Oggi è 21 marzo 2019, 10:37

Il corno postale dei Taxis

Forum di discussione sulle Prefilateliche
Rispondi
Avatar utente
somalafis
Messaggi: 4431
Iscritto il: 23 luglio 2007, 9:54
Località: Roma

Il corno postale dei Taxis

Messaggio da somalafis » 6 marzo 2019, 12:49

Una collezione di gran pregio di prefilatelia del Belgio formata da Jürgen Briese e dedicata alla storia postale dal 1459 al 1794 sara' dispersa in asta Kohler. Tra lettere che recano firme storiche (inclusa quella di Carlo V) spicca con un prezzo assai elevato (2000 euro) la missiva che vi mostro qui sotto
corno.jpg
E' una lettera spedita nel 1674 da Parigi a Gand /Gent. A renderla pregiata e' il timbrino con il corno di posta che compare sul lato destro. A quanto afferma la casa d'aste, e' un timbro dell'ufficio di Gand/Gent della posta organizzata dalla famiglia Tasso (Taxis) utilizzato solo tra il 1674 ed il 1675 e noto in pochi esemplari...
corno b.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Riccardo Bodo
SOSTENITORE


Avatar utente
mestrestamps
Messaggi: 1869
Iscritto il: 25 gennaio 2009, 23:18
Località: mestre

Re: Il corno postale dei Taxis

Messaggio da mestrestamps » 7 marzo 2019, 9:58

Ciao:

Solo per precisare che quel corno di posta non è un timbro postale ma un segno distintivo del vecchio proprietario della lettera (un po' come l'alberello verde dell'ing. Provera).

Probabilmente qualcuno ha dato a Kohler delle informazioni sbagliate...

Ciao: Ciao:
andreafusati@tim.it

prefilateliche della Repubblica di Venezia
storia postale del Regno Lombardo Veneto
annullamenti di Lombardo Veneto su Italia

http://www.museodeitasso.com

SOSTENITORE 2009-2010-2011-2012-2013-2014-2015

" Se Dio non avesse fatto la donna, non avrebbe fatto il fiore. " (Oscar Wilde)

visita il mio negozio su delCampe http://www.delcampe.net/negozi/mestrestamps

Avatar utente
somalafis
Messaggi: 4431
Iscritto il: 23 luglio 2007, 9:54
Località: Roma

Re: Il corno postale dei Taxis

Messaggio da somalafis » 7 marzo 2019, 10:51

Caro Andrea, ne sei certo? E chi sarebbe il ''marchiatore''?
Non vorrei avere io male interpretato il testo del lotto che peraltro mi sembra assai chiaro:
''1674, entire letter from Paris to Ghent, with the famous POSTHORN-marking of the Taxis-Postoffice at Ghent, dated 9.7.1674. This is the oldest Taxis-marking in Europe, only in use 1674/75. Only a few entires are recorded. Certificate J. Van der Linden: "..nicest strike I have recorded..”
E questo e' il certificato citato
attest.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Riccardo Bodo
SOSTENITORE

Avatar utente
mestrestamps
Messaggi: 1869
Iscritto il: 25 gennaio 2009, 23:18
Località: mestre

Re: Il corno postale dei Taxis

Messaggio da mestrestamps » 7 marzo 2019, 11:09

Ciao:

Mah....avevo visto questo timbrino in una lettera datata ben oltre il 1675 e avendo chiesto spiegazioni agli amici del Museo dei Tasso mi era stata data questa risposta.

Ciao: Ciao:
andreafusati@tim.it

prefilateliche della Repubblica di Venezia
storia postale del Regno Lombardo Veneto
annullamenti di Lombardo Veneto su Italia

http://www.museodeitasso.com

SOSTENITORE 2009-2010-2011-2012-2013-2014-2015

" Se Dio non avesse fatto la donna, non avrebbe fatto il fiore. " (Oscar Wilde)

visita il mio negozio su delCampe http://www.delcampe.net/negozi/mestrestamps

Avatar utente
somalafis
Messaggi: 4431
Iscritto il: 23 luglio 2007, 9:54
Località: Roma

Re: Il corno postale dei Taxis

Messaggio da somalafis » 7 marzo 2019, 11:57

Non e' che per caso hai conservato l'immagine di quella lettera con il timbrino?
Riccardo Bodo
SOSTENITORE


Avatar utente
mestrestamps
Messaggi: 1869
Iscritto il: 25 gennaio 2009, 23:18
Località: mestre

Re: Il corno postale dei Taxis

Messaggio da mestrestamps » 7 marzo 2019, 12:41

Ciao:

No...purtroppo no...

Ciao: Ciao:
andreafusati@tim.it

prefilateliche della Repubblica di Venezia
storia postale del Regno Lombardo Veneto
annullamenti di Lombardo Veneto su Italia

http://www.museodeitasso.com

SOSTENITORE 2009-2010-2011-2012-2013-2014-2015

" Se Dio non avesse fatto la donna, non avrebbe fatto il fiore. " (Oscar Wilde)

visita il mio negozio su delCampe http://www.delcampe.net/negozi/mestrestamps

Avatar utente
Matraire1855
Messaggi: 1371
Iscritto il: 13 aprile 2010, 13:34
Località: Castellanza
Contatta:

Re: Il corno postale dei Taxis

Messaggio da Matraire1855 » 7 marzo 2019, 13:56

a parte il certificato, qualcuno conosce qualche testo o catalogo che parla di questo timbrino?
Cerchi un volume di filatelia? Prova a cercarlo qui:
https://www.comprovendolibri.it/?uid=vignatidanilo

Avatar utente
somalafis
Messaggi: 4431
Iscritto il: 23 luglio 2007, 9:54
Località: Roma

Re: Il corno postale dei Taxis

Messaggio da somalafis » 7 marzo 2019, 15:09

L'unico libro di cui dispongo sulla posta della famiglia Tasso non tocca l'argomento. Insistendo su internet ho comunque trovato un'altra immagine di una busta da Parigi a Gand dotata del timbrino in questione, posto questa volta in una posizione che sembra escludere il suo impiego come marchietto di appartenenza collezionistica.
posth.jpg
Inoltre ho trovato tracce dell'esistenza di questo timbro sia in articoli divulgativi sulle origini della posta sia in un elenco di articoli pubblicati sulla rivista Belgapost, organo del britannico Belgian Philatelic Study Circle; su questa rivista e' comparso infatti il seguente articolo:
F.E.Goatcher-S.J.Andrews ''The Ghent posthorn of 1674''. Non posso ovviamente accedere al testo ma gia' il titolo mi pare rilevante.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Riccardo Bodo
SOSTENITORE

Avatar utente
debene
Messaggi: 5262
Iscritto il: 13 novembre 2011, 16:19
Località: Bari - Italy
Contatta:

Re: Il corno postale dei Taxis

Messaggio da debene » 7 marzo 2019, 21:22

Questo un altro pezzo messo in asta tempo fa da una casa di Amburgo.
Anche qui si parla dei Tasso, il ramo tedesco.
tasso.jpg
A maggior conferma negli atti del 1° Convegno " I tasso e le Poste d'Europa"
nella relazione dello storico postale belga James Van der Linden
" The Turn and Taxis Postal Administration in the Spanish Nederlands from 1492 to 1713 "
viene riportata questa lettera ( le mie sono fotocopie alquanto bruttine )
tasso1052.jpg
la lettera è diversa ma il destinatario è il medesimo di quello riportata sulla lettera
postata da Riccardo.
Qui lo chiama "corno postale" di Gand; mi riprometto di leggermi la relazione ma credo
ci siano molte prove a favore dei Tasso.

Ciao:

sergio
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Sergio De Benedictis
Sostenitore
Socio C.I.F.T. - A.I.C.A.M - A.N.C.A.I. - U.S.F.I. - A.I.M. - I.S.S.P.

Quando la Filatelia è culturaLink al mio sito : Esculapio Filatelico

Visita la mia rubrica sul Postalista :Il bastone di Asclepio

Guarda le mie vendite su Delcampe: nickname "debene".

I miei interessi :
Tematica medica; Antichi Stati; Storia Postale di Bari; Precancel U.S.A., Affrancature Meccaniche; Letteratura Filatelica; Erinnofili;Collezione A.S.F.E.

Avatar utente
debene
Messaggi: 5262
Iscritto il: 13 novembre 2011, 16:19
Località: Bari - Italy
Contatta:

Re: Il corno postale dei Taxis

Messaggio da debene » 9 marzo 2019, 8:28

All'interno della relazione con riferimento a questa lettera trovo:

" Dal 16.4.1674 al 15.8.1675 l'ufficio Postale di Gent bollava le lettere in arrivo dalla Francia con un corno di posta.
Questo è il primo bollo conosciuto del servizio postale condotto dai Thurn und Taxis"

Ciao:

sergio
Sergio De Benedictis
Sostenitore
Socio C.I.F.T. - A.I.C.A.M - A.N.C.A.I. - U.S.F.I. - A.I.M. - I.S.S.P.

Quando la Filatelia è culturaLink al mio sito : Esculapio Filatelico

Visita la mia rubrica sul Postalista :Il bastone di Asclepio

Guarda le mie vendite su Delcampe: nickname "debene".

I miei interessi :
Tematica medica; Antichi Stati; Storia Postale di Bari; Precancel U.S.A., Affrancature Meccaniche; Letteratura Filatelica; Erinnofili;Collezione A.S.F.E.

Avatar utente
somalafis
Messaggi: 4431
Iscritto il: 23 luglio 2007, 9:54
Località: Roma

Re: Il corno postale dei Taxis

Messaggio da somalafis » 9 marzo 2019, 10:56

Quindi valeva la pena di segnalarlo
Riccardo Bodo
SOSTENITORE

Avatar utente
debene
Messaggi: 5262
Iscritto il: 13 novembre 2011, 16:19
Località: Bari - Italy
Contatta:

Re: Il corno postale dei Taxis

Messaggio da debene » 9 marzo 2019, 11:00

:evvai: :evvai: :evvai:

:abb:

sergio
Sergio De Benedictis
Sostenitore
Socio C.I.F.T. - A.I.C.A.M - A.N.C.A.I. - U.S.F.I. - A.I.M. - I.S.S.P.

Quando la Filatelia è culturaLink al mio sito : Esculapio Filatelico

Visita la mia rubrica sul Postalista :Il bastone di Asclepio

Guarda le mie vendite su Delcampe: nickname "debene".

I miei interessi :
Tematica medica; Antichi Stati; Storia Postale di Bari; Precancel U.S.A., Affrancature Meccaniche; Letteratura Filatelica; Erinnofili;Collezione A.S.F.E.

Avatar utente
parbil
Messaggi: 47
Iscritto il: 30 aprile 2016, 22:57

Re: Il corno postale dei Taxis

Messaggio da parbil » 9 marzo 2019, 11:12

Hola:
¿ Tenian los Tassis alguna otra marca para distinguir las cartas que ellos transportaban ?
Hace años sañio en subasta esta carta con una marca ilegible, y se adjudicaba a ellos.
Yo dudo mucho de que sea asi.
Saludos.

Ciao:
I Tassis avevano qualche altra marca per distinguere le lettere che trasportavano?
Anni fa, questa lettera è stata messa all'asta con un marchio illeggibile, ed è stato assegnato a loro.
Dubito molto che sia così.
Saluti.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Rispondi

Torna a “Prefilatelia”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Sostieni il forum: