Oggi è 18 giugno 2019, 19:34

L'annullo a punti "2240" di Marsiglia

Forum di discussione generale sugli annulli usati negli uffici postali italiani e non...
alessandrom
Messaggi: 173
Iscritto il: 16 dicembre 2012, 13:19

Re: annullo 2240 porto di Marsiglia

Messaggio da alessandrom » 6 ottobre 2017, 14:49

Si e' stata aggiornata, adesso sono note 3 lettere e ha inserito un R1 nella colonna DLR TO.

Quindi qualche ritrovamento avviene...

Saluti,
Alex


Avatar utente
Pri
Messaggi: 2996
Iscritto il: 10 giugno 2009, 22:16
Località: Milano

Re: annullo 2240 porto di Marsiglia

Messaggio da Pri » 6 ottobre 2017, 14:59

alessandrom ha scritto:
6 ottobre 2017, 14:49
adesso sono note 3 lettere
Alex
Con sola coppia, giusto?
Pri Ciao: JU29RO
Clicca qui e guarda l'elenco dei miei doppioni in vendita su delcampe, magari trovi qualcosa d'interessante. :-)

Clicca qui e guarda l'elenco dei miei doppioni in vendita su ebay, magari trovi qualcosa d'interessante. :-)

Ho quasi venduto tutto il mio Regno... :leggo:
...per colpa del virus della IV :-))
Varietà trovata! :fest: Clicca qui per vederla, ne vale la pena. ;)

Così scrisse il 25 febbraio 1862, un contadino al nobile... :-))
Immagine
PS Quando mi scrivete, metteteci il Franco Bollo come vi faccio io!

alessandrom
Messaggi: 173
Iscritto il: 16 dicembre 2012, 13:19

Re: annullo 2240 porto di Marsiglia

Messaggio da alessandrom » 6 ottobre 2017, 15:23

1-coppia del 40c
2-due coppie del 20c 67
3-60c+20c 67

la terza in asta recentissima

Avatar utente
cipolla
Messaggi: 1045
Iscritto il: 26 luglio 2007, 10:52
Località: Roma

Re: annullo 2240 porto di Marsiglia

Messaggio da cipolla » 6 ottobre 2017, 16:18

alessandrom ha scritto:
6 ottobre 2017, 14:49
Si e' stata aggiornata, adesso sono note 3 lettere e ha inserito un R1 nella colonna DLR TO.

Quindi qualche ritrovamento avviene...

Saluti,
Alex
si può vedere la pagina dei 2240? Chi ha il nuovo Sassone può caricarla?
Cordiali saluti

Bruno Sommella
email: bru.somme@gmail.com/bruno.sommella@libero.it
cell.3391246777

Colleziono ASI storia postale Pontificio e IV Sardegna, ASI francobolli Toscana, L.V., P.N. e IV Sardegna, Regno storia postale fino al 1900, RSI Luogoteneza e Repubblica storia postale 1943-1950.

Pagina ebay http://www.ebay.it/sch/cipolla97/m.html ... 7675.l2562

Sostenitore dal 2013 al 2019

Socio C.I.F.O.

Avatar utente
maupoz
Messaggi: 2142
Iscritto il: 8 febbraio 2010, 16:07
Località: MILANO

Re: annullo 2240 porto di Marsiglia

Messaggio da maupoz » 6 ottobre 2017, 16:21

alessandrom ha scritto:
6 ottobre 2017, 15:23
1-coppia del 40c
2-due coppie del 20c 67
3-60c+20c 67

la terza in asta recentissima
Alessandro Ciao: Ciao: puoi indicare in che asta .... così riusciamo a vedere quanto sono grossi stì punti....


:lente: :lente:

.... ci sarebbero da aggiungere, oltre alla busta dell'asta Ghiglione del settembre scorso che ho postato in prima pagina di questo post

anche queste??

sono tutte certificate punti grossi .... (già postate da Enrico ....)
Marsiglia certif. 1.jpg
Marsiglia certif. 2.jpg
Marsiglia certif. 3.jpg



.... è un mondo difficile ...... :leggo: :leggo:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Maurizio

"Sicché dunque, disse Pinocchio sempre più sbalordito, se io sotterrassi in quel campo i miei cinque zecchini, la mattina dopo quanti zecchini ci troverei?"
"È un conto facilissimo, rispose la Volpe, un conto che puoi farlo sulla punta delle dita. Poni che ogni zecchino ti faccia un grappolo di cinquecento zecchini: moltiplica il cinquecento per cinque e la mattina dopo ti trovi in tasca duemila cinquecento zecchini lampanti e sonanti."
"Oh che bella cosa!" gridò Pinocchio, ballando dall'allegrezza.


Avatar utente
cipolla
Messaggi: 1045
Iscritto il: 26 luglio 2007, 10:52
Località: Roma

Re: annullo 2240 porto di Marsiglia

Messaggio da cipolla » 6 ottobre 2017, 16:29

maupoz ha scritto:
6 ottobre 2017, 16:21
alessandrom ha scritto:
6 ottobre 2017, 15:23
1-coppia del 40c
2-due coppie del 20c 67
3-60c+20c 67

la terza in asta recentissima
Alessandro Ciao: Ciao: puoi indicare in che asta .... così riusciamo a vedere quanto sono grossi stì punti....


:lente: :lente:

.... ci sarebbero da aggiungere, oltre alla busta dell'asta Ghiglione del settembre scorso che ho postato in prima pagina di questo post

anche queste??

sono tutte certificate punti grossi .... (già postate da Enrico ....)

Marsiglia certif. 1.jpg

Marsiglia certif. 2.jpg

Marsiglia certif. 3.jpg




.... è un mondo difficile ...... :leggo: :leggo:
Anche lotto 59 asta Ghiglione che viene battuto tra oggi e domani. Base € 1500. Questa la dicitura "1864, lettera da Genova per Nizza affrancata con 40 c. (L20) annullato allo sbarco con numerale di Marsiglia “2240” a punti grossi e cifre grandi (p. 13), dicembre ‘64. Timbro molto ben impresso."
Cordiali saluti

Bruno Sommella
email: bru.somme@gmail.com/bruno.sommella@libero.it
cell.3391246777

Colleziono ASI storia postale Pontificio e IV Sardegna, ASI francobolli Toscana, L.V., P.N. e IV Sardegna, Regno storia postale fino al 1900, RSI Luogoteneza e Repubblica storia postale 1943-1950.

Pagina ebay http://www.ebay.it/sch/cipolla97/m.html ... 7675.l2562

Sostenitore dal 2013 al 2019

Socio C.I.F.O.

alessandrom
Messaggi: 173
Iscritto il: 16 dicembre 2012, 13:19

Re: annullo 2240 porto di Marsiglia

Messaggio da alessandrom » 6 ottobre 2017, 22:08

cipolla ha scritto:
6 ottobre 2017, 16:18

si può vedere la pagina dei 2240? Chi ha il nuovo Sassone può caricarla?
Pronti!

Saluti,
Alex
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
cipolla
Messaggi: 1045
Iscritto il: 26 luglio 2007, 10:52
Località: Roma

Re: annullo 2240 porto di Marsiglia

Messaggio da cipolla » 7 ottobre 2017, 11:38

alessandrom ha scritto:
6 ottobre 2017, 22:08
cipolla ha scritto:
6 ottobre 2017, 16:18

si può vedere la pagina dei 2240? Chi ha il nuovo Sassone può caricarla?
Pronti!

Saluti,
Alex
Grz
Cordiali saluti

Bruno Sommella
email: bru.somme@gmail.com/bruno.sommella@libero.it
cell.3391246777

Colleziono ASI storia postale Pontificio e IV Sardegna, ASI francobolli Toscana, L.V., P.N. e IV Sardegna, Regno storia postale fino al 1900, RSI Luogoteneza e Repubblica storia postale 1943-1950.

Pagina ebay http://www.ebay.it/sch/cipolla97/m.html ... 7675.l2562

Sostenitore dal 2013 al 2019

Socio C.I.F.O.

Avatar utente
Stefano T
Messaggi: 1587
Iscritto il: 21 luglio 2007, 12:44
Località: Trieste

Re: annullo 2240 porto di Marsiglia

Messaggio da Stefano T » 7 ottobre 2017, 13:35

alessandrom ha scritto:
6 ottobre 2017, 14:13
Quello di Pri e' punti grossi.
Secondo me si riconoscono dal tratto orizzontale del 4, nel punti grossi non e' passante, nel punti piccoli si'.

Saluti,
Alex
Ciao:
In attesa di vedere un bell'ingrandimento di un "punti grossi", io mi baso su quanto si evince dalle impronte riportate del catalogo.
Le differenze significative sono molteplici e qui sotto troverete solo le più evidenti:
Confronto.jpg
Quindi ribadisco quanto espresso in precedenza, al momento, l'annullo di Pri a mio modesto parere è un punti sottili.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ciao: Ciao: Ciao:

Stefano
-------------

S T A F F


Colleziono nuovi ** del Regno d'Italia, Trieste A e B con varietà, Occupazione Jugoslava di Trieste, Istria e Litorale Sloveno e IV di Sardegna

SOSTENITORE

Avatar utente
bomber
Messaggi: 5023
Iscritto il: 15 luglio 2007, 9:12

Re: annullo 2240 porto di Marsiglia

Messaggio da bomber » 7 ottobre 2017, 17:36

Stefano..se sono punti sottili i grandi come sono??... :mmm: Ciao: Ciao:

Avatar utente
Stefano T
Messaggi: 1587
Iscritto il: 21 luglio 2007, 12:44
Località: Trieste

Re: annullo 2240 porto di Marsiglia

Messaggio da Stefano T » 7 ottobre 2017, 19:23

bomber ha scritto:
7 ottobre 2017, 17:36
Stefano..se sono punti sottili i grandi come sono??... :mmm: Ciao: Ciao:
E' come se ti chiedessi se i punti devono essere tutti grossi, un po' grossi, oppure basta che ne sia solo una parte. :cow:

Ti ho mostrato quanto riporta il catalogo confrontando le due impronte: se ho scritto delle inesattezze su quello correggimi pure, oppure sarebbe forse meglio chiedere delucidazioni a chi ha redatto il catalogo.


Ma la cosa davvero simpatica è che ormai è più facile trovare annulli punti grossi certificati che quelli piccoli più comuni.




E giusto per non farsi mancare nulla...

ecco una striscia di 3 del 40 cent. classificato TO nella prossima asta VIennafil (lotto 499) certificato con annullo Marsiglia 2240 a puntini grossi.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ciao: Ciao: Ciao:

Stefano
-------------

S T A F F


Colleziono nuovi ** del Regno d'Italia, Trieste A e B con varietà, Occupazione Jugoslava di Trieste, Istria e Litorale Sloveno e IV di Sardegna

SOSTENITORE

alessandrom
Messaggi: 173
Iscritto il: 16 dicembre 2012, 13:19

Re: annullo 2240 porto di Marsiglia

Messaggio da alessandrom » 7 ottobre 2017, 21:25

Stefano T ha scritto:
7 ottobre 2017, 19:23

Ti ho mostrato quanto riporta il catalogo confrontando le due impronte: se ho scritto delle inesattezze su quello correggimi pure, oppure sarebbe forse meglio chiedere delucidazioni a chi ha redatto il catalogo.

E giusto per non farsi mancare nulla...

ecco una striscia di 3 del 40 cent. classificato TO nella prossima asta VIennafil (lotto 499) certificato con annullo Marsiglia 2240 a puntini grossi.
Ciao Stefano,

Penso che per fare il perito ci vogliano i confronti con il materiale originale, lo studio delle immagini del catalogo puo' essere fuorviante, anche perche' chissa' come lo hanno trasferito. Tra l'altro alcuni particolari che darebbero una perizia opposta li hai omessi.

Meglio non esprimersi negativamente su tutti i periti, finche' qualcuno non posta un punti grossi DIVERSO da tutti quelli visti sin qui.

Poi magari ha ragione Laurent che diceva che il timbro e' lo stesso ma solo piu' usurato col tempo....

Saluti,
Alex

Avatar utente
strino
Messaggi: 949
Iscritto il: 16 luglio 2007, 11:49

Re: annullo 2240 porto di Marsiglia

Messaggio da strino » 7 ottobre 2017, 21:42

questi sono il numero 17, giusto?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

paolo.lepore
Messaggi: 399
Iscritto il: 28 agosto 2014, 15:59

Re: annullo 2240 porto di Marsiglia

Messaggio da paolo.lepore » 7 ottobre 2017, 23:29

paolo.lepore ha scritto:
6 settembre 2017, 23:38
Buonasera,
certo, le impronte sono 2, n. 17 e 18.
Quello che intendevo dire è che la differenza tra i due è data dall'usura del timbro.
Buonasera,
io continuo a rimanere dell'idea che il timbro sia unico.
Le differenze (ben documentate da Stefano) potrebbero dipendere dall'immagine riportata dal Sassone e non dal timbro originale.
Come detto da molti, per studiare le differenze occorrerebbe un'impronta sicura (e nitida) del punti grossi.

Cordiali saluti

Paolo Lepore

Avatar utente
Stefano T
Messaggi: 1587
Iscritto il: 21 luglio 2007, 12:44
Località: Trieste

Re: annullo 2240 porto di Marsiglia

Messaggio da Stefano T » 8 ottobre 2017, 11:48

strino ha scritto:
7 ottobre 2017, 21:42
questi sono il numero 17, giusto?
Ciao: Marco, per me punti piccoli, anche se usurati.
Ciao: Ciao: Ciao:

Stefano
-------------

S T A F F


Colleziono nuovi ** del Regno d'Italia, Trieste A e B con varietà, Occupazione Jugoslava di Trieste, Istria e Litorale Sloveno e IV di Sardegna

SOSTENITORE

Avatar utente
Stefano T
Messaggi: 1587
Iscritto il: 21 luglio 2007, 12:44
Località: Trieste

Re: annullo 2240 porto di Marsiglia

Messaggio da Stefano T » 8 ottobre 2017, 11:58

Ciao:
Ribadisco il mio pensiero e poi chiudo: da catalogo le impronte appaiono ben diverse, dai certificati gli annulli sembrano invece tutti uguali con i punti più a meno grossi.

L'unica è chiedere chiarimenti a chi ha fatto il catalogo annullamenti oppure riuscire trovare una chiara seconda impronta.

Se non salta fuori allora vorrà dire che il timbro era unico e si tratta di semplice usura.
Ciao: Ciao: Ciao:

Stefano
-------------

S T A F F


Colleziono nuovi ** del Regno d'Italia, Trieste A e B con varietà, Occupazione Jugoslava di Trieste, Istria e Litorale Sloveno e IV di Sardegna

SOSTENITORE

Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5149
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: annullo 2240 porto di Marsiglia

Messaggio da Tergesteo » 8 ottobre 2017, 12:36

Ciao:
Ribadisco il mio pensiero e poi chiudo: da catalogo le impronte appaiono ben diverse, dai certificati gli annulli sembrano invece tutti uguali con i punti più a meno grossi.

L'unica è chiedere chiarimenti a chi ha fatto il catalogo annullamenti oppure riuscire trovare una chiara seconda impronta.

Se non salta fuori allora vorrà dire che il timbro era unico e si tratta di semplice usura.
E secondo te, non se ne sarebbero accorti i cataloghi francesi?
L'annullo di Marsiglia è uno dei più comuni dell'epoca, per cui è facilissimo da reperire in grandi quantità nelle collezioni transalpine, dove avrebbero potuto dedicarsi a studi appositi per determinare se ci fossero due impronte diverse.

Quella scritta dal Sassone è una baggianata sesquipedale, volta soltanto a turlupinare i collezionisti italiani.

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno

Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5149
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: annullo 2240 porto di Marsiglia

Messaggio da Tergesteo » 8 ottobre 2017, 12:40

Qui i punti appaiono piccoli, siamo all'inizio del periodo d'uso dell'impronta (primi anni '60):
img222346.jpg
La stessa impronta, quasi dieci anni dopo:
img123156.jpg
Ciao: Ciao:

Benjamin
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno

Avatar utente
Stefano T
Messaggi: 1587
Iscritto il: 21 luglio 2007, 12:44
Località: Trieste

Re: annullo 2240 porto di Marsiglia

Messaggio da Stefano T » 8 ottobre 2017, 15:24

Tergesteo ha scritto:
8 ottobre 2017, 12:36
E secondo te, non se ne sarebbero accorti i cataloghi francesi?
L'annullo di Marsiglia è uno dei più comuni dell'epoca, per cui è facilissimo da reperire in grandi quantità nelle collezioni transalpine, dove avrebbero potuto dedicarsi a studi appositi per determinare se ci fossero due impronte diverse.

Quella scritta dal Sassone è una baggianata sesquipedale, volta soltanto a turlupinare i collezionisti italiani.

Ciao: Ciao:

Benjamin
Ciao: Non sono di certo io quello da convincere, ma chi ha scritto i cataloghi Ciao:


P.S.
Tra l'altro non serve andare tanto avanti nel tempo per vedere l'aumentare dell'usura sull'annullo 2240.

In vendita si trovano questo del '66
s-l1600-2.jpeg


questo bello ingrossato del '67
s-l1600.jpeg


però poi salta fuori questo
s-l1600-5.jpeg
che è del '69....
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ciao: Ciao: Ciao:

Stefano
-------------

S T A F F


Colleziono nuovi ** del Regno d'Italia, Trieste A e B con varietà, Occupazione Jugoslava di Trieste, Istria e Litorale Sloveno e IV di Sardegna

SOSTENITORE

Avatar utente
Pri
Messaggi: 2996
Iscritto il: 10 giugno 2009, 22:16
Località: Milano

Re: annullo 2240 porto di Marsiglia

Messaggio da Pri » 9 ottobre 2017, 9:36

Tergesteo ha scritto:
8 ottobre 2017, 12:36
Ciao:
Quella scritta dal Sassone è una baggianata sesquipedale, volta soltanto a turlupinare i collezionisti italiani.
Dunque se si trovasse un annullo che rispecchia al 100% le caratteristiche del numero 18 del catalogo, sarebbe più unico che raro... :$$: :$$:

Ho evidenziato altri punti differenti dall'immagine del catalogo: base del primo 2 più grande, stanghetta verticale del 4 più alta e lo zero più panciuto rispetto all'annullo a punti piccoli... :lente:

Anche considerando le diversità causate semplicemente dall'usura del timbro, sarebbe impossibile che lo zero, usurandosi, si restringa e al suo interno perda la curvatura dell'ovale... :not: :not: sempre a mio parere :-)) :-))
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Pri Ciao: JU29RO
Clicca qui e guarda l'elenco dei miei doppioni in vendita su delcampe, magari trovi qualcosa d'interessante. :-)

Clicca qui e guarda l'elenco dei miei doppioni in vendita su ebay, magari trovi qualcosa d'interessante. :-)

Ho quasi venduto tutto il mio Regno... :leggo:
...per colpa del virus della IV :-))
Varietà trovata! :fest: Clicca qui per vederla, ne vale la pena. ;)

Così scrisse il 25 febbraio 1862, un contadino al nobile... :-))
Immagine
PS Quando mi scrivete, metteteci il Franco Bollo come vi faccio io!


Rispondi

Torna a “Annullamenti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Sostieni il forum: