Strani numeri di una AM rossa

Forum di discussione sulle affrancature meccaniche
Rispondi
ninodap
Messaggi: 478
Iscritto il: 18 aprile 2012, 15:11
Località: Napoli

Strani numeri di una AM rossa

Messaggio da ninodap »

Ciao: a tutti.
Questi numeri (a me incomprensibili e che vedo per la prima volta) sono parte integrante della AM rossa.
Qualcuno ne è a conoscenza e sa spiegarmi a cosa si riferiscono?
L'inchiostro rosso della AM se sottoposto alla lampada di Wood risulta essere fluorescente.

Cordialità
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
debene
Messaggi: 4761
Iscritto il: 13 novembre 2011, 16:19
Località: Bari - Italy
Contatta:

Re: Strani numeri di una AM rossa

Messaggio da debene »

Sulla fluorescenza nessuna novità. Sono note moltissime impronte che la
presentano. Anni fa ad un convegno AICAM ci fu una interessante collezione di Sergio Cabras sull'argomento.

Quei codici si riferiscono all'Ente Italaquae proprietario dell'affrancatrice.

Ciao:
sergio
Sergio De Benedictis
STAFF
Socio C.I.F.T. - A.I.C.A.M - A.N.C.A.I. - U.S.F.I. - I.S.S.P.

Quando la Filatelia è culturaLink al mio sito : Esculapio Filatelico

Visita la mia rubrica sul Postalista :Il bastone di Asclepio

Guarda le mie vendite su Delcampe: nickname "debene".

I miei interessi :
Tematica medica; Antichi Stati; Storia Postale di Bari; Precancel U.S.A., Affrancature Meccaniche; Letteratura Filatelica; Erinnofili;Collezione A.S.F.E.
Avatar utente
Attilio Piantoni
Messaggi: 281
Iscritto il: 11 novembre 2007, 21:59
Località: Luino (VA)

Re: Strani numeri di una AM rossa

Messaggio da Attilio Piantoni »

Sergio ha lasciato a me il compito di ricerca sui cataloghi.

E' una macchina affrancatrice Audion modello 6000.

Riporto due pagine del catalogo della Audion che mostra le varie disposizioni delle sigle.
1.jpeg
2.jpeg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Colleziono : Ospedali italiani-Industrie farmaceutiche-Medicina
Rispondi

Torna a “Affrancature meccaniche”

SOSTIENI IL FORUM