Gli annulli postali del titolare e del sorvegliante di turno

Forum di discussione generale sugli annulli usati negli uffici postali italiani e non...
rjkard
Messaggi: 828
Iscritto il: 21 maggio 2009, 16:36

Gli annulli postali del titolare e del sorvegliante di turno

Messaggio da rjkard »

Ciao a tutti,
poco fà mi è capitata su una vendita on line una missiva con questo annullo, che, mi sembra di interpretare TRIESTE CORRISPONDENZA PACCHI SORVEGL. TURNO - (almeno credo di vedere così) come se fosse un sorvegliatore di turno, chiedo anche la Vs interpretazione casomai coincidesse con la mia, sarebbe utile sapere chi fosse costui (a me ignoto).
Grazie per la collaborazione.

311_001.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

rjkard
Messaggi: 828
Iscritto il: 21 maggio 2009, 16:36

Re: Chi è costui ?

Messaggio da rjkard »

2.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Franco Moscadelli
Messaggi: 991
Iscritto il: 1 settembre 2007, 17:22
Località: Empoli (Fi)
Contatta:

Re: Chi è costui ?

Messaggio da Franco Moscadelli »

In effetti esiste il "supervisore Postal doveri" che deve vigilare giornalmente le operazioni dell'ufficio postale. Deve organizzare e presentare tutta la posta in uscita ed in entrata, inclusi invii di massa, pacchetti ecc. possibilmente nei tempi di consegna minimi. Non so se aveva, al tempo, un guller da usarsi come "sembrerebbe" in questa occasione e non in tutti gli uffici postali. Controlliamo meglio. :abb: Franco
FRANCO MOSCADELLI (CPI-CNPFI-USFI-ASPOT-AFIS-)
Su http://www.francomoscadelli.it il catalogo delle VARIETA' DI REGNO gratis aggiornato periodicamente - Affrancature su giornali d'epoca - IV di Sardegna "i colori". Rubrica sulle varietà su: http://www.ilpostalista.it - Ricerco sempre varietà su busta di qualsiasi periodo, falsificazioni, trucchi, varianti per confronti e pubblicazioni.

SOSTENITORE 2007 ... 2017

rjkard
Messaggi: 828
Iscritto il: 21 maggio 2009, 16:36

Re: Chi è costui ?

Messaggio da rjkard »

Certo che se ne impara sempre una al giorno nelle infinite procedure e Figure Postali, ti sarei grato, Franco, visto che hai citato :
Franco Moscadelli ha scritto:Controlliamo meglio. :abb: Franco

Se riuscissi a illuminarmi meglio su questa Figura Postale (semprechè sia accertata l'impronta, ovviamente)
Ti ringrazio già da ora. Ciao: Ciao: Ciao:

Avatar utente
Franco Moscadelli
Messaggi: 991
Iscritto il: 1 settembre 2007, 17:22
Località: Empoli (Fi)
Contatta:

Re: Chi è costui ?

Messaggio da Franco Moscadelli »

Trieste anche allora non era un piccolo ufficio postale di provincia ed era tutto nelle mani degli addetti, libri a ricalco, soldi, francobolli, ricevute, guller....tutto. Ingrandisci bene l'impronta e postala grande, non ti preoccupare. Controlliamo meglio. :abb: Franco.
FRANCO MOSCADELLI (CPI-CNPFI-USFI-ASPOT-AFIS-)
Su http://www.francomoscadelli.it il catalogo delle VARIETA' DI REGNO gratis aggiornato periodicamente - Affrancature su giornali d'epoca - IV di Sardegna "i colori". Rubrica sulle varietà su: http://www.ilpostalista.it - Ricerco sempre varietà su busta di qualsiasi periodo, falsificazioni, trucchi, varianti per confronti e pubblicazioni.

SOSTENITORE 2007 ... 2017

rjkard
Messaggi: 828
Iscritto il: 21 maggio 2009, 16:36

Re: Chi è costui ?

Messaggio da rjkard »

Mi sono stampato l'immagine su supporto cartaceo e da qui con lo scanner ho eseguito un'ingrandimento che, anche se risulta sgranato, rende di più rispetto all'immagine postata all'inizio.
Detto ciò, i miei dubbi continuano a persistere nell'interpretare la scritta.
Mostro due immagini, una ingrandita e l'altra con il nero accentuato.

img286.jpg


img287.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

rjkard
Messaggi: 828
Iscritto il: 21 maggio 2009, 16:36

Re: Chi è costui ?

Messaggio da rjkard »

Ciao a tutti,
Mi rispondo da solo, a volte la pigrizia di consultare opere di cui disponiamo lasciano trasparire nell'abitudine di chiedere nel forum, opinioni e pareri, che interpretazioni, seppur in buonissima fede (del resto sono io che chiedo), errate o maleinterpretate, sono sempre dietro l'angolo (sopratutto in SP) e di ciò chiedo scusa a tutti, il Forum è bello però bisogna sempre consultare la propria letteratura per non incorrere in brutte figure come quella che stò facendo.
Dunque, il timbro in questione è proprio :

TRIESTE CORRISP. PACCHI SORVEGL. TURNO

Ovvero questa lettera proviene, molto probabilmente, da una nave in rada nel porto di Trieste, la figura postale Sorvegliatore di Turno dovrebbe essere l'addetto alla Stazione Radiomarittima di Trieste Porto.
Ho estrapolato questa informazioni dal libro "TRIESTE fra Alleati e Pretendenti" edito da Poste Italiane a cura del grande Franco Filanci.
Mostro qui sotto una lettera radiomarittima illustrata nel suddetto volume :

CHIEDO SCUSA A TUTTI DI NUOVO :OOO: :OOO: :OOO: :OOO:




img289.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Giovanni Salvaderi
Messaggi: 3290
Iscritto il: 26 agosto 2007, 12:36

Re: Chi è costui ?

Messaggio da Giovanni Salvaderi »

Ma scusa di cosa :clap: :clap: :clap: :clap: ad esempio io questa figura professionale non la conoscevo :OOO: :OOO: :abb:
Ciao:
giovanni salvaderi
-----------------
Immagine
-----------------
seguo principalmente la IV di Sardegna
I miei annulli http://cid-25e0e09b22a810c1.skydrive.li ... lbums.aspx

in aggiornamento :-))

thiswas
Messaggi: 909
Iscritto il: 22 agosto 2007, 19:58
Località: Napoli

Re: Chi è costui ?

Messaggio da thiswas »

rjkard ha scritto:CHIEDO SCUSA A TUTTI DI NUOVO :OOO: :OOO: :OOO: :OOO:


Ciao rjkard,
non solo non devi scusarti, ma siamo noi che ti ringraziamo.
Vedi, il Forum non è un'edizione rivisitata di "lascia o raddoppia", tra di noi non serve fare la gara a chi conosce più risposte. Se una gara ci dev'essere, deve riguardare chi fa più domande, chi si pone più dubbi.
Hai notato un annullo inconsueto. Ce lo hai mostrato dopo averlo interpretato e, alla fine, sei anche andato a trovare la risposta. Ora, grazie al tuo dubbio, in tanti sappiamo del Sorvegliatore di Turno di Trieste. Magari qualche amico sta già cercando nella propria collezione qualche pezzo recante il tuo medesimo annullo... e la nostra cultura ne guadagnerà ancora...
Perciò, grazie mille :clap: :clap:
Ciao: Ciao:
------------------------
S T A F F

Immagine
Ciao Italo.

Callan las cuerdas. La música sabía lo que yo siento. (Mute le corde. La musica sapeva quello che sento). J.L.Borges

Socio SOSIG n°11 - - - Colleziono Repubblica Nuova (fino al 2008) e nuovi a tema sport emessi dai paesi europei

rjkard
Messaggi: 828
Iscritto il: 21 maggio 2009, 16:36

Re: Chi è costui ?

Messaggio da rjkard »

Grazie Fabio e Giovanni, più che altro me la devo prendere con me stesso, visto che di questa figura postale avevo una qualche infarinatura, anche perchè queste impronte variano da città a città (di mare è ovvio) per esempio nella mia c'è GENOVA RADIO che è un annullo difficilissimo a trovarsi (anzi quasi impossibile), tengo inoltre a precisare che erronamente ho detto di avere estrapolato le informazioni nel libro sopracitato, in realtà nel suddetto si trova l'immagine della lettera con la relativa didascalia dalla quale ho dedotto quanto ho scritto, può anche darsi che la parola in questione sia SORVEGLIAMENTO e non sorvegliatore, così come potrebbe essere che questa figura non sia un addetto dell'ufficio portuale radiomarittimo, ma solo il ricevente e smistatore dell'ufficio principale di Trieste.
Ciao: Ciao: Ciao:

Avatar utente
Franco Moscadelli
Messaggi: 991
Iscritto il: 1 settembre 2007, 17:22
Località: Empoli (Fi)
Contatta:

Re: Chi è costui ?

Messaggio da Franco Moscadelli »

Ciao: Controlliamo meglio...........hai visto che il sorvegliante di turno c'era? :abb: Franco.
FRANCO MOSCADELLI (CPI-CNPFI-USFI-ASPOT-AFIS-)
Su http://www.francomoscadelli.it il catalogo delle VARIETA' DI REGNO gratis aggiornato periodicamente - Affrancature su giornali d'epoca - IV di Sardegna "i colori". Rubrica sulle varietà su: http://www.ilpostalista.it - Ricerco sempre varietà su busta di qualsiasi periodo, falsificazioni, trucchi, varianti per confronti e pubblicazioni.

SOSTENITORE 2007 ... 2017

Avatar utente
allvenetoall
Messaggi: 348
Iscritto il: 6 agosto 2010, 21:01

Re: Chi è costui ?

Messaggio da allvenetoall »

Non sono sicurissimo ma mi pare tempo fa di averne visto uno molto simile anche di Genova...e qui si aprirebbe la strada degli annullamenti portuali, uno studio mica da ridere!
Ciao: Ciao: Ciao:

rjkard
Messaggi: 828
Iscritto il: 21 maggio 2009, 16:36

Re: Chi è costui ?

Messaggio da rjkard »

Ciao, Francesco
non non sarebbe affatto male tale studio, anche se prevedo una difficoltà pazzesca nella ricerca, sarebbe utile innanzi tutto sapere le città portuali dotate di tale servizio, nonchè i suoi possibili annulamenti, questo lo si può evincere dalle lettere (o anche altri oggetti postali) radiomarittime che spesso venivano anche recapitate per telegramma, cmq bisognerebbe anche estrapolare notizie a riguardo sulle effettive procedure di inoltro postale, per non incorrere in errori. Il timbro di cui non sei sicuro di Genova, non è mica questo vero ?? Sarebbe un bel colpo.

http://www.lanternafil.it/Homebis.htm (Vai su corno di posta e poi su chi l'ha visto)

Nel mio piccolo ambiente marittimo possiedo qualche annullo (parlo di posta civile) relativo agli uffici postali siti nelle navi, o come Ambulanti e Messaggeri nei vari Piroscafi Postali o Motonavi che erano gestiti da queste figure nelle rotte tra le Isole (anche minori) e il continente, ho un'unica impronta che ancora non riesco a capire bene se l'inoltro della posta avveniva sempre dalle figure sopracitate o era gestita direttamente dalla Società armatrice (che in questo caso allora diventerebbe una agenzia autorizzata), dico questo in virtù delle diciture dell'annullo che cita la Società in questione sul Guller insieme al nome della nave, ovvero SPAN M/N FALERNO (Società Partenopea Anonima di Navigazione) in rotta dalle isole Ponzesi.

L'immagine dell'impronta.
img411.jpg


Ciao: Ciao: Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
allvenetoall
Messaggi: 348
Iscritto il: 6 agosto 2010, 21:01

Re: Chi è costui ?

Messaggio da allvenetoall »

Carissimo,
no era del periodo fine guerra-immediato dopoguerra, non mi ricordo se l'ho visto a Verona dentro uno scatolone (io vado sempre da quelli che vendono a peso :-)) :-)) ) oppure su qualche catalogo d'asta passato, so che mi aveva colpito il "sorvegliante", magari era Napoli o Livorno, ma forse era proprio Genova :mmm: :mmm: boh? non essendo veneto comunque non mi soffermai più di tanto a parte esclamare un "bello, questo!".
Se l'ho visto a Verona proverò a cercarlo di nuovo quest'anno a novembre, in caso lo compro e te lo regalo , penso che mi costerà un caffè.
Ciao: Ciao: Ciao:
P:S a 1 euro comprai un Venezia Titolare su lettera privata, per dirti....da scatolone :-)) :-))

rjkard
Messaggi: 828
Iscritto il: 21 maggio 2009, 16:36

Re: Chi è costui ?

Messaggio da rjkard »

allvenetoall ha scritto:P:S a 1 euro comprai un Venezia Titolare su lettera privata, per dirti....da scatolone :-)) :-))



Beato te, io a Genova (sempre in uno scatolone) alla fine degli anni 80 questa me la fecero pagare 10.000 lire e pure in condizioni non certo ottimali.
Ciao: Ciao: Ciao:


img415.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
allvenetoall
Messaggi: 348
Iscritto il: 6 agosto 2010, 21:01

Re: Chi è costui ?

Messaggio da allvenetoall »

forum 030.jpg


chiaramente sfuggita, ma colpi di fortuna così sono sempre più rari.
Ciao: Ciao: Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
mikonap
Messaggi: 1200
Iscritto il: 6 ottobre 2007, 16:13
Località: Napoli

Re: Chi è costui ?

Messaggio da mikonap »

Anche se mi sento, come sono, un neofita in questa sezione, mi fa piacere presentarvi questa cartolina ritrovata in archivio dopo aver letto questo topic.

Lo studio degli annulli mi consente di rivedere i miei archivi con altri occhi.
Ciao: michele
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
dedicato con affetto al grande mondo di variabilità costituito dagli ordinari - Michele

Avatar utente
valverde
Messaggi: 236
Iscritto il: 13 luglio 2007, 15:39

Re: Chi è costui ?

Messaggio da valverde »

Buongiorno e buona domenica a tutti.
Approfitto del fatto che il tema si è spostato sulla figura del "titolare" per chiedere chi era. Me lo sono sempre chiesta di fronte alla busta che allego, per cercare di capire se era "filatelica" oppure no. Io l'avevo acquistata per l'annullo a targhetta.
Grazie
Maria
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
allvenetoall
Messaggi: 348
Iscritto il: 6 agosto 2010, 21:01

Re: Chi è costui ?

Messaggio da allvenetoall »

Da quello che ho letto, il titolare era il capo ufficio della posta in arrivo e della posta in partenza, quindi in teoria erano due figure. Presumo quindi che il timbro in questione fosse in dotazione a quella persona e che fosse impiegato più per le ricevute di ritorno che altro.
Usato per plichi importanti come quello postato da Rikjard, ne attesta la delicatezza e l'importanza dell'invio, usato invece su missive private diventa in effetti una bella curiosità, almeno mi fa pensare che scrivesse lui stesso dal suo ufficio.
Complimenti per i vostri oggetti :clap: :clap: :clap:

PS. declino ogni responsabilità su ciò che ho scritto, perchè è solo una supposizione, anzi, vi prego, cerco conferme e smentite :-)) :-))

Ciao: Ciao: Ciao:

rjkard
Messaggi: 828
Iscritto il: 21 maggio 2009, 16:36

Re: Chi è costui ?

Messaggio da rjkard »

Riporto la descrizione della Figura Postale in questione tratta dal sito del "Postalista" :


TITOLARE - Sostantivo. Indica una persona che ha ottenuto un titolo, un riconoscimento, una nomina ufficiale in virtu' della quale esercita stabilmente una professione (medico, professore scolastico ecc.) o e' il responsabile di un ufficio riconosciuto dalla cosa pubblica (catasto,tributi ecc.) o ancora il gestore di un negozio che vende valori e merci prodotte dallo stato (tabaccaio) o anche il responsabile di un Ente di una Azienda per le quali ha la rappresentativita' e la responsabilita' ecc.. E' quindi anche riferibile ad una categoria di funzionari o dirigenti o responsabili di uffici postali centrali e periferici. In passato il riconoscimento ufficiale della titolarieta' e dell'incarico all'interno del sistema postale era stabilito oltre che da una nomina, anche dal possesso di un timbro con il quale siglava i documenti che visionava e approvava. L'impronta di questo bollo (di forma quadrata o rettangolare verticale) conteneva la dicitura "Il Titolare" che poteva anche apparire su corrispondenze ma non come annullatore dell'affrancatura. In genere era apposto al retro di corrispondenze di provenienza o di avvio insolito, che richiedevano l'autorizzazione del responsabile dell'ufficio. Tali corrispondenze sono rare e ricercate dai collezionisti di storia postale, specialmente militare, dato che tale impronta e' stata impiegata piu' o meno regolarmente in genere su corrispondenze provenienti da uffici di Posta Militare.


Ciao: Ciao: Ciao:

Rispondi

Torna a “Annullamenti”

SOSTIENI IL FORUM