Oggi è 26 giugno 2019, 22:53

Curiosità fiscali su lettera

Forum di discussione sulle marche da bollo e gli altri fiscali.
Rispondi
Aldo Cesare
Messaggi: 65
Iscritto il: 26 dicembre 2017, 20:56

Curiosità fiscali su lettera

Messaggio da Aldo Cesare » 2 novembre 2018, 22:12

Posto qui a titolo di pura curiosità foto di alcune delle insolite lettere molte delle quali viaggiate e affrancate :O_O: con fiscali o fiscali misti a francobolli che avevo acquistato di recente in un lotto a un mercatino appartenute sicuramente a un appassionato di marche o di questo genere... al di là di queste stranezze giustamente più o meno discutibili :f_no: tali lettere sembrano rappresentare quasi una sorta di canto del cigno delle vecchie marche da bollo che furono definitivamente messe fuori corso a partire dal 2007,se non sbaglio,soppiantate dalle nuove marche telematiche .
curiosi saluti Ciao: Aldo
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Aldo Cesare
Messaggi: 65
Iscritto il: 26 dicembre 2017, 20:56

Re: Curiosità fiscali su lettera

Messaggio da Aldo Cesare » 3 novembre 2018, 23:15

Questa lettera invece presenta un affrancatura mista cioè è costituita da 3 marche da bollo (una da 15 cent . e una striscia orizzontale di due marche da 5 cent.) e una striscia verticale di 2 francobolli da 10 cent. della serie la donna nell'arte.
l'affrancatura complessiva è in tariffa esatta cioè 45centesimi di euro. la lettera è timbrata Torino CMP 8-09-2005
buona serata a tutti Ciao: Aldo
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Aldo Cesare
Messaggi: 65
Iscritto il: 26 dicembre 2017, 20:56

Re: Curiosità fiscali su lettera

Messaggio da Aldo Cesare » 6 novembre 2018, 23:25

Questa lettera timbrata MI CMP BORROMEO 14/12/04 invece è affrancata con 4 diverse marche da bollo per un totale di lire 900, affrancatura esatta dato che nel 2004 900 lire equivalevano effettivamente a 0,45 centesimi che era la tariffa ordinaria per una lettera.
Avrei una domanda : questa lettera a differenza delle altre non presenta però la tracciatura elettronica :lente: come mai ? è da considerarsi ugualmente viaggiata per posta oppure no ?
il timbro indicherebbe che comunque è passata in un centro di meccanizzazione postale.
buona serata a tutti Ciao: Aldo
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Aldo Cesare
Messaggi: 65
Iscritto il: 26 dicembre 2017, 20:56

Re: Curiosità fiscali su lettera

Messaggio da Aldo Cesare » 8 novembre 2018, 21:24

Questa lettera regolarmente viaggiata (vedi tracciatura elettronica) e timbrata MILANO BORROMEO del 29/10/2004 invece è abbastanza clamorosa :O_O: affrancata con 2 marche da bollo per un totale apparentemente di 45 cent, peccato che quella da 30 cent . :wow: sia una mezza marca I.G.E della RSI con i fasci!!
Quindi un ulteriore conferma del fatto che i controlli postali :desp: all'epoca fossero quasi inesistenti :mmm: ma perché ?
curiosi Ciao: ALDO
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Aldo Cesare
Messaggi: 65
Iscritto il: 26 dicembre 2017, 20:56

Re: Curiosità fiscali su lettera

Messaggio da Aldo Cesare » 12 novembre 2018, 22:07

Questa lettera affrancata in tariffa esatta (60 centesimi ) invece è viaggiata con una marca da bollo da 52 centesimi più una striscia orizzontale di 3 francobolli della serie la donna nell'arte di 2 cent (non annullati ) e una coppia verticale di 2 francobolli da 1 cent.
La lettera timbrata GENOVA CMP è dell' 11 -06-2009.
La marca da 52 centesimi era però non valida :? da quasi 2 anni poichè le vecchie marche cartacee sono andate tutte ufficialmente fuori corso comprese quelle in euro (l'ho letto su internet ) dal 1 settembre 2007 soppiantate appunto da quelle nuove telematiche.
BUONA SERATA a tutti Ciao: Aldo
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Aldo Cesare
Messaggi: 65
Iscritto il: 26 dicembre 2017, 20:56

Re: Curiosità fiscali su lettera

Messaggio da Aldo Cesare » 18 novembre 2018, 23:11

Questa lettera invece fu affrancata addirittura :O_O: con una mezza marca I.G.E da 60 centesimi (di lire!) nonostante ciò :f_no: la lettera appare regolarmente viaggiata e tracciata con timbro Milano Borromeo CMP in data 5 ottobre del 2004 .
A 60 CENT. (ma di euro !) equivaleva ,se non ricordo male, a quell'epoca l'affrancatura per la posta prioritaria mentre quella per la posta ordinaria era di 45cent.
Quindi forse l'affrancatura era esatta :uah: :uah: nella tariffa si fa per dire ovviamente .
comunque veramente sconcertante :evil: la mancanza di controlli postali all'epoca :dub: .
Spero che oggi non sia più cosi !!
Perplessi Ciao: Aldo
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Aldo Cesare
Messaggi: 65
Iscritto il: 26 dicembre 2017, 20:56

Re: Curiosità fiscali su lettera

Messaggio da Aldo Cesare » 10 maggio 2019, 22:07

Questa invece è una lettera del 29/08/2004 regolarmente viaggiata con una striscia orizzontale di 3 marche da bollo da lire 400 /21eurocent e annullate Milano Borromeo CMP .
Affrancatura corretta da posta prioritaria in quanto 1200 lire al cambio in euro equivalevano appunto a circa 60 centesimi che era la tariffa per la prioritaria .
CERTO CHE la stampa di queste marche era veramente molto grossolana le figure appaiono come sgranate ...
curiosi Ciao: E BUONA SERATA A TUTTI Aldo
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
robymi
Messaggi: 2412
Iscritto il: 13 luglio 2007, 11:51
Località: Milano

Re: Curiosità fiscali su lettera

Messaggio da robymi » 10 maggio 2019, 22:23

Se fai un giro fra i vecchi topic troverai una busta viaggiata una decina di anni fa affrancata con riproduzioni della quarta emissione di Sardegna, altre con etichette adesive con i soggetti più disparati tutte regolarmente annullate dalla timbratrice automatica del CMP. Puoi divertirti anche tu a costruirne quante vuoi con qualsiasi adesivo più o meno di fantasia; in genere basta "completare" l'affrancatura con un francobollo con inchiostro interferenziale (anche usato) per far scattare la timbratrice.
Roberto
S T A F F


Rispondi

Torna a “Fiscali”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Sostieni il forum: