Chiarimento su ritagli postale.

Forum di discussione sugli Interi postali, Cartoline postali, Buste postali, ...

Moderatore: somalafis

Rispondi
crist57
Messaggi: 116
Iscritto il: 23 novembre 2019, 19:02

Chiarimento su ritagli postale.

Messaggio da crist57 »

Salve.Sono in possesso di ritagli postali della Gran Bretagna,e dell'America,ma trovo difficolta' a reperire informazioni a riguardo.Gentilmente potete darmi qualche chiarimento in merito se esistono dei cataloghi?Grazie.
Avatar utente
debene
Messaggi: 4667
Iscritto il: 13 novembre 2011, 16:19
Località: Bari - Italy
Contatta:

Re: Chiarimento su ritagli postale.

Messaggio da debene »

Posta qualche immagine per capirci.

Sono ritagli di bolli ricavati da interi postali?
Ritagli di buste affrancate?

Ciao:

sergio
Sergio De Benedictis
STAFF
Socio C.I.F.T. - A.I.C.A.M - A.N.C.A.I. - U.S.F.I. - I.S.S.P.

Quando la Filatelia è culturaLink al mio sito : Esculapio Filatelico

Visita la mia rubrica sul Postalista :Il bastone di Asclepio

Guarda le mie vendite su Delcampe: nickname "debene".

I miei interessi :
Tematica medica; Antichi Stati; Storia Postale di Bari; Precancel U.S.A., Affrancature Meccaniche; Letteratura Filatelica; Erinnofili;Collezione A.S.F.E.
crist57
Messaggi: 116
Iscritto il: 23 novembre 2019, 19:02

Re: Chiarimento su ritagli postale.

Messaggio da crist57 »

La maggior parte sono bolli ricavati da interi postali, tipo il 2 cent. Le chiedo nel frattempo, approfitto della sua gentilezza, puo' dirmi che cos'e' quello in rosso?Grazie.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
debene
Messaggi: 4667
Iscritto il: 13 novembre 2011, 16:19
Località: Bari - Italy
Contatta:

Re: Chiarimento su ritagli postale.

Messaggio da debene »

Quello in rosso è solo un chiudilettera fatto da un commerciante.
Fondamentalmente non possiamo nemmeno classificarlo come erinnofilo.

Questi sono statunitensi ma i ritagli da interi in Italia è stata una pratica utilizzata in passato e tollerata dalle Poste.
Nel senso che venivano utilizzati per affrancare. Ed è così che hanno un senso ad essere collezionati.

per quel poco che ne sò su questo, sentiamo qualche altro.

Ciao:

sergio
Sergio De Benedictis
STAFF
Socio C.I.F.T. - A.I.C.A.M - A.N.C.A.I. - U.S.F.I. - I.S.S.P.

Quando la Filatelia è culturaLink al mio sito : Esculapio Filatelico

Visita la mia rubrica sul Postalista :Il bastone di Asclepio

Guarda le mie vendite su Delcampe: nickname "debene".

I miei interessi :
Tematica medica; Antichi Stati; Storia Postale di Bari; Precancel U.S.A., Affrancature Meccaniche; Letteratura Filatelica; Erinnofili;Collezione A.S.F.E.
crist57
Messaggi: 116
Iscritto il: 23 novembre 2019, 19:02

Re: Chiarimento su ritagli postale.

Messaggio da crist57 »

Grazie.Mi avevano riferito alcuni collezionisti che nel catalogo Scott sull'America come ritagli qualcosa si trova, ma sull'Inghilterra poco.
Avatar utente
Thenewguy
Messaggi: 329
Iscritto il: 3 dicembre 2015, 0:17
Località: Cincinnati, OH, USA

Re: Chiarimento su ritagli postale.

Messaggio da Thenewguy »

I ritagli degli interi postali statunitensi (cut square) sono collezionati dai collezionisti americani. Questa pratica non è diffusa ad altri paesi.
crist57
Messaggi: 116
Iscritto il: 23 novembre 2019, 19:02

Re: Chiarimento su ritagli postale.

Messaggio da crist57 »

Sa dove posso reperire sui ritagli americani informazioni in merito?Gentilissimi.
Avatar utente
Thenewguy
Messaggi: 329
Iscritto il: 3 dicembre 2015, 0:17
Località: Cincinnati, OH, USA

Re: Chiarimento su ritagli postale.

Messaggio da Thenewguy »

Non possiedo il catalogo Scott per interi postali americani.

Ci sono dei venditori americani sulla rete:

https://www.stevelevinestamps-plus.com

http://www.northstamp.com/RETAIL/US/cutsquares.htm

Ed anche la società americana per collezionisti di interi postali

http://www.upss.org

Ciao:
Avatar utente
somalafis
Messaggi: 5264
Iscritto il: 23 luglio 2007, 9:54
Località: Roma

Re: Chiarimento su ritagli postale.

Messaggio da somalafis »

crist57 ha scritto: 4 ottobre 2020, 18:00 La maggior parte sono bolli ricavati da interi postali, tipo il 2 cent.
Come avra' visto dai link che le sono stati forniti, i ritagli di interi postali ''collezionati'' in altri paesi sono ritagliati in formato rettangolare in modo da conservare una parte del supporto. Tagliati a filo lungo la cornice ovale - che mi risulti - non sono piu' collezionati anche se a suo tempo venivano raccolti ed e' facile vederne in piccoli resti di collezioni.

La pratica di collezionare i ritagli ( ''cut squares'') derivava dal fatto che negli USA e in altri paesi si potevano far imprimere le impronte di affrancatura anche su oggetti preparati dai privati (buste, cartoline ecc.) per cui tendeva a prevalere l'attenzione per l'impronta stessa anziche' per il supporto. Naturalmente il collezionista e' comunque libero di fare quel che gli pare e inserire nella sua collezione anche le impronte ritagliate lungo il contorno...
Riccardo Bodo
SOSTENITORE
crist57
Messaggi: 116
Iscritto il: 23 novembre 2019, 19:02

Re: Chiarimento su ritagli postale.

Messaggio da crist57 »

Vi ringranzio,molto importanti ed esaustive le vostre considerazioni.
Rispondi

Torna a “Interi postali”

SOSTIENI IL FORUM