior parte delle persone nel momento in cui deve applicare due (o più) francobolli di uno stesso valore facciale su una busta (fatti salvi motivi filatelici, comunque non sempre facilmente riconoscibili) è quello di prendere un foglio di francobolli di quel valore facciale, staccarne due ed attaccarli sulla busta.
La presenza sulla stessa busta di francobolli dello stesso valore facciale provenienti da fogli diversi è quindi un evenienza meno comune, molto meno comune quando i due fogli diversi sono di emissioni diverse o anche solo di tirature diverse ben riconoscibili, e quindi può avere un senso collezionare oggetti di questo genere e riconoscergli un plusvalore, più o meno elevato a seconda dei casi.
Quando però si tratta di combinazioni dovute all'utilizzo di francobolli speciali per determinati servizi aggiuntivi o, come in questo caso, di integrazioni di affrancatura di un intero postale, l'interesse viene meno perché in quel caso il prelevamento di francobolli da due fogli diversi (francobollo di posta ordinaria e francobollo speciale per il servizio aggiuntivo), o semplicemente l'aggiunta di un unico francobollo nel caso di integrazione di affrancatura come quello mostrato, è la norma. Quindi per collezionare si possono collezionare ugualmente (e ci mancherebbe!), ma riconoscergli per questo un plusvalore secondo me no.

Quale dei casi sia poi da definire propriamente con il termine "affrancatura gemellare" o con altri termini più o meno fantasiosi è un problema che non mi sono posto, anche perché in generale non è un campo collezionistico di mio interesse.

Come ho già sottolineato, ripeto che questa è la mia personale visione dell'argomento che può essere più o meno condivisa. Non è "la verità", visioni diverse possono essere altrettanto valide ;-)

Ciao:


:clap: :clap:
Bravo Erik, quoto in toto xchè sono d'accordo al 100% con quanto scrivi. Aggiungo anche che un'ulteriore motivo di plusvalore può essere il periodo più o meno lungo nel quale la validità postale dei francobolli ha coinciso, e che può andare dai pochi giorni ai parecchi anni.

Bè, alla fine vedo che questa mia letterina ha suscitato una bella baraonda! :-))

Ciao:
Andy66

SOCIO SOSTENITORE

Cerco cartoline di tutte le epoche del Comune di Chiusaforte UD (e sue frazioni)

Colleziono Regno, Repubblica, S.Marino e Francia


Proteggiamo quello che conosciamo
Conosciamo solo ciò che riusciamo a comprendere
Comprendiamo unicamente quello che abbiamo imparato

Avatar utente
andy66
Messaggi: 1373
Iscritto il: 3 dicembre 2010, 22:28
Località: chiusaforte ud
Contatta:

Re: Due gemelli molto particolari

Messaggio da andy66 » 9 settembre 2014, 23:22

giannicarraro ha scritto:buona sera andi66,
personalmente la penso come lei, il paragone con i due valori litografati da cent.15 calza a pennello, è chiaro che sono due collezioni di "gemelli" differenti, quella tradizionale e quella specializzata, provi a pensare alla sua busta, un'altra con le due tirature del lire 20 biennale, due siracusane, una fluorescente e una no ecc. ecc. Chiaro che per quest'ultima ci vuole una lente (che, non dimentichiamolo, è uno degli strumenti indispensabili del filatelico specializzato. Poi ognuno è libero di pensarla come vuole (ogni testa è un piccolo mondo e tutti noi abbiamo ragione (per la filatelia). Ancora complimenti per la sua lettera. Gianni Carraro.


La ringrazio vivamente per l'attenzione dedicatami. Condivido pienamente le Sue affermazioni e devo dire che il fatto che la lettera venga o meno ritenuta di 'valori gemelli' nulla toglie e nulla aggiunge al suo interesse filatelico.

Cordialmente

Revised by Lucky Boldrini - September 2016
Andy66

SOCIO SOSTENITORE

Cerco cartoline di tutte le epoche del Comune di Chiusaforte UD (e sue frazioni)

Colleziono Regno, Repubblica, S.Marino e Francia


Proteggiamo quello che conosciamo
Conosciamo solo ciò che riusciamo a comprendere
Comprendiamo unicamente quello che abbiamo imparato

Danis 33
Messaggi: 62
Iscritto il: 2 dicembre 2014, 13:54

Valori Gemelli su busta

Messaggio da Danis 33 » 9 novembre 2016, 20:15

ciao ,
quando si parla di valori gemelli su busta,
si intende di due valori con lo stesso valore , per esempio 2 francoboll da 25 lire di diverse emissioni.
questi francobolli devono essere posti sulla stessa busta SENZA altre affrancature ?
o possono essere su busta insieme ad altri francobolli ad esempio 25 lire + 25 lire + 10 lire?
per fare un esempio pratico..posso dire che questa busta ha 5 valori gemelli?
http://i63.tinypic.com/ogdym8.jpg
ogdym8.jpg
http://i67.tinypic.com/nbdpir.jpg
nbdpir.jpg
Ciao: Danis

ps:80 lire / 25 lire 5º centenario della nascita di Leonardo da Vinci erano fuori validita`?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Erik
Messaggi: 1850
Iscritto il: 13 luglio 2007, 10:42
Località: Fabriano
Contatta:

Re: Valori Gemelli su busta

Messaggio da Erik » 10 novembre 2016, 22:13

Ciao Danis
Danis 33 ha scritto:quando si parla di valori gemelli su busta,
si intende di due valori con lo stesso valore , per esempio 2 francoboll da 25 lire di diverse emissioni.


Danis 33 ha scritto:questi francobolli devono essere posti sulla stessa busta SENZA altre affrancature ?
Non necessariamente

Danis 33 ha scritto:o possono essere su busta insieme ad altri francobolli ad esempio 25 lire + 25 lire + 10 lire?


Danis 33 ha scritto:per fare un esempio pratico..posso dire che questa busta ha 5 valori gemelli?
Dipende dalla tua definizione di "gemelli".
Alcuni ritengono che le affrancature gemellari siano solo quelle composte da francobolli di serie ordinarie (in questo caso, quindi, la tua non sarebbe da considerare tale).
Altri ritengono che sono gemellari anche le affrancature con commemorativi, come la tua (che in questo caso, sì, avrebbe cinque valori gemelli).
Quasi tutti sono concordi nell'escludere i francobolli speciali per servizi accessori (espressi, posta aerea, ecc.).

Danis 33 ha scritto:ps:80 lire / 25 lire 5º centenario della nascita di Leonardo da Vinci erano fuori validita`?
No, erano validi fino al 31.12.1953 :leggo:

Ciao:
S T A F F

Enrico Carsetti
---

Sul (vecchio) Forum dal 6 dicembre 2003

Guarda le mie vendite su ebay
o sulla mia nuova pagina facebook "Collezionando"

"Chi condivide con gli altri le proprie passioni viene trasportato in una vita incantata di felicità interiore che gli egoisti non conosceranno mai." (Richard Bach)

Danis 33
Messaggi: 62
Iscritto il: 2 dicembre 2014, 13:54

Re: Valori Gemelli su busta

Messaggio da Danis 33 » 10 novembre 2016, 23:01

Ciao Erik,
grazie per la risposta , ma leggendo su ibolli.it vedo che:
5º centenario della nascita di Leonardo da Vinci - 1952 (15 aprile / 31 dicembre) Serie in dettaglio
3 francobolli • Dent.varie • Fil.varie • Stampa: varie • Stampato da: I.P.S. Officina carte valori • Fogli da: 50 • Dis. di E.Pizzi • Tir.varie • Val.:31 dicembre 1952
forse hanno sbagliato a scrivere la data di validita`.

Ciao: Danis

Avatar utente
somalafis
Messaggi: 4630
Iscritto il: 23 luglio 2007, 9:54
Località: Roma

Re: Valori Gemelli su busta

Messaggio da somalafis » 11 novembre 2016, 7:41

Danis 33 ha scritto:.... Val.:31 dicembre 1952
forse hanno sbagliato a scrivere la data di validita`...
Tutti i cataloghi di cui dispongo danno come scadenza di validita' il 31-12-1953

Revised by Lucky Boldrini - July 2018
Riccardo Bodo
SOSTENITORE

ninodap
Messaggi: 443
Iscritto il: 18 aprile 2012, 15:11
Località: Napoli

Re: Le affrancature gemelle

Messaggio da ninodap » 10 maggio 2019, 14:02

Ciao: a tutti.
Nel dimenticatoio da troppo tempo.... lo riapro con molto piacere.
Secondo il mio modesto parere, queste due buste si possono sicuramente classificare come affrancate con valori gemelli.
Donna nell'arte e Giubileo lire 1000/€ 0,52
Ligabue e Giubileo lire 1000/€ 0,52
Con la speranza che anche gli altri iscritti postino le loro affrancature gemelle.
Cordialità
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
andy66
Messaggi: 1373
Iscritto il: 3 dicembre 2010, 22:28
Località: chiusaforte ud
Contatta:

Re: Le affrancature gemelle

Messaggio da andy66 » 10 maggio 2019, 20:51

ninodap ha scritto:
10 maggio 2019, 14:02
Ciao: a tutti.
Nel dimenticatoio da troppo tempo.... lo riapro con molto piacere.
Secondo il mio modesto parere, queste due buste si possono sicuramente classificare come affrancate con valori gemelli.
Donna nell'arte e Giubileo lire 1000/€ 0,52
Ligabue e Giubileo lire 1000/€ 0,52
Con la speranza che anche gli altri iscritti postino le loro affrancature gemelle.
Cordialità
Sì, tieni presente però che non esiste una definizione specifica e ben precisa di valori gemelli, che è una definizione tra l'altro di origine commerciale e non filatelica (se ne è parlato ripetutamente in questo topic). Infatti per molti, diciamo così i "puristi", si parla di valori gemelli solo nel caso di serie ordinarie, ed escludendo i servizi aggiuntivi.. Quindi non farebbero al caso i fb commemorativi, come nel tuo caso. Altri collezionisti invece ampliano al campo dei gemelli anche tutti i commemorativi, i servizi (espressi, posta aerea ecc.) ed addirittura le impronte degli interi postali!
Alla fine il campo diventa molto soggettivo, per quello che mi riguarda ora seguo solo i gemelli di serie ordinarie, mi è capitato di acquistare qualche commemorativo, ma escludo tutte le altre combinazioni.

Ciao:
Andy66

SOCIO SOSTENITORE

Cerco cartoline di tutte le epoche del Comune di Chiusaforte UD (e sue frazioni)

Colleziono Regno, Repubblica, S.Marino e Francia


Proteggiamo quello che conosciamo
Conosciamo solo ciò che riusciamo a comprendere
Comprendiamo unicamente quello che abbiamo imparato

ninodap
Messaggi: 443
Iscritto il: 18 aprile 2012, 15:11
Località: Napoli

Re: Le affrancature gemelle

Messaggio da ninodap » 13 maggio 2019, 8:00

andy66 ha scritto:
10 maggio 2019, 20:51
ninodap ha scritto:
10 maggio 2019, 14:02
Ciao: a tutti.
Nel dimenticatoio da troppo tempo.... lo riapro con molto piacere.
Secondo il mio modesto parere, queste due buste si possono sicuramente classificare come affrancate con valori gemelli.
Donna nell'arte e Giubileo lire 1000/€ 0,52
Ligabue e Giubileo lire 1000/€ 0,52
Con la speranza che anche gli altri iscritti postino le loro affrancature gemelle.
Cordialità
Sì, tieni presente però che non esiste una definizione specifica e ben precisa di valori gemelli, che è una definizione tra l'altro di origine commerciale e non filatelica (se ne è parlato ripetutamente in questo topic). Infatti per molti, diciamo così i "puristi", si parla di valori gemelli solo nel caso di serie ordinarie, ed escludendo i servizi aggiuntivi.. Quindi non farebbero al caso i fb commemorativi, come nel tuo caso. Altri collezionisti invece ampliano al campo dei gemelli anche tutti i commemorativi, i servizi (espressi, posta aerea ecc.) ed addirittura le impronte degli interi postali!
Alla fine il campo diventa molto soggettivo, per quello che mi riguarda ora seguo solo i gemelli di serie ordinarie, mi è capitato di acquistare qualche commemorativo, ma escludo tutte le altre combinazioni.

Ciao:
Ciao: andy66
... allora questa affrancatura gemellare sicuramente è di tuo gradimento...

Cordialità
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
andy66
Messaggi: 1373
Iscritto il: 3 dicembre 2010, 22:28
Località: chiusaforte ud
Contatta:

Re: Le affrancature gemelle

Messaggio da andy66 » 13 maggio 2019, 20:32

ninodap ha scritto:
13 maggio 2019, 8:00
andy66 ha scritto:
10 maggio 2019, 20:51
ninodap ha scritto:
10 maggio 2019, 14:02
Ciao: a tutti.
Nel dimenticatoio da troppo tempo.... lo riapro con molto piacere.
Secondo il mio modesto parere, queste due buste si possono sicuramente classificare come affrancate con valori gemelli.
Donna nell'arte e Giubileo lire 1000/€ 0,52
Ligabue e Giubileo lire 1000/€ 0,52
Con la speranza che anche gli altri iscritti postino le loro affrancature gemelle.
Cordialità
Sì, tieni presente però che non esiste una definizione specifica e ben precisa di valori gemelli, che è una definizione tra l'altro di origine commerciale e non filatelica (se ne è parlato ripetutamente in questo topic). Infatti per molti, diciamo così i "puristi", si parla di valori gemelli solo nel caso di serie ordinarie, ed escludendo i servizi aggiuntivi.. Quindi non farebbero al caso i fb commemorativi, come nel tuo caso. Altri collezionisti invece ampliano al campo dei gemelli anche tutti i commemorativi, i servizi (espressi, posta aerea ecc.) ed addirittura le impronte degli interi postali!
Alla fine il campo diventa molto soggettivo, per quello che mi riguarda ora seguo solo i gemelli di serie ordinarie, mi è capitato di acquistare qualche commemorativo, ma escludo tutte le altre combinazioni.

Ciao:
Ciao: andy66
... allora questa affrancatura gemellare sicuramente è di tuo gradimento...

Cordialità
Sì, questi sono gemelli puri. Due serie ordinarie che comunque hanno convissuto per parecchi anni.

Ciao:
Andy66

SOCIO SOSTENITORE

Cerco cartoline di tutte le epoche del Comune di Chiusaforte UD (e sue frazioni)

Colleziono Regno, Repubblica, S.Marino e Francia


Proteggiamo quello che conosciamo
Conosciamo solo ciò che riusciamo a comprendere
Comprendiamo unicamente quello che abbiamo imparato

Avatar utente
Vacallo
Messaggi: 2244
Iscritto il: 13 luglio 2007, 20:54
Località: Langenthal / Svizzera

Re: Le affrancature gemelle

Messaggio da Vacallo » 14 maggio 2019, 8:00

Ho alcune buste di Trieste A con "affrancature gemelle". Ne mostro una:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Cordiali Saluti Eric Werner (alias Vacallo)

Vincitore dei concorsi "I Top di F&F" 2007 e 2008
Vincitore del concorso "I Top di F&F" 2010, categoria Documenti Postali

Sostenitore dal 2010, come lo sono anche nel 2019


Rispondi

Torna a “Storia postale in generale”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Sostieni il forum: